giovedì 28 gennaio 2016

Recensione "Le confessioni del cuore" di Colleen Hoover

"Le confessioni del cuore" 
di Colleen Hoover

La Trama
A soli ventun anni, Auburn Reed ha già perso le cose che considerava più importanti e adesso, mentre lotta per rimettere insieme i pezzi della sua vita, non c'è spazio per gli errori, tantomeno per l'amore. ma quando si imbatte in Owen Gentry, l'enigmatico proprietario di un laboratorio d'arte presso cui ha trovato lavoro, Auburn non può evitare di provare una forte attrazione per lui. Per una volta, decide di ascoltare il proprio cuore. Eppure il peso del passato di Owen, che sembra nascondere importanti segreti, rischia di minacciare di nuovo la sua felicità. Per non perdere Auburn, Owen dovrebbe confidarle i propri segreti. Ma la verità può essere soggettiva come un'opera d'arte, e una confessione, talvolta, è anche più distruttiva di una menzogna...


La mia opinione

Come iniziare alla grande il 2016? Con un libro di Colleen Hoover, ovviamente!
Ho mai dato meno di 5 stelline ad un libro di questa autrice? Non credo, perché LEI sa come conquistarmi già con un prologo, che in questo caso specifico è tanto dolce ma anche tanto triste.
Anche questa sua storia è scritta con il POV alternato dal punto di vista di entrambi i protagonisti, scelta che funziona sempre alla grande. 
Auburn ha perso il suo primo amore a 15 anni, ed ora a cinque anni di distanza si è trasferita a Dallas, città in cui gli aveva detto addio. 
Auburn è così giovane ma ha già sofferto molto, sa cosa vuol dire perdere qualcuno che si ama profondamente e cosa significa lottare per rimettere insieme i pezzi della propria vita. E' una ragazza insicura, introversa e determinata a non commettere nemmeno il minimo sgarro per ottenere ciò a cui tiene di più al mondo.
L'incontro con Owen, alla disperata ricerca di qualcuno che lo aiuti con l'apertura mensile della sua galleria d'arte, è una ventata di novità che risveglia in lei sentimenti sopiti che non avrebbe mai creduto di provare di nuovo, oltretutto amplificati da una costante attrazione.
Owen è un book boyfriend coi fiocchi: è un artista affascinante, dolce, molto protettivo con le persone a cui vuol bene e con la sua dose di problemi e segreti. Come non amarlo all'istante e sempre di più man mano si prosegue con la lettura? 
Nonostante l'attrazione e la consapevolezza dei rispettivi sentimenti, i due ragazzi non avranno vita facile, perché la vita non è mai facile purtroppo, soprattutto quando le circostanze sono tanto ingarbugliate e la posta in gioco è alta.
Fantastica la scelta dell'autrice riguardante le confessioni anonime che vengono lasciate alla galleria di Owen, danno al libro quel tocco in più. 
La Hoover è la regina dei drammi familiari e delle situazioni più complicate! 
Adoro il suo modo di intrecciare i destini delle persone, nel modo più dolce e commuovente possibile. 
Non smetterò mai di ripetermi: leggete i libri di questa donna, sono tutte delle piccole meraviglie!

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!