giovedì 7 agosto 2014

Consigli sui romance... in edicola

Nella collana Classic di Luglio, il primo libro letto è stato Inaspettata tentazione di Lorraine Heath. Il libro ha un trama quanto mai intrigante, ma effettivamente la prima parte è molto lenta e piena di considerazioni personali del protagonista. E’ difficile anche credere che un fratello per quanto gemello si possa sostituire all’erede senza che nessuno se ne accorga; vero che l’autrice spiega bene come John ci sia riuscito, ma io ho trovato tutto un po’ debole. La coppia del libro invece funziona e mi è piaciuta molto, nella seconda parte la storia si fa più avvincente e romantica, e l’unica pecca sono i continui scrupoli di Robert nei confronti del fratello , a me venivano in mente soluzioni più pratiche e definitive. Mi sono piaciuti i personaggi di contorno, e ho trovato interessante il personaggio di John che però, rimane, anche a fine libro un mistero irrisolto, nulla sappiamo delle sue motivazioni e pur essendo la causa di tutto, di lui conosciamo solo la sua pazzia. 

Un titolo non bellissimo ma che si fa leggere piacevolmente.
Sposa di Natale di Mary Balogh invece, ci propone una protagonista tormentata, Helena, per un errore fatto molti anni addietro, continua a punirsi e si impedisce di cercare la felicità. Pur non avendomi entusiasmato, l’ho trovato migliore degli ultimi libri letti di questa autrice. Anche se la storia si può leggere in modo autonomo, è sicuramente più piacevole se si è letto “Un gioiello raro” che qui ha un suo ulteriore finale.

L’ultimo romanzo della collana Classic è anche quello che più mi è piaciuto “Tutto cambierà” di Maggie Osborne, un western con una protagonista davvero originale e piena di carattere. Una storia d’amore che parte un po’ in sordina ma che diventa sempre più interessante a ogni pagina, Louise è un personaggio unico, e di capitolo in capitolo conquista. E’ la bellezza dell’anima, contro la bellezza fisica che ha volte si accompagna con l’alterigia e la cattiveria, il trionfo dei buoni sentimenti, e il racconto di un amore che nasce dalle piccole cose a poco a poco. Io l’ho trovato ben scritto e molto bello.

Nella collana Le Perle di questo mese, due titoli per me difficili da consigliare. “Le tentazioni di una vedova” di Sandra Heath, si legge in maniera fluida ma ha una trama talmente esile e già letta, che davvero merita appena la sufficienza. Anche se in fondo i protagonisti sono abbastanza interessanti.
Purtroppo neppure il secondo titolo della collana Le Perle “Le impreviste Vicende di Miss Chartley” di Carla Kelly va oltre una risicata sufficienza. Titolo che ha una punta di romantic suspense, purtroppo, è nello svolgimento della trama a tratti noioso, e altrove assolutamente incredibile. Per non parlare del finale( in cui viene risolto il grande problema del protagonista ) che tirato via in maniera davvero troppo frettolosa. Non mi sento di consigliare nessuno dei due titoli.

Nei Romanzi passione mi è piaciuto molto il personaggio di Adam Moncrief protagonista di “Saprò ritrovari” di Karen Ranney, una storia molto romantica con alcune scene passionali intense. Un romanzo davvero molto carino.
Anche l’accoppiata insolita fra un pastore molto affascinante, e una contessa dal passato di cortigiana è una lettura interessante. Un amore che nasce a poco a poco e che deve superare molte difficoltà, e molti pregiudizi. Una bella scrittura, anche se nel complesso nel romanzo poco accade, con notevoli personaggi di contorno. Tutto questo nel romanzo Le confessioni di una contessa” di Julie Anne Long, che ha come unica pecca il finale molto affrettato.
Ladro di cuori di Adele Ashworth ha la trama più inverosimile del mese, immaginate una giovane dama, che parte con un noto seduttore, per andare a sposare un famoso ladro. Eppure la scrittura dell’autrice non è affatto male, e nel libro è presente una delle scene d’amore più lunghe(intere pagine) e romantiche che abbia mai letto. Esplicita ma piena di dolcezza, che mi ha fatto amare molto il Cavaliere nero. Se non vi da fastidio che la trama sia assolutamente fantasiosa, potrà piacere alle romantiche.

