lunedì 4 agosto 2014

Recensione "Se torno, ti sposo" di Kristan Higgins

"Se torno, ti sposo" 
di Kristan Higgins
(Blue Heron #1)

La Trama
Un bel giorno di giugno, davanti a mezza città, in uno sfarzoso abito da principessa, con in mano un profumato bouquet di rose, Faith Elizabeth Holland fu piantata all'altare. Ma questo è successo un po' di tempo fa: dopo un periodo sabbatico lontano da casa - e dagli uomini - è il momento di tornare: alla "Blue Heron Winery", l'azienda vinicola di famiglia, hanno bisogno di lei. Lì incontra di nuovo Levi, migliore amico del suo ex, mancato testimone di nozze e responsabile del suo abbandono. Lo stesso che l'aveva baciata. Lo stesso che forse lei vorrebbe baciare ancora!



La mia opinione

"Se torno, ti sposo" è il primissimo romanzo che leggo di questa autrice ed è stata una piacevole scoperta. Nonostante sia il primo di una serie, ogni libro della Blue Heron ha protagonisti diversi, quindi potete tranquillamente leggerlo senza lasciare nulla in sospeso. 
Tutto inizia quando Faith Holland fa ritorno al suo paese d'origine ed alla società vitivinicola di proprietà della sua famiglia, dopo esserne stata lontana alcuni anni per superare il suo mancato matrimonio con l'ex Jeremy. 
Tornare a Blue Heron significa ritrovare le vecchie amicizie e incontrare nuovamente Jeremy. E soprattutto iniziare un'amicizia che profuma d’amore e attrazione con Levi, capo della polizia locale e migliore amico del suo ex. 
Se cercate un romanzo con svariate scene piccanti, non è questo il libro che fa per voi, anzi probabilmente ne trovereste di più in un qualsiasi libro new adult. 
Ma poco importa, perchè la trama e i personaggi mi hanno conquistata fin dal principio. La storia di Faith e Levi , compresi i loro trascorsi passati fanno capire immediatamente che questi due personaggi erano destinati a finire insieme
Ho trovato un po' assurdo il fatto che la protagonista non abbia mai capito che il sue ex fosse gay... E per tutto quel tempo! Per fortuna ci ha pensato Levi ad aprirle gli occhi. 
Questo primo romanzo della serie Blue Heron è leggero, dolce, romantico, con alcune scene ironiche e divertenti, ed altre un po' tristi
L'ambientazione del romanzo, le vigne degli Holland, sono la cornice perfetta per questa dolce commedia romantica.




10 commenti:

  1. Io ho scritto la recensione proprio ora, anche per me è stata una bellissima scoperta, non avendo letto prima di ora nulla dell'autrice. Mi è strapiaciuto, un libro molto divertente e leggero. Sto già cercando i libri precedenti!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che li leggerò anche io! ^_^

      Elimina
  2. Gli altri sono ancora meglio :D Riguardo la questione del non accorgersi che fosse gay, credo nel detto "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha mi sai che hai ragione! ;)

      Elimina
  3. Ho adorato Finchè non sei arrivato tu e ho gli altri da leggere compreso questo. La Higgins ha un modo di scrivere molto bello!

    RispondiElimina
  4. La higgins mi piace molto e questo libro è in libreria. Sicuramente lo inizierò in un momento dove ho bisogno di svago :)

    RispondiElimina
  5. Mai letto nulla di suo, ma voglio rimediare al più presto! :-)

    RispondiElimina
  6. la higgins è una garanzia, adoro tutti i suoi libri sono uno più fantastico dell'altro, oltre la storia mi piace anche il modo di scrivere!!!

    RispondiElimina
  7. Ho letto altri libri di questa autrice e sono davvero spassosi. Stando alla tua recensione questo non è da meno :)

    RispondiElimina
  8. Ho letto 2 libri di quest'autrice e mi sono piaciuti molto, e stando alla tua recensione anche questo non deve essere male :)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!