mercoledì 22 giugno 2016

Consigli sui romance...in edicola

Nel mese delle rose in edicola è tornata la collana Extra Passion Mondadori con due nuove storie. La prima non è un inedito ma un libro già pubblicato in un edizione più prestigiosa e costosa di Sylvia Day dal titolo Orgoglio e piacere facente parte della sua serie Georgiana. Sicuramente non il migliore di questa autrice ma è un romance discreto, con due personaggi abbastanza interessanti e con una trama corposa, alcune belle scene passionali e un intreccio di personaggi ben caratterizzati. Se non lo avete ancora letto e l’autrice vi piace dateci un’occhiata.
Il secondo titolo della collana Extra Passion prometteva molto bene, ma per quanto mi riguarda è stata una delusione. La trama di Ragazza selvaggia di Molly O’Keefe era molto accattivante, ma la storia in definitiva risulta piatta e priva di slanci. Anche se i personaggi tutto sommato sono ben definiti, la storia d’amore non coinvolge e l’unica davvero interessante risulta essere la protagonista femminile, una donna che ha un passato di eccessi da cui non riesce a districarsi. Ora è matura e molto cambiata, ma ogni uomo che incontra è ancora convinto di trovarsi di fronte la ragazza selvaggia che lei ha descritto nel suo primo libro molto autobiografico. E' tornata nel luogo che l’ha vista protagonista di un episodio di grande violenza per chiudere una volta per tutte con il passato, ma si scontrerà con un affascinante sindaco e la sua vita prenderà una nuova direzione. Non scritto male, ma a tratti molto lento e molto meno intrigante di come sembrava. Consigliato? Anche no.
Nella collana Oro ritroviamo la brava Lisa Kleypas con All’improvviso tu un romanzo con dialoghi molto brillanti e una protagonista che si fa un insolito regalo. Dopo una prima parte molto intensa e piacevole il libro ha un momento di lentezza ma si riprende nel bel finale, mentre le scene passionali sono davvero belle e intriganti. Un romance ben scritto, che regala delle piacevoli ore, già pubblicato in innumerevoli edizioni ma se non lo avete ancora letto assolutamente consigliato.
Sempre nella collana Romanzi Oro l’imperdibile e bellissimo romanzo di Loretta Chase Il Lord della seduzione con due meravigliosi personaggi e una storia che non ha mai un attimo di noia, specialmente grazie ai fantastici dialoghi fra i due protagonisti. Un uomo con un infanzia orribile che pensa di non avere più un cuore e una donna che riesce a vedere oltre il suo pessimo carattere, la terribile fama, e non si arrende mai. Dain è un personaggio maschile che non potrete dimenticare: rude, insolente e convinto che tutto al mondo si possa comprare, nessuno ha mai osato contrastarlo ma l’incontro con Jessica cambierà la sua vita.
<<Lei mi ha sparato>>spiegò Dain <<e doveva essere punita. “Chi perdona la colpa di uno” ha detto Publilio” incoraggia molti.” Non potevo permettere che qualsiasi donna che ce l’avesse con me mi corresse dietro con una pistola armata. Dovevo dare il buon esempio con lei, no? >> si guardò attorno, rivolgendosi agli altri <<Se una donna la passa liscia dopo aver sparato a Belzebù, altre possono cominciare a pensare che se la possono cavare se sparano a un uomo, per qualsiasi pretesto stupido>> Gli uomini presenti rimasero zitti. Come se riflettessero su quella prospettiva scandalosa, la loro espressione divenne molto seria. <<L’ho sposata per rendere un pubblico servizio>> disse <<Ci sono momenti in cui un uomo deve librarsi sopra i propri problemi insignificanti e agire per il bene dei suoi amici>>



