venerdì 31 maggio 2013

Blogtour: "Shades of Life" di Glinda Izabel presentazione + estratto in esclusiva + giftaway!

Ciao a tutti,
in questa giornata dedicata al "made in Italy" vi segnalo un interessante paranormal romance ya che trovate disponibile già da ieri (e per il momento solo in ebook) sulle varie librerie online.
"Shades of Life" romanzo d'esordio di Glinda Izabel ha vinto lo scorso anno il concorso letterario I-Fantasy Fazi.


Titolo: Shades Of life
Autrice: Glinda Izabel
Formato: Ebook
Prezzo: 1,99 euro
Numero Pagine: 250 ca.
Isbn: 978-88-7625-277-8
Editore: Fazi - Collana Lain
Data di pubblicazione: 31 maggio 2013

«Il bellissimo debutto di Glinda Izabel, Shades of Life, è una dolce ossessione. È toccante, misterioso, magico - un'avventura romantica che lascerà per sempre un'impronta sulla vostra anima. Assolutamente consigliato.» 
Rebecca Hamilton, autrice di The Forever Girl.

Pensava che la morte fosse la fine — poi l’amore la riportò alla vita.

Juniper Lee, diciottenne con una strana predilezione per i cimiteri, si aggira da sola tra le strade di Savannah, Georgia, assaporando gli ultimi bagliori di vita che pulsano in lei.
Quando un paio di occhi blu la strappano dalla polverosa libreria ormai diventata il suo rifugio, Juniper deve affrontare la verità sul proprio passato e tenere a bada il suo cuore che sembra non poter fare a meno di battere per quel misterioso ragazzo che è piombato sul suo cammino e non sembra volerla lasciare andare.

Sinossi
Juniper Lee potrebbe concedersi ogni lusso. Potrebbe viaggiare senza preoccuparsi di avere una destinazione, abbandonarsi a ogni sorta di eccesso senza temere ripercussioni. 
Ma non c’è nessun bene materiale che possa distrarla dalla solitudine che la divora, perché Juniper è un spettro intrappolato in una dimensione dai contorni indefiniti. 
Il suo cuore non batte realmente, e tutto di lei - i suoi respiri, i suoi sorrisi, le lacrime che spesso le solcano le guance, sono solo l’eco di una vita ormai lontana. 
Juniper è sola e non possiede alcun ricordo. L’unica memoria che sollecita la sua mente, sin da quando si è risvegliata nella sua nuova forma spettrale, è quella di un nome. Il suo. Unica eredità della ragazza che doveva essere stata un tempo. Eppure, nonostante sembri non esserci nulla a legarla al mondo dei vivi, Juniper non riesce a seguire il raggio di luce che potrebbe aprirle le porte dell’aldilà.
Quando alla sua porta si presenta Logan, attraente ragazzo dallo sguardo scintillante, tutto per lei si tinge di nuovi e abbaglianti colori. Logan è diverso dagli altri spettri, è come se in sé nascondesse qualcosa di unico, che l’attrae in modo irresistibile. 
Qualcosa di inspiegabile avviene quando i due si toccano, come l’esplosione di una forza celestiale. E un ingranaggio si smuove nei recessi della mente di lei, facendole provare sensazioni mai conosciute prima. Sensazioni che profumano di ricordi sopiti e verità dimenticate. Sensazioni che potrebbero rispondere alla domanda che l’ha assillata sin dal giorno del suo risveglio: chi è davvero Juniper Lee?

L’autrice:
Glinda Izabel è un’eterna adolescente invaghita della bellezza delle parole. Condivide la sua particolare dipendenza per carta e inchiostro su Atelier dei Libri, uno tra i blog letterari più seguiti in Italia. Vive nel Sud Italia, ma il suo cuore batte in quel di Londra, tra un cimitero vittoriano e una sala da tè.  Legge e scrive a tempo pieno, perdendosi in  storie di genere paranormal e romance.  Shades of Life, una fiaba romantica e spettrale, ha vinto il concorso letterario I-Fantasy Fazi.



Un piccolo estratto per voi, lettori di Romanticamente Fantasy, in cui Logan e Juniper fanno ciò che sanno fare meglio: stuzzicarsi e corteggiarsi.
 Spero vi diverta, buona lettura!

