lunedì 4 febbraio 2013

Anteprima: "BLOOD NOIR" di Laurell K. Hamilton, il ritorno di Anita Blake

Cari lettori , 
siete pronti per il gran ritorno della nota cacciatrice di vampiri Anita Blake
Dal 21 febbraio in libreria il 16° libro di questa saga urban fantasy per adulti scritta da Laurell K. Hamilton.

Titolo: Blood Noir
autrice: Laurell K. Hamilton
casa editrice: Nord
pagine: 416 
 prezzo: € 18,60 
data di uscita: 21 febbraio 2013

La Trama:
Per la seconda volta in un mese, Anita Blake è costretta ad affrontare la sua paura più grande: prendere l’aereo. Ha infatti accettato di accompagnare Jason a trovare il padre, ricoverato in ospedale ad Asheville, nel North Carolina, nonché di «fare la parte» della sua fidanzata: presentando ai genitori la promessa sposa, Jason spera infatti di riconciliarsi con loro, che hanno sempre criticato il suo stile di vita troppo… libero. Per la Sterminatrice è quasi una gita di piacere, se non fosse che, non appena arrivato, Jason viene scambiato per suo cugino Keith, e lui e Anita vengono letteralmente presi d’assalto dalla stampa, convinta di aver sorpreso uno dei politici più conservatori della città con un’amante. Per sfuggire ai paparazzi, i due si rifugiano in albergo, dove però li attende una minaccia ben più grave. Perché in quella stanza, lontana dalla potente influenza di Jean-Claude, Anita è più vulnerabile che mai, e c’è qualcuno deciso ad approfittarne per toglierla di mezzo una volta per tutte.

La cover originale:

La Saga di Anita Blake è per ora così composta:
1. Guilty Pleasures ( Nodo di sangue )
2. The Laughing Corpse ( Resti mortali )
3. Circus of the Damned ( Il circo dei dannati )
4. The Lunatic Cafe ( Luna nera )
5. Bloody Bones ( Polvere alla polvere )
6. The Killing Dance ( Il ballo della morte )
7. Burnt Offerings ( Dono di cenere )
8. Blue Moon (Blue moon )
9. Obsidian Butterfly ( Butterfly )
10. Narcissus in Chains ( Narcissus )
11. Cerulean Sins (Cerulean sins)
12. Incubus Dreams (Incubus dreams)
13. Micah (Micah, racconto breve )
14. Danse Macabre ( Death Dance )
15. The Harlequin (Harlequin)
16. Blood Noir (Blood Noir)
17. Skin Trade
18. Flirt - racconto breve
19. Bullet
20. Hit List
21. Kiss the Dead

L'Autrice:
Laurell K. Hamilton è nata a Heber Springs (Arkansas), ma è cresciuta a Sims, un piccolo villaggio dell’Indiana. I romanzi dedicati alla cacciatrice di vampiri Anita Blake sono stati pubblicati con enorme successo in tutto il mondo, e uguale fortuna hanno riscosso Un bacio nell’ombra, Il tocco della notte, Sedotta dalla luna, Nel cuore della notte, Il bacio della tempesta, Un soffio di gelo, Lacrime di tenebra e Un sospiro nel vento, che appartengono alla serie incentrata sulle vicende magiche e sensuali di Meredith Gentry.



7 commenti:

  1. WoW! Per una volta la Nord azzecca la trama! E non hanno cambiato il titolo! Ri-WoW!
    Avendolo già letto in lingua originale, posso dire che Blood Noir è piuttosto carino. Leggere di Jason è sempre un piacere e nonostante la "leggerezza" del suo personaggio, in questo libro ne scopriamo inaspettate profondità.
    Unica pecca, se così si può chiamare, oltre alla mancanza di Jean Claude, a mio parere è la sottostoria delle tigri che comincia con questo capitolo della saga.
    Sicuramente però, un libro che appassionerà tutte le fedelissime (e sono tante) del simpatico licantropo biondo!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia ! Siamo già a 16 e io li ho letti indefessamente senza farmi abbattere da quella grandissima cag... dell'ardor !
    Va bè ! Facciamoci del male e proseguiamo sperando che Anita la pianti di far Merry!
    ( La speranza è l'ultima a morire...) :-)

    RispondiElimina
  3. Ma non finisce più??
    io ho letto solo il primo!!

    RispondiElimina
  4. Ma non finisce più??
    io ho letto solo il primo!!

    RispondiElimina
  5. ahahha io ho letto anche il 2° ma questa saga l'ho abbandonata subito. Non mi piace proprio!

    RispondiElimina
  6. Letto, e confesso di essere stanca.
    Di tanto in tanto ritrovo qualche personaggio e spezzone che ti fanno apprezzare la lettura, ma sono sempre meno.
    Doveva mettere la parola fine molto tempo fa'...e non far scomparire Jean Claude!!

    RispondiElimina
  7. Oddio. L'altro libro l'ho finito dopo un'eternità di tempo e comunque non sono psicologicamente pronta per le paranoie di Anita,la sua rabbia ingiustificata per chiunque indiscriminatamente e pagine di sesso,sesso,sesso senza nè capo nè coda. Ma la saga è finita con Kiss the dead o ce ne sono altri? Mi dispiace ma non la sopporto più...è che odio abbandonare le saghe a meno che non sia in casi estremi!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!