lunedì 12 gennaio 2015

Consigli sui romance... in edicola!

L’ultimo mese dell’anno passato ha portato nelle nostre edicole alcuni romanzi carini e interessanti e anche un bel titolo che per me ha meritato 5 stelline.
Cominciamo dalla collana I Romanzi Mondadori Classic con Le sorprese di una Lady di Mary Jo Putney, romanzo pieno di azione e di intrigo, scritto molto bene, e che si avvale di due personaggi davvero ben riusciti che rendono il libro davvero piacevole. Damien e KiKi formano una bella coppia, lui figlio di un nobile ma illegittimo e proprietario di una casa da gioco, lei sorella di un duca la cui madre però proviene dall’India e perciò non ben vista dalle persone del ton che la considerano troppo esotica anche se di famiglia nobile. La particolare educazione di Kiki nelle arti marziali e la sua inusuale capacità la porterà al centro di un complotto ai danni della corona e a dover collaborare con Damien. Fra intrighi e tradimenti l’attrazione fra i due si farà ardente, ma molte cose li separano… o forse no. Il piacevole ritorno dei personaggi dei libri precedenti e una trama interessante e senza punti morti ne fanno sicuramente una lettura consigliata.
Il secondo titolo della collana, Finalmente a casa di Jo Beverley è un romanzo che davvero non saprei a chi possa piacere. Partito dal classico matrimonio di convenienza, qui fatto per estinguere una maledizione lanciata da una donna che ha subito un grave torto, il romanzo prosegue tra ricerche inconcludenti sulla causa della maledizione stessa, tentativi di catturare spie in possesso di segreti che potrebbero compromettere la stabilità della nazione, e due protagonisti che davvero non brillano per fascino. La parte sulle spie è talmente soporifera che ho fatto davvero fatica a seguirla, le ricerche sulla maledizione si rivelano una fine di una banalità tale che ti viene da gettare il libro nella pattumiera, e in definitiva l’unico personaggio davvero notevole è Ellie, la dama di compagnia della nonna della protagonista. In ultimo anche se viene spacciato per un capitolo dei Malloran essi appaiono fugacemente, e in realtà si potrebbe anche non aver letto nessun libro della serie, in ogni caso è consigliato… solo per una grave insonnia, lo sbadiglio dovrebbe essere assicurato.
Ma il migliore in assoluto è il bellissimo Il cacciatore di nuvole di Ornella Albanese, uno di quei titoli che si trovano raramente e che rimangono nel cuore. Bellissimi e meravigliosamente descritti i personaggi sia quelli principali che quelli di contorno. Uno straordinario protagonista Massimiliano degli Obizzi che da subito fa intuire un mistero nel suo passato, che lo rende sfuggente e intrigante, e una protagonista verso cui si prova all’inizio una grande antipatia, arrogante, invidiosa, con un grande desiderio di primeggiare, Gemma che non appare un personaggio amabile. Ma pagina dopo pagina il lettore si troverà ad innamorarsi di questa coppia svelandone verità e segreti , che ne faranno personaggi che risultano indimenticabili. Ben scritto, con una trama che a tratti ha dai risvolti gotici, un romance che ha personaggi secondari che poco hanno da invidiare ai protagonisti, (su tutti quella che odierete è Miranda). Dopo aver deciso di sposarsi per il motivo sbagliato, Gemma si ritroverà innamorata di suo marito, ma le cose non dette e i segreti che Massimiliano nasconde, li faranno soffrire fino a che la sconvolgente verità non verrà rivelata. Un romance davvero bellissimo che consiglio davvero, per me da cinque stelline, sicuramente il più bello del mese.
Nella collana I Romanzi Extra Passion ritroviamo Jess Michaels con il titolo L'Uomo giusto ultimo capitolo della serie Mistress Matchmaker. Anche se il libro inizia con un menage è in realtà meno hot degli altri due (Educazione al piacere - La forza del desiderio), permeato di una sottile malinconia, come per i capitoli precedenti ci viene raccontato, in modo molto edulcorato il mondo delle mantenute della nobiltà, con lieti fini abbastanza improbabili. Il personaggio di Vivien è interessante e in definitiva il libro non è scritto male, ma ha un ritmo molto lento e non mi ha entusiasmato. Lo consiglierei solo a chi vuole finire la serie e ha letto gli altri due, altrimenti lasciate perdere.
