mercoledì 11 dicembre 2013

Recensione "I segreti di Coldtown" di Holly Black

I segreti di Coldtown 
di Holly Black,
#VOLUME UNICO

Trama:
Ti svegli la mattina dopo una festa: sei stesa in una vasca da bagno, la tenda tirata, intorno un profondo silenzio.
Gli altri staranno ancora dormendo? Quando ti alzi e giri di stanza in stanza, scopri che durante la notte è successo qualcosa di tremendo. Legato a una sedia, trovi un misterioso ragazzo dagli occhi rossi. Vicino a lui, vivo e ammanettato, c'è Aidan, il tuo ex: appena provi a liberarlo, ti assale in preda a una fame atavica.
Tutto questo non è normale, neppure se ti chiami Tana e sei nata in un mondo molto simile al nostro, un mondo in cui le persone si trasformano in mostri assetati di sangue e vivono confinati nelle Coldtown. Li chiami vampiri, ma potrebbero avere anche altri nomi. Molti di loro sono celebrità, li trovi ogni sera in televisione: tutti i canali trasmettono in diretta le loro feste più trasgressive. Ora non puoi più evitarli, e hai solo ottantotto giorni per salvarti: ma a quanto sei disposta a rinunciare per tenere in vita ciò che non vuoi perdere?


La mia opinione:


Insolito. Senza precedenti. Coinvolgente.
Impensabile che un libro come quello scritto da Holly Black, che corre lungo il sottilissimo confine di follia, terrore ed avventura, sia riuscito a coinvolgermi sino alla fine.
La trama è senza dubbio originale, soprattutto pensando che “I segreti di Coldtown” non è altro che un volume unico, auto-conclusivo, semplice ma perfetto al tempo stesso.

Tutti abbiamo partecipato, almeno una volta nella vita, a quelle tipiche feste a casa di amici a base di alcol, musica e divertimento… solo che Tana, la nostra protagonista, oltre che a risvegliarsi con il solito mal di testa post sbronza, si ritrova improvvisamente in una casa all'apparenza deserta, che nasconde però i cadaveri dei suoi compagni di liceo, il suo ex ragazzo – Aidan- ancora vivo, ma incatenato ad un letto, ed un vampiro dai profondi occhi rossi, enigmatico e misterioso, ammanettato in una stanza completamente buia.
La cosa più impensabile dopo una serata di bagordi e di divertimento, l'inizio di un'avventura destabilizzante.

In un mondo in cui il vampirismo è una malattia, ed i vampiri vivono segregati in città cinte da mura altissime, chiamate Coldtown (da cui non sembra così impossibile fuggire… almeno per i vampiri), Tana si ritrova costretta ad affrontare gli orrori del proprio passato, divisa tra ciò che è giusto fare, ciò che vuole fare, e ciò che il destino le riserva … una nuova vita nella Coldtown?
La cosa assurda di questo romanzo è il crudo realismo, la concretizzazione di una realtà poi non troppo fantastica, che coinvolge il lettore sino all’ultima pagina.
Oltre ad essere innovativo ed originale, “I segreti di Coldtown” è un romanzo giovane e misterioso, un avventura arricchita di elementi mistery, fantasy e qualche accenno di romance.

Ho amato i protagonisti di questa storia. Tana, una ragazza tosta, coraggiosa e forte, e Gavriel, un vampiro al limite della sua sanità mentale, pericoloso ma al contempo intelligente e dolce.
I colpi di scena, quando meno il lettore se lo aspetta, mi hanno spinto a continuare questo libro senza che me ne rendessi conto. Immedesimarsi in Tana, nel suo personaggio, è stato davvero troppo facile.
Lo spessore psicologico dei personaggi, il chiedersi continuamente come agiranno i protagonisti in situazioni al limite del sopportabile, è la vera chicca, il vero piacere, di questa inaspettata lettura.
Perciò, se come me amate gli urban fantasy innovativi, con qualcosa di nuovo ed originale, che pur rispettando gli schemi classici di questo tipo di letteratura sanno stupire ed affascinare, I Segreti di Coldtown non può senza dubbio sfuggirvi. Riservato a quei lettori che non hanno paura di sperimentare!


5 commenti:

  1. E già nella mia lista. Ma adesso sono ancora più curiosa di leggerlo!

    RispondiElimina
  2. Letto e apprezzatissimo anche da parte mia! una ventata d'aria fresca nell'urban fantasy.

    RispondiElimina
  3. Anche a me è piaciuto molto! Una lettura originale!

    RispondiElimina
  4. Me lo sono fatto regalare per natale!;))) non vedo l ora di leggerlo

    RispondiElimina
  5. Lettura in corso, e ne sono conquistata ,finalmente vampiri che sembrano vampiri !!!!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!