lunedì 11 novembre 2013

Recensione: "Tienimi con te" di Jessica Sorensen

"Tienimi con te" 
di Jessica Sorensen
(2° libro "The Secret trilogy")

La Trama:
Ella e Micha hanno affrontato il dolore, la perdita, la disperazione. E hanno finalmente conosciuto l’amore. Quando erano insieme tutto sembrava possibile, ma ora a dividerli ci sono centinaia di chilometri. Ella è tornata a scuola, alla vita “normale” che ha saputo costruirsi, e cerca di non pensare ai segreti dolorosi del passato e alla struggente nostalgia per Micha. Lui le manca da morire, ma Ella sa che, se lo ama davvero, deve dargli la possibilità di seguire i propri sogni. Micha trascorre le giornate in viaggio con la sua band, ma stare lontano da Ella è più difficile di quanto immaginasse. Il suo cuore e il suo corpo vorrebbero starle accanto, sempre. Micha però sa che non sarebbe giusto chiederle di lasciare il college. I pochi momenti che i due ragazzi riescono a passare insieme sono intensi e carichi di passione. Ma non sono sufficienti a saziare il bisogno che hanno l’uno dell’altra. E come se non bastasse, un nuovo dramma minaccia di sconvolgere il loro già fragile mondo, dividendoli per sempre…


La mia opinione

In questo secondo libro della serie i protagonisti sono sempre Ella e Micha e le vicende riprendono esattamente da dove eravamo rimasti alla fine di “Non lasciarmi andare”.  
Se nel primo libro i due ragazzi hanno lottato per stare finalmente insieme, in questo seguito devono fare i conti con diversi ostacoli che vogliono mettersi in mezzo alla loro love story. Il primo fattore a complicare il loro rapporto è la distanza: Ella è rimasta all’università, mentre Micha è in tour con la propria band.  
Ella, continuamente tormentata dalle proprie insicurezze e timori, attraversa una fase depressiva che la porta addirittura a prendere una (pessima!) decisione che renderà infelice sia se stessa che il suo amato. 
Micha invece, continua ad essere il personaggio maschile ideale, ovvero il ragazzo che tutte vorrebbero: ama Ella nonostante tutto ed è talmente sicuro dei propri sentimenti da non perdere mai le speranze. Con la ragazza è sempre molto dolce, protettivo e sexy al punto giusto! Assolutamente adorabile! 
Sullo sfondo di “Tienimi con te” si inizia a percepire anche il nascere del legame tra Ethan e Lila (i migliori amici dei protagonisti), ai quali sarà dedicato il prossimo e ultimo capitolo della serie, e scopriamo un lato di Ethan (seppur solo accennato) di cui non eravamo a conoscenza. Mi aspetto molto dal loro libro!
Il romanzo in generale è molto carino e scorrevole, ma a mio parere non allo stesso livello del precedente che aveva quel tocco di ironia in più. Molto meno divertente e più psicologico, ciò nonostante non è mai pesante. 
I protagonisti evidentemente dovevano affrontare tutti i loro scheletri nascosti per arrivare al bel finale che l’autrice ci ha regalato!




5 commenti:

  1. scusa Sally ho notato che nelle tue recensioni non inserisci il simbolo che indica il livello di sensualità. c'è una ragione per la tua scelta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ragione è che non ci vado a nozze, spesso vorrei una mezza misura tra le 3 che abbiamo adottato e quindi mi trovo in difficoltà a sceglierne una.

      Elimina
    2. A volte invece me li dimentico proprio XD

      Elimina
  2. Io, invece, l’ho preferito a Non Lasciarmi Andare.
    Diciamo che le situazioni, “i problemi” e le scelte (giuste o sbagliate che siano) di Ella e Micha, sono molto realistiche e credibili.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!