«Brava ragazza». Sul suo volto si stampò un sorriso abbagliante. «Il tuo diventerà un diario da sballo. Passerà alla storia. Sarà meglio che tu ti prepari, perché tra poco tutti parleranno di noi». 
Era di nuovo il Logan giocoso, finalmente libero dalla tensione che avevamo condiviso qualche attimo prima. Mi sentii più leggera, mentre le lacrime che avevo soffocato si asciugavano tra le mie ciglia.
Abbozzai un sorriso. «Come fai a esserne sicuro? Mi hai appena incontrata». 
«Lo dico perché mi fido del mio istinto». 
«E cosa ti dice di me?». 
«Che assieme faremo scintille». 
Restammo in silenzio per un po’, la mia mano nella sua, i miei occhi chiusi. Lui assimilava tutte le sfumature che si celavano dietro al mio racconto, io ripensavo a quei momenti. 
«Continuiamo la nostra passeggiata?». Mi chiese, spezzando il silenzio e sorridendomi dolcemente mentre mi porgeva la mano. 
Anche le mie labbra formarono un piccolo arco all’insù senza chiedere il permesso. Come non lo aveva chiesto la mia mano, che aveva seguito la sua.
Possedevo un corpo maledettamente insubordinato che non rispondeva più al mio comando. Ero vittima della naturalezza con cui Logan si intrufolava nei miei spazi e della delizia che ogni nostro contatto mi regalava.
Non conoscevo quel ragazzo e a stento conoscevo me stessa, ma qualcosa di atavico mi diceva che non mi sarei allontanata da lui facilmente. Eravamo stati soli e smarriti in modo diverso, ma ci eravamo trovati. Non poteva essere un caso.
Quando riprendemmo a camminare tra noi si era instaurata una nuova energia. Essere al suo fianco mi metteva a mio agio. Non avevo paura. Parlavamo come avrebbero fatto due vecchi amici, ma tra di noi vibrava un'elettricità di cui avevo letto solo nei miei romanzi preferiti. 
Ogni volta che i nostri sguardi si incrociavano, il mio stomaco si contraeva per l’emozione. A ogni occhiata assorbivo un nuovo dettaglio sul suo aspetto. 
Camminava a testa alta, le ampie spalle dritte e slanciate. Decretai che il suo fosse il profilo più bello su cui i miei occhi si fossero posati. Adoravo la sua mascella squadrata, e non potevo ignorare l’effetto che mi faceva la vista del suo sorriso malizioso. 
Ciò che più mi faceva girare la testa, però, erano le imperfezioni che spiccavano sul suo volto. Aveva il naso leggermente storto e una piccola cicatrice sul labbro superiore, i capelli erano costantemente arruffati e quando parlava assumeva un sacco di espressioni buffe. 
Lo avrei guardato per ore.
«Ti godi la vista?». Fece all'improvviso, mentre si sporgeva per attraversare lo steccato di una splendida casa Vittoriana, dipinta nelle più tenui tonalità di viola.
Quell’arrogante mi aveva beccata a fissarlo con insistenza. Cavolo. Mi morsi la lingua, maledicendomi mentalmente e distogliendo gli occhi in un lampo.
«Non devi privarti dello spettacolo solo perché ti ho colta sul fatto, sarebbe un sacrificio inutile». 
Ecco cosa si ottiene a fare pensieri impuri, ragazza morta! Tornò a farsi sentire Adelaide, divertita.
Alzai gli occhi al cielo e lanciai a Logan uno sguardo in tralice. Sul suo volto bello in modo odioso lampeggiava una chiara soddisfazione.
«Sono colpita. In quanto ad autocompiacimento sai il fatto tuo».
Fece spallucce. «Sì, me la cavo. Credo che il periodo trascorso a guardarmi dormire in un letto d’ospedale mi abbia fatto sviluppare delle tendenze narcisiste».
Era la seconda volta che accennava a quella sua esperienza e in me si era accesa nuovamente la curiosità di saperne di più. L’unica cosa che mi frenava dal dar sfogo alla sete di risposte, era il timore di essere indelicata con le mie domande. Non volevo rischiare di metterlo con le spalle al muro, costringendolo ad aprirsi su un argomento del genere, perciò chiusi la mia necessità di conoscerlo meglio in un cassetto che sperai avrebbe aperto lui stesso.
«Non sono convinta che la tua sia una giustificazione plausibile. Certe inclinazioni sono ben più radicate di quello che sembrano, accettarlo è il primo passo per guarire». Lo provocai.
Disse la ragazza che per la solitudine ha cominciato a parlare da sola. 
Ah, quanto avrei voluto sigillare la bocca di Adelaide con del nastro adesivo! 
«Sarà... ma ciò non toglie il fatto che tu mi stessi divorando con gli occhi, Damigella. Inutile girarci attorno, ammetterlo è il primo passo per guarire, no?». 
«Vuoi una dichiarazione formale che attesti il mio grado di apprezzamento nei tuoi confronti?».
«Non ci avevo pensato, ma è davvero una proposta grandiosa. Ho un paio di idee su come quel documento potrebbe tornarmi utile». 
Inarcai entrambe le sopracciglia, girandomi nella sua direzione, sul volto avevo dipinta tutta la mia divertita incredulità.
«Mai sottovalutare il potere del ricatto». Disse rispondendo alla mia espressione dubbiosa. Le sue labbra erano increspate in uno dei suoi adorabili mezzi sorrisi.
«E così ti approfitteresti delle debolezze di un’innocente fanciulla? Che terribile delusione, credevo fossi un gentiluomo». Il vento gli scompigliava i capelli e spandeva il suo profumo in ogni direzione. 
«Oh, ma lo farei con nobili intenti, sono dell’idea che spesso il fine possa giustificare i mezzi».
Si voltò incollando i suoi occhi cobalto nei miei. Tutto in lui stava flirtando, anche le provocanti fossette che spuntavano di tanto in tanto attorno al suo sorriso. 
«Questo sì che farebbe onore alla tua reputazione, Cavaliere. Ma non mi hai convinto, temo che quella dichiarazione si farà attendere». 
«Nessun problema, Juniper Lee. Sono un tipo paziente, oltre che irresistibile». Ammiccò, intrecciando le sue dita alle mie. 
Con quella stretta ancora più intima mi sentii pervadere dalla particolare e vibrante energia che solo il nostro tocco sapeva scatenare. L’impulsività di quel gesto mi colse alla sprovvista, tramortendo la mia razionalità. Le sentiva anche lui le scosse che sprigionava la nostra pelle quando veniva a contatto? Da come le sue pupille erano dilatate avrei quasi giurato che la risposta fosse affermativa.
Dopo qualche istante, in cui non facemmo altro che guardarci in silenzio, lasciando che la densa aria primaverile ci accarezzasse, Logan fece un sospiro e mi indicò l'altro lato della strada, dove spiccava imponente il Colonial Park Cemetery. 
Lo seguii in silenzio, godendomi i pochi raggi di sole che filtravano dal meraviglioso arco naturale formato dalle querce secolari. I loro rami nodosi si protendevano da un capo all’altro della carreggiata e, proprio a metà strada, si fondevano in un solido abbraccio, dando vita a uno spettacolo mozzafiato. Il muschio spagnolo che cingeva gran parte delle diramazioni, veniva cullato da una meravigliosa brezza carica della fragranza di rose appena sbocciate. 
Passare sotto quella volta naturale era un’esperienza surreale, farlo stringendo la mano di un ragazzo come Logan nella mia, rendeva il tutto ancora più magico. 
«Vuoi portarmi nel cimitero?».Chiesi guardando il colossale ingresso in pietra di fronte a cui ci eravamo fermati. 
Lui annuì, spensierato. «Ho voglia di riposare, direi che è il posto perfetto». 
«Cercherò di ignorare la morbosità che si cela dietro le tue apparenti buone intenzioni». 
Senza esitare mi attirò attraverso la cancellata su cui torreggiava la scultura di una grossa aquila.
«Sei troppo severa, Juniper Lee. Ho solo uno spiccato senso pratico, non sono il genere di persona che si lascia scoraggiare dalle convenzioni sociali».
«Avrei detto che hai uno spiccato senso del macabro, ma mettila pure come preferisci». Mi strinsi nelle spalle e lo seguii, inebriata dalla sensazione che mi dava stargli accanto. 
Pur non essendo suggestivo come il più noto cimitero di Bonaventure, che mi faceva accapponare la pelle con tutte quelle statue dalle fattezze umane pronte a osservare silenziose ogni movimento dei vivi, amavo l’atmosfera che si respirava nel Colonial Park. La sua era una bellezza decadente, ma non aggressiva. La moltitudine di turisti che ne affollavano ogni anfratto, alla ricerca delle tombe delle vittime della Guerra Civile, affievoliva il retrogusto amaro che ogni luogo di morte racchiude in sé.
Dopo qualche minuto, trascorso in silenzio alla ricerca di un posto appartato in cui rifugiarci, mi fermai per lasciarmi scivolare contro il cemento di una grossa pietra tombale. Atterrai su un letto di erba soffice e tagliata di fresco, il cui profumo mi diede un piacevole senso di beatitudine. 
Logan era di fronte a me, seduto su una grezza e vecchia lapide circondata da cespugli di buganvillea dalle tinte abbaglianti. Le braccia incrociate sul petto, un piede appoggiato al cemento e l’altro ben piantato al suolo, scrutava il terso cielo primaverile. 
Chiusi gli occhi e inspirai a pieni polmoni, lasciando che la pace di quel luogo mi si insinuasse sotto la pelle e compisse il suo incantesimo. L’immagine di Logan era impressa sulle mie palpebre chiuse, avevo assorbito i suoi lineamenti scolpendoli nella memoria come si fa con un’opera d’arte.
Non so se fu merito della perfezione del volto che guardavo a occhi chiusi, o dell’immortale tranquillità che pervadeva il piccolo angolo di cimitero in cui ci eravamo rifugiati, ma qualcosa in me si mosse. 
Fu come se un ingranaggio che aveva girato a vuoto per tanto tempo, in quel momento avesse trovato finalmente il suo incastro. Ringraziai silenziosamente la buona stella che mi aveva appena sorriso dall’alto, portandomi la mano sul cuore che batteva calmo e regolare. 
Se non avessi saputo la verità, avrei detto di essere una normale ragazza che si godeva la compagnia di un normale ragazzo, in un luogo non proprio “normale”. Sorrisi e aprii lentamente gli occhi. Un raggio di sole mi illuminava di traverso, creando riflessi adorabili sul pizzo del mio abito, quando sentii la chiara percezione di essere osservata. 
Alzando la testa mi accorsi che Logan mi guardava fisso. Le labbra leggermente contratte, un’espressione concentrata dipinta sul suo bel volto. 
«Ti godi la vista?». Lo presi in giro, usando la stessa frase con cui poco prima si era preso gioco di me.
«Sì». Mi lanciò un sorriso assassino e i suoi occhi si fecero più chiari mentre le pupille si stringevano. Di colpo aveva tutta l’aria di essere un predatore affamato. 
La sua risposta mi tolse tutta la sfacciataggine che avevo appena ostentato. Mi sistemai una ciocca di capelli dietro le orecchie e tacqui. Lui sollevò un angolo della bocca addolcendo la sua espressione.
«Guardarti è… strano». 
Rimasi interdetta per un secondo, poi gli scoccai uno sguardo truce. «Tu sì che sai come far sentire preziosa una ragazza».
Lui rise. Ed era una risata roca e irresistibile. «Ammetto che non mi è uscita bene. Ci riprovo, vuoi?». 
Non dissi niente, lui smise di ridere e si accovacciò sul manto erboso. Allungò una mano verso di me e tracciò gentilmente il contorno del mio viso, dalla tempia al collo. 
La mia temperatura corporea aumentò di almeno dieci gradi in un secondo. Inspirai con vigore, il suo profumò mi colpì in pieno, costringendomi a ritrarre le ginocchia al petto per proteggermi da quell’attacco inatteso.
«Guardarti è una strana e fantastica esperienza». 
Il mio stomaco si contrasse, i miei sensi si accesero in un modo sconosciuto. Vedevo solo le sue labbra piene e invitanti come il più proibito dei piaceri, sentivo solo la sua voce calda e agitata come il mare d’inverno, percepivo solo la pressione delle sue dita che mi accarezzavano il collo e la mascella.
«E tu sei una strana e fantastica creatura. Non potrei mai spiegare a voce il modo in cui mi fa sentire toccarti. Mi crederesti folle…». Continuò e il mio cuore mancò un battito, mentre con il pollice tracciava la linea del mio labbro inferiore. 
Ebbi un fremito mentre i fili d’energia che Logan sprigionava, davano fuoco alle parti più segrete di me. Posai la mia mano sulla sua, mordendomi il labbro che aveva appena incendiato con un semplice tocco. 
Giuro che sentii la mia pelle andare incontro a quella di lui con un impeto incontenibile, come fossimo due calamite che s’incontrano. Logan sgranò gli occhi con stupore nel preciso momento in cui accadde.
«Lo senti anche tu?». La mia voce era diversa, calda, rapita. 
«Fin dentro l’anima». 

