martedì 18 settembre 2012

Recensione: "Demon's Desire" di Gena Showalter

Uscito nelle edicole italiane per la Harlequin Bluenocturne il 25 Luglio 2012 "Demon's Desire" è il nono libro della serie I Signori degli Inferi ( da noi conosciuta anche come 'i Demoni' ) di Gena Showalter.




Trama:
I Signori degli Inferi: seducenti guerrieri immortali, legati da un'antica maledizione che nessuno è mai riuscito a infrangere...
Un guerriero terribilmente sexy... Una donna condannata a vivere per ferire...
Custode del demone della Promiscuità, Paris è dotato di un fascino irresistibile che è anche la sua condanna. Perché se non fa sesso ogni notte con una donna diversa rischia di morire. Prima di conoscere Sienna non ha mai permesso che il desiderio si mescolasse con l'amore. Eppure l'ex Cacciatrice, un tempo sua acerrima nemica e poi sua amante, è riuscita a smuovere qualcosa nel suo cuore indurito. E pur sapendo che non potrà mai essere sua, Paris è disposto a tutto per salvarla dall'orribile destino a cui Crono l'ha condannata. Anche a scatenare una guerra tra angeli e demoni.



La saga I Signori degli Inferi è per ora così composta:

- The Darkest Fire / Demon's Fire ( prequel, racconto breve contenuto in Demons )
1- The Darkest Night / Demon's Night
2- The Darkest Kiss / Demon's Kiss
3- The Darkest Pleasure / Demon's Pleasure
- The Darkest Prison / Demon's Prison (racconto breve contenuto in Demons)
4- The Darkest Whisper / Demon's Love
- The Darkest Eyes / Demon's Eyes ( racconto breve contenuto in Bacio di Tenebra )
5- The Darkest Passion / Demon's Angel
6- The Darkest Lie / Demon's Passion
7- The Darkest Secret / Demon's Secret
8- The Darkest Surrender / Demon's Game
9- The Darkest Seduction / Demon's Desire
10- The Darkest Craving ( inedito in America )


La mia opinione:

Benché io ami molto questa autrice e questa bellissima saga devo confessare che ero un po' titubante quando ho iniziato la lettura di questo nono libro, perché fin dalla prima volta in cui ci era stata presentata Sienna non mi era mai piaciuta come personaggio e anche lo stesso Paris, che trovavo divertente e fantastico nei primi libri, era diventato veramente pesante. Si lo so, era così perché soffriva per la morte di lei e la sua folle ricerca, ma non essendo mai stata conquistata dalla loro 'avventura' non riuscivo ad essere coinvolta dal dolore del guerriero e quindi ad essere comprensiva.
Quindi è con questo atteggiamento che ho aperto il libro, e in poco tempo mi sono molto ricreduta. Mi è piaciuta di più Sienna (anche se continuo a non amarla), che ora è più forte e combattiva e ho rivisto il Paris di un tempo (o quasi), il guerriero immortale deciso e divertente in continua lotta con il suo demone. 
Inoltre la storia dei protagonisti viene intervallata da parti dedicate a Kane, a cui è dedicato il prossimo libro della saga, e sono molto presenti il mitico e spassosissimo William e il glaciale angelo Zacharel.
Ci saranno nuovi immortali posseduti e grandi sviluppi nella trama di fondo; avrà spazio Galen, che inizia a piacermi, e rivedremo abbastanza Lucien e gli altri guerrieri.
Il libro nel suo complesso mi è piaciuto, anche se il merito è molto di 'tutti gli altri' rispetto alla coppia protagonista.

A questo punto non vedo l'ora che arrivi il prossimo libro della serie, ma nel frattempo arriverà in Italia a dicembre, sempre per i Bluenocturne, il libro di Zacharel "Sedotta da un angelo" che, benché ufficialmente faccia parte di un'altra serie, va letto dopo il libro di Paris e prima di quello di Kane, tant'è che l'epilogo nel libro di Paris è dedicato appunto all'angelo e non al Signore degli Inferi.




Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!