venerdì 1 marzo 2013

Recensione: "La Promessa del Leone" di Chiara Cilli


Salve a tutti, oggi voglio parlarvi del terzo lavoro della scrittrice italiana Chiara Cilli, autrice che apprezzo molto.




Trama: 

Jamila, Daren e Kenan sono leoni mutaforma di dodici anni che vivono con le loro famiglie nel cratere del Ngorongoro, in Tanzania. Sono grandissimi amici, sempre pronti a vivere mille avventure, ma mentre il simpatico Daren è follemente innamorato di Jamila, lei non ha occhi che per il tenebroso Kenan. Quando un convoglio di bracconieri giunge dall’America, però, tutto cambia…
Sono passati nove anni da quella terribile notte.
Daren, divenuto un giovane forte e minaccioso, è più che determinato a mantenere la promessa fatta a Jamila. Quello che non sa è che ora lei nutre un sentimento così profondo per lui da trascinarli entrambi in un vortice d’intense emozioni, al quale non possono sfuggire. Ma quando Kenan torna in Tanzania, amore e passione si mescolano a sangue, dolore e ambizione.
E lo scontro sarà inevitabile…



La mia opinione:

 Dal fantastico Regno di Penthànweald di Morwen e Galadir l'autrice ci porta nell'Africa Orientale dove una leggenda parla di un antico Smeraldo, custodito nella Rupe del destino, capace di mutare l'anima di un uomo nell'indole selvaggia di sua Maestà il Leone.
Tra paesaggi meravigliosi degni del migliore documentario della National Geographic incontriamo tre giovani cuccioli di leoni che giocano tra di loro e corrono spensierati nella savana quando all'improvviso una  luce bianca si sprigiona dai loro petti avvolgendoli completamente... e quando i bagliori si affievoliscono al loro posto troviamo tre adolescenti: Jamila, figlia del capo branco Rashid e i suoi due amici Darren e Kenan. Si avete capito benissimo, sono mutaforma!!!! Forti nella forma animale e altrettanto in quella umana, la ragazza ha un bel caratterino ed è attratta dal bello e dannato Kenan, che non la ricambia completamente e vuole vedere com'è il mondo e infine Darren, l'amico affidabile che tutti vorrebbero avere e irrimediabilmente innamorato di Jamila (spesso e volentieri prende dei bei pesci in faccia!!!! povero).  La vita scorre tranquilla nel branco fin quando l'arrivo di uomini forestieri va a turbare la loro routine... una nuova amicizia e un doloroso tradimento daranno vita a una serie di eventi drammatici e dolorosi per tutti i protagonisti. Ma una promessa riaccende la speranza che solo il tempo potrà realizzare...
Non aggiungo altro...
Prima di arrivare al mio voto voglio spendere alcune frasi sulla scrittrice rispetto agli altri suoi lavori che ho letto. Ho notato nel suo modo di scrivere una maturità che non credo sia dovuta a qualcosa di anagrafico; ho apprezzato il fatto che sappia rischiare perché nella Regina degli Inferi c'era ancora molto potenziale che meritava di vedere la luce e qui propone un libro nuovo e diametralmente opposto, con nuovi personaggi ai quali vi affezionerete molto. Complimenti Chiara e buon lavoro, continua così perché aspetto i tuoi prossimi lavori.
Complimenti per la copertina per la grafica bellissima e al book trailer che ho visto e condiviso su facebook.







7 commenti:

  1. Grazie mille per questa bellissima recensione e per i complimenti :D Sono contenta che il libro ti sia piaciuto! Baci ♥

    RispondiElimina
  2. Ho già letto qualcosa di questa autrice, e devo dire che è molto brava!! non vedo l'ora di leggere questa sua nuova opera!

    RispondiElimina
  3. Sabri ne sta parlando sempre benissimo dei suoi libri, mi sa che leggerò anche io qualcosa di Chiara ^_^

    RispondiElimina
  4. grazie a te Chiara buon lavoro

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!