Copyright ©2013 Glinda Izabel
Copyright ©2013 Fazi Editore Srl
Published by permission of Trentin e Zantedeschi Literary Agency
E in occasione dell'uscita ecco il Regalibro/Giftaway organizzato da Glinda!

a Rafflecopter giveaway


La 1° tappa del Blogtour dove trovate una interessante intervista a Glinda è QUI mentre la 3° e prossima tappa sarà su Sweety Readers il 3 giugno! Ad ogni commento su una nuova tappa avrete 10 punti in più! ;)

Seguo spesso il blog di Glinda e mi trovo in sintonia con lei per quanto riguarda i gusti letterari, sono proprio curiosa di leggere il suo primo libro! 
In bocca al lupo Glinda!!! ^_^ 



mercoledì 29 maggio 2013

Anteprima: "La Fiamma della Passione" di Jessica Andersen

Una prossima interessante uscita per voi che amate l'urban fantasy & paranormal romance! Sempre il 13 giugno per la Leggereditore uscirà il 1° romanzo della saga "Nightkeepers" sui Custodi della Notte impegnati a salvare il mondo dall'Apocalisse.

Titolo: La Fiamma della Passione
Autrice: Jessica Andersen
Casa editrice: Leggereditore
In libreria dal 13 giugno 2013

La Trama:
La fine dei tempi è una minaccia molto più reale di quanto si possa immaginare. L’unica speranza è affidata a un gruppo di sacerdoti guerrieri che vive in segreto tra gli umani sin dai tempi dei Maya: i Custodi della Notte. Leah Daniels, detective della narcotici di Miami, pensava di essere abituata agli imprevisti. Ma certo non si aspettava di essere incatenata a un altare di pietra, in un antico rituale sanguinario, né tantomeno di essere salvata da un uomo affascinante che dice di averla conosciuta nelle sue visioni. Lui è il principe dei Custodi della Notte e dovrà scegliere tra scongiurare l’apocalisse o proteggere il suo amore, in una lotta contro il tempo e contro la fine dei tempi. 