Mi è invece piaciuto Desidero conosciuto di Lora Leigh che in questa serie da una bella prova di sé, pur se in questo capitolo è un po’ sottotono. I suoi personaggi Alpha morti per il mondo ma estremamente affascinanti e pieni di vita, rendono la serie Elite Ops davvero molto carina. Nonostante ciò Desiderio conosciuto, presenta una trama un po’ macchinosa che risulta di difficile comprensione se non si è seguito anche i titoli precedenti. Siamo lontani dalla bellezza del primo, il doppio volto dell’amore che rimane per me il più bello, ma i personaggi che Lora Leigh ha creato per questa serie rendono la lettura piacevole e appassionante. Le scene hot che sempre sono inserite nella trama,(ma del resto è per questo che la collana si chiama Extra passion) sono ben fatte ed buono anche l’impianto suspense, anche se poi non è difficile individuare i colpevoli, perché le storie in fondo si assomigliano. In ogni caso anche grazie alla presenza dei protagonisti precedenti questa rimane una delle mie serie preferite. Se non vi disturbano le scene hot e amate la Leigh questo libro vi piacerà, anche se non è uno dei migliori.
Nella collana I Romanzi Le perle questo mese il titolo Una svolta del destino di Carla Kelly ci fa conoscere una protagonista davvero inusuale e con un passato molto particolare, la trama e malinconica e ha tratti molto tragica. Non un brutto libro, ma per quanto mi riguarda senza una vera storia d’amore (un unico bacio nel finale) e non sono riuscita a farmelo piacere, e lo consiglierei solo a chi cerca qualcosa di originale e particolare.
Il secondo titolo Le perle è invece un libro ironico e divertente e ho sorriso più volte durante la lettura, dato anche il narratore di alcune vicende. Il compagno ideale di Barbara Metzger, non ha una trama originale, ma la famiglia della protagonista e il delizioso cagnolino che ci racconta parte della storia lo rende sicuramente inusuale e simpatico, adattissimo a passare un pomeriggio di completo relax.
La collana Emozioni di questo mese mi ha dato la possibilità di leggere un libro di una delle mie autrici preferite Johanna Lindsey con Un mascalzone tutto mio. Amo i romanzi di quest’autrice con le sue eroine sempre pronte a buttarsi in ogni situazione intricata con grande entusiasmo. Questo non è sicuramente uno dei suoi lavori migliori, ma il libro è un romance molto carino con una scrittura fluida e scorrevole. Un libertino che si trova costretto a rinunciare alla libertà e che pensa di essere stato ingannato, e una protagonista che si era illusa di essere amata, per un matrimonio che si presenta difficile e infelice per entrambi. Una trama classica, che i dialoghi brillanti della Lindsey e i suoi personaggi riesce a rendere estremamente piacevole, una lettura consigliata per tutte le amante del romance più classico.
Il secondo romanzo degli Emozioni Molto più di un’avventura di Julia James ha dialoghi brillanti e momenti divertenti. Il ritorno dei personaggi che abbiamo già conosciuto nei libri precedenti rende la lettura anche più interessante. La trama in se stessa non ha nulla di eccezionale, due protagonisti che decidono di avere solo una storia basata sul sesso e che poi si scoprono innamorati, sicuramente non bello come il primo della serie rimane in ogni caso un libro carino e adatto per passare qualche ora in piacevole lettura in compagnia di bei personaggi.

Nel lasciavi vi ricordo che nei primi giorni di Febbraio quando questa rubrica tornerà troverete in edicola la collana Oro introvabili con due romanzi davvero davvero molto carini di cui avrò modo di parlarvi il prossimo mese ma che fin da ora vi esorto a non farvi sfuggire se non li avete letti Nel castello di Connor di Julie Garwood in cui ritroverete anche i protagonisti di La dama delle nebbie già uscito in questa collana e Un destino per due di Linda Howard altro bel romanzo storico ambientato in Arizona nel 1872.

Consigli a cura di

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!