venerdì 20 luglio 2012

Recensione: "Segreto inconfessabile" di Shayla Black


Trama: Due uomini e una donna, una notte di passione trasgressiva, impossibile da rifiutare. Tutto inizia per gioco con Hunter, che pensa di avere il pieno controllo.
Kata, però, non è una donna comune. È fragile e dolce, ma anche determinata e scaltra.Una notte non è abbastanza per lui, perché l’ha scelta come sua ultima conquista e niente e nessuno potrà distoglierlo dal desiderio di averla tutta per sé. Ma a cosa sarà disposta a rinunciare Kata? Riuscirà ad affidarsi alla protezione di Hunter, ad arrendersi agli istinti più inconfessabili e a mettere in gioco tutta se stessa, rivelando la sua vera natura indomita e indomabile?

La mia opinione:

Inizio con una premessa, mi sono sempre piaciuti i libri di questa autrice e i tre capitoli precedenti della serie li ho trovati davvero molto belli e coinvolgenti. Nonostante si dica che essendo un libro autoconclusivo gli altri si possano anche tralasciare, fidatevi che non è per niente così. I protagonisti di quei libri, qui sono presenti e molti dettagli menzionati si conoscono e capiscono solo avendo letto i precedenti, lo stesso Hunter ( il protagonista di “Segreto inconfessabile”) ci viene presentato negli altri volumi.

Detto questo vediamo di raccontare la storia... anche se sarà molto difficile perchè per poterlo fare ci dovrebbe almeno essere una storia, cosa che proprio non c'è. Anzi a dire il vero questo libro non è proprio niente, tranne una lunga e inutile sequenza di prestazioni sessuali davvero noiose.
Partiamo dai protagonisti: Hunter, un militare delle forze speciali, tecnicamente un dominatore (anche se ho i miei dubbi su ciò, lo trovo solo patetico e con il cervello nelle mutande) e Kata, una poliziotta addetta alla sorveglianza dei detenuti, che pensa di essere una donna forte ed indipendente e invece finisce per essere una bambolina senza spina dorsale....

Il libro si svolge nell'arco di 6 giorni, di cui 3 con Hunter in missione quindi in verità il tutto si riassume in 72 ore, di cui almeno 60 passate sotto le coperte... o per meglio dire con Kata legata da qualche parte e lui che tranquillamente fa i suoi comodi. Sì, perché oltre ad una storia banale come pochi libri io abbia mai letto, ha anche la scena più patetica di tutte: Kata addormentata sta facendo un sogno erotico e quando si sveglia si ritrova legata mani e piedi al letto, con lui che tranquillamente le sta sopra. Vi lascio immaginare cosa le stia facendo e la mia reazione è stata O.O… prego ???!!! Ma dove siamo finiti ???!!!
Oltre alle interminabili sessioni sotto le lenzuola, le loro conversazioni si limitano a lui che le ordina di sottomettersi e lei che per principio dice di no e poi fa tutto quello che vuole lui... personalità meno 25 !
Le uniche note positive (credetemi sono stata la prima a meravigliarmene solo per averle trovate…) sono: le apparizioni dei protagonisti dei precedenti libri e l'approfondimento dei futuri, tra tutti Logan e Tyler ( già visti negli altri capitoli della serie e che qui iniziamo a conoscere meglio).
Per il resto noia, noia, noia e niente altro che noia! Se dovessi paragonare questo libro a qualcosa sarebbe… carta igienica! Ma di quelle scadenti e nemmeno utili per lo scopo!

Sia beninteso che quello che è scritto sopra è solo ed esclusivamente la mia opinione, se ad altri è piaciuto perfetto, non sono certo qui a dire che io ho ragione e voi torto, ma per la prima volta in 23 anni che leggo libri, ne ho trovato uno a cui non riesco a dare neanche una stellina; per questo il mio voto è NON CLASSIFICABILE!!!


