mercoledì 20 giugno 2012

Recensione: "Shadowhunters - Le Origini. Il Principe" di Cassandra Clare

"Shadowhunters - Le Origini. Il Principe"
di Cassandra Clare
(2° libro serie The Infernal Devices)

Anche questa volta la Clare ha fatto centro nel mio cuore! Mi sono affezionata subito alla serie "The Mortal Instruments" e non ho potuto evitare di fare lo stesso anche con questa serie prequel. Già il precedente libro "L'Angelo" mi era piaciuto, ma questo è ancora meglio.
"Il Principe" é un libro ricco di colpi di scena, ambientazioni ben descritte e personaggi che per la loro storia e particolare caratterizzazione lasciano un' impronta indelebile nel cuore del lettore.
Il tringolo che già si era iniziato ad individuare nel libro precedente, viene ben sviluppato e prende anche una certa piega inaspettata (avrei strozzato la giovane Tessa!). Per molti lettori forse sarà difficile prendere le parti di uno dei due pretendenti: il riservato, distaccato ed affascinante Will o il dolce e gentile Jem? A riguardo io ho le idee chiare sin dall'inizio, spero solo che nel terzo libro Tessa non spezzi ancora di più il cuore di qualcuno, anche se per il momento quello spezzato è il suo... (e il nostro!)
Sempre parlando del triangolo, sembra quasi un parallelo della serie con protagonisti Clary, Jace e Simon nonostante le storie e le caratteristiche dei protagonisti siano molto diverse.
Tessa, come Clary, viene subito attratta da Will (il Jace della situazione) ma per una serie di circostanze e anche per cercare di toglierselo dalla testa, si ritrova poi a confondere forti sentimenti d'affetto ed amicizia, perchè è questo che secondo me prova Tessa per James (il Simon della situazione) nonostante la scelta da lei fatta.
Seppur io provi una forte simpatia per Jem (la storia della sua malattia e morte imminente è molto toccante), il mio cuore è stato completamente rubato da Will, soprattutto dopo aver scoperto la verità su di lui e sulle motivazioni che l'hanno spinto a comportarsi male con chiunque gli dimostrasse un po' di affetto. Quando leggerete quella parte sono sicura che ve ne innamorerete definitivamente anche voi.
Questioni sentimentali a parte, il gruppo di Shadowhunters e Tessa sono alle prese con le ricerche su Mortmain e le sue macchine, soprattutto per aiutare Charlotte a mantenere le redini dell'Istituto di Londra poiché Lightwood sta cercando di spodestarla e prendere il potere. E a questo proposito ci saranno dei colpi di scena interessanti.
Adesso però mi domando... come si fa ad aspettare un anno per sapere come andrà a finire? Con quel finale scioccante e in sospeso la Clare ci gode a lasciare sempre noi lettori a bocca aperta! Ma forse è anche per quello che ci piace tanto..



2 commenti:

  1. Recensione perfetta!
    Hai evidenziato tutti i punti importanti.
    Dopo aver letto Le origini non avrei saputo dire chi Tessa dovesse scegliere tra Jem e Will, dopo Il Principe non ho dubbi, Will forever *.*
    Oltre a Tessa, io avrei strozzato volentieri anche Jem, com'è possibile che nonostante tutta la sensibilità che dimostra, e l'amore fraterno per il suo Parabatai, non si è accorto che Will è perso per Tessa? E' arrivato a chiedergli se l'aveva salvata perchè sapeva quanto per lui (Jem) fosse importante!
    ora ci tocca solo aspettare ...

    RispondiElimina
  2. Devo terminare di leggerne uno ma questo sto smaniando per averlo. Io AMO Cassie, follemente. E ho adorato Clockwork Angel <3

    Vy

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!