martedì 31 gennaio 2012

Anteprima: Un amore per sempre di Nora Roberts

Esce il 16 Febbraio, Un amore per sempre di Nora Roberts ultimo capitolo della serie Il quartetto della sposa edito da Leggereditore

Collana Narrativa
Pagine 368
10,00 euro
978-88-6508-141-9
 
Nora Roberts è l’autrice più amata d’America.”
The New Yorker
 
Nora Roberts sa come prendere le sue lettrici per la gola.”
Usa Today

Da bambine hanno condiviso tutto: giochi, segreti, speranze. Con gli anni sono diventate donne brillanti, sexy e indipendenti. E hanno fondato un’agenzia di wedding planning dove ognuna di loro dà il meglio di sé per garantire ai clienti un giorno indimenticabile e perfetto. E loro, per quanto ancora rimarranno single?
Parker è la figura di riferimento dell’agenzia, quella che traduce in realtà i sogni delle future spose. Tuttavia, in quanto a relazioni sentimentali è un totale disastro. Il lavoro sembra essere la sua unica ragione di vita. Ma fino a che punto si può comandare al cuore?
Forse Malcomb è ciò di cui ha bisogno, sempre che entrambi siano disposti a trasformare un semplice flirt in un legame speciale, e a dare nuovo senso ai loro giorni mettendo in gioco il loro futuro e il concetto stesso dell’amore.
 
Con l’ultimo capitolo della serie che ha fatto sospirare migliaia di lettrici, Nora Roberts ci conduce nel luogo dove i sogni divengono realtà.
 
Breve estratto:
“Quello, lo sapeva bene, rimaneva la base di tutti i suoi sogni, i suoi obiettivi, le sue ambizioni. Amare, essere amata, condividere, costruire a partire da quell’amore e complicità qualcosa di forte e duraturo. Poteva avere successo senza questo. Poteva essere felice senza questo. Ma si conosceva abbastanza bene per sapere che non si sarebbe mai sentita completa, pienamente felice, senza quell’amore e complicità. Credeva, assolutamente, nel potere e nella forza dell’amore, nelle promesse fatte, nella durata dell’impegno.  Ed era giunta a comprendere, era sulla buona strada per accettare, che Malcolm fosse il partner che voleva per quelle promesse, per tutta la vita. Tuttavia, rifletté, stare insieme richiedeva quella condivisione, una profonda fiducia, un sapere. C’erano ancora così tanti luoghi e frammenti di lui che Malcolm teneva in ombra, o che addirittura le precludeva. Come potevano quelle basi restare solide, per entrambi, se una parte di lui restava chiusa?”

La serie è così composta:

1. La sposa in bianco
2. Letto di rose
3. Il sapore della felicità
4. Un amore per sempre



Nora Roberts è considerata universalmente ‘la regina del rosa’. Ha al suo attivo oltre trecento romanzi ed è da sempre presente ai vertici delle classifiche di tutto il mondo. La sua carriera è disseminata di numerosi premi letterari e riconoscimenti ufficiali. Della stessa autrice, Leggereditore ha pubblicato L’amore ritrovato, Un’ombra dal passato e i primi tre titoli della serie Il quartetto della sposa: La sposa in bianco, Letto di rose, Il sapore della felicità.
Recentemente ha detto di sé: “Non scrivo storie di Cenerentole che sperano che il principe azzurro venga a salvarle mentre se ne stanno sedute in poltrona. Sono donne indipendenti, che ce la fanno anche da sole. Il ‘principe’ è qualcosa in più, un semplice complemento, ma mai l’unica risposta ai loro problemi.”

Anteprima: Il gioco della seduzione di Susan Elizabeth Phillips

In uscita il 9 Febbraio edito da Leggereditore, Il gioco della seduzione di Susan Elizabeth Phillips,  l'attesissimo primo capitolo della serie Chicago Stars 


Collana Narrativa
Pagine 368
10,00 euro
978-88-6508-140-2

Semplicemente sensazionale. Ogni suo romanzo è un successo.
The New York Times

Un’autrice che spicca nel genere femminile.
Publishers Weekly

Quando gli opposti, non solo si attraggono, ma divengono inseparabili...

Cosa ci fa una donna che stravede per le scarpe, le borse di alta moda e le acconciature all'ultimo grido, al vertice di una delle aziende più prestigiose della città?
Chicago non è pronta per l’affascinante e capricciosa Phoebe Somerville, tuttavia quando il padre le consegna le redini della squadra di rugby della famiglia, tutti, lei compresa, dovranno farsene una ragione. Lei è un vero tornado, ma è possibile che una semplice donna riesca a creare un tale scompiglio in città?
Nessuno pensa che Phoebe riuscirà a risollevare le sorti della squadra, né tantomeno a far capitolare Dan Calebow, il fascinoso allenatore.  Ma si sa che spesso la prima impressione è quella meno affidabile...
Lavorando fianco a fianco, i due comprenderanno che  il gioco della seduzione è l'unico per cui vale la pena rischiare tutto, anche a costo di imbattersi in guai molto più seri di quanto abbiano previsto. E che forse è giunto il momento di far cadere quel velo di imperturbabile perfezione dietro il quale entrambi si nascondono.