“Uno stupefacente mondo paranormale. Giurerei che antiche divinità e demoni camminano sulla Terra accanto a noi… Questa serie va dritta al cuore! Jessica Andersen è un’autrice che va assolutamente letta.” 
J.R. Ward

“La fiamma della passione inaugura una serie che conquisterà i lettori in un istante. Com’è  capitato a me.” 
Suzanne Brockmann, The New York Times

“Jessica Andersen mescola azione e mitologia con una storia d’amore all’insegna della passione.”
 Publishers Weekly

La cover originale:


La serie Nightkeepers è composta da:
1- Nightkeepers (La Fiamma della Passione)
2- Dawnkeepers 
3- Skykeepers 
4- Demonkeepers 
5- Blood Spells 
6- Storm Kissed 
7- Magic Unchained 
8- Spellfire 

Cosa ne pensate di questa nuova serie?
La aspettavate?

Anteprima: "Un Cuore d'Oro" di J.R. Ward

Ecco una imperdibile prossima uscita per le lettrici che amano J.R. Ward, nota autrice della seguitissima saga urban fantasy - paranormal romance La Confraternita del Pugnale Nero.
Il 13 giugno uscirà per la Leggereditore un nuovo romance dal titolo "Un Cuore d'Oro" che vede come protagonista l’archeologa Carter Wessex.

Titolo: Un Cuore D'Oro 
Autrice: J.R .Ward
casa editrice: Leggereditore
In libreria dal 13 giugno 2013

La Trama:
All’archeologa Carter Wessex è stata data la possibilità di scavare sul monte Farrell, Carter si rifiuta di lasciarsi innervosire dal proprietario della montagna, Nick Farrell, nonostante la sua presenza sexy e sardonica. Quello scavo sulla montagna potrebbe essere il più importante ritrovamento della sua carriera, se solo riuscirà a evitare di soccombere all’attrazione esplosiva che sta innegabilmente crescendo tra di loro. Sotto la facciata d’acciaio che indossa come un abito di buon taglio, Nick Farrell è un uomo dalla tenerezza nascosta. Nessuno è più sorpreso di lui quando quel desiderio si trasforma in qualcosa di più profondo e duraturo. Ora Nick deve trovare un modo per convincere Carter che il vero tesoro del monte Farrell è l’aver trovato un amore vero e per tutta la vita. 

"Jessica Bird continua a migliorare a ogni nuovo libro. I suoi personaggi trasmettono emozioni potenti che li rendono affascinanti e commoventi. Un vero talento.” 
Romantic Times Book Review

“J.R. Ward è una certezza assoluta!” 
Publishers Weekly

Chi non vede l'ora di leggerlo?
Io sicuramente lo farò! 

Anteprima: "Peccato originale. L'innocenza" di Tiffany Reisz

Care lettrici,
continuano le pubblicazioni dedicate ai romanzi erotici, dal 20 giugno grazie alla Newton Compton arriverà in Italia la serie "The Original Sinners" ("Peccato Originale") di Tiffany Reisz.

Autrice: Tiffany Reisz
Titolo: Peccato originale. L'innocenza
Casa editrice: Newton Compton 
Pagine: 416 
Prezzo: Euro 5,00
Data di uscita: 20 giugno 2013

Ogni inibizione andrà perduta

Regola Numero 1: non ci sono limiti

La Trama:
Nora Sutherlin, famosa scrittrice di romanzi erotici, è una donna bellissima e un’esperta dominatrice. Il suo ultimo libro, però, è diverso dagli altri: è più serio, più intimo e lei è sicura che diventerà un vero e proprio caso; per questo pretende che a seguirlo sia Zachary Easton, il più esigente ed esperto editor della casa editrice. Zach, abituato a lavorare su ben altro genere di letteratura, accetta solo a una condizione: Nora dovrà riscrivere l’intero romanzo entro un mese e mezzo seguendo alla lettera le sue indicazioni oppure il libro non uscirà. Quelle estenuanti sedute di editing a stretto contatto si rivelano ben presto sfiancanti, ma anche molto eccitanti. E proprio Nora, che pensava di conoscere alla perfezione i propri limiti e la propria soglia massima di sopportazione, dovrà ben presto ricredersi: in un mondo in cui il piacere e il dolore convivono in una voluttuosa unione, è difficile non perdersi…

La serie "The Original Sinners" è composta da:
1. The Siren (Peccato originale. L'innocenza)
2. The Angel 
3. The Prince 
4. The Mistress 
5. The Priest: A Romance

L'autrice:
Tiffany Reisz Vive a Lexington, Kentucky. Si è laureata in Inglese e ha scritto diversi romanzi e racconti erotici. Ha cinque piercing, un tatuaggio ed è stata arrestata due volte. Potete scoprire tutto di lei visitando il suo sito internet www.tiffanyreisz.com 

Cosa ne pensate ragazze?
Vi lascerete tentare anche da questa nuova serie?

Esce oggi "Senza Fine" di Kiersten White


Da oggi in libreria il romanzo conclusivo della saga young adult Paranormalcy di Kiersten White.


Titolo: Senza Fine

Autore: Kiersten White
Pagine: 432
Dimensioni: 12.5x18cm
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Prezzo: € 14.50
ISBN:  9788809770768
EBOOK: Disponibile anche in ebook
Uscita: 29 Maggio 2013


La Trama:
Nonostante gli innumerevoli tentativi di vivere una vita normale, Evie, la ragazza che ha il dono di vedere i mostri e gli esseri sovrannaturali, non riesce proprio
a fare a meno di cacciarsi nei guai.
Inaspettatamente, l’Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale la richiama per una missione importantissima e, come se non bastasse, Evie scoprirà di essere la prescelta per salvare da un oscuro destino il mondo degli umani e quello del sovrannaturale.
Un ex fidanzato fata, un’amica vampiro e un drago che fruga nella spazzatura sono solo alcune delle vecchie e nuove conoscenze che accompagneranno Evie nella sua ultima, rocambolesca, indimenticabile avventura. Per fortuna lo splendido vestito da sera regalatole dal ragazzo più bello dell’universo paranormale si intona perfettamente al suo inseparabile taser rosa!

