martedì 2 dicembre 2014

Recensione: "Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto" di Kirsty Moseley

Recensione "Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto"
di  Kirsty Moseley

Trama:
Amber Walker e suo fratello maggiore, Jake, hanno un padre violento. Una notte, Liam il migliore amico di Jack, Liam, la vede piangere e si arrampica attraverso la finestra della sua camera da letto per consolarla. Da quel momento fra i due ragazzi niente è più come prima e l’innocenza e l’amicizia lasciano il posto alla passione, all’attesa, ai fraintesi e alle scintille tipiche di un rapporto di amore-odio che andrà avanti nel corso degli otto anni a venire. Liam non ha mai avuto una ragazza prima. Ambra è ancora emotivamente segnata da abusi che ha subito per mano di suo padre. Insieme fanno una coppia improbabile. Il loro rapporto è sempre basato sull’amicizia, ma cosa succede quando Ambra inizia a vedere il migliore amico sotto un’altra prospettiva? E come reagirà suo fratello Jake, da sempre iperprotettivo nei suoi confronti, quando scoprirà che la relazione tra i due sta diventando qualcos’altro?

La mia opinione:
Occhi sbarrati, bocca serrata ed un vago senso di nausea.
Per fortuna, dopo aver finito di leggere “Il ragazzo Che Entrò dalla finestra e si infilò Nel mio letto”, non  mi sono guardata allo specchio: avrò avuto sicuramente una faccia esilarante.

Come potete facilmente intuire dalla mia introduzione, questo libro non mi è assolutamente piaciuto. L’ho trovato uno, se non il più, assurdo ed illeggibile new adult che io abbia mai letto. Genericamente, un libro deve avere davvero poco per piacermi, poiché non sono una di quelle lettrici difficili da accontentare, che comincia ogni nuova storia con grandi aspettative.
La storia di Kirsty Moseley, purtroppo, a dispetto di una trama che non sembrava niente male,  fa acqua da tutte le parti.
Non ho trovato un solo elemento (storia, trama, protagonisti, scene romantiche o suspance ) da salvare nell’intero libro.

Cominciamo dalla trama: ASSURDA!
Non trovo aggettivo migliore per definire questa storia.
Passi che Amber non abbia mai considerato più di un molestatore seriale il migliore amico di suo fratello (che le dorme nel letto da quando ha otto anni e con la cui erezione mattutina si ritrova ad avere a che fare ogni giorno), e soprassediamo pure al fatto che, a causa di un infanzia turbolenta, lei abbia problemi a farsi toccare da chiunque ( a parte il fratello, la madre e Liam – compresa la sua perenne erezione), ma l’evolversi della sua “storia d’amore” con il sopracitato ragazzo è assolutamente IRREALE. Una delle prime cose che Amber ci tiene a puntualizzare con Liam, una volta che la loro relazione prende una piega più intima, è che lei non è pronta per fare sesso e, a causa di quello che ha subito da bambina, forse non lo sarà mai. Glielo ripete cinquecentomila volte e Liam, puntualmente, le risponde sempre che l’aspetterà per sempre.
Bene”, direte voi, “che carino”.
Indovinate un po’ quanto tempo Amber impiega a superare il trauma delle violenze e fare sesso con il suo nuovo ragazzo?
 … UNA SETTIMANA!
Assurdo!

Ma non finisce qui, perché la nostra Amber, che l’autrice ci spaccia insicura e fragile, dubbiosa circa il suo nuovo rapporto con Liam, non fa altro che comportarsi come una zoccola. Punzecchia Liam, lo istiga e lo provoca ( anche solo respirando, perché Liam sembra soffrire di perenne erezione se in giro c’è la sua Angel), in modi così volgari ed indecenti che lei sembra essere una spogliarellista di professione. In un caso in particolare poi si sfiora la situazione da film porno.

Il tutto, vi ricordo, fatto da una ragazza che ha subito violenze.
Dov’è allora il trauma per aver subito abusi? Un minimo di coerenza!!!
Assurdo!

