lunedì 11 gennaio 2016

Consigli sui romance...in edicola!

Nel mese di Dicembre in edicola ci sono stati alcuni titoli davvero interessanti, ma se permettete partirò da quello che per me è stato il peggiore.
Nella collana le Perle questo mese abbiamo trovato il titolo più brutto e assurdo di questo trascorso Natale:  “Attenti a Cupido!” di Karen Harbaugh. Abbiamo già fatto la conoscenza con questo “Dio” pasticcione che crivella di frecce le anime predestinate, di solito però colpendo ignari personaggi che si trovano nei dintorni della coppia e creando non pochi problemi, ma qui penso... o almeno spero, che l’autrice abbia dato il suo peggio dato che manca ancora un libro all’appello. Stendo un velo pietoso sulla trama, ma del resto non c’è nulla di più di quella scritta sulla cover e mi astengo in ogni modo dal consigliarvelo, personaggi senza un filo di personalità, situazioni assurde, ma per giunta narrate senza un minimo di umorismo come se un lettore potesse davvero immedesimarsi nelle situazioni proposte. Assolutamente da evitare.
Il secondo libro della collana Le perle invece pur essendo assolutamente poco credibile è simpatico e molto carino. Barbara Metzger con “Una sposa da salvare” mi ha fatto passare un pomeriggio all'insegna del divertimento. Fra regali stravaganti, una miriade di creature raccattate ovunque si dipana il più strano e assurdo dei matrimoni. Personaggi davvero indovinati, il titolo un po’ meno. Ho provato una grande tenerezza per il povero sposo che si trova improvvisamente alle prese con una moglie davvero originale, caricato di problemi creati dalla soave fanciulla e che si trova improvvisamente responsabile di animali e persone da salvare, sistemare, sostentare mentre la “timida” sposina si mette nei guai, una pagina sì e una no. Carino, divertente, originale per ridere un po’ anche se obiettivamente un po’ improbabile.
Nella collana Passione Adele Ashwort porta a conclusione la serie di Winter Garden con “Prigioniera del duca”. Ian Wentworth, ora duca di Chatwin non riesce a dimenticare di essere stato rinchiuso in una segreta e di essere stato liberato a un passo dalla morte. Le donne che lo hanno sequestrato hanno pagato, ma non tutte... Viola è riuscita a sfuggire alla legge, ma ora non riuscirà a sfuggire alla vendetta di Ian. Il suo delirio indotto dalle droghe gli ha dato percezioni sbagliate e Viola non è la crudele carceriera che lui ricorda nei suoi incubi, i due hanno più in comune di quanto Ian possa immaginare, mentre Viola ha tanti segreti da mantenere. Fra ricatti e colpi di scena la storia procede fluida e ben scritta, anche se questa serie non è una delle mie preferite è un romanzo più che discreto, imperdibile per chi ha seguito la serie.
Sempre nella collana Passione abbiamo finalmente la possibilità di leggere la serie sui fratelli Montforte di cui il primo libro Il selvaggio è stato pubblicato negli Indimenticabili. ” L’amato” di Danelle Harmon riprende dove il primo ci aveva lasciati, con un colpo di scena che avrebbe potuto rimettere tutto in gioco. Assistiamo alla convalescenza di Charles che grazie a un inganno si crede abbandonato da tutti e lontano dalla propria famiglia ha perso le sue certezze, ma Amy una dolce ragazza americana lo aiuterà a ritrovarle, una volta scoperto l’inganno i due si recheranno in Inghilterra dove l’amato si dovrà confrontare con i propri errori. Non è un libro che mi ha entusiasmato, ma i fratelli Montforte mi affascinano molto. Il “Selvaggio”, “l’amato”,”Il ribelle”, ma soprattutto il “Malvagio”, il capo della casata che con i suoi intrallazzi e i suoi piani di malvagio ha davvero poco. Tutti i suoi maneggi sono atti a fare in modo che i suoi fratelli siano felici e realizzino i loro sogni e se per questo lui si deve far detestare poco gli importa. Perciò anche se questo libro è appena passabile, attendo di poter leggere il prossimo. Consigliato? Solo se come me intendete finire la serie, è un libro piatto e poco interessante con una trama in fondo scontata e senza colpi di scena.
Questo mese nella bella collana Oro Introvabili troviamo due titoli molto appetibili (se non li avete già nella vostra libreria) Pamela Clare con “Schiavo d’amore”ci racconta una storia d’amore appassionante e piena di scene drammatiche, davvero ben scritto con qualche scena passionale intensa. Un fratello che trama nell’ombra per rancore, un vicino di casa che vuole possedere sia la terra sia la sua proprietaria che per lui prova solo un affetto fraterno, un galeotto innocente e molto affascinante e tanti bei personaggi per una trama molto ben strutturata, una lettura che non posso che consigliare a tutte le amanti del romance.