La serie "Paranormalcy" è composta da:
1. Paranormalcy (Paranormalmente)
2. Supernaturally (Caccia alle fate)
3. Endlessly (Senza fine)

L’Autrice:
Kiersten White è nata in Utah e vive a San Diego. Affascinata dal mondo dei teenager, estremamente spiritosa e autoironica, con la sua divertentissima
trilogia è entrata nella classifica dei bestseller del New York Times.
Kiersten ha un blog interamente dedicato ai suoi libri ed è molto presente su Twitter. 
Kiersten White website: http://kierstenwhite.com/
Kiersten White twitter: http://www.twitter.com/kierstenwhite


martedì 28 maggio 2013

Anteprima: "Insurgent" di Veronica Roth

Ciao a tutti,
chi di voi come me aspettava con ansia il seguito di "Divergent"
Manca davvero pochissimo! Dal 30 maggio sarà in libreria!

Autrice: Veronica Roth
Titolo: Insurgent
Casa editrice: DeAgostini
Pagine: 512
Prezzo: euro 14,90
Data di uscita: 30 maggio 2013


La Trama:
Una scelta può cambiare il destino di una persona... o distruggerlo. Ma qualsiasi sia la scelta, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare le persone che ama e se stessa. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il suo ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, che si fa ogni giorno sempre più potente.

La cover originale:


The Divergent Trilogy è composta da:
1. Divergent (Divergent, 2012)
2. Insurgent  (Insurgent, 2013)
3. Allegiant (in America a ottobre 2013)


Chi lo stava aspettando?
Lo sapete vero che stanno girando il film tratto da Divergent?
Non vedo l'ora di vederlo!

Recensione "Segreti Pericolosi" di Lisa Marie Rice

Uscito nelle librerie italiane a Novembre 2012 per la Leggereditore "Segreti Pericolosi" è il secondo libro della trilogia Dangerous di Lisa Marie Rice.


Trama:
Charity Prewitt, la bibliotecaria di una piccola città, non avrebbe mai sognato di incontrare e innamorarsi di un uomo come Nicholas Ames, bello, ricco e affascinante. Potente, sensuale e perfetto, Nick conosce tutte le parole e tutti i tasti giusti da toccare. Mai prima di allora Charity si era abbandonata tra le braccia di un perfetto sconosciuto, ma ora che è con lui si lascia travolgere da una passione incontrollabile e senza limiti. Eppure Nick Ames non è chi dice di essere. Il suo vero nome è Nick Ireland, meglio conosciuto come ‘Iceman’.
Un ex operatore della Delta Force, ora un agente sotto copertura in grado di fare tutto quello che il suo governo gli chiede: mentire, sedurre, tradire e anche uccidere, se necessario, per il bene della missione. E questa volta la sua missione è Charity Prewitt.
Prima che il sogno erotico si trasformi in un incubo, Charity sarà in grado di sciogliere il freddo cuore di Iceman?


La serie Dangerous è così composta:
1-Dangerous Lover (Amanti Pericolosi)
2-Dangerous Sectrets (Segreti Pericolosi)
3-Dangerous Passion (inedito in Italia)


La mia opinione:

Ho iniziato questo secondo libro della serie Dangerous con grandi speranze e nello stesso tempo qualche incertezza.
Il primo capitolo della  serie mi era piaciuto molto, davvero tanto, fino a dieci pagine dalla fine, dove precipitava in un finale veramente istantaneo che mi ha lasciato veramente delusa e soprattutto ha fatto sì che mi chiedessi: ma manca un capitolo forse?? almeno qualche pagina, dai! un epilogo!!! e invece no, finiva proprio così. 
Quindi è con questo atteggiamento che ho iniziato il secondo libro della serie, sperando di trovare una storia interessante come la precedente ma un finale migliore.
Devo dire di essere abbastanza contenta. Finalmente un finale degno di questo nome.
La storia di base mi ha entusiasmato meno ma è comunque carina e mai noiosa, e mi ha colpito molto l'antagonista della situazione.
Non è assolutamente il "solito cattivo" ma anzi è un personaggio tutto particolare e con una storia alle spalle e una motivazione che a volte mi ha fatto quasi (ho detto quasi) tifare per lui, assolutamente anni luce dal cattivo del libro precedente, mosso solo dall'avidità.
Probabilmente la storia non mi ha preso del tutto forse a causa dei personaggi, o meglio del protagonista maschile: non che Nick non mi sia piaciuto, ma è un po "troppo tutto". Sì, siamo abituate a maschi forti, guerrieri, uomini addestrati a tutto che sanno cavarsela in ogni situazione, ma qui le abilità del personaggio ci vengono descritte a volte con arroganza o con ostentazione, rendendolo appunto un po troppo bravo e capace per i miei gusti.
Benché sia il secondo libro della serie non è collegato al precedente e quindi si potrebbe anche leggere da solo; inoltre viene fatto solo un vago riferimento al personaggio che sarà il protagonista del terzo capitolo e che invece ci era stato presentato in Amanti Pericolosi.
In sostanza il libro è molto carino e si legge bene ma non mi ha colpito particolarmente quindi il volto non è altissimo.
Detto ciò sono molto curiosa di leggere il terzo e ultimo capitolo della serie, che spero di avere presto tra le mani e che comprerò sicuramente.





lunedì 27 maggio 2013

Anteprima: "Nel Profondo di Te" di Sylvia Day, terzo libro della serie Crossfire

Care lettrici,
per chi di voi stava aspettando il terzo libro della serie romance-erotica "Crossfire" di Sylvia Day finalmente abbiamo una data! Nonostante nella trama venga segnalato che si tratta del 3° e ultimo capitolo della serie  l'autrice ha recentemente reso noto che i libri da 3 diventeranno ben 5! Anche il titolo di questo 3° capitolo è cambiato, inizialmente era previsto "Ossessionato da te" ma da quanto si è visto sulle varie librerie online è diventato "Nel profondo di te" (W i doppi sensi!!!).



Titolo: Nel profondo di te
Autrice: Sylvia Day
Casa editrice: Mondadori
Prezzo: 14,90
Data di uscita: 25 giugno 2013


Trama:
La trilogia del momento, The crossfire trilogy, si conclude con questo ultimo ed attesissimo romanzo della scrittrice Sylvia Day. 
Eva e Gideon trovano la forza di affrontare i loro demoni del loro passato che li tormentano e accettano le conseguenze dei loro desideri ossessivi...
Dal momento in cui Eva incontrò Gideon Croce, riconobbe in lui qualcosa di cui aveva assolutamente bisogno. Qualcosa di irresistibile. Ha visto in lui un'anima tormentata proprio come lei... Eva è convinta che tra loro non potrà mai funzionare, ma non riesce a sottrarsi al desiderio incontrollabile e all'amore disperato che li legano.


