giovedì 31 maggio 2012

Recensione: "Highlander. L'Ultimo dei Templari" di Karen M. Moning



"Highlander. L'Ultimo dei Templari" 
di Karen M. Moning
(3° libro serie Highlander)


Aspettavo con ansia il terzo capitolo degli Highlander della Moning, perchè questa serie romance con un pizzico di paranormal mi ha stregata fin dal primo libro. 
Chi sono i protagonisti principali? Dal titolo penserete probabilmente che il protagonista maschile sia l'ultimo Templare rimasto in circolazione... e invece no! All'interno del libro sono presenti i Templari e viene spiegata anche parte della loro storia, ma il titolo trae decisamente in inganno. 
Circenn Brodie è un guerriero immortale, signore e padrone di Brodie nelle Highlands scozzesi, custode di reliquie sacre e di qualche particolare oggetto appartenente al popolo fatato. 
La sua immortalità (che avrete modo di scoprire come ha avuto inizio...) l'ha portato ad essere un uomo solitario, poichè tutte le persone a cui ha voluto bene sono scomparse lasciandolo solo con la sua sofferenza.
Lisa Stone è una bellissima e sfortunata ragazza della nostra epoca che ha dovuto affrontare numerose sofferenze: la morte del padre in un incidente e la grave malattia della madre ridotta ormai in fin di vita. Sarà la sua curiosità a portarla a toccare un oggetto incantato, che la trascinerà nel 1300 dove si ritroverà al cospetto (e che cospetto!) di Circenn.
Peccato che chiunque fosse tornato da lui con quel determinato oggetto avrebbe dovuto fare una brutta fine... ma per nostra fortuna tutto verrà messo in discussione! Soprattutto Circenn rifletterà su se stesso e su come ha vissuto la sua vita fino all'incontro con Lisa.
Personaggio curioso e in un certo modo fondamentale per l'evolversi della storia sarà Adam Black, creatura immortale appartenente al popolo fatato. La scoperta su chi sia in realtà mi ha lasciato proprio a bocca aperta, che trovata decisamente interessante! Non vedo l'ora di approfondire la sua conoscenza nel libro a lui dedicato (che sarà poi il 6° della serie). 
Da nominare anche i due amici di Circenn, i fratelli Douglas, in particolare il donnaiolo Duncan, grazie al quale il romanzo si arricchisce di un po' di humor.
Inutile dirlo ma trattandosi di romance, buona parte del romanzo è caratterizzata da battibecchi, scene sentimentali e sensuali tra i due protagonisti principali. Il tutto arricchito da un pizzico di magia, viaggi temporali e da una ambientazione storica.
Lettura consigliata? Se amate i romanzi d'amore storici direi di si! Anche se ad essere sincera il volume precedente mi aveva colpito di più.


5 commenti:

  1. Adoro questa serieeeeee!!!!!!!!anche a me mi ha stregata fin da subito!!!
    Questo non l'ho ancora letto!!!ma sono sicura che non mi deluderà!!!la Moning non mi delude mai!!!!

    RispondiElimina
  2. Il volume su Adam Black è troooppo lontano :)

    RispondiElimina
  3. hai ragione Emy! :( Mi piace molto Adam!

    RispondiElimina
  4. Grazie Selly per la bella recensione. Questa serie della Moning è davvero intrigante. I personaggi riescono sempre a catturarti!
    Questo libro è sicuramente uno dei miei acquisti di questo mese.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!