mercoledì 1 marzo 2017

BlogTour "L'amore ha il tuo sorriso" di Katie Ashley: 3° tappa Estratti e Teaser

Ciao a tutte ragazze!
Oggi il nostro blog ospita la terza tappa del BlogTour del libro "L'amore ha il tuo sorriso" di Katie Ashley, il secondo capitolo della Vicious Cycle Series edito da Newton Compton.
In questa nostra tappa potete trovare alcuni estratti del romanzo.



Nel momento in cui mi resi conto che eravamo soli nella stanza, la pelle mi si accapponò per la paura. La mia razionalità mi diceva di preoccuparmi. Era uno sconosciuto e per di più uomo. Troneggiava su di me con dei muscoli che potevano farmi davvero male. Ma nei suoi occhi c’era tutto quello che dovevo sapere. Esplorarli mi mostrò che era un gigante gentile, e sembrava una persona di cui mi potevo fidare.
Rev sollevò le mani per rassicurarmi, visto che dovevo sembrargli ancora spaventata. «Non ti farò del male, lo giuro. Finché sarò vivo, nessuno ti farà più del male. Sei al sicuro adesso».
Lo fissai, soppesando quelle parole. «Tu… tu mi hai salvata», sussurrai.
«Sì, penso di sì», rispose. Fui sconvolta quando chinò timidamente la testa. Sembrava una reazione così bizzarra rispetto al suo aspetto da duro.
«Tu mi hai portata via da Mendoza e da quel posto orribile».
«Sì».
«Quindi mi hai salvata, e vorrei ringraziarti».
Sollevò la testa per rivolgermi un sorriso triste. «Di niente».

Rev fece un respiro profondo. «Volevo soltanto mostrati quello che sono veramente. Indipendentemente da quello che dici, ho l’impressione che mi stia guardando attraverso delle lenti colorate di rosa».
Scossi il capo. «La verità è sempre la verità. Più di ogni altra cosa, vorrei tanto che riuscissi a vedere quello che sei, in modo tale da credere a quello che dico». Mentre gli scostavo i capelli bagnati dal viso gli sorrisi. «Magari ero stata destinata a salvarti».
«Come?»
«Credo, nel profondo del cuore, che tu sia stato predestinato a salvarmi. Quindi, a mia volta, io sono predestinata a mostrarti la persona meravigliosa che sei, contrariamente a quello che le voci nella tua testa dicono».

Mi rivolse un sorriso assonnato mentre si appoggiava con la testa al cuscino. Chiuse gli occhi con espressione serena e sospirò. «Sei sempre così buono con me. Non c’è da stupirsi che mi stia innamorando di te».


Il BlogTour vi aspetta domani sul blog Romance and Fantasy for Cosmoplitan Girls


1 commento:

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!