giovedì 12 gennaio 2017

Recensione TI AMO PER CASO di Brittainy C. Cherry

Ti amo per caso
di Brittainy C. Cherry
(Elements Series #1)

Trama
Hai presente quello spazio che c’è tra un incubo e un bellissimo sogno? Quando il domani non arriva mai e il passato non fa più male? Sì, proprio dove il mio cuore batte allo stesso identico ritmo del tuo, il tempo non esiste ed è facile respirare? È lì che voglio vivere con te».
Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole.
«Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo».
È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. E insieme abbiamo deciso di provare a riunire i frammenti del nostro passato. Poi, forse, avremmo potuto finalmente ricordarci di respirare…



La mia opinione


Il primo romanzo che ho letto della Cherry è stato “Loving Mr. Daniels” (in Italia pubblicato con il titolo L'amore arriva sempre al momento sbagliato – recensione QUI), mi è piaciuto moltissimo e non vedevo l'ora di leggere una nuova storia di questa autrice.
 Ti amo per caso è il primo libro della serie contemporary romance Elements, ma posso confermarvi che è da ritenersi totalmente autoconclusivo, ciascun libro di questa serie avrà infatti protagonisti differenti. 
Dopo aver concluso la lettura di questo romanzo ho capito alcune cose su questa autrice: le piacciono i drammi, le sue storie sono intense e i suoi protagonisti ci devono far penare sempre un bel po' di tempo prima di sperare nel loro lieto fine. Se cercate quindi una lettura semplice e leggera, non fatevi fuorviare dal titolo, questo non sarebbe il libro per voi! Se invece le storie complicate e melodrammatiche vi conquistano sempre, questa è la lettura che probabilmente state cercando. 

Il romanzo è scritto dai punti di vista di entrambi i protagonisti, Tristan ed Elizabeth, due cuori spezzati che hanno perso troppo presto e in maniera tragica la propria anima gemella. 

Tristan è un personaggio tormentato, trasandato e burbero che si comporta in maniera detestabile con la gente, inizialmente anche con Liz. Più volte Liz viene messa in guardia da amici e conoscenti riguardo il suo “mostruoso” nuovo vicino, ma lei non si lascia influenzare dalle dicerie, soprattutto quando scopre cosa ha perso Tristan e le ragioni che l'hanno trasformato in questa persona isolata e all'apparenza pericolosa. 
Tristan e Liz hanno condiviso la stessa sofferenza e lei sa bene cosa si prova, riesce a vedere sotto la sua maschera. 
La loro è una storia che non inizia nel migliore dei modi, i due protagonisti passano dall'usarsi a vicenda per riempire il vuoto che entrambi hanno nel petto al non riuscire più a non pensare l'uno all'altra. 
Oltre al dramma e alla nascita di nuovi inaspettati sentimenti, nella trama l'autrice ha trovato spazio anche per alcuni intrecci e risvolti inaspettati
Lo stile della Cherry continua a piacermi, la sua scrittura è scorrevole ed emozionante e fortunatamente dopo tanta tristezza ama anche gli epiloghi con tutti i fronzoli come piacciono a me! 
Lettura consigliata, aspetto il prossimo!

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!