I personaggi, tutti, non fanno altro che ammiccare, flirtare e dire cose banali, senza senso e nelle peggior situazioni possibili. Le ragazze sono le stereotipo delle zoccole, i ragazzi superfighi repressi nella stagione degli amori. Amber poi è la protagonista più odiosa della storia dei new adult: è stupenderrima e bellissima, ma ovviamente non lo sa, e tutti a scuola sbavano per lei. È perfetta, perfetta, perfetta (come ripete incessantemente Liam), e di una stupidità che rasenta il ridicolo. Persino un bambino di 2 anni avrebbe più buon senso di lei. Parliamo della scomessa con Jessica?! No, davvero, assurda quella scena!


La storia d’amore tra Amber e Liam è scarna, piena di clichè e di situazioni assurdamente erotiche. In pratica non fanno altro che saltarsi addosso.
Il personaggio migliore rimane Jake, il fratello di Amber, anche se con le continue ripetizioni di “Lasciala stare! Lei è la mia sorellina!” e impeti di rabbia, in cui è descritto al pari di uno psicopatico violento, è riuscito a stancarmi pure lui.

La scrittura è semplicemente al limite dell’italiano: ci sono problemi sintattici e di costruzione delle frasi a dir poco imbarazzanti, senza contare le eccessive forzature nelle descrizioni e le ripetizioni continue di intere frasi (Ho il ragazzo più fantastico del mondo, sei supersexy, bla bla bla).

Questo libro è stato una delusione. Aveva del grande potenziale per essere una storia carina ed emozionante, che l’autrice non ha saputo gestire e raccontare come si deve. So che molte persone hanno invece lo hanno apprezzato, e sarei curiosa di conoscere la loro opinione.


30 commenti:

  1. Mi hai fatto morire xD io l'ho comprato da poco! Vedremo com'è xD

    RispondiElimina
  2. Il libro aveva del potenziale, ma non mi sono piaciute varie cose.
    Troppe situazioni assurde e/o forzate.
    Per non parlare del messaggio che passa alla fine, che secondo me è SBAGLIATISSIMO!

    ***SPOILER***
    Il padre che picchia i figli e tenta di molestare la figlia alla fine non viene nemmeno denunciato!!!???? Non esiste!!!

    La parte migliore: l'epilogo anni dopo!

    RispondiElimina
  3. Spinta dai numerosi commenti positivi letti in giro mi sono avventurata nella lettura e... E niente, libro mollato. Non fa per me. Continuavo ad andare avanti chiedendomi cosa ci fosse di bello. Immagino che non lo scoprirò mai!

    RispondiElimina
  4. Oh cavolo, Selly! Io me lo sono procurato, ne ho persino fatto un'anteprima bella perchè dalla trama sembrava promettere bene, ma se mi dici così.... Mi sa che lo accantono e lo tengo per ultimo nella mia lista di letture u.u Mi fido molto del tuo giudizio, mi hai sempre suggerito ottime letture, e mi fido di te! Ti farò sapere quando lo avrò letto, un bacio! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo libro sta dividendo le lettrici su due fronti... XD
      Comunque facci sapere quando l'avrai finito, anche più avanti quando ti verrà voglia di iniziarlo! ;)

      Elimina
    2. Succede con molti libri, è ormai un fenomeno dilagante!! xD
      Contateci!! Un bacione a tutte ragazze!! =)

      Elimina
  5. premetto che non leggo new adult, perché non mi piacciono, ma la tua recensione merita un 10!!! mi hai fatto veramente ridere nel senso più positivo del termine Grazie di tutto ciò Stefania

    RispondiElimina
  6. Già dal titolo talmente lungo da coprire mezza copertina avevo qualche dubbio. E con un titolo così, avevo ancora più dubbi sul leggerlo. Detesto quando i personaggi vengono descritti secondo quel tipo di stereotipo. :(

    RispondiElimina
  7. Una storia simbolo di noi ragazzi di oggi, mi sono rispecchiava moltissimo in questo libro, nei comportamenti, sensazioni, in ogni risposta scorbutica, nelle provocazioni ironiche. Il realismo di questo romanzo vi travolgerá pagina dopo pagina, brivido dopo brivido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao anonimo, il tuo commento mi fa un pò sorridere perché sembra quasi che io e te si abbia letto due libri diversi (ma il mondo è bello perché è vario :D) Per realismo cosa intendi? perchè ho difficoltà a capire a cosa ti riferisci. In questo libro ci sono scene troppo, troppo, TROPPO assurde!

