giovedì 30 giugno 2016

L'angolo degli inediti: Recensione Royal Savage di Victoria Ashley

Buongiorno ragazze,
quest’oggi vorrei dedicare la rubrica ad un libro che mi ha colpito fin dal primo sguardo… ehm, volevo dire, fin dalla prima riga. Royal Savage di Victoria Ashley, il primo libro di una serie Savage & Ink, dedicata a degli uomini fin troppo appetitosi.

“Quest’uomo mi consuma completamente e non c’è niente che mi possa far stare lontano da lui… Niente.”


“L’ultima cosa che mi aspettavo era che lei fosse la dannata ragazza di mio fratello.”

TRAMA:
ROYAL SAVAGE
Non posso chiudere gli occhi… mi rifiuto di farlo. Ogni volta che lo faccio, tutto ciò che vedo è sangue, morte e dolore. Posso sentirlo—quasi assaporarlo, facendomi tornare indietro a quella notte.
Non importa che io stia ancora respirando; non ne ho più bisogno, non lo voglio più. Lo odio come ogni altra cosa intorno a me.
L’unica cosa che desidero è di scomparire. Ho rinunciato. Fino a lei almeno…
AVALON.
È arrivata nel mio mondo, buttandomi a terra.
Mi eccita averla intorno a me. Mi fa voler stringere la mia mano intorno alla sua piccola e stretta gola e scoparla fino a che non senta il mio dolore, il mostro dentro di me, ma anche mi fa voler proteggerla dall’unica cosa che dovrebbe temere… me.
Una volta che vedrà il danno che posso fare; mi guarderà come ogni altro fa: con paura.
AVALON KNIGHT
I suoi occhi… L’oscurità che c’è in loro mi attira a lui, mi fa voler assaporarlo, sentirlo… e salvarlo. Non sarei dovuta salire sulla sua motocicletta quel giorno. Lo so ora. Colton mi aveva avvertito. Mi aveva detto che era pericoloso. Mi aveva detto che niente sarebbe più stato lo stesso. Aveva ragione.
Royal è pericoloso, misterioso e seducente; proprio ciò che mi fa restare, che mi fa desiderare di dare il mio ultimo respiro solo per toccarlo… respirarlo.
Lui è selvaggio, tatuato e altamente interessante. Così diverso da suo fratello…
È un azzardo per la mia salute, la mia mente e il mio corpo eppure l’unica cosa che desidero. Voglio liberarlo. Voglio fargli cambiare idea, ma ho paura che sia già troppo scomparso…

“Non posso darle più di una notte e il pensiero di averla solo una volta non è abbastanza.”

“Lei è la mia calma dopo la tempesta, è come un veleno al mio cuore, che si sta lentamente facendo strada dentro di me e mi sta uccidendo nel peggior modo possibile. È la salvezza che cerco ma che so di non poter tenere per sempre e questo mi spaventa.”

Bene, devo dire che non mi aspettavo assolutamente di amare così tanto questo libro. L’ho trovato solo per caso e non avevo mai letto niente prima di questa autrice, quindi mi sono buttata alla ceca e non sono rimasta per nulla delusa.
Fin dall’inizio abbiamo il piacere di conoscere Royal con un flash back di venti mesi prima, quando scopriamo che ha appena perso la donna della sua vita e che viene arrestato. Neanche il tempo di assorbire queste informazioni che veniamo rispediti nel presente ad un Royal attraente come nella copertina e assolutamente e totalmente letale.
Avalon viene convinta dalla sua migliore amica Madison, ad andare ad una festa a casa di Jax, un uomo fin troppo attraente anche per il suo bene. Lì, Ava praticamente dopo mezzora che le ragazze sono arrivate, va al piano di sotto per andare in bagno e incontra il misterioso e affascinante Royal. Anche se non c’è nessuno scambio di battute, l’attrazione è innegabile, ma le costa di essere cacciata fuori dalla festa e rimandata a casa.
In ogni caso, Avalon non avrebbe potuto fare niente per via del suo ragazzo che, se volete la mia onesta opinione e scusate il mio francesismo, è un totale coglione. L’unica cosa positiva che ha e che sia noi che Ava scopriamo nello stesso momento è il fratellastro, Royal. Della serie, quanto piccolo è il mondo.
Da questa scoperta, il rapporto tra i due protagonisti inizia a crescere, seguendo la linea della forte attrazione che entrambi provano l’uno per l’altro. Vorrei sottolineare che, anche se Avalon ha un ragazzo, non c’è nessun tradimento in questo libro.
Non so di preciso cosa mi è piaciuto in questo romanzo, dire tutto sarebbe banale, ma non saprei come altro spiegare. L’ho trovato intrigante, interessante, affascinante e impossibile da posare. I personaggi sono ben costruiti e fin troppo attraenti, la storia è allettante e ti fa venir voglia di continuare a leggere. Il fatto che sia narrato sia dal punto di vista di Avalon che di quello di Royal rende le cose ancora più interessanti.
Consiglio questo libro a tutti quelli che hanno voglia di leggere una storia un po’ dark, intenso, appassionante e un po’ fuori dal comune. Royal è decisamente tra gli uomini meglio inventati tra tutti i romanzi che io ho letto. Darei nel totale cinque stelle a Royal Savage.

“Lui non è pericoloso. Lui non è un dannato cattivo ragazzo. Lui combatte per quelli che ama e fa tutto ciò che è in suo potere per proteggerli.”

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!