Per la prima volta in Italia, una delle voci più esilaranti, fresche e sensuali del panorama internazionale. Prova Susan Elizabeth Phillips, non potrai più farne a meno.

Breve estratto:

La sollevò fino a stringerla tra le braccia. Per un istante i loro occhi si incontrarono e Phoebe temette che lui potesse ritrarsi come aveva già fatto, invece le sue grandi mani da atleta la strinsero più forte contro il proprio grembo. Le loro labbra si unirono, aperte e vogliose. Phoebe gli intrecciò le braccia intorno al collo e insieme sprofondarono ancora di più nel divano. Attraverso la rete, Phoebe sentiva quelle mani su tutto il suo corpo. Entrambi persero il senso di quanto precario fosse il loro equilibrio finché non rotolarono giù dal divano. Quando arrivarono sul tappeto, Dan si girò per non schiacciarla sotto il proprio peso. Anche dopo essere finiti a terra, non staccarono subito le bocche uno dall’altra. Quando alla fine Phoebe aprì gli occhi per guardare Dan sotto di sé, lui stava sorridendo. «Ti stai divertendo tanto quanto me?»
«Di più.» Lei non poté resistere e gli baciò quella piccola cicatrice sul mento.





La serie Chicago Stars è così composta:

1-IL GIOCO DELLA SEDUZIONE (It Had to Be You)
2-Heaven Texas
3-Nobody’s Baby But Mine
4-Dream a Little Dream
5-This Heart of Mine
6-Match Me If You Can 
7-Natural Born Charmer

Susan Elizabeth Phillips è una delle maestre del romanzo femminile internazionale. I suoi 20 romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche USA, conquistando anche quelle di Paesi come la Germania e il Regno Unito.
Il segreto del suo successo è sia la capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco di ironia le sfumature dell'animo femminile, sia quella di dare vita a scene di grande sensualità e intensità. Leggereditore pubblica per la prima volta in Italia un'autrice che ha conquistato lettrici in tutto il mondo,  con l'intento di diffondere anche qui la magia delle sue storie frizzanti e romantiche.

Recensione: "Blu come gli incubi" di Laurie Faria Stolarz

"Blu come gli incubi" 
di Laurie Faria Stolarz


Trama: Stacey ha sedici anni e frequenta le superiori in un collegio, dividendo la stanza con la sua miglior amica Drea. Pratica la magia Wicca grazie ai poteri che ha ereditato dalla nonna, e a volte fa degli incubi sulle persone che le sono care. Le è già successo tre anni prima con Maura, la bambina a cui faceva da baby-sitter, che poi è stata uccisa, e adesso i suoi incubi riguardano Drea e uno stalker che la perseguita. Non è facile spiegare la cosa a Drea, anche a causa del suo ex ragazzo, Chad, di cui Stacey è segretamente innamorata. Pur sperando di rimettersi con Chad, Drea flirta con Donovan, il suo compagno di stanza che è innamorato di lei da anni, e inizia uno strano rapporto telefonico con un ragazzo del quale non sa praticamente nulla. Le minacce dello stalker si fanno sempre più insistenti, e quando Drea scompare, Stacey si dirige da sola nel bosco, certa che lo stalker l’abbia portata lì... ma l’uomo misterioso potrebbe anche essere qualcuno che lei conosce molto bene.


Il mio commento:


Dunque il libro in questione mi è piaciuto, ma dalla centesima pagina in poi !! E tenendo conto che è abbastanza breve (264 pagine), direi che sarebbe più esatto scrivere che mi è piaciuto abbastanza.
Nella prima parte, ho trovato lo stile di scrittura un po’ troppo istantaneo. Vediamo se riesco a spiegarmi meglio … . E’ scritto in prima persona dalla stessa protagonista e questo in teoria, dovrebbe permettere al lettore di immedesimarsi facilmente (o almeno a me capita così) nelle vicende, invece ho fatto molta fatica. Credo per il fatto che parli/descriva troppe cose senza approfondirle: la stanza, le amiche, i fatti, quasi come una telecronaca. Poi, superato l’impatto, non so bene come, la storia prende forma e riesce ad interessarti.
Stacey (protagonista), non è una ragazza come tante, visto che riesce a prevedere il futuro durante i sogni e il “piccolo” problema che ha quando dorme, fa in modo di farti provare subito tenerezza nei suoi confronti. Lei crede nel suo dono (grazie alla nonna) e questo le permetterà di aiutare la sua compagna di stanza, nonchè amica Drea. I personaggi che ruotano intorno a lei: PJ, Amber, Chad, Donovan, la stessa Drea, potevano essere approfonditi un pochino meglio e a volte, il loro comportamento, mi ha lasciato un po’ titubante (sarà perchè non ho esattamente sedici anni ??!).
Alla fine devo dire che l’autrice è stata in grado di farmi provare una giusta dose di tensione, riuscendo persino a insinuarmi dei sospetti sul colpevole sbagliato.
Perciò ho deciso di continuare la saga anche perché, non riesco bene a immaginarne gli sviluppi. Temo anche che il secondo capitolo potrebbe non piacermi comunque, non lo saprò mai se non dopo averlo letto!


