martedì 26 gennaio 2016

Recensione "Averti è impossibile" di M. Leighton

"Averti è impossibile" 
di M. Leighton
(The Wild Ones series #1) 

La trama
Camille “Cami” Hines è l’adorata figlia di un allevatore di cavalli di razza. La sua vita sembra perfetta: ha un fidanzato che la ama e un futuro già pianificato. O così pensava lei, almeno fino a quando non ha incontrato Patrick Henley, detto “Trick”, il nuovo arrivato nel ranch di suo padre. E anche se lui sa che, legandosi a Cami, perderà di sicuro un lavoro di cui ha un disperato bisogno, non riesce a resisterle. Ma nemmeno Cami può reprimere la grande attrazione che prova per lui. Un giorno, però, Trick scoprirà per caso un segreto che il padre ha custodito per tanti anni. Un segreto che potrebbe dividere per sempre le strade dei due giovani amanti…

La mia opinione

Forse dalla Leighton mi aspettavo troppo, dopo aver apprezzato moltissimo la Bad Boys trilogy. O forse, anche per una brava scrittrice, non tutte le ciambelle riescono col buco.
Perché stavolta ha toppato alla grande.
Pur conservando il suo stile semplice e molto scorrevole, è partita sotto tono e con un inizio noioso, forse per colpa di quell’elemento che non riesco più a sopportare in una storia d’amore: il classico, devastante e improvviso COLPO DI FULMINE.
Ma poi mi sono detta: “Magari è solo la prima parte, molti libri non ingranano subito ma poi migliorano, per cui voglio dargli un’altra possibilità…“ E invece niente. Non si risolleva nemmeno un po’.
Non c’è stato mai, dalla prima all’ultima pagina, quel briciolo di coinvolgimento emotivo o di eccitazione che speravo (anzi, pretendevo) questa storia mi provocasse.
Patrick, detto Trick, è un ragazzo che per occuparsi della sua famiglia, è costretto a rinunciare al college e a cercare un lavoro. Lavoro che troverà come aiutante presso il ranch di Jack Hines, ricco allevatore di cavalli purosangue.
Cami è la figlia dell’imprenditore e ovviamente, agli occhi del papino, risulta sacra e intoccabile.
Ma quanto possono resistere due giovani con gli ormoni in delirio e un’attrazione reciproca dirompente, nata per sbaglio dopo una conoscenza ultra-veloce avvenuta in un pub? Poco, veramente poco.
E una volta iniziata la relazione clandestina, bruciano tutte le normali tappe di una coppia a velocità della luce. Nonostante entrambe le famiglie si oppongano al loro rapporto.
Forse è proprio la loro infatuazione improvvisa (assieme a quella dei loro migliori amici… guarda un po’ che casualità!) la responsabile di tutte le stonature di questo libro: dialoghi spesso banali, situazioni scontate, coincidenze esagerate (quei due si incontrano praticamente ovunque!), comportamenti inverosimili, gelosie troppo precoci ed emozioni troppo intense per due come loro che si conoscono da così poco tempo. No, non ci siamo proprio.
Cami e Trick sono due personaggi senza spessore e senza una vera introspezione (non considero i loro pensieri da adolescenti perennemente arrapati, perché davvero non fanno testo!) Due ragazzi che non mi hanno mai suscitato empatia, ma solo una voglia costante di criticarli in ogni occasione.
Non ho apprezzato neppure la “terribile rivelazione finale”… Avrebbe dovuto stupirmi? Angosciarmi? Avvicinarmi allo stato d’animo dei protagonisti? No, mi ha lasciata del tutto indifferente.
La trama comunque avrebbe potuto essere arricchita anche da un bel contesto: la vita nel ranch, la natura selvaggia, il rapporto con gli splendidi cavalli… e invece niente, ci prova ma non ci riesce appieno, perché nonostante l’ambientazione promettente, ad ogni pagina non vedevo l’ora di avvicinarmi alla parola “fine”.
Con un coinvolgimento emotivo tra i più bassi che io abbia mai mostrato di recente verso un romanzo. Peccato.


2 commenti:

  1. Finalmente una recensione che rispecchia perfettamente la mia opinione!! Avevo moltissime aspettative su questo libro che si è rivelato appunto " un fiasco totale". Tutto narrato alla velocità della luce senza approfondire gli stati d'animo o i sentimenti. L' trovato fasullo ecco... 2 stelline sono state anche troppe.

    RispondiElimina
  2. Troppo superficiale..nn m é piaciuto :(

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!