lunedì 20 marzo 2017

Recensione LO SBAGLIO di Elle Kennedy

Lo Sbaglio
(Serie Off Campus #2)
di Elle Kennedy


Trama

John Logan, tra i ragazzi più popolari dell’università, può avere qualsiasi ragazza. È una stella dell’hockey, ha fascino da vendere e nessuno ha il coraggio di negargli nulla. Ma dietro il suo sorriso assassino e quei modi di ragazzo sicuro di sé, si nasconde una crescente disperazione per quello che lo aspetta dopo la laurea. Una strada senza uscita e il progetto di una vita in cui non si riconosce. Un incontro sexy con la matricola Grace Ivers è la distrazione perfetta per non pensare al futuro, ma quando per un banale errore manda a monte la loro avventura, Logan decide che trascorrerà l’ultimo anno cercando di ottenere una seconda possibilità. Questa volta però le regole del gioco le detta lei, e non ci saranno concessioni né scorciatoie…


La mia opinione


Se amate i romance ambientati nei campus universitari americani non potete perdere questo new adult! 
Dopo Il Contratto è arrivato il momento di leggere la storia con protagonista John Logan, il migliore amico di Garrett, e Grace, la ragazza che farà breccia nel suo cuore. 
Torniamo quindi alla Briar University, luogo in cui si svolge principalmente questo romanzo che attraversa un arco temporale di diversi mesi e che ci viene raccontato ancora una volta con il punto di vista alternato dei due giovani protagonisti. 
Logan frequenta il terzo anno ed è una star della squadra di hockey, un dongiovanni seriale al quale nessuna ragazza sa resistere, ma la sua sicurezza inizia a vacillare dopo la sua conoscenza con Grace.
Grace è una matricola della Briar, una brava e tranquilla ragazza, inesperta quando si tratta di ragazzi e particolarmente logorroica quando agitata, per questo è divertente vedere come riesca a far dubitare un tipo popolare come Logan nonostante la cotta pazzesca per lui. La parte iniziale del libro è decisamente fuori dalle righe, non tanto per come si conoscono i due ragazzi, ma per il motivo che spinge Logan a tornare da Grace dopo un fugace momento intimo tra i due. Proseguendo con la lettura le cose si fanno invece più realistiche e interessanti. Reggere il confronto con Garrett è difficile, ma anche Logan mi è piaciuto, soprattutto quando finalmente capisce cosa cerca davvero, di cosa è invidioso e si rimbocca le maniche per recuperare il suo rapporto con Grace. 

"Logan si fa silenzioso e io mi sento il cuore stretto e gonfio di emozioni. Questo ragazzo continua a sorprendermi. A incantarmi. È una persona migliore di me, migliore di quanto creda lui stesso, e se non ne ero sicura prima ora ne sono più che certa. Lo amo."

L'idea della lista delle cose da fare per convincere Grace a dare a Logan un'altra possibilità è stata una chicca, anche se avrei tanto voluto leggere la fantomatica poesia che ha fatto ridere tutti i loro amici. 
Se non amate i grossi drammi non dovete preoccuparvi, l'unico aspetto di questo genere riguarda le condizioni del padre di Logan, ma non aspettatevi molestie o cose simili. Nemmeno la protagonista femminile ha un vissuto traumatico alle spalle, i vari problemi e tradimenti che si trova ad affrontare sono di normale amministrazione per una ventenne.
Questa serie di Elle Kennedy continua a piacermi per la spontaneità e schiettezza che contraddistingue i suoi simpatici protagonisti, per la dolcezza, il romanticismo e la sensualità di alcune scene e per l'ironia presente in altre. 
Se cercate una lettura fresca e frizzante è una lettura assolutamente consigliata! 
Non vedo l'ora di leggere i prossimi libri con protagonisti Dean e Tucker, chissà cosa ci aspetta!

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!