La serie "Crossfire" è composta da:
1. Bared to You (A nudo per te)
2. Reflected in You (Riflessi di te)
3. Entwined with You (Nel profondo di te)
4. (ancora senza titolo)
5. (ancora senza titolo)


Allora chi non vede l'ora che esca? 
Cosa ne pensate del fatto che la serie sia stata prolungata?







giovedì 23 maggio 2013

Da oggi in libreria: "Il segno del destino" di Robin LaFevers


Da oggi in libreria il primo romanzo della serie fantasy young adults "His Fair Assassin" scritta da Robin LaFevers! La copertina originale è veramente molto bella, quella italiana.... meglio non commentarla!

cover originale


cover italiana
Titolo: Il segno del destino
Autrice: Robin LaFevers 
Editore: Fanucci
Collana:  Teens international
Pagine: 560
Prezzo: € 12,00
Data uscita: 23 maggio 2013

La Trama:
Il destino di Ismae è stato scritto ben prima che lei nascesse: la Morte l'ha segnata con una cicatrice, ma questo marchio funesto si rivelerà invece la sua strada per la salvezza. Sarà proprio quella cicatrice a farla ripudiare dal marito, un uomo violento che è stata costretta a sposare. La mano della Morte continua a guidare la ragazza, che fugge da tutto per cercare riparo nel convento di Saint Mortain, dove alcune suore osservano ancora gli antichi riti tradizionali. Qui viene trasformata in una perfetta assassina; silenziosa, seduttiva e letale, un'ancella della Morte. Presto, Ismae viene inviata alla corte di Bretagna per fare luce sugli intrighi che mettono in pericolo non solo il regno, ma anche la vita della giovane duchessa Anne. Per riuscire nell'impresa, dovrà fare appello a tutto ciò che ha imparato nel convento. Peccato che non le abbiano insegnato come tenere a bada i moti del cuore, e Ismae si ritrova lacerata tra il dovere e l'amore che preme nel suo cuore.


La serie His Fair Assassin è composta da:
1. Grave Mercy (Il segno del destino)
2. Dark Triumph  
3. Mortal Heart 



Cosa ne pensate di questa nuova uscita? Vi ispira?
Ricordo a tutti che da oggi al 27 maggio in occasione del maggio dei libri in molte librerie, anche online, ci sono gli sconti del 20% su quasi tutti i libri!
Ne approfitterete?
A presto!


mercoledì 22 maggio 2013

Recensione in anteprima: "Liberami" di J. Kenner


"Liberami"
di J. Kenner
(1° libro "Stark trilogy")

La Trama:
Tutti conoscono Damien Stark, uno dei più grandi tennisti del mondo. Per anni, il suo sguardo intenso e misterioso ha occupato le prime pagine dei quotidiani e delle riviste. Poi, da un giorno all’altro, lui è sparito nel nulla. Almeno finché non è tornato alla ribalta come imprenditore, collezionando ancora più successi di quand’era un campione sportivo. Giovane, bello e ricchissimo, Damien è un uomo cui è difficile, se non impossibile, dire di no. E' proprio per questo che, quando incontra Nikki, una donna riservata ma molto decisa, non riesce ad accettare il suo secco rifiuto a un’offerta per cui molte altre sarebbero invece disposte a vendere l’anima al diavolo. Eppure Nikki sembra irremovibile.  Anche se, nel profondo della sua anima, lei ha già capito di essere perduta. Fin dal primo istante, infatti, tra i due è nata una complicità tanto profonda da non poter essere repressa. Un’attrazione tanto potente da sgretolare le loro difese e mettere a nudo le loro anime, rivelando i segreti di un oscuro passato di cui entrambi portano le cicatrici. Soltanto così, insieme, potranno finalmente sentirsi liberi…


La mia opinione

Se vi è piaciuto 50 sfumature e la Crossfire trilogy e avete scoperto che i romanzi che mescolano sensualità e sentimenti sono fatti per voi, ecco una nuova serie che fa al caso vostro.
Anche in questo caso il protagonista maschile è un affascinante ed ambito miliardario, ex tennista professionista ora importante uomo d'affari. Damien Stark non fa mistero di essere un uomo a cui piace dominare e nel suo passato ci sono diversi scheletri nascosti. A questo punto, qualcuno potrebbe giustamente pensare che "è sempre la solita storia". Non posso darvi torto. Dopo aver letto diverse serie di questo genere, purtroppo ci si rende conto che è molto facile imbattersi nei soliti cliché.
La particolarità che contraddistingue questo romanzo riguarda la protagonista femminile: Nikki Fairchild.
Una ragazza molto intelligente (oltre che molto bella) a cui è stata rovinata l'infanzia a causa della madre troppo oppressiva (e ossessiva) che le ha causato diversi problemi.
Ma Nikki è una donna forte; nonostante le tragedie e i periodi di alti e bassi a cui è stata soggetta nella vita, è riuscita a prendere in mano la sua vita e diventare quello che lei voleva realmente. Anche se ha ancora qualcosa con cui fare i conti.
Nikki e Damien condividono diversi problemi legati alla loro giovinezza ed è proprio questo ad avvicinarli e a creare tra loro un legame così forte che inevitabilmente diventa qualcosa di più profondo.
 Nikki per Damien mette a nudo la propria anima... e non solo. Damien, da parte sua, prova per la prima volta dei veri sentimenti per una donna.
Le scene erotiche e sensuali sono descritte dall'autrice con eleganza e non sono assolutamente volgari. Questa è una cosa che apprezzo sempre. Inoltre è chiaro che la passione cammina di pari passo con un altro tipo di sentimento.
Anche se di certo non può essere considerato molto originale, l'ho trovato un romanzo ben scritto e molto scorrevole. Lo consiglio a chi si è affezionata a questo genere e non riesce più a farne a meno!



lunedì 20 maggio 2013

Anteprima: "Non lasciarmi andare" di Jessica Sorensen, in arrivo una nuova trilogia romantica e sensuale!