Il mio voto:    


sabato 28 gennaio 2012

Recensione " Il Guerriero di Pietra" di Gena Showalter

In uscita nelle edicole italiane il 25 Gennaio 2012 per la Harmony Bluenocturne, " Il guerriero di pietra " è il primo romanzo scritto da Gena Showalter, autrice già affermata nel mondo dell' Urban Fantasy e della quale la Harmony ha già pubblicato varie serie, tra queste la bellissima saga dei Demoni.

IL-GUERRIERO-DI-PIETRA_cover_big



Trama:

Jorlan aspetta da secoli una fanciulla che lo liberi dall'incantesimo che lo ha trasformato in pietra. Ma Katie James, la bellezza statuaria con il temperamento di un'amazzone e la capacità di fargli ribollire il sangue con i suoi baci, è molto diversa dalle donne remissive cui è abituato. Ha soltanto due settimane per convincerla a donarsi a lui senza condizioni, corpo e anima. Altrimenti tornerà pietra. E l' avrà persa per sempre.


La mia opinione:

Nuova storia per un nuovo romanzo firmato Gena Showalter, autrice che non ha bisogno di presentazione; dopo i Demoni, il mondo di Atlantide e altro ancora, la Harmony ci propone per la collana Bluenocturne il primo romanzo scritto da una delle regine dell' Urban Fantasy.
Jorlan viene da Imperia, un mondo dove vivono, o meglio si tollerano a vicenda, uomini mortali e Druinn, immortali dotati di poteri magici, tra i quali il suo fratellastro Percen, che lo ha maledetto trasformandolo in pietra. Solo un bacio potrà risvegliarlo, ma solo per due settimane, poi tornerà pietra per sempre, a meno che non riesca a far innamorare di sé la donna che lo ha baciato, liberandolo per sempre dall' incantesimo.
Katie è rimasta affascinata dalla bellissima statua di un uomo nudo presente nel giardino della casa che ha da poco comprato, ma non era pronta ad avere a che fare con un guerriero in carne ed ossa, un alieno autoritario, maschilista e con una scarsa affinità con i vestiti.
La storia è divertente ed appassionante, lui pensa che le donne siano esserini fragili che hanno bisogno di un guardiano che le protegga e a cui obbedire, mentre lei è una donna indipendente, forte, cresciuta con quattro fratelli più grandi e con la sindrome del primo appuntamento; insieme non potranno che essere una coppia esplosiva.
Il libro è autoconclusivo ed indipendente ma compare uno dei personaggi della saga di Atlantide: uno dei fratelli, Gray, è Grayson James il protagonista di "Il Gioiello di Atlantide", e ci viene qui presentato prima degli avvenimenti del suo libro.
Il romanzo mi è piaciuto molto, benché si veda che è stato scritto prima della saga dei Demoni; l' unica cosa che non mi ha convinto del tutto è la figura del "cattivo" e il suo esito finale, ma lascerò decidere a voi.
Bellissime le barzellette sugli uomini di Frances, cameriera ed amica di Katie.
Buona lettura!


Un ringraziamento alla Harmony Bluenocturne per il libro in anteprima.


Voto:

venerdì 27 gennaio 2012

Recensione: "Moon dance. A.A.A. Vampiri offresi" di J.R. Rain

"Moon dance. A.A.A. Vampiri offresi" 
di J.R. Rain 

TRAMA: Moglie, madre, investigatrice privata e... vampiro. Fino a sei anni fa, l'agente federale Samantha Moon era la perfetta mamma americana con una monovolume parcheggiata davanti a casa. Ma qualcosa di incredibile le ha stravolto la vita. Adesso non sopporta la luce del sole, deve indossare sempre occhiali scuri, dormirebbe tutto il giorno mentre di notte è vispa, affamata e fredda come un rettile. Per tutti soffre di una strana malattia della pelle, ma la verità è un'altra. E ora, nella sua nuova attività di investigatrice privata, è alle prese con un caso alquanto intrigante: chi ha tentato di uccidere con cinque colpi in testa - ma invano! - Kingsley Fulcrum, l'affascinante cliente a cui di tanto in tanto, soprattutto con la luna piena, sfugge un latrato? Tra un marito impietrito dalla sua repellente metamorfosi, e un cyber amico a cui ha confidato tutti i suoi segreti, l'unica speranza che Samantha Moon ha di tornare come prima è un misterioso medaglione dai poteri magici. E questo è solo l'inizio...


Il mio commento:
 
