lunedì 18 maggio 2015

Consigli sui romance...in edicola!

Aprile ha riportato in edicola una collana per me molto interessante e con bei titoli: gli Oro Introvabili. Questo mese ci offre Teresa Medeiros con “La più bella di tutte” uscito anni fa per Euroclub. E’ un romance insolito con qualche pennellata di magia. Una fata ha lanciato una maledizione sugli uomini di Gavenmore: la loro gelosia finisce sempre per uccidere o imprigionare le donne che li amano. Austyn Gavenmore deve sposarsi con una ereditiera, saputo che un nobile ha indetto un torneo per decidere chi sposerà la bellissima figlia decide suo malgrado di partecipare. Sarà grande la sua gioia quando la sposa si rivela invece di una bruttezza unica e tutti i partecipanti tranne uno decidono di ritirarsi, peccato che Holly (la donna in questione) sia davvero bellissima ma camuffata, stufa di essere sempre considerata solo per la sua bellezza. Quando l’inganno verrà scoperto, Holly dovrà sopportarne le conseguenze e Austyn non sarà immune alla distruttiva gelosia che da sempre è nella sua famiglia. Solo con l’amore e la rivelazione di insospettate verità i due giovani potranno vincere sulla maledizione. Un bel romance, intenso e un po’ fiabesco, anche se a tratti il protagonista maschile è odioso, mentre in compenso la prima parte è davvero divertente con tutti i trucchi usati da Holly per far desistere i suoi spasimanti. Sicuramente consigliato.
Il secondo titolo degli Oro introvabili invece è un romance completamente diverso, cupo e avvincente, lontano dal solito e molto originale sia per i suoi protagonisti che per la trama.
Nella gioia e nel dolore di Patricia Gaffney ci propone due personalità davvero intriganti, lui è un libertino impenitente quasi al limite della depravazione e incapace ormai di provare più gioia. Lei è una donna appena uscita dal carcere, dove ha scontato 10 anni anche se innocente, per aver ucciso suo marito che abusava di lei in maniera crudele. Lui la vuole, le offre un lavoro che le permetterà di non tornare più in prigione per vagabondaggio ma richiede un pagamento. La prima parte è davvero cruda, e non di facile lettura, il personaggio di Sebastian si salva solo per i rimorsi che prova nel vessarla in quel modo ma incapace di lasciarla stare. Il personaggio femminile è fortissimo, per evitare di soccombere alla follia si è come costruita una corazza che pian piano si sgretola, rivelando la ragazza che era stata prima di sposare un folle depravato, e anche la scoperta del colpevole rende il tutto ancora più tragico. Non è un romance per tutti, io lo consiglio per chi vuole qualcosa di scritto davvero bene, originale e con uno storia che non si dimentica cupa e goticheggiante, con personaggi straordinari.

