mercoledì 16 dicembre 2015

Recensione "Un bacio a Natale" di Susan Mallery


Un bacio a Natale
di Susan Mallery

La Trama
Il Natale o lo ami o lo odi con tutto il cuore. Per Noelle Perkins è il periodo migliore dell'anno e, ora che il fato le ha concesso una seconda possibilità, ha deciso di aprire un negozio di accessori natalizi - La soffitta di Natale - nella splendida cittadina di Fool's Gold, così da poter rivivere le festività con lo stesso spirito di quando era bambina . Piano, piano, infatti, Noelle sta rimettendo insieme i pezzi della propria vita, si è lasciata alle spalle un periodo davvero difficile, e ora ha intenzione di godere di ogni minimo attimo di bellezza. Non le manca niente, a parte forse l'amore. Ma va bene così! Finché un giorno non si incaglia con la macchina in un cumulo di neve e un aitante sconosciuto la aiuta a uscirne. Solo a guardarlo, Noelle inizia a pensare che forse anche quell'ultimo tassello di perfezione andrà al suo posto. Gabriel Boylan, al contrario di lei, non ha alcun bel ricordo legato alle festività invernali. Figlio di un militare che lo ha allevato con la severità riservata alle caserme, Gabriel è diventato medico dell'esercito e ora è tornato a Fool's Gold per un periodo di convalescenza, dopo le ferite riportate in servizio. Passare Natale con la famiglia lo alletta quasi come starsene sotto un attacco aereo, ma forse questa vacanza forzata avrà i suoi lati positivi. E Noelle Perkins sembra proprio uno di questi.

La mia opinione

Di solito evito di leggere i romanzi di Natale per principio. Troppe atmosfere mielose e uno spirito di bontà quasi obbligato perché imposto dall’avvicinarsi della fatidica data del 25 Dicembre. No, decisamente non fa per me.
Ma questa storia d’amore dolce, tenera e fresca rappresenta un motivo più che valido per dare al Natale una piccola possibilità di redenzione.
Gabriel è un medico dell’esercito, un uomo cinico, riservato e spesso un po’ burbero, con un carattere che è stato forgiato sia dalle regole di un padre troppo rigido, sia dagli orrori della guerra che si trova a gestire in ospedale o sul campo. Dopo aver riportato una brutta ferita alla mano, si appresta a trascorrere la sua convalescenza nel paesino di Fool’s Gold, in California, dove è costretto a ricucire (con estremo disagio) i rapporti con una famiglia per lui quasi sconosciuta. Ma in quel paesino incontra anche Noelle, una ragazza così solare, fiduciosa e autoironica che mette allegria solo a sentirla nominare. Una ragazza il cui sorriso illumina ogni cosa e dona a Gabriel una pace e una serenità che non aveva mai provato prima d’ora.
Noelle è la proprietaria di un negozio chiamato “la soffitta di Natale” ed è proprio qui che Gabriel inizierà a lavorare per qualche settimana, per evitare i contatti con una famiglia un po’ impegnativa, non pensare ai fantasmi del suo lavoro e soprattutto stare vicino alla ragazza che ha catturato quasi con prepotenza tutto il suo interesse.
Così veniamo assorbiti da questa atmosfera calda e festosa, tra i deliziosi gingilli e le strane decorazioni del negozio di Noelle, le bancarelle sfiziose, gli addobbi luminosi e le tradizioni semplici ma emozionanti del paesino di Fool’s Gold. E ci sembra di essere lì quasi in prima persona.
Nel frattempo il rapporto tra Gabriel e Noelle si evolve contro ogni aspettativa, perché all’attrazione che cresce pian piano, si aggiungono tenerezze e piccole attenzioni, una lenta esplorazione reciproca e un’intesa sempre più profonda. Nonostante i continui tentativi di lui di restare distaccato e non lasciarsi coinvolgere.
Entrambi infatti sanno che la vita è troppo breve ed effimera, ma reagiscono in modo quasi opposto: Noelle assapora il presente in ogni modo e fa mille bellissimi progetti per il futuro, mentre Gabriel si chiude in se stesso e rifiuta ogni tipo di legame.
Perché il prezzo dell’amore per lui è troppo alto.
Ma il miracolo del Natale è sempre in agguato. Complici il clima magico e festoso, una brutta tormenta di neve e una nidiata di adorabili gattini… e il gioco è fatto.
Forse la trama può sembrare un tantino ovvia, con un protagonista maschile rigido e inflessibile che incontra una ragazza piena di vitalità e si lascia conquistare in modo molto tenero. Ma tutto questo, per quanto banale, mi emoziona sempre.
Sapere che una donna ha un simile potere su un uomo e con estrema semplicità è capace di insegnargli ad amare, anche quando nel suo animo sembra esserci una gigantesca calotta polare artica… è sempre stupendo e gratificante.


14 commenti:

  1. Al contrario io adoro i libri natalizi :) Però non mi limito di leggerli solo in questo periodo. Fosse per me li leggerei anche a Ferragosto! :P Questo qui sembra davvero carinissimo! Lo aggiungo in wl :)

    RispondiElimina
  2. Di solito i libri con tema natalizio li leggo proprio lontano dalle festività XD mi viene molto più spontaneo. Infatti questo l'ho letto in estate mi sembra.
    Anche se la storia è ovvia, ha quel tocco magico che riscalda il cuore *-*

    RispondiElimina
  3. Dalla trama sembra davvero interessante! Ho letto solo pochi libri natalizi finora e questo finirà di sicuro nella mia wishlist.

    RispondiElimina
  4. Sembra davvero carino... Credo che lo legger; di sicuro.

    RispondiElimina
  5. Sembra veramente carino! Lo leggero' sicuramente...

    RispondiElimina
  6. Sembra carino e intrigante lo inferirò nella mia wishlist

    RispondiElimina
  7. Penso proprio che sarà uno di quelli che leggerò prossimamente. Sembra interessante, a dire dalla trama :-)

    RispondiElimina
  8. ma che bello. Lo leggerò sicuramente.
    A me invece piacciono i libri con atmosfere natalizie e in questo periodo ne faccio incetta in biblioteca (o ebook) e ne leggo tantissimi!
    Raf
    detta Lella
    Grazie

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto, lo vorrei tanto leggere...la trama è carinissima ;)

    RispondiElimina
  10. Fra tutti i titoli che ho letto questo sta più nelle mie corde...sia per la trama sia perchè la protagonista apre un negozio di articoli natalizi..quello che piacerebbe fare anche a me :-)

    RispondiElimina
  11. CIAO A TUTTE :) La trama é molto bella, ma non si capisce se... Fà parte d' una serie oppure no? Grazie a chiunque vorrà rospondermi :)

    RispondiElimina
  12. Questa storia credo potrebbe essere adattissima a me *w* la trama e la copertina sono troppo carine *w*

    RispondiElimina
  13. La trama è molto interessante e la copertina è molto carina.

    RispondiElimina
  14. Io adoro i libri natalizi, infatti non vedo l'ora di questo periodo dell'anno per vedere che cosa esce :) amo anche i libri dove uno dei protagonisti è reduce dall'esercito. Aggiunto alla lista! (voi sarete la mia rovina economica ahah)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!