Devo dire che è un libro molto carino, scritto bene e che si legge in poche ore.
Interessante l’inizio, dove troviamo la nostra protagonista Samantha, intenta a far delle cose normalissime come lo stendere i panni o portare/prendere i figli da scuola. Scopriremo quasi subito che lei proprio normale non è, infatti da circa 6 anni è diventata, per un evento drammatico, una vampira, una vampira buona per intenderci. Eppure Samantha, prova con tutta se stessa a non farsi stravolgere più di tanto la vita: ha un marito, una casa, un lavoro e due figli. Forse le mancano giusto un cane e un gatto, per rappresentare lo stereotipo di una famiglia perfetta, ma poi si scopre che fino a qualche anno prima aveva anche quelli!. Ce la fa? Potrebbe riuscirci? Probabilmente se avesse avuto accanto un marito in grado di accettarla (come invece riesce a fare la sorella) per quello che è diventata, probabilmente sì. Peccato che lui preferisca gettare la spugna e crearsi una nuova vita senza di lei, ma con la custodia dei figli. Capibile? Giustificabile? Forse, però resta il fatto che alla fine si comporti proprio male!.
Comunque Samantha avrà modo di conoscere altre persone di sesso maschile, effettivamente interessanti. Oddio all’inizio gli uomini che incontra sembrano tutti strafighi: il fattorino, l’avvocato, il detective (seppur sopra i 60 anni) e lo stesso marito e insomma, quando e troppo è troppo! Poi, per fortuna, spunta anche qualche bruttino (sempre pochi rispetto alla media!).
Bella la trama: incalzante, che non si perde in descrizioni inutili, con tanto di mistero da svelare e conclusione. Bello anche il feeling che si instaura subito, anche se per motivi diversi, tra Samantha e due personaggi importanti: Kingsley e Sherbert. Non manca neppure una figura misteriosa, molto importante per Samantha, di cui conosciamo solo il nick: Zanna.
Insomma un libro godibile, ironico, raccontato in prima persona e dal punto di vista della protagonista, che sarà quasi impossibile non portare a termine una volta iniziato.

Il mio voto: 

giovedì 26 gennaio 2012

Recensione: "Il Segreto del Libro Proibito" di Karen Marie Moning

"Il segreto del libro proibito", primo volume della serie Fever, ha il compito di introdurre il lettore in questo mondo dove creature fatate ed esseri immortali sono all’ordine del giorno. Lo fa attraverso gli occhi e i pensieri di MacKayla Lane, la protagonista di questa interessante e misteriosa saga. 
Il libro infatti, è scritto in prima persona dal punto di vista di Mac, inizialmente una normale 22enne americana, intelligente, decisa e dai tipici tratti della ragazza-Barbie, costretta poi a fare i conti con una realtà di cui era completamente all’oscuro. 
La vita di Mac viene sconvolta dalla notizia dell’omicidio della sua amatissima sorella Alina, che si trovava in Irlanda per studiare. Convinta che le forze dell’ordine locali abbiano lasciato perdere le ricerche del colpevole troppo in fretta, Mac, dopo aver ascoltato i criptici messaggi che Alina le aveva lasciato sulla segreteria telefonica poco prima di morire, decide di partire (contro la volontà dei genitori) e di andare a Dublino con l’intenzione di scoprire cosa è realmente successo. Appena messo piede nella nuova città, l’esistenza della ragazza viene sconvolta e si trova catapultata in un mondo di cui lei ignorava l’esistenza, ma a quanto pare la sorella no. MacKayla incrocia per caso (o forse per merito del destino?) sul suo cammino il misterioso ed affascinante Gerico Barrons, proprietario della libreria “Da Barrons: libri e gingilli”, grazie al quale viene a conoscenza di alcuni particolari sugli Esseri Fatati che lei è in grado di vedere, dell’esistenza del misterioso libro Oscuro (il Sinsar Dubh” che tutti sembrano cercare...) e chi lei è in realtà (una veggente sidhe). 
Le creature fatate con cui abbiamo a che fare nella serie sono di due tipi: i Seelie (o Luminosi) e gli Unseelie (o Oscuri). Gli Unseelie sono creature mostruose e orribili in grado di risucchiare la vita degli esseri umani, mentre i Seelie possono essere creature di una bellezza mozzafiato con la capacità di farti travolgere dalla lussuria... per la serie... a cosa servono i vestiti ??? (vedrete...). 
Degna di nota è l’ambientazione, i luoghi dove si svolgono le varie scene del libro, sono molto ben descritti, sembra quasi di trovarsi per le strade di Dublino insieme alla protagonista (avendo visitato Dublino qualche anno fa riesco a immaginare ancora meglio certi luoghi...).
Nonostante ci siano tutti i presupposti per l’inizio di una interessante relazione tra i due protagonisti principali del romanzo, non aspettatevi un paranormal romance! E' ancora troppo presto (quello si svilupperà più avanti nel corso della storia). Al momento, al centro di tutto, ci sono la ricerca del Sinsar Dubh, delle pietre ad esso collegato e la scoperta della verità...
Ho trovato la storia originale e ben dettagliata, certo ci sono ancora molti punti interrogativi ma i presupposti per un’ottima serie ci sono tutti.


Il mio voto:     





mercoledì 25 gennaio 2012

Esce oggi "Il Circo della Notte" di Erin Morgenstern

In uscita oggi 25 gennaio per la Rizzoli il romanzo d'esordio dell'americana Erin Morgenstern: "Il Circo della Notte".