      Elimina
    2. Assurdi sono i libri che parlano di tradimenti continui, di ragazzi che non riescono a stare assieme ad una ragazza senza tradirla. L'autrice é riuscita a toccare è trattare la maggior parte dei problemi e delle insicurezze di noi ragazzi. Non ha avuto nessun bisogno di rovinare la storia amorosa fra i due protagonisti. Mi farebbe piacere sapere quali scene tu definisci assurde :)

      Elimina
    3. Concordo sul fatto dei tradimenti, non li sopporto nemmeno io! E Liam mi è piaciuto come personaggio del libro.
      Ma Kaggy nella recensione ha ampiamente scritto quali cose trova assurde, e per molte sono d'accordo con lei. Io poi sono rimasta scontenta dal finale, il fatto che un molestatore come il padre della protagonista non venisse denunciato da nessuno, NESSUNO! Mi spiace ma è un messaggio sbagliato verso le adolescenti e le vittime di abusi. Almeno io la penso così.

      Elimina
    4. Si infatti ma quale simbolo?! Questo libro rispecchia gli adolescenti normali solo per le rispostacce che si danno i personaggi. Poi io che ho letto il libro in inglese gratis e online (perché non c'è ragione al mondo per cui avrei dovuto spendere dei soldi per comprarlo) ho visto che i personaggi non fanno altro che miagolare, gemere e flirtare tutto il tempo, e ci sono usi spropositati delle parole "ass" "for goodness sake" che rendono lo stile dell'autrice quasi illeggibile. Ma vogliamo parlare del comportamento da puttana che lei assume per la scommessa?! O del fatto che indossi a sedici anni i tanga di pizzo?! E lei era la vittima di abusi che non riusciva nemmeno a farsi toccare! Poi la parte dell'epilogo è assurda: lei era rimasta incinta a sedici anni, aveva perso il bambino e lui ci mette cinque anni a chiederle di sposarlo?! Boh io non ci posso credere. Poi il fatto che non denuncino il padre è la ciliegina sulla torta. L'unica cosa che ho salvato è stato il soprannome di Amber,Angel: dopo aver letto uno splendido disastro e l'orribile soprannome Pigeon che travis aveva affibbiato ad abby l'ho trovato carino. Poi che dire, la storia fa letteralmente acqua da tutte le parti e verso la fine mi ha fatto anche arrabbiare. Mi trovo veramente d'accordo con Kaggy: quando ho finito di leggere avevo una faccia davvero esilarante! Darei anch'io una stella e mezza

      Elimina
  8. Premetto che questo libro mi è piaciuto, ma condivido molto il pensiero di kaggy, ci sono molte cose che non vanno, i personaggi sono senza personalità e pensano solo a flirtare o altro, il linguaggio del padre, ma quanto è pervertito??Però pensare al senso di protezione e l'amore per Amber di Liam è fantastico. Ma dove lo troviamo un ragazzo così??

    RispondiElimina
  9. Fidati che ragazzi così esistono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aiutami a trovarli....di dove sei? Perchè dalle mie parti non ne conosco manco uno!

      Elimina
  10. Questo libro mi è piaciuto sono felice di averlo letto e ho fatto anche presto si può dire che l ho divorato capisco quello che dici non è decisamente reale ma ti fa evadere dalla realtà è ti permette di sorridere per la dolcezZa di questi due ragazzi che si amano e che non sanno stare lontani come una sorta di filo invisibile lui e dolcissimo passionale e ricordo che ha solo 18 anni e lei non sa neppure respirare seNaz di lui è irreale vero ma molto molto dolce e visto che non capita mai nella viTa mi è piaciuto proprio per questo. Il fratello è simpatico ma anche provato dal passato cercano lui e la sorella di vivere una vita tranquilla come gli altri adolescenei nonostante gli abusi... volevi sapere perché mi è piacituo? Semplicemente perché la lettura per me è un passatempo e la vita è gi brutta nella realtà quindi almeno nei libri mi piace leggere che non è così vero o non vero ... comunque hai ragione anche se secondo me sei stata un po "cattivella".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Irene, non ti conosco ma quello che hai scritto rispecchia esattamente quello che penso di questo libro. L'ho letto in 3 giorni ed ogni volta era un'evasione dalla realtà, in più mi ha fatto sorridere e fare dei bei sogni. lo consigliero' sicuramente.

