sabato 28 luglio 2012

Recensione "Nuova Vita" di Dilhani Heemba

Ero molto curiosa di leggere questo secondo volume della mini serie "Nuova Terra" di Dilhani Heemba, ed appena ho avuto tra le mani la mia copia, è stato davvero difficile resistere alla tentazione di immergersi tra le pagine di Nuova Vita.
Non ho resistito e mi ci sono tuffata quasi subito. Con un bel salto mortale, triplo carpiato!

La fine di Nuova Terra mi aveva letteralmente lasciata con il fiato sospeso. Dopo lacrime e lacrime versate per il terribile destino abbattutosi sulla nostra Shay, il libro si concludeva con un piccolo spiraglio di speranza.
Attanagliata tra il senso di dovere verso il suo popolo ed il ruolo di neo-mamma, Shayl'n Til Lech, andrà contro tutto e tutti pur di scoprire se il suo consorte, Ahilan Dahaljer Aadre, è ancora vivo.

L'idea che mi ero fatta sullo stile di scrittura di Dilhani Heemba, sul mondo e sui personaggi da lei inventati, ha avuto pienamente conferma dalla lettura di questo libro. Per quanto possa essere un parere personale, ho avuto l'impressioni di trovarmi davanti alla versione italiana di Jacqueline Carey. La storia travagliata, le continue vicissitudini della nostra Shay, l'intreccio mai scontato e noioso, mi hanno ricordato, seppure con le dovute differenze ed originalità, la famosissima saga di Phedre nó Delaunay.
è impossibile non rimanere coinvolti, spiazziati, emozionati e sorpresi dalla trama di Nuova Vita.

Questo libro, come il precedente, mi ha ricordato la terribile e devastante forza dell'amore. Perchè l'amore non vuol dire semplicemente amare, ma accettare anche i cambiamenti, far fronte alle difficoltà che la vita ci pone d'avanti, senza perdere mai la speranza.

" C'è una cosa che ho imparato: la vita non sempre ti dà quello che desideri e a volte ti toglie moltissimo. Tuttavia, a volte, ti può dare molto di più. "

Mi vengono in mente molte scene del romanzo da volervi raccontare, ma rischierei senza dubbio di lasciarmi cadere in qualche spoiler. Posso solo dirvi che accadrà di tutto e di più, e sarà solo con grande forza di volontà che riuscirete a staccarvi da questo libro, prima di giungere alla fine.

è doveroso quindi dirvi che questo libro mi è davvero piaciuto! Credo sia un vero peccato non vedere la saga di Dilhani Heemba negli scaffali di qualsiasi libreria.Un autrice che meriterebbe sicuramente di essere pubblicata da qualche casa editrice.


Per tutte le informazioni su come acquistare il libro, cliccate qui



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!