Titolo: Il Circo della Notte
Autrice: Erin Morgenstern
Editore: Rizzoli
Pagine: 500
Prezzo: € 18,50
Data di uscita: 25/01/2012


La Trama
Londra, 1886: il circo compare all'improvviso, senza annunci. Gli spettacoli cominciano al calar della notte e finiscono all'alba, quando il cancello chiude i battenti e i tendoni bianchi e neri spariscono alla vista. È "Le Cirque des Rêves", il circo dei sogni, il luogo dove realtà e immaginazione si fondono e la mente umana dispiega l'infinito ventaglio delle sue potenzialità, seguito da un esercito di appassionati disposti a tutto per vedere le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio... Ma dietro le quinte due maghi, da sempre rivali, si sfidano per il tramite di due giovani allievi scelti e addestrati al solo scopo di stupire e umiliare l'avversario. Contro ogni regola e ogni aspettativa i due giovani, Celia e Marco si scoprono attratti l'uno dall'altra: il loro amore è una corrente di elettricità più forte di qualsiasi magia, che minaccia di travolgere i piani dei loro maestri e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.

Recensione " La Stella del Mattino" di Rene Lyons


Uscito nelle edicole italiane nel mese di Gennaio 2012 per la Mondadori Dark Passion " La stella del mattino" è il secondo capitolo della saga dei Vampiri Templari di Rene Lyons.


15q3nrs



Trama:

Lexine Parker è convinta di essere diversa, e da quando è entrata nel mondo notturno dei Vampiri Templari sente che qualcosa in lei sta cambiando. Constantine Draegon è il più pericoloso tra i fratelli: torturato dalle memorie del passato e più mostro che uomo, è una creatura solitaria consumata dall’odio. È convinto che per lui non vi sia redenzione, fino a quando Lex, con il suo amore e la sua fiducia, gli fa intravedere la salvezza. Ma un pericolo mortale incombe. Nemici oscuri tramano per avere il misterioso potere che dentro Lex sta crescendo, e Constantine è pronto a tutto pur di proteggerla. Anche a rischiare l’eternità tra le fiamme dell’inferno.



La saga dei Vampiri Templari è così composta:

1- Midnight sun ( Il sole di mezzanotte, settembre 2011)
2- Daystar ( La stella del mattino, gennaio 2012)
3- Tempting Darkness ( inedito in Italia )



La mia opinione:
In questo secondo capitolo ritroviamo il nostro gruppo di Vampiri Templari esattamente dove li avevamo lasciati alla fine del primo romanzo: Allie è diventata una vampira, dopo essere quasi morta ed essere stata riportata indietro da Costantine, Lucian è scomparso e non si hanno sue notizie e il gruppo di guerrieri è ancora alla ricerca della Daystar per impedire che cada nelle mani dei rinnegati.
Protagonisti assoluti sono Costantine e Lexine, una coppia molto particolare (soprattutto lui) ma stranamente perfetta che per poter stare insieme dovrà superare non pochi ostacoli, primo fra tuttti il rifiuto categorico di Costantine di ammettere i sentimenti che prova per Lex, e non meno importante la strana energia che sta crescendo dentro la protagonista e che ormai non può più nascondere.
La lettura è scottevole e mai troppo descrittiva, ma penalizzata a volte da errori di italiano.
Come nel libro precedete penso che la storia di contorno e i personaggi siano interessanti e molto promettenti ma che non vengano sviluppati appieno all' interno del romanzo, lasciando fatti e dettagli poco chiari o inspiegati (ad esempio i poteri extra di Costantine).
Vengono invece chiarite parti della storia che nel primo erano solo accennate, si scopre l' Ordine della Rosa, e i flash back sulla vita di Costantine prima che diventasse vampiro.
Mi hanno dato fastidio le scene di stupro e violenza ad opera di rinnegati su umane indifese, scene che trovo pesanti e che erano presenti anche nel libro precedente.
Come ho già detto la coppia Costantine-Lex mi piace molto e le loro vicende catturano il lettore, ma mi sono un pò mancati gli altri personaggi, che compaiono solo nella prima parte del romanzo, per poi essere " messi da parte" nella seconda; inoltre viene quasi completamente dimenticato Lucien, che oltre ad essere il protagonista del prossimo capitolo della serie è anche scomparso, ma i Templari non fanno niente per trovarlo.
Penso che il libro piacerà a chi ha apprezzato il primo romanzo, e per chi venisse attratto dalla bellissima copertina consiglio di leggere questa saga in ordine e di non partire da quest' ultimo.

Un ringraziamento alla Mondadori Dark Passion per il libro in anteprima ed il giveaway

Voto:

martedì 24 gennaio 2012

Recensione: "Dark Dream" di Kresley Cole


"Dark Dream"
di Kresley Cole
(7° libro saga Gli Immortali)

La Trama
Sabine è l'ossessione di ogni uomo, un’incantatrice in grado di far cadere persino il più temibile dei guerrieri. E ora che Woede è diventato la sua preda più ambita, lei non gli dà tregua, vuole sedurlo a ogni costo. Suo malgrado, il gelido demone non riesce a sfuggirle, e non può far altro che desiderare quel corpo da sogno. Ma il gioco prenderà presto un'altra piega, e sarà Woede a condurlo, tormentando la splendida incantatrice con le sue personalissime armi.Non avrebbero mai dovuto incontrarsi, ma nulla potranno contro le insidie della lussuria. Saranno disposti a sacrificarsi l’uno per l’altra, riuscendo così a sconfiggere il nemico che minaccia entrambi? La resa dei conti è vicina, e loro dovranno scegliere da che parte stare, se da quella dell'amore o del potere. La risposta è proprio lì, dove nessuno dei due finora ha mai osato cercare.

