venerdì 10 febbraio 2017

Recensione: Un marine per sempre di Silvia Carbone e Michela Marrucci

Un marine per sempre
Silvia Carbone e Michela Marrucci
Destini Intrecciati #1
Mood: Emozionante – YouFeel Reloaded

Passione ad alta quota
Due lutti a distanza di pochi giorni distruggono la vita Josephine, giovane e attraente ufficiale dei marine. La prematura perdita del padre, colonnello dell’aeronautica americana, e il dolore per la morte di Travis, l’amore della sua vita, durante una missione in Afghanistan, la spingono a congedarsi prematuramente e abbandonare la vita militare. Trascorso un anno da quei giorni bui, però Joe riagguanta le redini della propria vita. Riprende gli studi, ma il destino le gioca un brutto scherzo: per conseguire il master è costretta a fare ricerche informatiche all’interno della base militare Miramar di San Diego. Qui conoscerà il capitano Callhan Meyer, e tutta la serenità che Joe credeva di aver ritrovato scoppierà come una bolla di sapone. Tenere lontano Cal e la strana e incontrollabile e attrazione che li lega si dimostrerà più arduo del previsto. Chi ha tanto sofferto ha paura di tornare ad amare, ma non si può resistere per sempre al richiamo dei sentimenti, né ai desideri del proprio corpo. “Un marine per sempre” è il primo avvincente e piccante volume della serie “Destini Intrecciati”.

La mia opinione:

Con la nascita della collana YouFeel ho avuto la possibilità di conoscere tante nuove autrici italiane davvero molto brave, tra queste spiccano senza dubbio Michela Marrucci e Silvia Carbone, autrici della serie “Destini incrociati”.
Quando è uscito il primo racconto “Un marine per sempre” l'ho letto con molto piacere, primo perché non posso resistere al fascino della divisa e secondo, perché la curiosità di scoprire nuove scrittrici è davvero più forte di me.
La storia è davvero bella, e complice il numero limitato di pagine a disposizione, entra subito nel vivo.
Josephine è un ex pilota della Marina, ha deciso di mollare tutto dopo la morte di Travis il suo fidanzato, militare anche lui. Il dolore e il senso di colpa l'hanno praticamente costretta a lasciare la vita militare e dopo un anno buio, poco alla volta sta cercando di rimettere insieme i cocci della sua vita, così decide di riprendere gli studi, ma questo la porta dritta tra le braccia del Capitano Cal Meyer.
Cal è un marine tutto d'un pezzo, abituato a comandare e ad essere obbedito, ma Joe non è come le altre donne che lui conosce, lei è come lui un marine, conosce perfettamente la vita militare e non si lascia impressionare dal suo modo di fare, anzi, il fatto che lui è un Capitano dei Marine la frena, perché non vuole più avere a che fare con niente e nessuno che le ricordi la sua vecchia vita, ma Cal non ha nessuna intenzione di lasciarsi scappare una donna come Joe, così poco alla volta e mattone per mattone, riesce a scalfire il muro che lei si era costruita attorno...ma tutto questo ha un prezzo e il prezzo è una casualità che rischia di dividerli per sempre!
La storia è ben articolata e ottimamente sviluppata, le poche pagine non pregiudicano assolutamente la riuscita di questo racconto, anzi probabilmente il fatto che non sia molto lungo amplifica tutto alla massima potenza, con un susseguirsi di situazioni che non ti permettono mai di abbassare la guardia e questo, è sicuramente un punto a favore!
Non conoscevo il loro modo di scrivere e devo dire che mi ha ampiamente conquistata, è fluido, mai noioso e riesce a coinvolgerti nella lettura perfettamente!
Mi sono piaciuti molto i due personaggi principali, la loro caratterizzazione è raccontata come meglio non si poteva e quando si parla di militari non è così semplice, mi sono piaciuti molto anche i personaggi secondari, le autrici hanno gettato le basi per il prossimo capitolo e sono davvero curiosa di vedere se quello che ho provato leggendo questo racconto si ripeterà anche con il prossimo!
Se amate le storie in divisa questo racconto è quello che fa per voi: potrete trovare tutto quello che un romance deve avere per essere considerato tale e in più avrete la possibilità di conoscere due ottime autrici!

1 commento:

  1. Sono rimasta senza parole e non so come ringraziarvi. Una bellissima recensione che ha saputo valorizzare al meglio il nostro romanzo. Riuscire a trasmettere le emozioni, che noi autrici proviamo per prime, è il più grande complimento. Speriamo di riuscire a conquistarvi anche con il secondo volume :)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!