lunedì 16 luglio 2012

Recensione: "La città delle tenebre" di Ilona Andrews

"La città delle tenebre" 
di Ilona Andrews
(1° libro serie Kate Daniels) 

La Trama:
Le chiamano «ondate di magia». Quando si abbattono sulla città di Atlanta, tutti gli strumenti tecnologici smettono all’improvviso di funzionare e le creature della notte riacquistano i loro poteri soprannaturali: durante quel periodo, sono i mercenari della magia gli unici in grado di arginare la violenza e di proteggere la popolazione inerme. Naturalmente solo dietro adeguato compenso. Per Kate Daniels, non è quindi una sorpresa ricevere la visita di Ghastek, il temibile capo dei vampiri. Lo è invece la notizia che lui le riferisce: Greg Feldman, mentore e amico della giovane mercenaria, è stato assassinato, insieme con una delle creature al servizio del Padrone dei Morti. Sconvolta, Kate decide subito d’indagare e, in breve tempo, i suoi sospetti si concentrano su un membro della comunità dei mutaforma di Atlanta, da sempre in lotta contro Ghastek e i suoi servi. Trascinata in un’oscura rete d’intrighi e tradimenti, Kate dovrà quindi fare appello a tutto il suo coraggio, se vorrà vendicare la morte di Greg e scongiurare la sanguinosa guerra che sta per scoppiare tra vampiri e mutaforma, una guerra che rischia di distruggere l’intera città…

La mia opinione

 Anche in Italia è finalmente arrivata la nota serie con protagonista Kate Daniels. Ne ho sentito parlare svariate volte in rete e viste le buone recensioni ho deciso di iniziarla. Si tratta di un urban fantasy puro, ambientato in una Altlanta popolata da maghi, mutaforma e vampiri, che non corrispondono alle creature affascinanti e sensuali a cui siamo abituate leggentdo il paranormal romance.
Dopo un inizio lento e un po' confusionario il libro si riprende abbastanza bene fortunatamente.
La protagonista è Kate Daniels, una mercenaria della magia, ragazza tosta, coraggiosa e anche molto ironica sulla quale non abbiamo ancora scoperto tutto. Credo che Ilona Andrews abbia qualche sorpresa in serbo per noi lettori nei prossimi capitoli.
La storia prende il via con la morte del tutore di Kate, scomparsa sulla quale la ragazza sarà fortemente decisa ad indagare e fare chiarezza. In questo primo capitolo la parte investigativa e di azione è predominante, tra l'altro la nostra protagonista dovrà cercare di evitare lo scoppio di una guerra tra vampiri e mutaforma. Personaggio molto intrigante, che mi ha colpito da subito è Curran, il signore delle Belve. Sembra che nemmeno Kate Daniels sia indifferente alla sua presenza. Purtroppo però in questo primo romanzo la parte romance è solamente un accenno lontano, possiamo supporre e sperare ma per il momento nella vita della mercenaria c'è ben altro con cui fare i conti. Nel complesso il libro mi è piaciuto anche se non mi ha particolarmente coinvolto. In ogni caso come spesso capita, il primo romanzo è molto introduttivo quindi aspetto di leggere il prossimo per farmi un'idea più precisa, visto che ho letto vari commenti su siti americani dove dicono che dal secondo in poi la storia si fa decisamente più bella e interessante.


1 commento:

  1. La recensione è stupenda, ti fa venire voglia di fiondarti in libreria ad acquistarlo! :)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!