La mia opinione


Questa serie di Kresley Cole sta decisamente migliorando. Se i primi libri della saga erano molto carini questi ultimi due mi hanno completamente conquistata! A mio parere i migliori tra quelli pubblicati fino ad ora. 
Solitamente una serie dopo un po' tende a diventare un po' ripetitiva, ma in questo caso non è stato assolutamente così! Merito anche al fatto che i personaggi degli "Immortali" cambiano continuamente e hanno razza, caratteristiche, storie e poteri diversi l'uno dall'altro.


La prima parte di "Dark Dream" si svolge in concomitanza con una parte del libro precedente e di questo, ce ne rendiamo conto appena iniziamo la lettura del romanzo. 
Il protagonista maschile è Rydstrom Woede, affascinante re demone decaduto e fratello maggiore di Cadeon. Ha perso il suo regno per colpa di Osmort ed è pronto a sacrificare ogni cosa per rivendicare la sua corona e sconfiggere il suo nemico.
Lei è Sabine, perfida e bellissima stregona, Regina della Illusioni e sorellastra di Osmort. 
L'antagonista della situazione è Osmort, il Senza Morte, stregone industruttibile. Nulla può ucciderlo ad eccezzione di una certa spada...
Il libro inizia con il rapimento di Rydstorm da parte della bella Sabine, mandata in missione da Osmort con il compito di sedurre il re demone e concepire un figlio suo da utilizzare per i propri scopi.
Preparatevi a delle belle scene piccanti perchè Sabine proverà in tutti i modi a sedurre il suo prigioniero Rydstrom, ma non avrà vita facile. Infatti nonostante l'attrazione tra i due sia alle stelle e lei sia davvero la sua compagna predestinata, Rydstrom non si lascerà abbindolare facilmente dalla bella stregona e ad un certo punto capovolgerà la situazione. E la sua vendetta sarà davvero... hot
Anche se nel libro le scene piccanti sono molte, non manca di certo l'azione. Avrete modo di conoscere il passato di Sabine e le motivazioni che la tengono legata all'odiato fratellastro Osmort, il quale prova per lei un incestuoso interesse e che la tiene al guinzaglio con uno stratagemma.
Sabine e Rydstrom, due persone completamente opposte l'uno dall'altra, lui buono ed onesto e lei perfida e dal cuore di ghiaccio... riusciuranno a trovare un compromesso e a iniziare a fidarsi l'uno dell'altra? 
Rydstorm riuscirà a sconfiggere il suo nemico e a rivendicare il suo regno?


Inoltre non posso tralasciare di citare la valchiria Nix, che con la sua presenza e le sue battutine e apparizioni improvvise, aggiunge un bel tocco di ironia ad ogni libro! Vedremo mai un libro con lei come protagonista? Io lo spero!


Avevo alte aspettative da questo libro, e sono contenta di poter dire che non sono stata delusa per nulla. I fratelli Woede sono nella mia top dei personaggi preferiti. La lettura di questo libro e anche del precedente, è altamente consigliata a voi amanti dei paranormal romance!



Il mio voto:       

lunedì 23 gennaio 2012

DAL GIAPPONE CON AMORE! 8






Titolo Originale: Hanasaku Iroha
Titolo Italiano: I colori della fioritura
Formato: Serie TV
Anno: 2011
Episodi: 26
Disponibilità: Fansub
Genere: Commedia, Sentimentale, Vita Quotidiana








Hanasaku Iroha ~ I colori della fioritura ~

Salve a tutti!!!...Mi presento!Sono Nuvolino,moderatore globale del forum di Romanticamente Fantasy e mi occupo della sezione Anime & Manga.
Questa é la mia prima recensione in questi lidi, quindi spero che vi piaccia.
Vi parlerò di un anime di genere sentimentale che si chiama Hanasaku Iroha(花咲くいろは), Hanairo in breve, anime che narra la storia di Matsumae Ohana, una dolce ragazzina di sedici anni residente a Tokyo; la quale dovrà lasciare casa sua per colpa del rapporto conflittuale con la madre e sarà costretta a trasferirsi in un onsen ryokan, ossia un albergo termale gestito dalla nonna materna.
Ohana è molto entusiasta della nuova opportunità che le viene offerta ma, quando finalmente giunge in questo suo luogo da favola, scopre che non è tutto oro quel che luccica.
La nonna, infatti, la costringe a guadagnarsi vitto e alloggio, assumendola come dipendente della pensione Kissuisō .



Qui conoscerà tutti i suoi colleghi e tante persone nuove e particolari, che la accompagneranno nel suo lungo e tortuoso viaggio verso la "fioritura".
Per quanto mi riguarda sono un amante del genere sentimentale e, la cosa che mi ha colpito di piu in questo anime, è la forza di volontà e il carattere dolce e deciso di Ohana, che non si arrende mai a ogni tipo di problema e cerca d'impegnarsi al massimo.
I personaggi sono ben caratterizati: la nonna Sui Shijima é severa e impassibile, ma in realtà nasconde un profondo amore e rispetto per la nipotina Ohana; Minko Tsurugi apprendista cuoca che fin dall'inizio farà scintille con Ohana per colpa del suo brutto caratteraccio, ma presto diventerà una buona amica della nostra protagonista; Nako Oshimizu, timida cameriera della Kissuisō e Toru Miyagishi giovane cuoco che s'invaghisce di Ohana...
Mi hanno colpito tantissimo il character design di Mel Kishida, autore della serie atelier su playstation 3, i fondali che riprendono i veri luoghi giapponesi, e la colonna sonora di genere tradizionale, menzione d'onore per le 2 opening hana no hiro & Omokage warp cantate dai nano.RIPE.



