giovedì 26 gennaio 2012

Recensione: "Il Segreto del Libro Proibito" di Karen Marie Moning

"Il segreto del libro proibito", primo volume della serie Fever, ha il compito di introdurre il lettore in questo mondo dove creature fatate ed esseri immortali sono all’ordine del giorno. Lo fa attraverso gli occhi e i pensieri di MacKayla Lane, la protagonista di questa interessante e misteriosa saga. 
Il libro infatti, è scritto in prima persona dal punto di vista di Mac, inizialmente una normale 22enne americana, intelligente, decisa e dai tipici tratti della ragazza-Barbie, costretta poi a fare i conti con una realtà di cui era completamente all’oscuro. 
La vita di Mac viene sconvolta dalla notizia dell’omicidio della sua amatissima sorella Alina, che si trovava in Irlanda per studiare. Convinta che le forze dell’ordine locali abbiano lasciato perdere le ricerche del colpevole troppo in fretta, Mac, dopo aver ascoltato i criptici messaggi che Alina le aveva lasciato sulla segreteria telefonica poco prima di morire, decide di partire (contro la volontà dei genitori) e di andare a Dublino con l’intenzione di scoprire cosa è realmente successo. Appena messo piede nella nuova città, l’esistenza della ragazza viene sconvolta e si trova catapultata in un mondo di cui lei ignorava l’esistenza, ma a quanto pare la sorella no. MacKayla incrocia per caso (o forse per merito del destino?) sul suo cammino il misterioso ed affascinante Gerico Barrons, proprietario della libreria “Da Barrons: libri e gingilli”, grazie al quale viene a conoscenza di alcuni particolari sugli Esseri Fatati che lei è in grado di vedere, dell’esistenza del misterioso libro Oscuro (il Sinsar Dubh” che tutti sembrano cercare...) e chi lei è in realtà (una veggente sidhe). 
Le creature fatate con cui abbiamo a che fare nella serie sono di due tipi: i Seelie (o Luminosi) e gli Unseelie (o Oscuri). Gli Unseelie sono creature mostruose e orribili in grado di risucchiare la vita degli esseri umani, mentre i Seelie possono essere creature di una bellezza mozzafiato con la capacità di farti travolgere dalla lussuria... per la serie... a cosa servono i vestiti ??? (vedrete...). 
Degna di nota è l’ambientazione, i luoghi dove si svolgono le varie scene del libro, sono molto ben descritti, sembra quasi di trovarsi per le strade di Dublino insieme alla protagonista (avendo visitato Dublino qualche anno fa riesco a immaginare ancora meglio certi luoghi...).
Nonostante ci siano tutti i presupposti per l’inizio di una interessante relazione tra i due protagonisti principali del romanzo, non aspettatevi un paranormal romance! E' ancora troppo presto (quello si svilupperà più avanti nel corso della storia). Al momento, al centro di tutto, ci sono la ricerca del Sinsar Dubh, delle pietre ad esso collegato e la scoperta della verità...
Ho trovato la storia originale e ben dettagliata, certo ci sono ancora molti punti interrogativi ma i presupposti per un’ottima serie ci sono tutti.


Il mio voto:     





16 commenti:

  1. Quello che hai scritto Selly lo condivido quasi tutto, la storia è come l'hai descritta tranne per il fatto che trovo questo libro uno dei più pallosi che io abbia mai letto. Non è ne carne e ne pesce. Non so come la serie prosegiurà, perchè in ogni caso le premesse per un buon proseguimento ci sono, però in questo libro ci sono almeno 100 pagine di inutili descrizioni, di cui si poteva ampiamente fare a meno.

    RispondiElimina
  2. Bella recensione...complimenti Selly Moon ^_^

    RispondiElimina
  3. Io lo prenderò di certo. E poi i Seelie e gli Unseelie mi ricordano i libri della Hamilton (che adoro). Speriamo mi piaccia anche questo romanzo e relativi seguiti!! ;p

    RispondiElimina
  4. Bella recensione Selly, complimenti. Il libro sembra interessante...

    RispondiElimina
  5. Grazie! E per rispondere a nuvolina... è vero è molto descrittivo ma io non l'ho trovato per niente noioso! XD

    RispondiElimina
  6. Selly ma tu sei un'entusiasta di natura ^_^

    RispondiElimina
  7. Reensione ben fatta e accurata!!Libro che mi ispira... ci farò un pensierino.. ok ok diciamo anche due! XD

    RispondiElimina
  8. Grazie! E dopo averlo letto vogliamo sapere il vostro parere!!! ^_^

    RispondiElimina
  9. Complimenti bella recensione!!!Adoro la Morning!!non mi delude mai!!
    Molto interessante come libro, non è la solita storia di vampiri, demoni ecc(che comunque io adoro)!
    Interessante il questo libro Oscuro Sinsar Dubh,e tutta la storia creata intorno!!!!

    RispondiElimina
  10. La recensione mi è piaciuta molto anche perchè avendo acquistato il libro mi trovo d'accordo sulla capacità di descrivere i luoghi...
    L'irlanda per me è sempre un posto speciale dove trovare la magia che può esserci intorno a noi...
    Il libro però mi lascia un pò delusa avrei voluto può ramanticherie...
    chissà forse dipende dal fatto che lo paragono agli altri libri della Moning ...
    Ma se Selly dice di aspettare mi fido di lei e porterò pazienza...
    Stefy

    RispondiElimina
  11. Adoro la Moning e non posso perdere mica l'occasione di vne di vincere 2 dei suoi libri...ma spero soltanto di vincere visto ke la sfiga ha deciso di essere proprio mia amica e nn riesco a vincere mai nulla...!
    Purtroppo non posso condividere su facebook xke nn sono iscritta.

    RispondiElimina
  12. non ho letto nessuno dei suoi libri...ma sono molto interessata,partecipo volentieri!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao a tutte, con voi ho scoperto un modo fatto di emozioni che cercavo. Ho trovato nel vostro sito sempre libri con recensioni utilissime per la mia scelta dei libri. Ora colgo l'occasione per partecipare a questo Giveaway, ho cercato il primo libro senza risultati ed ora tento qui! 2 piccioni con una fava..speriamo.
    Vi seguo' sempre su fb!
    Sono iscritta al sito ed al vs avvincente blog.
    Nilde

    RispondiElimina
  14. Davvero una bella recensione questo libro mi attira molto lo avevo già visto in giro.
    Sarei curiosa di poterlo leggere.
    Partecipo volentieri al giveaway!

    RispondiElimina
  15. Non credo che continuerò questa saga,come ha detto Nuvolina nel primo commento è parecchio palloso...ci vuole una bella dose di buona volontà per finirlo tutto,almeno a parere mio.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!