lunedì 10 novembre 2014

Consigli sui romance... in edicola!

Il mese di Ottobre ha portato in edicola per la Mondadori la collana Emozioni, che sta presentando dei titoli davvero carini.
Simpatico e divertente "Un amore in gioco” di Rachel Gibson che ci fa dare un’occhiata (e la nostra protagonista l’avrà in tutti i sensi) nello spogliatoio dei Chinooks di Seattle, la quadra di hockey che la protagonista deve seguire come giornalista nelle trasferte. Jane sta tentando da anni di diventare una giornalista di rilievo e non si può permettere che l’ostracismo della squadra e in special modo del portiere Luc, le rovini questa occasione con il suo odio verso i giornalisti. Luc e Jane sono quanto di più diversi si possa essere, lui ricco, con un passato di dipendenza da farmaci ha appena ereditato una sorella adolescente, è dedito completamente alla carriera e a donne simil Barbie che non pretendono niente di più che passare qualche bella serata. Jane al contrario non bada alla moda, veste in modo trasandato, ma ha un alter ego molto particolare. In segreto infatti è l’autrice di Honey Pine, una striscia che viene pubblicata su una rivista maschile in cui Honey è una assatanata mangiatrice di uomini. Senza grandi scene passionali, la storia si dipana con leggerezza, supportata da dialoghi e situazioni divertenti, uno di quei romanzi che si leggono e si ricordano volentieri e che consiglio davvero.
Il secondo libro della collana Emozioni è La luce dell’amore di Mary Balogh secondo capitolo della serie Survivors' Club. Come ormai sapete io non amo sempre questa pur brava autrice, trovandola a volte piatta e con poche idee originali anche se brava scrittrice. Anche in questo libro troviamo una trama priva di colpi di scena, accade davvero ben poco, ma Vincent il protagonista rimasto cieco, è desideroso di riappropriarsi della sua vita per sfuggire all’affetto troppo oppressivo di mamma e sorelle, e questo  mi è davvero piaciuto. Ho trovato la storia carina e delicata, un matrimonio nato con un patto di mutuo soccorso e che pian piano si trasforma in amore. Belli i protagonisti e anche se non c’è una grande trama si legge davvero molto piacevolmente, consigliato per le romantiche e per chi cerca una storia leggera.


Negli Extra Passion troviamo il titolo di Mia MarloweIl tocco del piacere” con il suo protagonista dal mistico potere di far rivivere tramite gli oggetti scene del passato. Devo dire che anche se abbastanza originale non ne sono stata particolarmente impressionata, il protagonista è simpatico ma la storia non è riuscita a prendermi particolarmente, e neanche la coppia. Anche se non scritto male ho fatto fatica a finirlo, e davvero non riesco a consigliarlo se non a quelli che come me, che una volta iniziata una serie desiderano leggerla tutta. Il primo libro già uscito é Il Tocco della Seduzione.
Il secondo titolo degli Extra passion è “La mia migliore amica” di Shiloh Walker. Se leggerete in giro, troverete che questo libro ha delle recensioni diametralmente opposte, moltissime l’hanno stroncato. A me invece, pur non trovandolo un capolavoro è piaciuto abbastanza, una coppia di amici di cui uno innamorato senza speranza dell’altro, complice una notte di baldoria si ritrovano ad avere un bollente incontro sessuale che porterà a una inaspettata gravidanza. Dato che Dale non ricorda nulla, tutto il loro futuro rapporto sarà giocato su equivoci e verità non dette. Con molte scene passionali una storia leggera per passare un pomeriggio in relax.
Nei Classic del mese di Ottobre il più deludente è stato il Mystere “I segreti di mezzanotte” di Jennifer St. Giles. Eravamo partiti benissimo con un protagonista,  Sean Killdaren, che viveva solo di notte, (vi ricorda qualcosa?) antiche leggende foriere di disgrazie annunciate, e una morte sospetta avvenuta poco prima. Avrebbe potuto essere un titolo molto interessante… invece… a fine libro vi troverete con più domande che risposte, e le poche risposte ottenute toglieranno tutta la magia al racconto, che fra l’altro si presenta anche in alcuni punti davvero tedioso. Insomma per quanto mi riguarda davvero bruttino. Consigliato? Assolutamente no, aspettando di vedere se il prossimo capitolo riuscirà a risollevare le sorti di questa serie partita in modo poco felice.
Altro titolo dei Classic “Lo scandalo dell’anno” di Laura Lee Guhrke. Questo romanzo ci permette di avere un’idea di ciò che una donna era costretta a sopportare in un matrimonio senza poter aver nessuna speranza di farlo sciogliere se non ricorrendo a uno scandalo oppure a una fuga all’estero. All’inizio si prova un’antipatia davvero forte per la protagonista, donna risoluta che per liberarsi di un orrendo matrimonio ha “rovinato” la vita di uomo, che non sa in realtà come sono andate le cose, ma si ritrova al centro di uno scandalo. Proseguendo nella lettura però, tramite i ricordi della protagonista si finisce per conosce l’intera storia e ci si rende conto di trovarsi davanti a un personaggio davvero ben costruito, anche se non sempre piacevole. Non è la solita storia d’amore cui siamo abituati, e personalmente non ne ho amato la protagonista (ma in alcuni punti ho ammirato la sua determinazione), ma se cercate qualcosa di ben scritto e diverso dal solito questo libro potrebbe fare per voi.
Il terzo titolo dei Classic invece ci riporta a una storia romantica e delicata con “La forza dei sogni “ di Maria Masella. La trama non ha nulla di originale e non ci sono grandissimi colpi di scena al suo interno, eppure il libro si regge benissimo grazie a una scrittura fluida, e a due personaggi dalla personalità magnetica, molto ben tratteggiati. Un amore che nasce a poco a poco dalla convivenza e dal conoscersi , dove la passione è più immaginata che scritta, calato in un atmosfera rinascimentale ben ricostruita. Sicuramente adatto alle romantiche.
Ottobre a riportato in edicola anche la collana Romance della

Harlequin e non potevo davvero non parlarvi del capitolo di Virgin River. In “ Mele dolci a Virgin River” di Robyn Carr abbiamo la storia di Nora che avevamo incontrato in una fugace apparizione tempo addietro. Nora è stata abbandonata dal suo uomo con due bambine e per mantenerle si ritrova a lavorare nella fattoria di Tom. L’attrazione fra i due è forte fin dal primo momento ma Tom è intenzionato a resistere. Una storia d’amore delicata e romantica, anche se meno passionale di altre, con il contorno dei personaggi già conosciuti e uno sguardo al passato di Jack, che in un momento della sua giovinezza ha fatto un grosso errore. In questo 19° capitolo di Virgin River (penultimo dei libri già scritti), che riesce sempre a regalare bei momenti di relax, conosciamo anche un nuovo interessante personaggio che ci lascia con un giallo da risolvere... Per quanto mi riguarda consiglio davvero tutta la serie, specie i primi bellissimi capitoli, e sono in attesa di quello che credo, sarà davvero un libro interessante: quello con protagonista l’ultimo fratello Riordan e… la nipotina di Jack, una coppia che mi intriga moltissimo.


Vi lascio ricordandovi che, se volete un assaggio dei romanzi Classic di Novembre, l’autrice Linda Kent regala “Seta” il prequel del suo romanzo “Vento di Cornovaglia” scaricabile GRATUITAMENTE in ebook sui vari store. Un racconto davvero molto carino che ci presenta i suoi nuovi personaggi.

Consigli a cura di
-Lucia63-

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!