Eppure ti amo di Elizabeth Hoyt è per me il libro più carino della collana Passione di questo mese. Ricorda un po’ la favola della bella e la bestia e ha dei personaggi davvero interessanti. Apollo, ritenuto un pazzo e un assassino, è un gran bel personaggio e anche le figure di contorno sono notevoli, fra tutte il Duca di Montgomery è quello che spero di rileggere al più presto. E’ un romanzo che si legge molto bene, romantico, con un pizzico di suspense e con scene passionali intense e deliziosamente hot.
Accadde a mezzanotte di Julie Ann Long ha una prima parte molto lenta e, anche se da metà libro le cose si fanno leggermente più interessanti, non è una lettura che mi ha preso in modo particolare. Discreto ma niente di più, anche se il personaggio femminile è
abbastanza inconsueto è un libro che non rileggerò mai. Giudizio? Appena sufficiente.
Kris Kennedy con Passione Irlandese mi ha invece un po’ spiazzata. Il libro è indubbiamente ben scritto e la fuga rocambolesca dei due protagonisti in alcuni punti mi ha anche fatto sorridere. Non credo di ricordare nessun eroe che “lancia” (in senso proprio letterale ) l’eroina contro una roccia durante un evasione, ma è la trama di base che mi sembra davvero inverosimile e non mi ha colpita. La ricerca di una tintura che solo alcune donne riescono a produrre e, che non solo diventa un raro esplosivo, ma anche che tessuta con una particolare lana renda quasi invisibili, mi sembra davvero eccessivo. I personaggi sono
anche carini ma non sono riuscita a entrare nella storia, troppo favoleggiante e con un finale frettoloso, peccato perché l’autrice sa scrivere e c’erano dei buoni presupposti, ma questo mese in edicola c’è di meglio.
La collana Emozioni presenta una grande autrice di romance: Johanna Lindsey. Con il suo “Innamorarsi di Cupido”, appartenente alla serie Reid, ci permette di rincontrare i protagonisti dei libri precedenti “L’erede“ (pubblicato anni fa nei Classic), “Uno stuzzicante equivoco” (edito solo da Euroclub) e “Un mascalzone tutto mio” (pubblicato poco tempo fa negli Emozioni). E’ un romance
romantico con dei bei personaggi, non è necessario aver letto gli altri capitoli della serie poichè le storie sono auto-conclusive, ma averlo fatto rende sicuramente la lettura più interessante dato che i personaggi sono tutti collegati da parentela. Questo non è sicuramente il capitolo più bello, ma la storia fra Amanda che comincia a disperare di trovare l’uomo della sua vita dato che non intende sposarsi senza amore e Devin, allevatore di cavalli e inaspettato sensale di matrimoni riusciti, è carina e si fa leggere con piacere anche se l’autrice ha scritto di meglio . E’ una storia delicata ma un po’ lenta in cui gli accadimenti sono pochi come poche le scene passionali dal gusto un po’ retrò. Consigliato solo alle romantiche e alle amanti di questa brava autrice.
Il secondo libro della collana Emozioni invece è davvero divertente e
ben riuscito. Finalmente l’amore di Jill Shalvis ci propone la storia di un'altra cacaomane, che fa parte  dello strambo gruppetto di donne di Lucky Harbor che adorano il cioccolato. Un ranger bellissimo e sexy soprannominato “Belle chiappe” dall'irriverente Lucille che gestisce la pagina facebook del paese, e una ragazza con passato doloroso alla ricerca di se stessa, danno vita a una storia romantica molto piacevole, ma nello stesso tempo vengono anche toccati argomenti importanti come l’abuso sugli adolescenti in affido e gli stalker. Bellissimi i personaggi di contorno che ormai il lettore conosce e ama e che proseguono le loro storie d’amore, e se come me non resistete alla ricetta finale del libro i “Brownie da urlo delle cacaomani” un consiglio: mettete un po’ di lievito per dolci nell’impasto o rischiate di avere dei piccoli mattoni, la ricetta data ne è completamente sprovvista. Consigliato? Assolutamente sì.
Per la Harlequin invece questo mese mi sono fatta tentare da un Hm romantico e intenso: Ossessione color Cremisi” di Simona Liubicich. L’’atmosfera gotica che sempre ammanta la figura di Jack lo squartatore mi ha sempre intrigato e non sono stata delusa dalla scrittura davvero appassionante dell’autrice. Olivia, l’eroina della storia, è una donna di scienza, un’anacronismo per l’epoca, erborista esperta presta la sua opera in incognito nella zona più infima di Londra dove un assassino spietato fa le sue vittime tra le prostitute che lei aiuta. Anche se nobile e ricca Olivia non ha una vita facile, suo padre non la ama particolarmente e in più ha deciso per lei un matrimonio con un individuo detestabile che la ragazza non sopporta. Olivia è inoltre da sempre innamorata di Ethan, l’amico del fratello, impenitente libertino e amante della sua libertà, nonché il proprietario di una nota agenzia investigativa che sta dando la caccia al pericoloso criminale. Quando ormai il fidanzamento imposto è imminente, Oliva decide di prendere una decisione disonesta e con l’aiuto della zia, si fa cogliere in atteggiamento inequivocabile con Ethan costringendolo così a chiederla in moglie, ma Ethan intende renderle la vita difficile e farla pentire del suo inganno… I bei personaggi, la cupa atmosfera in cui sono calati, e le belle scene passionali intense ed hot fanno di questa storia davvero una gran bella lettura che io consiglio a tutte le amanti del romance. Troverete davvero tutto in questo libro: azione, passione e due intriganti personaggi che danno vita a una storia d’amore dalla trama non originale, ma che l’autrice riesce a rendere unica.
Nella collana Romance Harlequin invece troviamo l’ultimo capitolo della serie di Lori Foster dal titolo “A Rischio di innamoramento”, che riprende esattamente da dove avevamo lasciato Il segreto di Avery con il tenente Margo alle prese con una banda di rapitori che drogano delle donne costringendole poi a partecipare ad odiosi film porno. Dash, il fratello di Logan, si presta come suo partner non ufficiale per questa pericolosa missione. E’ molto bello in questa serie rivedere la partecipazione di tutti i protagonisti dei libri precedenti, mentre la storia d’amore fra la dura Margo e Dash è davvero intrigante, specie per l’insospettato carattere da dominatore dolcissimo che rivela Dash. Una bella storia con momenti intensi ed azione, che ci presenta anche i protagonisti di una nuova serie dell’autrice che spero di veder pubblicata al più presto. Davvero consigliata.
Sempre nella collana Romance Harlequin il titolo Parla con me di Dakota Cassidy è un altro gran bel titolo. Mi è piaciuto molto e lo avrei anche trovato molto originale se non avessi letto da poco tempo Odio quindi amo della bravissima Susan Elizabeth Phillips, perché in molte cose mi è venuto subito in mente questo titolo bellissimo. Come nel romanzo della Phillips la protagonista è stata una ragazza ricca e molto popolare, che tutto il paese ha odiato per il suo comportamento (anche se si scoprirà aveva delle attenuanti), faceva parte di un gruppo di elite chiamate le Magnolie e vessava le persone, ma ora è tornata a casa povera e piena di debiti. Come vedete le similitudini sono tante, ma in ogni caso la lettura è davvero divertente e piacevole e il libro si legge benissimo. Anche qui la protagonista è cambiata e dovrà dimostrare di non essere più quella ragazza odiosa di un tempo ed allo stesso tempo dovrà vincere una sfida fra le telefonate di una linea telefonica erotica e riconquistare l’amore della sua vita. Il mio unico rimpianto è che il personaggio più bello in assoluto già nella prima pagina sia morto anche se ci accompagnerà per tutta la storia…. Infatti il libro incomincia al suo funerale, dove London ha predisposto tutto perché dopo la sua morte i suoi migliori amici abbiano una seconda possibilità. Si ride e ci sono anche momenti molto commoventi, come i messaggi che London farà pervenire ai due protagonisti nel corso della storia, mentre i personaggi di contorno sono eccellenti sia quelli odiosi come Louella Parker, oppure un eccezionale maggiordomo complice di nome Sanjeev. Ti amo più della mia stessa milza diceva Dixie al suo amico London, e anch’io ho cominciato ad amare questa serie e i suoi protagonisti e non vedo l’ora di poter legger la storia di Emmeline. Molto, molto carino.


Anche per questa volta è tutto, vi aspetto il prossimo mese!!



1 commento:

  1. Mi piace molto questa rubrica.Ho ordinato da GIUNTI "ossessione color cremisi" perchè dopo un mese dall'uscita manco l'avevano!!! CIAO

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!