lunedì 15 settembre 2014

Consigli sui romance... in edicola!

In questo insolito mese di Agosto, l’edicola ha fornito alcuni romanzi davvero carini, per riempire le giornate di pioggia.
Nella collana Classic Mondadori il romanzo che sicuramente mi ha più appassionato è il bellissimo Qualcosa di stregato di Angela White. In questo romanzo troviamo un personaggio che risulta davvero difficile da dimenticare. Anche dopo aver chiuso il libro, James, che l’autrice ci presenta in un modo davvero originale, ha in sé due personalità distinte che si completano a vicenda. E’ uno sbaglio però pensare a una personalità cattiva e un’altra buona, le differenze sono più sottili e intriganti. Jymmi è riflessivo, cordiale, romantico. Per lui una promessa è infrangibile. Jack invece è passionale e carnale, forse più rozzo e deciso, ma né crudele, né cattivo e molto protettivo verso chi ama. In un atmosfera gotica e intrisa di magia, Angela ci narra di una famiglia di grande potere, formata da druidi e streghe e con a capo della casata il portatore del collare celtico chiamato Torq. Il furto di questo collare porta lo svolgimento della storia in un America tenebrosa in cui si muovono personaggi come vampiri, cacciatori e anche maestri woodoo. Contornata di personaggi davvero notevoli e con una trama davvero originale, la storia d’amore tra i protagonisti è romantica e delicata. L’autrice ci ha regalato un libro da cinque stelline e spero di rivedere alcuni personaggi in altre opere di Angela, perché anche se la storia di James e Charlotte ha avuto una fine degna, altri personaggi aspettano un finale definitivo. Sia che amiate lo storico sia che amiate l’urban fantasy questo è davvero una bella lettura.
Nella stessa collana Eloisa James ci presenta “La fanciulla nella torre”. Ho trovato il romanzo carino e romantico, anche originale se vogliamo. Due persone si incontrano: il nostro duca decide da subito che lei è la donna per lui, ma anche se i due sono innamorati, è il rapporto fisico che non è soddisfacente, e questo creerà non pochi problemi. Ammetto che difficilmente può essere considerato credibile, alcune situazioni sono abbastanza improbabili e nel finale il protagonista regala a sua moglie qualcosa di quasi incredibile; ma il romanzo si legge davvero piacevolmente e c’è anche una piccola sorpresa. Alcuni personaggi che troviamo nelle pagine iniziali sono stati “prestati da Julia Quinn” per un piccolo cammeo.

Ultimo libro della serie Classic è “Un signor gentiluomo” di Candice Hern. Un bel finale per la trilogia Ladies’ Fashionable Cabinet. Bei personaggi, specie il protagonista maschile, un matrimonio forzato in cui l’amore si rivela pian piano, e perciò anche credibile. Molto ben scritto, può essere letto tranquillamente senza aver letto i due precedenti ma io vi consiglio di farlo dopo aver letto “Mia dolce sognatrice” e “La sfida”.


Nei romanzi Extra Passion questo mese non c’è storia,  “Segreti peccaminosidi Lauren McKee presenta un romanzo con personaggi che non sono riusciti a piacermi. La storia d’amore quasi non esiste, unica nota positiva il sesso non è così predominante come gli altri titoli di questa collana. Il primo libro di questa serie è risultato molto più bello. Come ulteriore motivo per non consigliarlo mi trovo di nuovo a dover dire che nel volume E’ PRESENTE UN’ ULTERIORE ERRORE DI STAMPA (la cosa sta diventando frequente), ovvero ad un certo punto per qualche pagina vi troverete catapultati nell’altro Extra Passion del mese, che per fortuna presenta invece un racconto davvero molto bello.

