domenica 12 febbraio 2017

Consiglio sui romance...in edicola!

Il  nuovo anno è iniziato felicemente per la collana Classic Mondadori, che ha pubblicato a gennaio tre titoli interessanti.
Gradito ritorno per Angela White ed il suo bellissimo “Cuore di ghiaccio” (quinto capitolo della bella serie “Le profezie della strega scalza”), che ci racconta di come Warren Ashton, uno dei gemelli che abbiamo più volte incontrato e che ora è Signore del suo Feudo, veda avverarsi la profezia fatta da Delyth: un piccolo diavoletto scioglierà la neve del suo gelido cuore. Una storia romantica e avvincente che ci riporta con la bella scrittura di Angela in un passato di arcani poteri e nobili cavalieri; ritroviamo qui alcuni dei personaggi che abbiamo incontrato nei libri precedenti e la scrittrice ci regala una delle più dolci e appassionate dichiarazioni d’amore mai fatte. Warren e Mary vi sapranno incantare, se amate questa serie non potete perdere questo libro bellissimo, che vi consiglio con tutto il cuore (Anche se non avete letto i capitoli precedenti). Un’ autrice che ad ogni opera risulta migliore. Una lettura deliziosa.
Un angelo di neve” di Mary Balogh è una storia dolce e romantica, anche se, fin da subito, le più smaliziate capiranno ciò che viene tenuto celato e ciò che accadrà. Durante una tempesta di neve Rosamund una giovane vedova, incontra Justin, Conte di Wetherby, che si deve sposare entro breve tempo. Isolati in un casino di caccia dalla neve, fra i due si accende una passione che sanno non avrà seguito. Ma il destino beffardo ha in serbo per loro un nuovo incontro… Una trama abbastanza prevedibile che però non toglie nulla alla scorrevolezza della storia e alla piacevole lettura. Consigliato a tutte le amanti della scrittrice.
Lettura piacevolissima anche il terzo libro della collana Classic, Stephanie Laurens torna in edicola con un nuovo capitolo della serie “I casi di Barnaby Adair”, spin-off della più famosa serie Cynster. Adair e sua moglie, coadiuvati da Stoker e dal Procuratore legale Heathcote Montague, già apparso nei precedenti capitoli, dovranno, in “ Una sfida per il cuore”, fare luce su un atroce delitto compiuto nel Ton. Un’ indagine in cui, indizio su indizio, si arriverà al sorprendente esito. Scritto con uno stile che ricorda i gialli degli anni 30, in cui ogni particolare è importante per giungere alla soluzione, racconta anche la storia d’amore fra Montague e Violet, la dama di compagnia della prima vittima, anche se questa rimane in secondo piano rispetto alla soluzione del caso. Adoro lo stile della Laurens e adoro i Cynster che, anche qui, fanno una breve comparsa tutta al femminile, perciò non posso che consigliarlo vivamente alle tante amanti della serie e a chi cerca uno storico ben scritto e con una punta di suspense.
Altra collana uscita a Gennaio è quella degli Extra Passion, che purtroppo ultimamente non ha prodotto libri degni di nota. Fra l’altro uno dei due è anche datato e già uscito anni fa, si tratta di “Fiamma” di Maya Banks. Ora, questo è forse il titolo migliore della trilogia, quella che ha i due protagonisti più interessanti, ma certamente ci sono erotici migliori. Dato che troverete tantissime recensioni per questo titolo dirò solo che l’ho trovato discreto.
Pessimo invece il mio giudizio, per quanto riguarda il secondo titolo degli Extra Passion, “Seta nera” di Sharon Page. Avrebbe potuto anche essere interessante, se la trama non avesse coperto solamente una ventina di pagine, o giù di lì, lasciate libere da continui, variegati, incontri sessuali che lo rendono davvero improponibile. Un esempio fra i tanti, il libro si apre con un incontro fra una donna e ben 5 “gentiluomini” e andando avanti migliora solo leggermente. Troppo, troppo sesso e poca sostanza, per non parlare poi della protagonista al limite dell’assurdo. Sicuramente il peggiore del mese.