Esistono anche 2 manga di hanasaku iroha, il primo disegnato da Chida Eito, serializato sulla rivista giapponese Gangan Joker ed edito da Square Enix nel 2010, che attualmente conta 3 volumetti. Il secondo é uno spin off disegnato da Jun Sasameyuki, chiamato col suffisso green girls graffiti, con protagonista l'amica Minko Tsurughi, serializata nel luglio 2011 sempre da Square Enix.
L'anime in questione è un concentrato di sentimenti, gag e situazioni che ti fanno riflettere su i veri significati della vita e sulle cose che contano realmente nella quotidianità. Le persone che ci stanno accanto, i loro problemi, i loro bisogni e sopratutto il dedicarsi a qualcosa che veramente ci appassiona...questo é Hanasaku Iroha,un anime che consiglio a tutti i deboli di cuore e le persone che amano le storie sentimentali.

Voto:


Anteprima: "Fallen in Love" di Lauren Kate

In uscita l'8 febbraio per Rizzoli  "Fallen in Love" di Lauren Kate. Si tratta di un interludio con storie d'amore e viaggi spazio temporali tra i protagonisti che i lettori hanno imparato ad amare nei primi tre  libri della saga: Fallen, Torment e Passion. Fallen in Love è una storia ispirata a Lauren Kate dagli stessi lettori, che hanno condiviso con lei le proprie storie d'amore. Un intermezzo tra Passion e Rapture per esplorare tutte le forme dell'amore. E la data d'uscita non poteva che essere nel mese più romantico dell'anno: Febbraio.

Titolo: Fallen in Love
Autrice: Lauren Kate
Casa editrice: Rizzoli
Data di uscita: 8 Febbraio 2012


QUATTRO STORIE D'AMORE SI INTRECCIANO NELLA NOTTE PIU' ROMANTICA DELL'ANNO.


Viaggiando nel tempo e nello spazio, com'è abitudine degli angeli, Shelby e Miles si ritrovano in una cittadina medievale alla vigilia della Fiera di San Valentino: una rustica festa cortese che con danze e doni onore le ragioni del cuore. Ma come tutti sanno non sempre amore e felicità si danno la mano:l'umile cavaliere Roland si strugge d'amore per la nobile Rosaline; Arriane non sa darsi pace da quando la sua Tess è tornata per sempre tra le tenebre di Lucifero. E per Luce e Daniel, destinati a inseguirsi nei secoli, la sorpresa più bella sarebbe potersi liberare almeno per un giorno dalla maledizione che li perseguita. 


QUANDO L'AMORE HA SPICCATO IL VOLO
BISOGNA LASCIARLO ANDARE
CON LE SUE ALI. NEI CIELI. E OLTRE.


La  saga Fallen è così composta:
- Fallen
- Torment
- Passion
- Fallen in Love 
- Rapture (previsto per il 2012)



Lauren Kate è cresciuta a Dallas, è andata a scuola ad Atlanta, ha cominciato a scrivere a New York e vive a Los Angeles con il marito. La saga di Fallen, venduta in trentacinque Paesi, include Torment, Rapture e il capitolo finale, Rapture, fra qualche mese in libreria.
Fallen diventerà un film Disney. Per conoscere meglio l'autrice e i suoi libri visita i siti: www.fallensaga.it www.laurenkate.net







domenica 22 gennaio 2012

Anteprima: "Riscatto" di J.R. Ward, arriva anche per Rizzoli il 7° libro della Confraternita del Pugnale Nero

Carissime fan della Confraternita del Pugnale Nero di J.R. Ward,
so che aspettavate con ansia l'arrivo di questo 7° libro della saga dedicato a Rehvenge anche in edizione Rizzoli e finalmente abbiamo una data: 8 febbraio 2012! (Grazie al sito lafeltrinelli.it per questa bella notizia!). 
Per chi di voi seguisse l'edizione Mondolibri il libro in questione è "Lover Avenged". 


Titolo: Riscatto
Autrice: J.R. Ward
Casa editrice: Rizzoli
Data di uscita: 8 febbraio 2012

La Trama:
A Caldwell, nello Stato di New York, dove si combatte la battaglia tra i vampiri della Confraternita del Pugnale Nero e i loro mortali nemici, i "lesser", Rehvenge è il padrone di un locale notturno, lo ZeroSum, e controlla un giro di prostituzione, il gioco d'azzardo e il traffico di droga. E per metà vampiro e per metà "symphath", la razza aborrita di "divoratori di peccati" capaci di insinuarsi nella mente delle persone per manipolarne le emozioni a proprio vantaggio. Quando viene coinvolto in un complotto per uccidere Wrath, il "re cieco" dei vampiri, Rehv capisce di dover scegliere la propria strada. E sarà l'aristocratica vampira Ehlena a salvarlo con la sua purezza dall'abisso di distruzione in cui sta per precipitare, mentre attorno a loro si scatenano intrighi e battaglie cosmiche.

