mercoledì 31 maggio 2017

Recensione LA ROSA DEL CALIFFO di Renée Ahdieh

La Rosa del Califfo 
di Renée Ahdieh
(The Wrath and the Dawn #2)


Trama
Shahrzad è stata la moglie del califfo del Khorasan. Era giunta nella sua dimora con lo scopo di vendicare la morte di altre fanciulle andate in sposa a lui.
Poi il suo piano è saltato, Khalid non è infatti il mostro che tutti credono. È un uomo tormentato dai sensi di colpa, vittima di una potente maledizione. Ora che è tornata dalla sua famiglia, Shahrzad dovrebbe essere felice, ma quando scopre che Tariq, suo amore d’infanzia, è alla guida di un esercito e sta per muovere guerra al califfo, la ragazza capisce che deve intervenire se vuol salvare ciò che ama. Per tentare di evitare una sciagura, spezzare quella maledizione, ricongiungersi a un uomo di cui ora scopre di essersi innamorata, Shahrzad farà appello ai suoi poteri magici, a lungo rimasti sopiti dentro di lei…

La mia opinione

«Dov’è il tuo cuore, Shahrzad al-Khayzuran?». In una stradina nei pressi del suk. In una notte di oblio.
Nella promessa di un domani.

La Rosa del Califfo è una degna conclusione per la duologia della Ahdieh, magica ed evocativa quanto il primo volume. Ma se con La Moglie del Califfo non sapevo cosa aspettarmi e ho trovato un capolavoro, la forte anticipazione per questo seguito ha fatto sì che ne restassi leggermente meno impressionata. Forse perché ho apprezzato maggiormente lo sbocciare di un amore che sembrava impossibile, piuttosto che la risoluzione di una guerra.
L’inizio appare un po’ lento: subito dopo la fine del primo libro, con la città di Rey distrutta dalla tempesta e il regno del Khorasan sull’orlo della guerra, ritroviamo i nostri protagonisti costretti ad essere lontani l’uno dall’altra a causa della maledizione. Tuttavia questo ci permette di vedere le loro interazioni con i personaggi secondari. In particolare ho apprezzato molto l’approfondimento della sorella di Shahrzad, Irsa, e le interazioni tra le due, così diverse. Inoltre, Shazi deve rispondere delle proprie azioni davanti a Tariq il quale, ancora convinto che Khalid sia un mostro, non comprende come i sentimenti di Shahrzad possano essere così mutati. Lei si ritrova quindi circondata da persone che le sono ostili e di cui non può fidarsi, persino i suoi amici e familiari.
È compito suo, quindi, trovare il modo per spezzare la maledizione e salvare il suo amore e il suo regno. Deve evitare la guerra ad ogni costo e, per far ciò, si deve affidare ai poteri ereditati da suo padre e liberarsi delle sue paure.

Lassù, Shahrzad inseguiva il vento.
La terra e il cielo avevano cessato di esistere.
Lassù, Shahrzad era davvero senza limiti.
La paura non l’avrebbe più assoggettata. Mai più.

Se le ambientazioni da mille e una notte sono diminuite, è aumentata invece la componente fantasy, che entra più nel vivo, senza però essere mai del tutto chiarita. È difficile capire con esattezza come operi questa magia, quali sono i suoi limiti e le sue regole.
Tuttavia Renée Ahdieh se la cava decisamente meglio con la componente romance e misteriosa, piuttosto che con l’azione o la magia in sé. Per questo forse avrei voluto vedere più interazioni tra Shazi e Khalid. Ma quelle presenti sono decisamente da far girare la testa. Khalid è un uomo di poche parole, ma sa esattamente come farle valere. È protettivo, ma senza opprimere Shahrzad; è irascibile, ma sa fare un passo indietro e controllarsi se la situazione lo richiede. E più di ogni cosa è implacabile.

No. Non era arrivato laggiù per vendicarsi, la vendetta era insignificante e vuota.
No. Non era arrivato laggiù per riprendersi sua moglie – sua moglie non era una cosa che andava ripresa.
No. Non era arrivato laggiù per negoziare una tregua, perché avrebbe voluto dire scendere a compromessi.
Il re-fanciullo era arrivato laggiù per scatenare un incendio.

Quello che più ho apprezzato è la presa di potere da parte delle donne. Shahrzad è una donna forte, intelligente e sì, anche testarda. Irsa mette da parte il suo atteggiamento da topolino impaurito per trovare un coraggio che non sospettava neanche di avere, e tenere testa a situazioni che prima l’avrebbero terrorizzata. Anche Despina e Yasmine avranno la loro occasione per brillare.
Lo stile della scrittrice è assolutamente unico, la poesia delle sue parole capace di far sognare, senza mai appesantire la storia. È una lettura che si apprezza meglio gustandola lentamente, soppesando le singole frasi.
Come molti dei retelling degli ultimi anni, solo il primo libro ha una struttura narrativa che è riconducibile al racconto originale, per poi venire ampliato o addirittura stravolto da un susseguirsi di eventi che il lettore non si aspetta. L’ideale sarebbe ritrovarsi in una situazione ancora più avvincente della prima, ma la mia impressione è stata che ne La Rosa del Califfo l’autrice si sia limitata a tirare i fili sciolti che erano rimasti dall’intreccio del primo libro per poterli chiudere in fretta.
Colpi di scena non ne mancano. Un paio di volte sono rimasta a bocca aperta, per quanto riguarda tradimenti del tutto inconcepibili eppure perfettamente logici. Ma alla fine, tutto sembra risolversi in modo un po’ troppo convenientemente, persino i problemi che inizialmente sembravano insormontabili.
La mia opinione di questo libro si basa soprattutto sul riflesso di quello precedente, ma è innegabile che sia una duologia assolutamente da non perdere.