Care lettrici,
l'uscita che vi segnalo oggi è un libro che aspetto con ansia, in rete ho letto diversi pareri positivi e il libro viene considerato uno dei casi editoriali americani dell'anno oltre che il più romantico e sensuale. "Non lasciarmi andare", in uscita in Italia il prossimo 6 giugno per la Newton Compton è il primo romanzo della trilogia New Adult "The Secret" scritta da Jessica Sorensen

Autrice: Jessica Sorensen
Titolo: Non lasciarmi andare
Casa editrice: Newton Compton
Pagine: 288 
Euro: 9,90
In uscita il 6 giugno 2013


Arriva finalmente in Italia il clamoroso caso editoriale americano del 2013 
Il libro più romantico e sensuale dell’anno



Ella è tornata
Micha non può perderla un’altra volta…

La Trama:
Ella e Micha si conoscono da quando erano bambini, sono cresciuti insieme e sotto gli occhi l’uno dell’altra sono diventati un uomo e una donna. Finché una tragica notte di otto mesi fa è accaduto qualcosa di irreversibile, ed Ella ha deciso di scappare all’università e lasciarsi tutto alle spalle.
E così, da giovane ribelle e senza limiti, ha deciso di diventare una ragazza perbene, una di quelle che eseguono gli ordini senza discutere e tengono i sentimenti sottochiave. Ma sono arrivate le vacanze estive e l’unico posto dove tornare è casa sua.
Ella trema all’idea che tutto lo sforzo che ha fatto per mettere a tacere i suoi impulsi più veri e seppellire i suoi bollenti spiriti sia stato vano. Con Micha nel raggio di pochi metri si sente davvero vulnerabile. Lui è sexy, intelligente e sicuro di sé, conosce di Ella anche i segreti più oscuri e inconfessabili e ha deciso che farà qualunque cosa sia necessaria per averla. E così l’eccitazione, le parole e gli occhi magnetici di Micha scateneranno nella ingenua e inesperta Ella sensazioni mai provate prima, istinti difficili da frenare…


La cover originale:



"The Secret trilogy" è composta da:
1. The Secret of Ella and Micha (Non lasciarmi andare)
2. The Forever of Ella and Micha 
3. The Temptation of Lila and Ethan 


L'Autrice: 
Jessica Sorensen vive con il marito e i tre figli tra le montagne innevate del Wyoming. Non lasciarmi andare, autopubblicato dalla stessa autrice, è arrivato ai primi posti dei libri più venduti su Amazon e sulla classifica del «New York Times», è stato venduto per cifre astronomiche in poche settimane in tutto il mondo. Per saperne di più: jessicasorensensblog.blogspot.it 


Cosa ne pensate?
Io l'ho già aggiunto alla mia lista desideri... e voi?

Anteprima: "Colpo di Fulmine" di Jennifer Bosworth

Cari lettori,
buon inizio settimana! Iniziamo la settimana con qualche interessante anteprima!
La prima riguarda "Colpo di fulmine" di Jennifer Bosworth, primo capitolo della serie paranormal e distopica YA Struck.

Autrice:  Jennifer Bosworth
Titolo: Colpo di fulmine
Casa editrice: Corbaccio
Pagine: 342 
Prezzo: 17,60 euro
data di uscita: 13 giugno 2013

«Un’idea geniale per un libro avvincente e mozzafiato.»
Kirkus Reviews
«Leggi il libro e ti sembra di vedere un film. Colpo di fulmine è costruito come una tempesta minacciosa e carica di elettricità che si addensa nel cielo.»
Jay Asher, autrice di Tredici
«Una trama che ti tiene incollato alla pagina fino al finale incredibilmente sorprendente.» Terry Brooks, autore delle Leggende di Shannara

La trama:
Mia Price è drogata di fulmini. È sopravvissuta a infinite scariche elettriche, ma la sua dipendenza dall’energia scaricata dai temporali mette in pericolo la sua vita e la vita di chi le sta intorno. Per questo si sente tranquilla a vivere a Los Angeles, perché è rarissimo che si scatenino temporali. Ma quando un terremoto devasta la città, il posto che lei credeva il più sicuro al mondo si trasforma letteralmente in un inferno. Le spiagge diventano gigantesche tendopoli e il centro è una terra perduta dove spadroneggiano bande di saccheggiatori e assassini. Due gruppi di fanatici si contendono il governo della città ed entrambi vedono in Mia una conferma alle loro concezioni apocalittiche, perché credono che Mia sia connessa alla tempesta elettrica che ha preceduto il terremoto e che si ripresenterà ancora più letale. Mia vorrebbe potersi fidare di Jeremy, affascinante ed enigmatico, che ha promesso di proteggerla e verso il quale si sente attratta da una forza e una passione irresistibili, ma dentro di sé teme di essere ingannata. E solo quando tutto sembra perduto e la catastrofe finale sta per abbattersi sulla città, Mia capirà come usare il suo potere per salvare le persone che ama. E capirà se Jeremy la ama davvero…
La cover originale:

Cosa ne pensate di questa prossima uscita?


giovedì 16 maggio 2013

Recensione: "Scarlet. Cronache Lunari" di Marissa Meyer

"Scarlet. Cronache Lunari" 
di Marissa Meyer
(2° libro serie Lunar Chronicles)


La Trama:
Androidi ed esseri umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Mentre Cinder tenta di scappare dal carcere in cui è rinchiusa, dall’altra parte del mondo Scarlet Benoit cerca la persona a lei più cara, sua nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Nella ricerca arriva ad aiutarla Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e insieme partono per Parigi. Qui incontrano, per caso, proprio Cinder. Con lei dovranno battere sul tempo la malvagia Regina lunare Levana, disposta a fare qualsiasi cosa per indurre il bel principe Kai a sposarla. Qualsiasi cosa: anche scatenare la guerra più distruttiva di tutti i tempi.



La mia 0pinione

Dopo aver adorato "Cinder" (qui la mia recensione) non vedevo l'ora di leggere questo secondo capitolo delle Lunar Chronicles, soprattutto visti gli interessanti sviluppi finali del primo libro.
 "Scarlet" mi ha piacevolmente sorpreso perché non mi aspettavo che le protagoniste principali di questo libro diventassero due. 
I capitoli si alternano raccontando da una parte quello che accade a Cinder (l'intelligente e simpatica cyborg protagonista del primo libro e di cui abbiamo precedentemente scoperto la vera identità) e dall'altra abbiamo il piacere di conoscere Scarlet, una ragazza di campagna che vive dall'altra parte del mondo e che si trova alle prese con la misteriosa scomparsa dell' amata nonna. 
Visto quello che succederà in questo libro e le nuove interessanti rivelazioni che ci aspettano, i destini delle due ragazze saranno inevitabilmente destinati ad incrociarsi. 
Oltre a Scarlett facciamo la conoscenza di altri due nuovi personaggi: Carswell Thorne un simpatico ex cadetto diventato "fuorilegge" che aiuterà Cinder nella sua fuga e Wolf, un misterioso combattente clandestino che accompagnerà Scarlet nella disperata ricerca della nonna e che nasconde più di un segreto. Proprio quest'ultimo è uno dei personaggi più interessanti ed enigmatici di questo capitolo. Lo adorerete! 
Se Cinder era una futuristica rivisitazione di "Cinderella", Scarlet è una originale e interessante versione di "Cappuccetto Rosso" e se amate le favole la apprezzerete come ho fatto io. 
Questo secondo romanzo della saga mi è piaciuto ancora di più rispetto al primo (che già avevo adorato!) è più articolato e caratterizzato da un intreccio accattivante che mantiene alto l'interesse del lettore. 
Inoltre c'è una buona dose di romanticismo che non può far altro che rendere il tutto migliore. 
Ormai non mi resta che aspettare il prossimo capitolo delle Cronache Lunari (anche se purtroppo l'attesa sarà lunga visto che uscirà in USA nel 2014...) ma nel frattempo continuerò a consigliare questa saga, soprattutto a chi cerca qualcosa di originale e avvincente!




martedì 14 maggio 2013

Anteprima: "L'Uomo che Vorrei" di Kerstin Gier

Care lettrici,
molte di voi hanno conosciuto Kerstin Gier grazie alla trilogia time travel YA delle Gemme (Red, Blue e Green) che a me personalmente è piaciuta moltissimo, ma l'autrice ha scritto anche diversi romance tra i quali "In verità è meglio mentire" uscito lo scorso anno e "L'uomo che vorrei", il romanzo che vi segnalo in questa anteprima di oggi. Lo aggiungerete alla vostra wish list?

autrice: Kerstin Gier
titolo: L'uomo che vorrei
casa editrice: Corbaccio
collana: Romance
pagine: 256
Prezzo: 14,90
Data di uscita: 6 giugno 2013

Un libro romantico e sorprendente sul grande amore e sui piccoli casi fortuiti della vita. E su quanto sia difficile cambiare il corso del destino…

Un'autrice bestseller da 4 milioni di copie in Germania

La Trama:
Kati è serena con Felix, ma dopo cinque anni di matrimonio incomincia a subentrare quel trantran che ti fa chiedere: «Sarà veramente una bella idea, quella di invecchiare insieme?» E quando conosce Mathias e se ne invaghisce, al punto di pensare a una relazione extraconiugale, la sua vita diventa parecchio più complicata. In particolare, quando scivola in stazione e cade sui binari, finendo in ospedale in coma e risvegliandosi… cinque anni prima, esattamente il giorno in cui avrebbe dovuto conoscere il suo futuro marito. Kati a questo punto pensa di avere una seconda chance e decide di giocare il tutto per tutto per dare una nuova impronta alla sua vita. Questa volta farà la scelta giusta…

Recensione: "Hidden" di P.C. e Kristin Cast


"Hidden" 
di P.C. e Kristin Cast
(10° libro serie La Casa della Notte)

La Casa della Notte è salva! Dopo mesi durissimi, alla fine io e miei amici siamo riusciti a scacciare Neferet dalla nostra scuola. Tuttavia la città è ancora in grave pericolo. Accecata dalla rabbia, l’ex Somma Sacerdotessa sta facendo di tutto per scatenare il caos tra umani e vampiri: prima ha incendiato le stalle di Lenobia, la nostra insegnante di equitazione, e ora ha convinto i novizi rossi a seminare il panico tra la popolazione inerme… Per fortuna, il Consiglio Supremo dei vampiri ha promesso di intervenire. Ma ormai Neferet è troppo potente perfino per i loro valorosi Guerrieri. E anch’io, Zoey Redbird, prima Somma Sacerdotessa novizia della Storia, avrei ben poche speranze di sopravvivere a uno scontro con lei. Per un crudele scherzo del destino, l’unico in grado di sconfiggerla è proprio Aurox, una creatura bellissima e letale, costretta da un incantesimo a eseguire ogni ordine di Neferet. Io però so che in fondo al cuore Aurox è buono, che non è solo uno Strumento privo di volontà. Lui vorrebbe davvero aiutarci. Quindi il mio obiettivo adesso è trovare un modo per liberarlo dal giogo di Neferet, sempre che non sia troppo tardi... 



La mia opinione

Siamo ormai arrivati al decimo libro di questa serie e  già da un paio di libri ho deciso di continuare a leggerla solo perchè lo stile delle autrici è molto scorrevole, giovanile e non annoia e anche perchè mancano 2 libri alla fine. Ormai sono arrivata fin qui e voglio sapere come si chiuderanno le vicende! Sperando che gli ultimi due libri ci riservino qualcosa di meglio.  Cosa non mi è piaciuto? Ho trovato alcune scelte delle autrici assurde e forzate. Per dirne una: la vicenda Aurox / Heath mi sembra solamente un voler tirare per le lunghe la fine di un personaggio, mantenendo in sospeso un triangolo amoroso senza senso. Nei primi libri le vicende amorose di Zoey,che non sapeva più districarsi tra i suoi vari ragazzi, avevano un senso, ma adesso dopo tutto quello che è successo, lo trovo solo una forzatura. Altro particolare che mi ha fatto storcere il naso è stato un cattivissimo come Kalona che mi diventa così bravo e buono tutto in un botto! E' successo troppo in fretta! Anche se la parte che riguarda lui, il suo passato e i suoi sentimenti per Nix, sono state una delle cose più interessanti del libro. Non parliamo poi di Erin che è passata dalla parte dei cattivi senza che si capisca bene come! Passiamo oltre... ma le cose non migliorano! I personaggi interessanti dei capitoli precedenti, sono diventati quasi delle comparse (vedi Rephaim) e Stark, uno dei miei personaggi preferiti, lo stanno facendo passare per ridicolo. Almeno in questo libro c'è un po' di Erik ( a me piaceva all'inizio della saga ma poi le Cast se lo sono perse per strada...) che si inizia a vedere un po' di più e flirta anche con la nuova arrivata, Shaylin. E ringraziamo il cielo che c'è sempre Afrodite! L'assoluta e indiscussa regina della saga. Altra cosa che non mi dispiace sono i capitoli scritti dal punto di vista di vari personaggi, in questo modo riusciamo a conoscere un po' meglio ciascuno di loro. 
Spero proprio che nei due libri conclusivi le Cast tirino un po' le somme di tutto quello che hanno seminato e non si inventino più nulla di assurdo per tirarla lunga.