Il secondo titolo degli Oro Introvabili è “Ritrovarsi” di Judith McNaught che chiude la serie Westmoreland e ci fa rincontrare Whitney (protagonista di Whitney amore mio), che è cognata di Stephen il
protagonista maschile. La trama presenta molti colpi di scena e ogni volta che sembra che i due protagonisti siano vicini alla felicità accade qualcosa che li allontana, rendendo il libro non scontato e interessante, anche se in alcune parti procede lentamente. Anche se il tema della perdita della memoria è stato sfruttato in molti titoli l’autrice riesce a renderlo piacevole e originale, un altro romanzo che non può mancare nelle librerie delle amanti del romance.
E infine per quanto riguarda Mondadori, nella collana Emozioni troviamo un titolo davvero molto, molto carino. Vi devo dire la verità, sono stata incerta se comprarlo o meno nonostante io abbia tutti i titoli di questa collana ed il motivo é semplice: “Ritorno a Lucky Harbor” di
Jill Shalvis è il 12° capitolo della serie Lucky Harbor, ma noi ne abbiamo potuto leggere solo 5, poi improvvisamente abbiamo trovato questo in edicola e cosa ancora peggiore senza nessuna spiegazione sul motivo. Ciò non toglie che il romanzo sia bello e molto divertente grazie alla presenza costante di Lucille, la simpatica vecchietta che neanche sotto minaccia si farebbe gli affari suoi ed è solita mettere in piazza tutti i segreti della città. Il suo obiettivo in questo nuovo capitolo è accasare la sua nipotina con Tanner un ex navy seal molto affascinante alle prese con un figlio adolescente. Una storia ben scritta, piena di umorismo e deliziosamente sexy, questo non può che essere un ulteriore motivo di rabbia per come questa serie sia stata mutilata, nonostante tutto non posso che consigliarla.
Per quanto riguarda Harlequin, o meglio HarperCollins Italia, l’uscita della collana
I Grandi Romanzi Storici Seduction ha riportato in edicola la serie I Christie: 4 fratelli costretti per volere del testamento paterno a prendere le redini di quattro attività sull’orlo del fallimento e riportarle in attivo pena la perdita di un ingente somma di denaro. “La stella del desiderio” di Carrie Lofty ci porta in Scozia dove  il primogenito Alex deve rimettere in sesto la fabbrica tessile da cui suo padre ha cominciato la scalata al successo decenni prima. Fra scontri di classe e sindacati, lo stimato astronomo Alex non avrebbe nessuna possibilità se Polly non lo aiutasse a capire questa gente così lontana dal suo mondo. Fra scene passionali intense e ben scritte e una trama originale si dipana una storia ben scritta per un libro più che discreto. Se volete qualcosa di insolito e diverso dai soliti balli e bon ton questo titolo fa per voi, il primo libro della serie che potete trovare in ebook è “Diamanti sulla pelle”.
Il secondo titolo della collana Seduction fa parte della serie gli uomini di Drake, coraggiosi gentiluomini alle prese con una sordida società che vuole destituire il re. “Confessioni di una duchessa” di Eileen Dreyer ci racconta finalmente il retroscena della vita di Kate Seaton, duchessa di Murther. Già nei precedenti capitoli il personaggio era apparso ammantato di mistero, dietro ai suoi sorrisi si intravedeva una tristezza profonda e in questo libro veniamo a conoscenza della sofferenza sopportata da questa giovane donna odiata fin dalla nascita e che troppe persone desiderano morta, ma che è sempre riuscita a resistere e si è presa cura di molte persone che altrimenti sarebbero state emarginate. Un personaggio femminile molto particolare. Intenso e drammatico, con una sensualità pacata, ci svela nuovi particolari sulla caccia che gli uomini di Drake stanno portando a compimento, mentre i Lions sono sempre più alle corde. Se avete seguito la serie un capitolo imperdibile i titoli precedenti della serie sono Rivelazioni scandalose e La sposa tentatrice.
Se come me amate il fantasy che in questo periodo scarseggia, potete dare un occhiata alla nuova trilogia edita da Harlequin nella collana eLit “Le sorelle del destino: Raven ” di Rinda Elliott interessante romanzo in cui amore e antiche leggende si fondono in maniera piacevole. Gli dei di Asgard, Odino, le Parche e Loki si danno battaglia per il Ragnarok, riusciranno le tre sorelle che custodiscono l’anima delle Parche a impedire che la bufera senza fine che imperversa sul mondo portino alla fine dell’umanità? Un inizio promettente, anche se un po’ lento, che ci porta nel pieno della battaglia.
Dato che questa rubrica sarà sul blog a Gennaio vi auguro un fantastico 2016 pieno di belle letture.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!