sabato 18 febbraio 2012

Spazio esordienti: "Tra Zanne e Artigli" e "Il Trapezista"

Ciao a tutti!
Continua la rubrica dedicata alle segnalazioni letterarie degli esordienti italiani.
Questa settimana è il turno di "Tra Zanne e Artigli" di Viviana Leo e "Il Trapezista" di Tatiana Casartelli. 

Titolo:Tra Zanne e Artigli
Autrice: Viviana Leo
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove voci
Prezzo € 13.90
Formato: Libro in brossura
Data di pubblicazione: 2011 


La Trama:
La licantropia e il vampirismo sono temi che sia la letteratura che il cinema hanno affrontato ottenendo successo di pubblico e grandi appassionati. L'eterna lotta tra licantropi e vampiri, considerati figure demoniache, è il tema appassionante di questo romanzo fantasy. La protagonista, l'adolescente Dafne, ha per compagno di banco uno strano e conturbante giovane che inizialmente non le rivolge nemmeno la parola instillando nel suo animo un'inquietudine vaga, uno struggimento insolito che Jonathan, il misterioso ragazzo, sembra non condividere. Un'avvincente epopea fantasy ambientata nel mondo moderno; un'antica stirpe di lupi mannari che lotta per contrastare il potere dei vampiri e contro un destino che li vuole uniti alla stirpe degli umani predestinati.


L'Autrice:
Viviana Leo è nata a Cisternino (Br) ed è residente a Calimera (Le). Laureata presso la facoltà di Lettere e Filosofia sita all’Università degli Studi del Salento, attualmente è impegnata nel conseguimento della laurea magistrale. Scrive fin dall’età di dieci anni e a dodici ha vinto un concorso letterario dedicato ai caduti in guerra di Calimera (Le). Ha pubblicato il suo primo romanzo Tra zanne e artigli nel gennaio 2011, con relativa presentazione ufficiale avvenuta il 15 febbraio a Roma. La sua prossima pubblicazione avverrà fra qualche mese con Lacrime d’argento, primo capitolo di una saga fantasy 


*******************************



Titolo: Il trapezista
Autore: Tatiana Casartelli 
Prezzo € 18,00
Anno 2011, 232 p., brossura
Editore Nuovi Autori  (collana Narrativa)



La Trama:
La vicenda si svolge in un piccolo paese dell'Inghilterra del primo Novecento. Giada, la protagonista, conduce un'agiata esistenza di giovane della medio-alta borghesia, insieme a una madre poco affettuosa e autoritaria, e a un padre dolce e remissivo. C'è un grande sogno nella vita di Giada, alimentato dalle letture e dai racconti del padre, poter assistere a uno spettacolo di un circo. Nel giorno del suo sedicesimo compleanno e in occasione della fiera d'Autunno, finalmente questo desiderio viene esaudito. La ragazza rimane incantata dalla magica atmosfera che regna sotto il tendone, ma soprattutto è rapita dall'abilità e dalla bellezza di un giovane acrobata, Tristan. Da quella sera un grande sconvolgimento avverrà nella sua vita; si troverà ad affrontare situazioni e ambienti a lei completamente sconosciuti, e un'aura di segreti e di misteri l'accompagnerà per lungo tempo. L'affetto, l'aiuto e la collaborazione di nuovi amici, però, la porteranno alla felice conclusione della sua strana avventura. Romanzo gradevole, rilassante, che riporta il lettore indietro nel tempo, dove tutto era più semplice, genuino e dove i rapporti umani erano basati su sentimenti veri e partecipazione. L'azione inizia sottotono, ma via via si fa più coinvolgente e volentieri si accompagna la protagonista fino all'ultima pagina del libro. 


L'Autrice:
Tatiana Casartelli è nata nel 1987 a Como; si è diplomata al liceo scientifico e vive con la famiglia in un paesino di montagna della provincia comasca. È da sempre appassionata alla lettura e alla scrittura ed è alla sua prima pubblicazione.


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!