Questo mese anche la collana I Grandi romanzi Storici Special, il primo titolo “Un’incantevole tentazione” di Nicole Jordan fa parte di due serie distinte, quella in questa collana “Amori da leggenda” sui cugini Wilde, e “Paradise ” pubblicata anni fa da Euroclub.( Cos’è la passione- Gioco di seduzione - e Baci proibiti). Se qualcuno ha avuto modo di leggerli si ricorderà sicuramente di Hawk che nel primo libro guida la spedizione di salvataggio di Isabella, zia della protagonista di questo libro. Una storia dolce e romantica che mi è piaciuta molto, con momenti pieni di passione, l’ho trovata estremamente piacevole.
La signora degli inganni” di Kasey Michaels porta alla conclusione la storia dei Redgrave, con un ultimo capitolo pieno di azione e con due protagonisti all’altezza dei precedenti. O già avuto modo di dire che è una serie molto bella e che il personaggio di Trixie nonna dei Redgrave da sola vale la lettura. Anche in questo libro non mancano i colpi di scena, e quello finale è sicuramente inaspettato. Consigliato sicuramente.
Sempre nei Grandi Romanzi Storici Special Anna Campbell con “Le virtù di un Libertino”mi ha fatto passare un pomeriggio molto bello. Amo molto i protagonisti che ricordano la bella e la bestia, gli eroi sfregiati che vengono ritenuti colpevoli di chissà quali nefandezze. Di solito si viene a scoprire che in realtà hanno un animo nobile. In nostro protagonista appartiene a questa categoria, anche se non è proprio innocente; ma ho trovato il personaggio bellissimo e intrigante e il libro mi è piaciuto proprio tanto. Pagine di una sensuale seduzione, e una protagonista che in alcuni punti ho odiato, per la sua ambiguità.
Altra uscita del mese la Collana Passion Harlequin due dei quattro titoli del mese, erano già usciti per la grande distribuzione.
La peccatrice di Saskia Walker è un Passion History che ci porta in Inghilterra, e poi in viaggio verso la Scozia nel 1715, quando era aperta la caccia alle streghe; facente parte di una serie dal nome “Taskill Witches” di cui era già uscito in questa collana ”Desiderio e vendetta”(Davvero bello) e ”il Libertino”. Questo terzo libro però è stata una delusione, personaggi con poco spessore e una trama banale e ha volte al limite dell’assurdo, dopo un così buon inizio la serie sta perdendo colpi a ogni nuova uscita.(Al momento su Goodreads questo è l’ultimo capitolo presente)Consigliato? No
Già uscito tempo fa anche “Desideri senza regoleCollie Croix. Un titolo che si legge bene, ma che rimane comunque niente più che discreto, tre racconti brevi con personaggi che non rimarranno impressi a lungo nella mente. Adatto per una giornata al mare.
Molto bello invece “Intrigo e passione” di Simona Liubicich che finisce in bellezza la trilogia cominciata con “Seduzione e Vendetta” e” Tentazione e orgoglio”. Spie affascinanti, una trama ricca di azione, personaggi che ritornano dai libri precedenti e cattivi pieni di fascino e splendidamente caratterizzati. Consigliato assolutamente sì, meglio se dopo aver letto i primi due.

Per ultimo questo mese l’uscita della collana Bluenocturne con l’inizio di una nuova serie nel romanzo L’ombra del Lupo. La trama ci immerge subito in una serie di delitti atroci, alla caccia di uno spietato serial killer che da subito si rivela non umano. A dargli la caccia un’organizzazione di cacciatori, che in un mondo dove gli umani non sanno di vivere a contatto con molte creature soprannaturali, mantengono l’ordine. Come ogni primo capitolo sono molte le spiegazioni che l’autrice deve dare, ma il libro non ne risente particolarmente, la trama e piena di azione con molte scene passionali e in definitiva è una buona lettura; che presenta molti personaggi secondari interessanti che sicuramente rincontreremo nei prossimi libri. Se amate l’urban data la penuria di buoni titoli fateci un pensierino.

Il secondo libro della collana Bluenocturne e “Black e Blue“ di Gena Showalter. Dopo l’esordio di questa serie “Abissi di tenebra” che davvero mi aveva lasciato estremamente perplessa e poco entusiasta, ho letto questo libro con molta titubanza invece… Se non è proprio la Showalter dei fantastici demoni, non assomiglia neanche a quella del primo libro della serie, siamo tornati a leggere una bella storia con azione e scene di sensuale erotismo, i personaggi che erano apparsi come trasparenti e privi di fascino qui acquistano spessore. Non so se ci saranno ulteriori capitoli per questa serie, al momento non sembra, ma del resto, la storia, una volta tanto, ha in questo capitolo un epilogo che lascia il lettore senza niente in sospeso. Non uno dei più belli ma sicuramente da leggere.

Consigli a cura di
-Lucia63-

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!