sabato 28 gennaio 2012

Recensione " Il Guerriero di Pietra" di Gena Showalter

In uscita nelle edicole italiane il 25 Gennaio 2012 per la Harmony Bluenocturne, " Il guerriero di pietra " è il primo romanzo scritto da Gena Showalter, autrice già affermata nel mondo dell' Urban Fantasy e della quale la Harmony ha già pubblicato varie serie, tra queste la bellissima saga dei Demoni.

IL-GUERRIERO-DI-PIETRA_cover_big



Trama:

Jorlan aspetta da secoli una fanciulla che lo liberi dall'incantesimo che lo ha trasformato in pietra. Ma Katie James, la bellezza statuaria con il temperamento di un'amazzone e la capacità di fargli ribollire il sangue con i suoi baci, è molto diversa dalle donne remissive cui è abituato. Ha soltanto due settimane per convincerla a donarsi a lui senza condizioni, corpo e anima. Altrimenti tornerà pietra. E l' avrà persa per sempre.


La mia opinione:

Nuova storia per un nuovo romanzo firmato Gena Showalter, autrice che non ha bisogno di presentazione; dopo i Demoni, il mondo di Atlantide e altro ancora, la Harmony ci propone per la collana Bluenocturne il primo romanzo scritto da una delle regine dell' Urban Fantasy.
Jorlan viene da Imperia, un mondo dove vivono, o meglio si tollerano a vicenda, uomini mortali e Druinn, immortali dotati di poteri magici, tra i quali il suo fratellastro Percen, che lo ha maledetto trasformandolo in pietra. Solo un bacio potrà risvegliarlo, ma solo per due settimane, poi tornerà pietra per sempre, a meno che non riesca a far innamorare di sé la donna che lo ha baciato, liberandolo per sempre dall' incantesimo.
Katie è rimasta affascinata dalla bellissima statua di un uomo nudo presente nel giardino della casa che ha da poco comprato, ma non era pronta ad avere a che fare con un guerriero in carne ed ossa, un alieno autoritario, maschilista e con una scarsa affinità con i vestiti.
La storia è divertente ed appassionante, lui pensa che le donne siano esserini fragili che hanno bisogno di un guardiano che le protegga e a cui obbedire, mentre lei è una donna indipendente, forte, cresciuta con quattro fratelli più grandi e con la sindrome del primo appuntamento; insieme non potranno che essere una coppia esplosiva.
Il libro è autoconclusivo ed indipendente ma compare uno dei personaggi della saga di Atlantide: uno dei fratelli, Gray, è Grayson James il protagonista di "Il Gioiello di Atlantide", e ci viene qui presentato prima degli avvenimenti del suo libro.
Il romanzo mi è piaciuto molto, benché si veda che è stato scritto prima della saga dei Demoni; l' unica cosa che non mi ha convinto del tutto è la figura del "cattivo" e il suo esito finale, ma lascerò decidere a voi.
Bellissime le barzellette sugli uomini di Frances, cameriera ed amica di Katie.
Buona lettura!


Un ringraziamento alla Harmony Bluenocturne per il libro in anteprima.


Voto:

7 commenti:

  1. Lo sto leggendo,purtroppo a rilento perché lunedì ho un esame.. no non dirmi che finisce male :(

    RispondiElimina
  2. Comprato stamattina... lo metto in coda! XD

    RispondiElimina
  3. Preso oggi anch'io, lo inizio domani. =)

    RispondiElimina
  4. no non finisce male ma è strana la fine del cattivo, non dei protagonisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Beky: Ok :)
      per chi fosse interessato lo vendo a 2,50€ :-)

      Elimina
  5. io sono curiosa un di leggerlo,anche se di Gena Showalter gli altri urban non mi hanno convinta come hanno fatto i demoni e i romance :-). Grazie Beky per la recensione...

    RispondiElimina
  6. Mi aspettavo decisamente di meglio, avendo seguito tutte le altre saghe della Gena. L'ho letto velocemente, alla fine è scivolato in una notte. Ma su molti punti secondo me l'autrice ha preso qualche capitombolo :/
    Non mi ha proprio convinta.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!