La nostra recensione al libro la trovate QUI


la cover originale:

la cover dell'edizione Mondolibri:

La saga della confraternita del Pugnale Nero / Black Dagger Brotherhood è così composta:
1.Dark Lover, 2005 (Dark Lover. Un Amore Proibito/Il Risveglio)
2.Lover Eternal, 2006 (Lover Eternal. Un Amore Immortale/Quasi Tenebra)
3.Lover Awakened, 2006 (Lover Awakened. Un Amore Impossibile / Porpora)
4.Lover Revealed, 2007 (Lover Revealed. Un Amore Violato /Senso)
5.Lover Unbound, 2007 (Lover Unbound. Un Amore Indissolubile /Possesso)
6.Lover Enshrined, 2008 (Lover Enshrined. Un Amore Prezioso/Oro Sangue)
7.Lover Avenged, 2009 (Lover Avenged. Un Amore Infuocato / Riscatto)
8.Lover Mine, 2010
9. Lover Unleashed, 2011
10. Lover Reborn, previsto in USA per marzo 2012

J.R Ward si è laureata in Storia dell’Arte Medievale e in Giurisprudenza. Dopo aver lavorato per anni in una delle più prestigiose istituzioni medico-universitarie di Boston, ha deciso di dedicarsi esclusivamente alla scrittura. Con la serie La Confraternita del Pugnale Nero, l’autrice ha raggiunto il primo posto della classifica del New York Times.







sabato 21 gennaio 2012

Recensione: "L'ombra della verità" di Karin Slaughter

"L'ombra della verità" 
di Karin Slaughter

 
TRAMA: Alcune giovani donne di Atlanta sono morte per mano di un killer che firma la sua opera con un unico agghiacciante atto di mutilazione. La polizia scatena una caccia frenetica, guidata da un detective con una lunga esperienza: lui si chiama Michael Ormewood e deve risolvere al più presto il caso, anche se il suo matrimonio sta vacillando e il temperamento esplosivo ne sta minacciando la carriera. Si aggiunge anche Angie Polaski, una poliziotta sexy ed ex amante di Michael, e un ex galeotto che si mette per caso sulle tracce del killer e che potrebbe diventare la chiave risolutiva del caso.


Piccola premessa: eccomi pronta ad inaugurare un nuovo spazio sul blog. Visto che di urban fantasy ne avevo “pochi” da leggere, la cara Buffy, ha pensato bene di “rifilarmi” anche la lettura di un altro genere: i thriller. In realtà non è che mi abbia dovuto pregare più di tanto, i thriller sono una mia vecchia passione e ne posseggo già un discreto numero. E se proprio devo dirla tutta prima degli urban, c’erano loro al primo posto nelle mie preferenze. L’occasione è arrivata con la nuova casa editrice “Timecrime”: complimenti a loro, che per un prezzo molto competitivo, ti permette di acquistare un’edizione curata con tanto di copertina rigida e che nella scelta degli autori da pubblicare, si dimostra interessata a diversi stili.

Ed ora.... il mio commento:

Cosa dire di questo libro? Era tempo che non leggevo un thriller così, capace di prenderti dall’inizio alla fine nonostante le 500 e passa pagine da cui è composto. E’ scritto in terza persona ma i continui cambi di punti di vista, ti permettono di avere una visione completa di ciò che accade ed è accaduto seppur all’inizio, tale scelta, mi abbia quasi confusa. Non mancano vari flashback dei personaggi principali, perché è vero che si tratta di indagini ambientate al presente, ma il passato conta.. eppure tanto! Complimenti all’autrice per come riesce, nonostante una trama veramente ben architettata, a far tornare tutti i pezzi del puzzle. Niente e nessuno si trova lì per caso, ed alla fine ogni cosa, ogni persona, è collegata alle altre. Il protagonista di questa trilogia, Will Trent, inizia a farsi spazio nella vicenda piano piano, ma promette interessanti sviluppi visto che, dato il suo passato, possiede una personalità piena di ombre, che non sempre gli potrebbe far fare la cosa giusta. Interessante anche Angie e il rapporto difficile che la lega a Will. In ogni caso chi mi ha colpito di più, è stato John Shelly, per quello che ha passato e quello che deve passare: là dove la sua vita dovrebbe in qualche modo ricominciare, ecco che ciò che ha fatto ritorna, per continuare a tormentarlo, in una partita che sembra già persa in partenza. Quando capisci bene chi è, non puoi fare a meno di tifare per lui…. Inoltre, mi è piaciuto proprio tanto il modo in cui la Slaughter ti fa conoscere il detective Michael Ormewood, all’inizio te lo fa sembrare in un modo che poi stravolge completamente. Brava davvero!!! Insomma un thriller da leggere che penso proprio non vi deluderà, dove non è tanto importante l’assassino, ma tutto il contorno.

Il mio voto: