lunedì 12 maggio 2014

Consigli sui romance... in edicola!

Nella collana Extra passion di Aprile troviamo il libro di Lora Leigh, Il doppio volto dell’amore, davvero davvero consigliato. Un libro molto bello, che ha due strepitosi protagonisti e una storia che tiene incollato il lettore fino all’ultima pagina. Scene hot intense ma mai volgari e sempre stemperate dal sentimento ed una nuova squadra di agenti che per il mondo sono considerati morti e hanno assunto una nuova identità. Ma ritroverete anche alcuni dei protagonisti che già abbiamo conosciuto nella serie sui seals della stessa autrice uscita qualche tempo fa, con i titoli Giochi pericolosi- Segreti pericolosi-Intenzioni pericolose che potete ancora trovare in ebook. Una bella storia, azione, e personaggi interessanti.
Non posso dire lo stesso però del secondo titolo della collana Extra Passion, La forza del desiderio di Jess Michaels e mi dispiace perché l’autrice sa scrivere, ma il problema è quello di molti libri di questa collana, il sesso prevarica su tutto, trama e personaggi. La storia è molto debole e i caratteri dei protagonisti vengono appena sfiorati, perché gli amplessi si susseguono a un ritmo vertiginoso. E non basta aver inserito un padre sadico, e qualche scena d’azione finale per risollevare un libro che si dimentica appena chiuso. Unica nota positiva il personaggio di Vivien che sarà la protagonista del prossimo libro di questa trilogia, ed era già apparsa anche nel primo capitolo Educazione al piacere.

La collana Emozioni invece ha tradito raramente e anche il titolo Irresistibile di Rachel Gibson si è rivelata una lettura molto carina e interessante. Premetto che ho incominciato a leggerlo un po’ prevenuta e con una scorta di caffè vicino, visto che, Un’occasione d’oro, l’unico altro titolo di questa autrice uscito nella stessa collana, era risultato talmente noioso da far addormentare. Vi posso assicurare che, invece Irresistibile si legge con piacere. Nelle prime pagine la protagonista mi è risultata quasi odiosa per il modo che aveva di porsi, nonostante il suo atteggiamento fosse dettato da un trauma infantile, ma poi proseguendo nella storia è maturata e ha rivelato una bella personalità. John invece da subito risulta un personaggio vincente e, cosa rara, reale pur trovando Georgeanne bella e sexy non si innamora di lei al primo sguardo, capisce perfettamente la differenza fra sesso e amore, e quando dovrà decidere fra una strana sconosciuta e la carriera… Bei personaggi di contorno,una squadra di hockey che ritroveremo nei prossimi libri, una singolare bambina, più un’amica sincera che avrà anche lei una sua storia d’amore, per un bel libro che vi farà passare delle ore molto piacevoli. Sicuramente consigliato.

Sempre nelle Emozioni abbiamo invece Mio signore della notte uno storico di Susan Wiggs, una storia che risulta almeno per quanto mi riguarda originale grazie ai suoi personaggi davvero indovinati e non usuali. Se molte volte abbiamo incontrato una donna disposta a vendere la sua verginità per nobili motivi, la protagonista di questo libro no, lo fa per se stessa perché vuole diventare una grande pittrice in un epoca in cui alle donne era riservato solo il titolo di moglie o di amante. Anche il protagonista maschile si discosta molto dai soliti damerini è un vedovo con figli grandi, disilluso dalla vita e che non crede più nell’amore. In una trama suspense davvero ben congeniata, si dipana una storia di amore, vendetta e intrigo davvero interessante. Non piacerà a tutte, ma io ve lo consiglio davvero.

La collana Classic invece questo mese non ha emesso titoli molto accattivanti. Christina Dodd con Magica Dimora, può tranquillamente essere consigliata come sonnifero, di una noia mortale e con personaggi che non riescono ad ispirare neanche un minimo interesse, ho faticato tremendamente a finirlo. Sconsigliato in assoluto.
Il dono del mare di Mary Jo Putney non sarebbe neanche male, anche se di protagonisti che perdono la memoria e donzelle che prendono la palla al balzo per necessità, ce ne sono molti. E’ scritto anche in maniera piacevole, ma verso la fine diventa surreale al limite della demenza. Entrambi i protagonisti sono orfani…almeno sembra. Poi improvvisamente nelle ultime pagine, fra gente che resuscita… parenti che non si sapeva esistessero e altro, diventa una puntata di… Carramba che sorpresa. Che potrebbe anche essere un bel colpo di scena se i personaggi in questione non fossero talmente tanti da rasentare il ridicolo. Mio parere personalissimo c’ è molto di meglio da leggere.
E infine un gioiello raro di Mary Balogh, a quanto pare questo mese vanno le cortigiane. Anzi no…la protagonista di questo libro, dato che si trova in un bordello, non può dirsi una cortigiana ma piuttosto una prostituta vera e propria, ma non è questo che non mi è piaciuto è un insieme di cose. Pur se ha curato molto la psicologia dei personaggi, nessuno dei due mi ha neanche suscitato sentimenti di simpatia e per quanto mi riguarda, arriva a tre stelline risicate, senza contare il finale che davvero per l’epoca mi sembra improponibile, ma Mary Balogh ha un pubblico affezionatissimo perciò se siete fra loro potrebbe anche piacervi.

Sempre questo mese è uscita la collana Passion Top Edition (la trovate sullo store e nella grande distribuzione), con li secondo capitolo della serie I Padroni del piacere di Lynda Aicher dal titolo Lasciati scoprire, questa è una serie che mi piace abbastanza, ma naturalmente dato che la storia è basata su rapporti dominatori sottomessi, non può piacere a tutti, ma personalmente trovo i suoi protagonisti interessanti e la trama intrigante. Se amate il genere vi consiglio di darci un’ occhiata. Sempre nella collana Passion Top Edition anche Il colore del piacere, secondo libro di Beth Kery, che mi ha piacevolmente colpito per il protagonista maschile. E’ ricco, famoso bello e fa l’attore, ma in realtà si rivela un uomo molto affascinante e amante della cose semplici l’ho trovato delizioso. Al contrario alla protagonista a cui ogni tanto avrei volentieri dato una botta in testa per il suo orgoglio, ma nel complesso è una storia carina e non basata unicamente sulle scene di sesso, anche se non mancano le scene hot. Piccola curiosità il primo libro di questa collana di Lynda Aicher Lasciati Guardare è disponibile anche in ebook su Amazon al prezzo di Euro 6.99, ma è l’unico di questa collana reperibile in questo formato (almeno al momento).

Ritorna anche la collana MyLit in cui ritroviamo la ristampa di alcuni romanzi Harmony molto famosi questo mese ci ha portato autrici come Diana Palmer con Jacobsville: Destini incrociati in cui troviamo due titoli sui fratelli Hart, con spruzzate di romantic suspense. Per chi non lo sapesse Jacobsville è una città in cui abitano più mercenari, ex agenti e militari altamente addestrati che persone comuni e in cui Diana Palmer ha ambientato molte delle sue storie. Questi due titoli non sono fra i migliori della serie ma sono adatti per passare un piacevole pomeriggio.


Il secondo titolo della collana MyLit porta la firma di Lori Foster con Giochi pericolosi, una famiglia di fantastici fratelli pieni di testosterone davvero affascinanti. L’ho trovato estremamente piacevole come lettura per passare un bel pomeriggio, e se l’autrice vi piace ve lo consiglio. Se siete interessati a questo dato che spesso non in tutte le edicole è facile trovare la collana MyLit vi posso dire che i titoli contenuti in Giochi pericolosi –( Mio eroe e - Un guaio col distintivo) si possono trovare anche nella raccolta “Uomini da baciare” di Lori Foster che trovate in formato ebook su vari store che contiene oltre Mio eroe e un Guaio col distintivo anche la storia del terzo fratello Gabe dal titolo Puro fascino al prezzo di 6 Euro.

Anche per questo mese è tutto.... alla prossima!!

Consigli a cura di
-Lucia63-

1 commento:

  1. Ho letto Mio Signore della Notte: BELLISSIMO!!! Grazie del consiglio! Coinvolgente, vibrante, personaggi davvero ben delineati.Laura e Sandro mi sono piaciuti davvero tanto. A presto, Laura,

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!