Una storia d’amore davvero indimenticabile e molto molto divertente, uno di quei romanzi che ogni tanto vai a rileggere sempre volentieri, se ancora non lo avete letto consigliatissimo.
Nella serie Classic il gradito ritorno di Linda Kent con Una notte d’autunno, che riserva la piacevole sorpresa di veder integrato nel cartaceo anche il prequel uscito tempo fa in ebook Una notte a Teatro, che peraltro è ancora disponibile gratis sugli store e vi permette di dare un occhiata ai protagonisti e alla scorrevole scrittura dell’autrice. Già nel prequel avevamo intravisto due personalità davvero forti e intriganti e l’autrice non ci ha delusi, più intimista dei suoi ultimi scritti, qui per la maggior parte del libro sono i sentimenti dei due protagonisti ad essere al centro della storia, due persone che si amano ma che in un primo momento sembrano purtroppo destinati a separarsi, una promessa fatta da Manuel in un momento drammatico della sua vita lo porta lontano da Grace, ma lei è una donna che non si arrende, e lui non è disposto a perdere la donna che ama. Romantico e scritto benissimo, ha un finale stringato e pieno d’azione che riconferma ancora una volta la bravura di questa autrice. Consigliato? Assolutamente Sì
Molto, molto piacevole anche Solo di notte di Sherry Thomas, qui troviamo un protagonista davvero intrigante: Lord Vere. Da anni il giovane marchese fa credere al ton ma anche ai suoi famigliari che un’incidente lo abbia reso un povero sciocco, in questo modo può svolgere il suo servizio come agente della corona in piena luce e nessuno mai nel corso del tempo ha dubitato che il trovarsi sempre sul posto mentre accadono fatti delittuosi non fosse che una mera coincidenza.
Lord Vere era, in altre parole, un idiota. Non un pazzo scatenato, dato che la sua sanità mentale raramente veniva messa in discussione. E non tanto ebete da non potersi preoccupare dei propri bisogni quotidiani. Piuttosto, era un idiota divertente, tanto ignorante e gonfiato quanto un cuscino, stupido fino al midollo, ma dolce, inoffensivo, e molto amato dal ton per lo svago che portava e per la sua incapacità di ricordare qualsiasi cosa che gli fosse stata detta e che non riguardasse i suoi pasti, il suo riposo di bellezza notturno, e l’orgoglio e la gioia che nascondeva sotto la biancheria intima.”
Il non poter mai essere se stesso ha reso Vere un uomo molto solo, ed è indagando su un caso che viene a fare la conoscenza con Elissande. La ragazza ha dovuto imparare a fingere da sempre, vive con uno zio tirannico che rende la vita senza gioia, ogni cosa che l’uomo si accorge le porti diletto le viene infatti tolta con delle scuse. Elissande sa che per salvare se stessa e la zia deve riuscire a sposare un uomo che la porti via, e il piano che Lord Vere ha usato per entrare nella casa dello zio, l’uomo sotto inchiesta, è quello che le permetterà di evadere da lì. Due bugiardi, due persone costrette dalle circostanze a fare cose che non vorrebbero, ma che finiranno per scoprire che l’amore li può rendere liberi, ma molti segreti sepolti nel passato dovranno prima venire alla luce. Piacevole e molto scorrevole, è un bel romanzo anche se c’è molta più azione che romanticismo, ma per quanto mi riguarda è un titolo interessante. Se cercate un romance un po’ diverso dal solito questo titolo fa per voi.
Il terzo e ultimo libro della collana Classic è Un bacio dopo l’altro di Julia Quinn, terzo capitolo della serie Smythe – Smith Quartet, la famiglia con le peggiori musiciste di sempre. Non è una serie che abbia particolarmente brillato e anche se a volte scappa un sorriso è davvero troppo poco per consigliarla, anche perché in definitiva non accade praticamente nulla. Peccato perché quest’autrice sa scrivere ben altro.
A fine mese anche l’arrivo della collana Bluenocturne con un nuovo capitolo dall’originale serie Monster Paradise. Demoni in giardino di R.L. Naquin ci riporta nella vita affollata e strana di Zoey Donovan Aegis di tutte le creature fantastiche. Pur considerando che la lettura è sempre molto scorrevole e la scrittura buona, la serie almeno per quanto mi riguarda sta perdendo quella che era la sua caratteristica più bella, l’umorismo di certe situazioni, negli ultimi capitoli tutto è diventato più cupo e la morte di simpatici personaggi sta diventando sempre più frequente, anche in quest’ultimo capitolo abbiamo salutato un bellissimo personaggio, e questo mi fa abbassare leggermente il gradimento. La consiglio? Sicuramente a chi ha già letto i primi capitoli, per il resto attendo di vedere come proseguirà la storia.
Nuovo capitolo anche per la serie Krewe of Hunter, ed ecco perciò il ritorno dei cacciatori di Heather Graham in Lo spirito del male. In questa nuova indagine, la squadra e un affascinante detective del NYPD Jude Crosby si trova di fronte un serial Killer che ripercorre le orme di Jack Lo squartatore facendo piombare la città di New York nel panico. Indizi, macabri ritrovamenti e l’aiuto di un fantastico cane fantasma porteranno alla risoluzione del caso e alla nascita di un nuovo amore. Bello e intrigante è stata una lettura che piacerà anche ai cultori del giallo che amano il mistero, qui la squadra vera e propria viene messa in secondo piano dalla coppia Jude- Whitney ma la storia non ne risente, potrete tranquillamente leggerla anche senza conoscere i primi due capitoli. Interessante e consigliata.
A Sorpresa abbiamo avuto il piacere di poter leggere la novella Switch di Marie Force che HarperCollins Italia ha pubblicato il 20 Maggio solo in ebook. Facente parte della serie House of Crime si colloca fra il terzo e il quarto capitolo di questa serie davvero bella. In un centinaio di pagine assistiamo così al matrimonio di Sam e Nick che non mancherà di piccoli e grandi problemi, compresa una crisi profonda di Sam che getterà un velo di malinconia sulla prima parte della novella. Bellissima come sempre la descrizione dei personaggi che questa autrice riesce a rendere così vividi che ci sembrano amici conosciuti, meno curata forse la parte suspense ma qui era la coppia a farla da padrona con il loro amore e scene passionali davvero intrigante e sensuali. Una serie davvero imperdibile, una novella che non dovete farvi sfuggire, assolutamente da leggere. In attesa del 15 Giugno e dell’uscita dei prossimi due. E con questo vi rimando al mese prossimo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!