Lora Leigh con il suo “Il prezzo della passione” ci regala un nuovo bellissimo libro della Serie Elite Ops. Un altro splendido personaggio Alpha, morto per il mondo ma incredibilmente vitale e desideroso di vendetta. Come tutti i componenti di questo gruppo anche Micah Stone ha una nuova identità, chi lo ha conosciuto col suo vero nome lo crede morto per mano di un killer spietato, il cui bersaglio è ora Rissa Clay. Rissa è un personaggio che avevamo già conosciuto, figlia di un uomo crudele e senza scrupoli, ha alle spalle un passato orribile, e ora, dopo che faticosamente tenta di ricostruirsi una vita, viene considerata un testimone pericoloso. Entrambi i protagonisti sono davvero ben delineati, la storia è interessante e ben scritta e le scene passionali sono ben fatte e soprattutto inserite molto bene nella trama. Per quanto mi riguarda è una delle serie migliori di questa autrice che personalmente amo molto. Anche se può essere letto in maniera autonoma, ritornano spesso personaggi già conosciuti nei libri precedenti (che possono essere facilmente reperiti in ebook) che sicuramente rendono migliore la lettura. (Questa serie è cominciata col titolo L’altro volto dell’amore, davvero molto molto bello, ma alcuni dei personaggi fanno parte della serie precedente, che comprende i titoli Giochi pericolosi- Segreti pericolosi- e Intenzioni pericolose tutti editi in questa collana)
I libri presenti invece nella Collana Oro introvabili invece non hanno bisogno di tanta presentazione, ve li consiglio davvero caldamente perché pur di generi totalmente diversi sono entrambi bellissimi.
Julie Garwood ci regala Tu e nessun'altra un storico divertente, ben scritto, con due personaggio splendidi e indimenticabili: Iain Maitland capo scozzese avvenente e autoritario che non ama nulla dell’Inghilterra e Judith Hampton, a cui non importa affatto che scozzesi e inglesi non si vedano di buon occhio. La sua amica d’infanzia si trova in Scozia e lei farà di tutto per essere con lei al momento del parto come le ha promesso molti anni prima. Iain si trova ammaliato da questa ragazza che dimostra di non temerlo affatto anzi, durante il viaggio rivela un carattere caparbio e una volontà indomita. Con momenti davvero divertenti (la protagonista diverrà una sorta di ostetrica forzata) si svolge una storia d’amore romantica e delicata, che verrà messa alla prova da un segreto che Judith custodisce gelosamente. Questo è uno di quei romance che sono nella mia libreria da anni e che sempre con piacere rileggo senza stancarmene mai. Imperdibile.
Il secondo Oro indimenticabile “Dopo quella notte” è uno splendido contemporaneo di Linda Howard.
Un romantic suspense davvero incantevole con due personaggi straordinari e scritto con grande maestria. Faith Devlin ha duramente lottato per riuscire nella vita, ha sempre amato Gray, idolo della sua infanzia che invece considera lei e la sua famiglia spazzatura. Gray da molti anni crede che la madre di Faith e suo padre siano andati via insieme, senza dare più notizie, abbandonando lui e la sua famiglia, per questo motivo ha cacciato i Devlin dalla città. Dopo 12 anni però Faith ha saputo che la sua sconsiderata madre non è mai fuggita col suo amante e decide di scoprire la verità sul padre di Gray. Il ritorno non è semplice e fra i due divampa una passione intensa . Ci sono scene passionali intense, ma mai troppo dirette (del resto è un libro uscito qui nel 1999, ma il massaggio sul tavolo da cucina è di una sensualità unica), la storia non ha mai un punto morto, e Gray con i suoi tre P: Possente- Potente- Peloso è il maschio alpha con la fobia più infantile e divertente mai incontrato. Se non lo avete letto fatelo perché non ve ne pentirete.
Negli emozioni invece il bellissimo Whitney, amore mio di Judith McNaught è arrivato alla conclusione. So che alcune di voi hanno avuto molta difficoltà nel reperire la prima parte in omaggio, qualcuna è stata costretta a comprare anche il secondo titolo della collana, ma ne vale la pena. Il romanzo mi è davvero piaciuto molto ed ho amato entrambi i protagonisti. Uno di quei romance che ogni tanto riprendi in mano molto volentieri e mi ha fatto venir voglia di rileggermi Come un sogno (alla fine ci viene raccontata una tradizione famigliare che mi ha riportato a quel libro) . Assolutamente consigliato.
Il secondo libro uscito per Emozioni è Fortunata in amore fa parte della serie Lucky Harbor di Jill Shalvis.  Non brutto ma sicuramente per quanto mi riguarda il peggiore di questa serie molto carina. E’ uno di quei libri un po’ piatti in cui non accade niente di notevole. Si ritrovano personaggi conosciuti, si legge in modo piacevole, ma i protagonisti non mi hanno entusiasmato anche se sono presenti alcuni momenti divertenti. Lo consiglio solo perché, anche se i libri si possono leggere in modo autoconclusivo, è sicuramente più interessante vedere come i nuovi personaggi si integrano con la gente del paese, e in ogni nuovo libro si intravede la possibilità di nuove interessanti coppie.

Un'unica nota finale, tutti questi libri sarà possibile leggerli con facilità anche fra qualche mese, grazie agli ebook, ma quello di Eloisa James invece, non sarà più disponibile in quanto l’unico che è uscito solo in cartaceo.

Consigli a cura di
-Lucia63-

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!