14 commenti:

  1. Grazie Nuvolina per la tua recensione ! Non prenderó sicuramente questo libro !

    RispondiElimina
  2. ero indecisa se prendere o meno questo libro. Grazie per la tua recensione ora so quale sarà la mia decisione.
    giuntina ^_^

    RispondiElimina
  3. che peccato gli altri della serie mi erano piaciuti molto

    RispondiElimina
  4. Alla menzione del cervello nelle mutande sono scoppiata a ridere! Bravissima Nuvo, digliele chiare che non possono prenderci in giro così. Sesso va bene, ma ridicolo no!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  5. ma che tristezza avevo letto gli altri e mi erano piaciuti ....pazienza

    RispondiElimina
  6. l'ho iniziato ... ma non sono riuscita a leggerlo, xchè inconsistente !!! non mi è piaciuto!

    RispondiElimina
  7. L'avevo messo in lista perche' la trama sembrava carina, ma dopo la tua recensione l'ho depennato.
    Grazie per questa recensione schietta, ti confesso che ho anche riso nel leggerla, mitica Nuvo!! XD XD

    RispondiElimina
  8. Avete notato che stanno arrivando libri erotici ( ed era ora!!!) ma dove l'uomo è sempre dominante e la donna una sottomessa assoluta alla fin fine, non è che la solita mentalità maschilista italiana stà mettendo il solito zampino??
    Cioè io mi son sgolata a chieder libri erotici per un pezza e ora ce li danno ma sempre solo maschilisti!!!
    Cioè non ci sono libri erotici di altro genere?
    Non so varianti sul carattere ecc...
    Lea :-)

    RispondiElimina
  9. Fantastica rencesione, menzione speciale per il paragone alla carta igenica e il cervello nelle mutande :D

    RispondiElimina
  10. Ti confesso che sono entrata in Feltrinelli stasera affetta da una smoderata mania compulsiva, nonché smoderato bisogno di leggere, dopo essermi sparata in davvero troppo poco tempo una full immersion nella trilogia di Cinquanta Sfumature.
    Mi sono diretta dalla commessa e senza mezzi termini le ho chiesto se potesse consigliarmi qualcosa sul genere: scorrevole, piacevole, coinvolgente. Per altro era la prima volta che mi imbattevo in un libro del genere, prima di Cinquanta Sfumature...e avevo un certo timore.
    Timore che è svanito quando la commessa mi ha confessato di essere una delle poche lì dentro a non averlo mai letto...
    Imprecazioni (mie!) a parte, mi sono diretta su un ripiano delle letture consigliate e ho visto questo libro, fortemente scontato e dalla trama che poteva essere vagamente intrigante.
    Ho optato per "Ogni mio desiderio" (di Stella Black) alla fine, ma con la promessa di tornare a comprarlo...solo che dopo la tua recensione sono un po' perplessa....fa così schifo?!? :)

    RispondiElimina
  11. ho letto il libro, segreto inconfessabile,credo che sia volgare ,porno , per niente romantico,l'ho acquistato perchè ho letto 50 sfumature mi è piaciuto, certo, e' simele (sottomisione sottomissione ecc...)ma con piu descrizione dei personaggi spiritoso emozionante cosa che segreto inconfessabile e zero....

    RispondiElimina
  12. Ciao Nuvolina, ho letto il libro e mi è piaciuto molto, è quello che mi aspettavo. la differenza fondamentale con le 50 sfumature è che il protagonista è un vero dominatore, la protagonista femminile è una donna e non una ragazzina. certamente che se ti aspetti da un libro del genere il corteggiamento romantico, voli in elicottero, violini e rose non è proprio il caso di leggerlo.
    ciao
    stefania

    RispondiElimina
  13. Niente a che vedere con 50 sfumature ! Per niente scorrevole e lineare , e sopratutto assurdo che 6 giorni vengano trascritti in 400 pagine !! Più fantasia dai .
    Per le altre consiglio la crossfire trilogy di silvia day , si avvicina molto a 50 sfumature !
    Ciao

    RispondiElimina
  14. Non ho mai letto un libro così insulso. ..che schifo! !!!10 euro sprecati!!!!!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!