sabato 8 ottobre 2011

Recensione: "Il Vampiro di Atlantide" di Gena Showalter


zjwjdz
Uscito in edicola il 29/9/2011 per i Bluenocturne "Il Vampiro di Atlantide", quarto ed ultimo episodio della saga Atlantis di Gena Showalter.


Trama:

Da quando la sua amata compagna Susan è stata uccisa, Layel, re dei vampiri, vive solo per la vendetta. E niente, nemmeno il desiderio divorante che prova per l' affascinante Delilah, può distoglierlo dai suoi cupi propositi. Del resto neppure lei ha tempo da dedicare a un'emozione inutile come l'amore, anche se indubbiamente quel tormentato vampiro riesce a suscitarle dentro sensazioni deliziose. Finché si ritrovano intrappolati su un' isola e devono scegliere se cedere a una passione che li unirà per sempre, o restare separati per l' eternità.

La saga Atlantis è così composta:

1- Heart of the Dragon ( Il Guardiano di Atlantide, Maggio 2011)
2-Jewel of Atlantis ( Il Gioiello di Atlantide, Giugno 2011)
3-The Nimph King ( Passione ad Atlantide, Agosto 2011)
4-The Vampire's Bride ( Il vampiro di Atlantide, Settembre 2011)
-The Amazon's Curse ( La maledizione dell' Amazzone, racconto breve contenuto in Demons, Maggio 2010)


La mia opinione:


Dopo draghi e ninfi, arrivano i vampiri. 
In questo quarto e ultimo capitolo della saga Atlantis, scritta da Gena Showalter prima dei Demoni, i protagonisti sono il re dei vampiri Layel e l’amazzone Delilah. Lui è un guerriero spietato ed assetato di sangue, impegnato da duecento anni in una guerra infinita contro i draghi, guidato e sostenuto dall'odio e dal desiderio di vendetta verso la razza responsabile della morte e della tortura della sua amata compagna.
Per il divertimento degli Dei, Layel si ritrova su un' isola sconosciuta fuori dai confini di Atlantide, come unico alleato Zane, uno dei suoi vampiri. Con loro, ci sono anche due membri di ogni razza di Atlantide, portati lì per affrontarsi in una serie di sfide mortali. lo scopo è quello di stabilire la razza più forte. Sarà sull' isola che tra una sfida e l'altra, Layel si scoprirà attratto e sempre più coinvolto dall' amazzone dai capelli azzurri e per questo, si sentirà profondamente in colpa verso la sua amata Susan. 
Delilah è un' amazzone, una guerriera forte ed indipendente, ma che in segreto ha sempre desiderato l' amore (pensiero contrario al credo della sua razza sull' utilità degli uomini). Rimarrà affascinata e confusa dal vampiro forte, crudele e fiero, che sembra odiarla e desiderarla contemporaneamente.
Il libro è scorrevole , interessante e quindi piacevole, inoltre, come il precedente, alla coppia protagonista si affiancano altre due coppie: tornano Shivawn il ninfo e Alyssa la vampira, in più, ci saranno le basi per Nola l'amazzone e Zane il vampiro, coppia a cui è dedicato il racconto breve "La maledizione dell' Amazzone", già pubblicato nel bluenocturne " Demons" nel Maggio del 2010.
Ho molto amato il mondo di Atlantide e i suoi abitanti e per questo consiglio questo libro e la saga in generale.


Voto: 4 stelline

5 commenti:

  1. Mi piacerebbe leggere Gena Showalter, mi consiglieresti di iniziare con questa saga? :)

    RispondiElimina
  2. Io ho letto tutti i Demoni della Showalter e mi sono piaciuti, questi di Atlantide li ho tutti ma li devo ancora iniziare... a Beky però piacciono molto!

    RispondiElimina
  3. Trovo questa saga molto piacevole da leggere.
    Cercherò di reperire il volume Demon per poter leggere anche la storia di Nola e Zane :)

    RispondiElimina
  4. Adoro questa saga...come quella dei Signori degli Inferi......
    letta e riletta....:P
    Layel il mio preferito ^^

    RispondiElimina
  5. per chi non ha mai letto niente dell'autrice consiglio di partire da questa saga e poi passare ai Demoni. in questo modo penso che vengano apprezzate al meglio entrambe le saghe. sempre della Showalter consiglio un' altra saga, per ora composta da due libri: Paranormal Love e Paranormal Game.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!