venerdì 21 dicembre 2012

Recensione: Piacere Malizioso di Lora Leigh

Trama:
Jaci Wright è sempre stata attratta dai gemelli Falladay, Chase e Cam, ma il timore del desiderio che suscitano in lei e la sua volontà di cercare una propria dimensione lontano da casa la spingono fuori dalla loro portata…
Ora però la vita sta chiudendo il cerchio e Jaci, grazie a un nuovo lavoro, si ritrova a stretto contatto con Chase e Cam.Per lei è difficile accettare una relazione con due uomini… saprà trovare un equilibrio come amante di entrambi, oppure la sua esitazione e le sue paure distruggeranno la possibilità di essere felice per sempre?


Quello che penso io....


Ho davvero una brutta abitudine, quando un libro mi è piaciuto moltissimo e l'autrice è una delle mie preferite, aspetto con ansia il prossimo e puntualmente è una delusione!
Ormai lo so è una cosa collaudata, eppure non riesco a smettere e attendo ogni nuova uscita come se ne andasse della mia vita. Ma se davvero ne andasse della mia vita, sarei già morta da quel pezzo, o al massimo lo sarei stata dopo questa lettura.

Mi sono sempre piaciuti i libri erotici, non ho problemi a dirlo, anzi ultimamente più sono spinti e più mi piacciono e tra le mie autrici preferite c'è sicuramente Lora Leigh. Mi piace il suo stile e ho letteralmente adorato “Menage Proibito” (uno dei libri d'amore più bello e sensuale che abbia mai letto), così quando ho saputo che usciva un altro capitolo delle stessa serie, mi sono tuffata a pesce. Peccato che invece di una bella piscina riscaldata, mi sia schiantata contro un muro di cemento: ecco la sensazione che ho avuto leggendo “Piacere Malizioso”! Un libro patetico come pochi... 
 
In “Menage proibito” il filo che teneva unito il triangolo era l'amore, quindi non avevo nessuna difficoltà a vedere i protagonisti come una “famiglia allargata”, in questo libro invece non c'è niente di tutto ciò anche se in realtà doveva essere così anche qui.
Jaci è da sempre innamorata di Cam, che a causa del suo passato (di cui non parla mai), è diventato una persona chiusa e diffidente che non vuole nessuno accanto sé, nemmeno Jaci, sebbene ne sia innamorato, almeno finchè lei non sia cresciuta abbastanza per sopportare una relazione a tre. Cam infatti, non può fare sesso solo con Jaci, ci deve essere anche Chase, il suo gemello e così visto che lei lo ama e per lui farebbe tutto, si lascia convincere a partecipare a questa relazione. Benchè sia attratta da entrambi i gemelli, (anche se ama Cam) lei riesce a tollerare il tocco di Chase solo se guarda negli occhi Cam, quindi Chase è come se fosse un oggetto di cui si tollera la presenza per poter avere ciò che si vuole e questa cosa mi è davvero piaciuta poco. In più, essendo il 6° della serie e non avendo pubblicati i precedenti, ci sono molti personaggi e situazioni che non possiamo capire. 

Anche la parte gialla della storia è poco interessante e inverosimile: della serie molto rumore per nulla. Alla fine questo “scottante segreto” che lei cerca di nascondere per tutto il libro (tirato davvero troppo per le lunghe) era una vera stupidaggine, mentre l'oscuro passato di Cam, che sarebbe stato molto più bello approfondire per capire realmente il perchè del suo comportamento, è stato liquidato in mezza paginetta.
Peccato perchè la base era davvero interessante, ma la storia per niente, una vera e propria bella occasione mancata.


3 commenti:

  1. penso che non lo leggerò ...grazie del consiglio :)

    RispondiElimina
  2. A parte l'apprezzamento per "Menage proibito" che non mi ha fatto impazzire (anche se l'ho apprezzato), condivido proprio tutta la recensione. L'ho letto in originale e mi ha lasciato una sensazione di freddezza e squallore molto triste. Ho trovato i personaggi potenzialmente interessanti, ma trattati malissimo, senza spessore e senza pathos: non riesco a trovare affascinante e carismatico un omino che non vede l'ora di farsi mettere le c...a. Non che il gemello sia meglio: approfitta della situazione per farsi la ragazza (che non si tira indietro), anche se è perfettamente consapevole dei sentimenti tra lei ed il fratello. Sob!. Ho avuto la (forte) sensazione che il ruolo di Chase fosse quello di un sexy-toy, nulla di più. Ho provato a leggere il libro senza menage: sarà un'opinione, ma mi convinceva di più. Ovviamente sui gusti di lettura non si discute, ma questo tipo di romanzo è molto lontano dalla mia idea di romanzo d'amore... Brekke

    RispondiElimina
  3. L'unico libro della Leigh che, per ora, ho letto è "Il fuoco della tentazione", non mi è piaciuto moltissimo.. Nonostante tu le abbia dato due stelline e mezzo per "Piacere Malizioso" voglio comunque dare un'altra chance a quest'autrice perchè mi pare di capire che è tra le tue preferite :)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!