venerdì 31 luglio 2015

Recensione "Ogni maledetta volta" di Angela D'Angelo

Ogni maledetta volta
di Angela D'Angelo
(Trilogia del nemico #2)

La Trama
Edoardo De Santis, capitano della Stars Roma, non è un uomo facile: orgoglioso, prepotente e scontroso, affronta la vita con rabbia e una buona dose di arroganza. Finché un infortunio fa crollare le sue certezze e lo intrappola in una spirale di dolore e sfiducia nel futuro. L’aiuto che riceve inaspettatamente da Sophie Molinari, figlia del presidente della squadra, è la terapia migliore. Ma cosa nasconde quella donna dietro un sorriso che incanta e un corpo che farebbe impazzire chiunque? Edoardo sarà capace di accantonare l’orgoglio per lasciarsi aiutare? La sfida si gioca su un terreno insidioso, e mettere insieme i pezzi di un uomo distrutto potrebbe avere per Sophie un prezzo altissimo. Edoardo è l’unico che può salvare se stesso e capire davvero cosa vuole nella vita.


La mia opinione

Dopo la lettura di "A letto con il nemico" non potete proprio lasciarvi sfuggire il suo seguito, con protagonista Edoardo
Ve lo ricordate lo stronzissimo fratello di Christina, nonché capitano della squadra di basket Stars Roma? Ecco, è proprio lui il protagonista maschile di questo racconto! 
Edo è proprio come me lo ero immaginata: orgoglioso, arrogante e arrabbiato. Lo si "odia" per gran parte della storia, ma è un odio in senso buono, si capisce al volo che nel profondo è un ragazzo ferito dal tradimento e che non sa più rapportarsi con una bella donna se non mortificandola a parole. 
In seguito ad un grave infortunio Edo si vede costretto ad accettare l'aiuto della bellissima ed elegante figlia del presidente della sua squadra di basket: Sophie, che oltre ad essere l'unica a puntare sulla guarigione di Edo e a farsi in quattro per aiutarlo, si dimostra una donna forte, determinata e indipendente
E solo una donna con il suo carattere poteva far abbassare le difese di uno scorbutico "bastardo" come Edo! Insomma, la francesina mi è proprio piaciuta! Ed anche a Edo, dopo un inizio turbolento, inizierà a piacere più del dovuto... 
Non smetterò mai di dirlo, adoro gli amori che nascono tra "nemici", e questa serie fa proprio per me!
Lo stile scorrevole e moderno dell'autrice mi è piaciuto molto anche stavolta, così come gli scambi di frecciatine tra i due protagonisti e la tensione sessuale sempre presente. Anche stavolta ci tengo a precisare che, nonostante sia un "mood erotico" della collana You Feel e le scene piccanti siano ben presenti nella storia, non c'è nulla di volgare ed esagerato. 
Se amate i romanzi brevi, intensi, con protagonisti sportivi sexy e presuntuosi è una lettura consigliata! 

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!