Nella collana Romanzi Oro, invece, voglio ricordarvi il bellissimo titolo di Lisa Kleypas, “Cuore a cuore”. Un libro davvero bello che non ha bisogno di presentazione, se non lo avete ancora letto ne vale davvero la pena.
HarperCollins Italia questo mese ci presenta due nuovi titoli nella Collana I Grandi Romanzi Storici Special. Uno è il quarto e penultimo libro della serie “I Libertini di St.James” di Lorraine Heat. "Piaceri di mezzanotte" comincia lentamente e in sordina, ma dopo una prima parte poco briosa, un colpo di scena e una rivelazione imprimono una nuova e piacevole svolta alla storia. Con l’aiuto dei personaggi dei libri precedenti, assistiamo ad un’ indagine su un gruppo di nobili che adescano giovani fanciulle per le loro depravazioni; una di esse si è suicidata e la sorella è decisa a fare giustizia. Scorrevole e di facile lettura; se avete letto gli altri non ve lo potete perdere. Consigliato.
Il secondo titolo della collana è Un valzer fatale”, un nuovo capitolo della serie “I misteri di Lady Emily” di Tasha Alexander. Se il primo era davvero molto lento e il secondo solo un poco più brioso, questo terzo titolo mi è piaciuto di più. Lord Fortescue, l’uomo che sta tentando in ogni modo di impedire il matrimonio di Emily e Colin, viene assassinato e il marito di Ivy, la migliore amica di Emily, è accusato del delitto. Da parte sua, Colin deve impedire che il Kaiser venga ucciso in un attentato e, ancora una volta, la loro storia d’amore è messa alla prova e il loro matrimonio ulteriormente rimandato. Riusciranno mai a trovare il tempo di sposarsi? Lo scopriremo forse nel prossimo capitolo, sperando che la serie, essendo molto lunga, non venga interrotta. Consigliato, ma è sicuramente meglio aver letto i primi due capitoli perché molti dei personaggi sono presenti anche in “Tra inganno e verità “ e “ La stagione dei veleni”.
Nella collana I grandi Romanzi Storici di Gennaio editi da HarperCollins non ho trovato nessun titolo di grande rilievo tra i tre libri che ho preso in considerazione.
Torna Nicole Locke con la sua serie “Lovers and Legends”. La serie è ambientata in Scozia alla fine del 1200, ma devo dire che i primi due capitoli non mi hanno fatta impazzire. I protagonisti sono caratterizzati in modo originale, ma per quanto riguarda il protagonista maschile di ”Cuori sotto Assedio” é ben lontano dall’essere il prode cavaliere che amo incontrare nei romanzi. Capo del clan Colquhoun, Bran è un pianificatore: ogni sua mossa è studiata in modo da favorire i suoi interessi e quelli del suo clan; anche ora che vuole prestare soccorso ai Ferguson rimasti senza Laird, la sua generosità nasconde un piano ben preciso. Ma l’incontro con Lioslath manderà a monte ogni cosa e per la prima volta si renderà conto del male fatto. Un’eroina indomita che ha vissuto l’esistenza di un uomo risulta il personaggio più indovinato di questo libro, che però per quanto mi riguarda, raggiunge appena la sufficienza. Consigliato? Solo se avete letto i capitoli precedenti e volete sapere come prosegue la storia. Seguito di “Il nemico scozzese” e “La promessa del cavaliere”.
È autoconclusivo (cosa abbastanza rara), ben scritto e dalla trama interessante, L’errore di Caroline” di Alyssa Everett.  Il Visconte Welfor decide di sposare la giovane Caroline, che ha però frequentato pochissimo. La giovane donna è figlia del suo mentore, il Vescovo di Essex, e sembra apprezzare la sua proposta di matrimonio che avviene in brevissimo tempo, in quanto il giovane deve partire per lavorare all’ambasciata di Vienna. Dopo la cerimonia e una notte di nozze appassionata, però, il giovane trova una lettere della moglie, che gli confessa di essere innamorata di un giovane ufficiale, e di stare per fuggire con lui. John arriva fortunatamente in tempo per fermarla e riportarla a casa prima che scoppi lo scandalo; il loro matrimonio è distrutto prima di cominciare, e il lettore si ritrova cinque anni avanti nel tempo. John è andato a Vienna da solo, mentre Caroline è rimasta confinata nella proprietà di famiglia del giovane, ma ora il padre della donna sta morendo e Caroline che non ha mai confessato alla sua famiglia di vivere separata dal marito ha bisogno che lui l’accompagni e finga che il loro sia un buon matrimonio. Una storia portata avanti in modo originale, in compagnia di un’eroina che non amerete. Caroline era giovane e ha fatto uno sbaglio, ma quello che impedisce al lettore di amarla  sono le continue bugie che inventa per evitare la verità. John, d’altra parte, ha sempre provato dei sentimenti sinceri per sua moglie e non si può fare a meno di parteggiare per lui. Fra litigi e bugie, ora, la vicinanza potrebbe finalmente essere l’occasione per dimenticare il passato e ricominciare. L’ottima caratterizzazione dei personaggi permette di godere di una storia che non ha una grande trama, ma che risulta comunque una piacevole lettura.
Ultimo libro preso in considerazione è “Il vicario e la scrittrice” di Eva Leigh della serie “La rubrica dei pettegolezzi”. La serie è sicuramente originale, ma per quanto questo libro non sia scritto male mi risulta quantomeno improbabile come attinenza storica, faccio fatica a credere sia possibile che l’unica figlia di un Duca, nubile, e con le restrizioni del tempo, potesse non solo scrivere libri senza che nessuno ne venisse a conoscenza, ma che addirittura scriva un libro erotico, con descrizioni precise e particolareggiate. Inoltre, aggiungete il fatto di innamorarsi dell’unico uomo in tutta l’Inghilterra che sta tentando di scoprire la sua identità… Detto questo, il libro si legge in modo scorrevole, le scene passionali sono piccanti e sensuali e i due protagonisti piacevoli. Ve lo consiglio, ma solo se la trama vi intriga, e se avete letto il resto della serie.
Da qualche tempo, sto scoprendo in rete dei self molto interessanti e non posso fare a meno di portarli alla vostra attenzione, specie per quanto riguarda il romanzo storico.
Se amate le storie di Corsari e Contrabbandieri, due titoli davvero molto carini (che trovate solo in ebook ) sono “Tempesta d’argento” e “Al Chiaro di Luna” di Cynthya Wright. Tempesta d’argento vi porterà in America durante la guerra contro l’Inghilterra, in compagnia di Andrè e Devon, mentre Al chiaro di luna vi porterà invece in Cornovaglia vent’anni dopo.  Entrambi i libri fanno parte della serie Ribelli e Libertini e pur essendo collegati fra loro è possibile leggerli come autoconclusivi. La traduzione è buona, anche se  è presente qualche piccolo errore, ma le storie sono molto interessanti e corpose. Le amanti del genere li apprezzeranno.
In uscita da pochi giorni anche il secondo volume della serie “Il cuore del duca” di Christi Caldwell, altra autrice self che si pubblica solo in ebook, dal titolo “Più di un duca”. Una storia molto carina che ci fa ritrovare molti dei personaggi che abbiamo già conosciuto in “ Per amore di un Duca” e in cui anche Anne, la sorella gemella di Katherine, troverà l’amore fra le braccia di un affascinante libertino. Una serie davvero molto ben scritta, con una traduzione curata e che lascia il lettore con il desiderio di leggere presto il prossimo capitolo. Se amate il romanzo storico più classico, davvero consigliato. E con questo, vi rimando al mese prossimo che vede per i Romanzi Mondadori soltanto 3 titoli inediti e due Oro introvabili. C’è solo da sperare che almeno siano belli, ma spero di potervi proporre anche qualche altro interessante Self storico.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!