      Elimina
  11. Ciao... ti premetto che questo libro mi è piaciuto tanto l ho letto a velocità della luce... credo che quello che hai detto sia vero anche se forsè sei stata un po "cattivella " concedi mi il termine. Liam é dolcissimo e lei simpatica il fatto che sia belli non ha importanza.jack è arrogante ma anche buffo mi sono rilassata nella lettura... chiedi perché mi è piacituo? Perché è un libro... perché evade dalle regole di una vita già diffile e perché mi piace farmi trasportare da una storia pulita e tranquIlla. ...comunque penso che non vada classificato come ne adulti ma piuttosto come un libro per adolescenti dai 16 ai 21 anni...

    RispondiElimina
  12. io trovo che alcune cose nella trama sia un pò da ridire che lasciano un pò perplessa ma nel complesso il libro mi è piaciuto

    RispondiElimina
  13. Io l'ho trovato noioso fino al 14 capitolo....Stesse frasi,stessi termini!Poi è andata meglio.L'amore trionfa e questo a me piace sempre.

    RispondiElimina
  14. Assolutamente d'accordo con Kaggyn.

    RispondiElimina
  15. Libro meraviglioso. La dolcezza di Liam mi ha fatto sognare...Ho letto il libro tutto d' un fiato( in un giorno); appena finito ho riiniziato a leggere le parti che mi erano piaciute di più!.... I libri servono per perdersi nei pensier,nei sogni e non pensare ai problemi di tutti i giorni...sinceramente mi è piaciuto molto e sto cercando di convincere anche mio marito a leggerlo!!!... E non mi importa se la storia sia improbabile..mi ha colpito positivamente e Liam l' ho adorato dall' inizio...

    RispondiElimina
  16. Bellissimo..!!!! Non riuscivo a staccarmi dalla lettura...personaggio preferito Liam; chi non vorrebbe un ragazzo dolce e premuroso come lui?.. Bello poter viaggiare con la fantasia...i libri sono fatti per questo.Mi è piaciuto tantissimo!!!

    RispondiElimina
  17. a me sinceramente è piaciuto tanto, molto bello ed è soprattutto scritto bene! Sinceramente la parte in cui dici che loro hanno rapporti sessuali dopo una settimana e che lei si lascia andare nonostante non voglia essere toccata dagli uomini, a parte Liam viene anche spiegata, perchè alla fine si conoscono da tanto tempo e ormai Amber non ha neanche paura di essere toccata da Liam.
    Certo la parte in cui doveva essere denunciato il padre, ma che alla fine non lo fanno, mi sembra un po' assurdo, però mi sembra che non lo vogliono portare dalla polizia perche erano troppo buoni con il loro padre e volevano che diventasse una persona migliore e che cambiasse anche senza essere denunciato.
    Per il resto bello bello, trama da sospironi delle favole, che ti fa sognare e che ti fa avere la voglia di leggere sempre. ^_^

    RispondiElimina
  18. io apprezzo e condivido ogni singola parola della tua recensione e condivo anche i commenti delle altre persone !!!
    libro che mi ha tanto deluso, non vedevo l'ora di finirlo !! speravo che ci fosse un colpo di scena che poi secondo me verso la fine tra il probl del padre, la parte del bambino e della famiglia.... tutto e' stato molto arronzato ....grazie alla tua recensione mi ha convinto ha seguirti per le prossime letture

    RispondiElimina
  19. Che dire Kaggy... Mi hai tolto le parole di bocca! Non avrei saputo dirlo meglio!
    Sono arrivata alla fine di questo libro solo per sapere che razza di finale avesse.. Invece, qualche giorno fa, ho lasciato un libro a metà perchè mi rifiutavo di andare avanti, ero troppo stupita dalla storia assurda e ridicola che stavo leggendo. Solo dopo aver smesso di leggere quel libro mi sono accorta che era della stessa scrittrice e non ero per niente meravigliata. Credo che non leggerò più libri della Moseley... Grazie della tua recensione, continua a farne!

    RispondiElimina
  20. A me questo libro mi ha incantata. Ogni volta che ho un po di tempo lo rileggo. È vero che le situazioni sono surreali in alcuni casi ma i libri non sono forse fatti per sognare? Lo ripeto a me mi ha catturato.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!