«Sii l’inizio e la fine, Shahrzad al-Khayzuran.
Sii più forte di qualunque cosa intorno a te.
Fa’ che tutti i nostri numerosi sacrifici non siano vani.»

Punto di vista: Multiplo, terza persona.
Sensualità: Scene implicite, appena accennate.
Caratteristiche: Misterioso, magico, romantico.
Stile narrativo: Poetico, descrittivo ma non pesante.
Tipo di finale: Lieto fine.


martedì 30 maggio 2017

Recensione PAPER PRINCESS di Erin Watt

Paper Princess
di Erin Watt
(The Royals #1)

La Trama
Un patto che nasconde più di un segreto. Un sogno fragile come carta. Una passione che non darà tregua. 
A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco... 


La mia opinione



Paper Princess è il primo romanzo della serie The Royals scritta da Erin Watt, pseudonimo dietro al quale si celano due note autrici romance: Elle Kennedy (conosciuta in Italia per la serie Off – Campus) e Jen Frederick. Se avete letto le mie recensioni, sapete già quanto io adori lo stile della Kennedy, per tale motivo l'arrivo di questa nuova serie mi ha resa una lettrice felicissima ed entusiasta. 
Paper Princess è il primo di tre volumi con protagonisti principali Ella Harper e Reed Royal, ma iniziamo già ad inquadrare anche tutti gli altri affascinati Royal. 
La vita della 17enne Ella è sempre stata umile e difficile, dopo aver perso la madre è rimasta sola arrangiandosi a modo suo per mantenersi e per poter continuare a frequentare il liceo, fino al momento in cui Callum Royal irrompe nella sua vita sostenendo di essere il suo tutore legale e convincendola ad andare a vivere nel suo regale palazzo, dove abita insieme ai sui cinque figli. 
I figli di Callum, Gideon, Reed, Easton, Sawyer e Sebastian ci si presentano come cinque bellissimi adoni dai capelli castani di varie sfumature e gli occhi blu, ma si rivelano inizialmente particolarmente perfidi e cattivi con Ella. Le fanno capire al volo con uno sguardo che lei non è affatto la benvenuta in casa loro. Ovviamente, non ve ne rivelo assolutamente la ragione, la scoprirete leggendo il romanzo. 
Sta di fatto che sono i popolari, ricchi e viziati fratelli Royal a dettare le leggi alla Astor Park, scuola d'élite che inizia a frequentare anche Ella nel momento in cui si trasferisce da loro, e dove dovrà fare i conti con i soliti bulli figli di papà che la tratteranno come se fosse spazzatura. 
Quella dei Royal è una famiglia incasinata, il rapporto padre - figli pure, inoltre è chiaro che tutti loro nascondano dei segreti e sensi di colpa
Per il momento i miei preferiti in assoluto sono Reed e Easton, anche se non si fanno amare proprio da subito... Reed non è il fratello maggiore, ma lo possiamo definire comunque il “capo banda”, è lui che detta le leggi, è lui che gli altri guardano per primo ed è anche il Royal per il quale Ella prova dal primo instante una fortissima attrazione
Al contrario del simpatico dongiovanni seriale Easton, Reed è molto selettivo con le sue frequentazioni, vederlo combattere i propri impulsi nei confronti della bella e sfrontata Ella ci tiene con il fiato in sospeso per gran parte della lettura.

«Ti ho voluta dal primo secondo in cui ti ho vista», confessa.
«Davvero?» lo prendo in giro. «Intendi quando sono entrata in casa tua per la prima volta e te ne stavi alla balaustra a guardarmi male?» 
«Oh sì. Sembravi una senzatetto con quel top di flanella abbottonata fino al collo e mi stavi incenerendo con gli occhi. 
Eri la cosa più sexy che avessi mai visto.»
«Suppongo che abbiamo definizioni diverse di ‘sexy’.» Lui ride.
Tra l’altro, il suo petto va a fuoco, bruciandomi i palmi mentre gli accarezzo i pettorali. Quando mi abbasso a baciarlo, ricambia con tanto entusiasmo da togliermi il fiato. Le nostre labbra sono un incastro perfetto. Gli faccio scorrere le mani addosso e gli si mozza il respiro, mentre i suoi muscoli tremano al mio tocco. Sono io a farlo eccitare, e adoro esserne consapevole. Faccio eccitare Reed Royal, il ragazzo che guarda storto anziché sorridere, che tiene sottochiave le emozioni, nascondendole al mondo.

Nella trama sono presenti anche diversi personaggi secondari, alcuni proprio odiosi, ma c'è anche qualcuno che si salva, come Valerie, una ragazza simpatica e regina del gossip con la quale Ella stringe subito amicizia. 
La narrazione è completamente affidata alla protagonista femminile, quindi viviamo in prima persona tutto quello che pensa e che deve subire, così come i suoi pensieri peccaminosi verso Reed. Nonostante la giovane età dei protagonisti, le scene piccanti non mancano, anche se non vanno troppo oltre … 
Lo stile di queste due autrici si mescola perfettamente in una prosa fluida, moderna con dialoghi irriverenti e maliziosi
L'ho iniziato e finito in pochissimo tempo, anche se vi confesso che il finale vi farà disperare! Le autrici sono state veramente sadiche a lasciarci in sospeso proprio dopo aver visto una certa scena! Appena lo terminerete, vorrete il secondo volume all'istante! Per fortuna uscirà a fine giugno, l'attesa non è poi lunghissima … 
Questi Royals creano veramente dipendenza! 
Lettura consigliata a chi ama il genere new adult, le letture maliziose, divertenti e i bad boys!

Punto di vista: Protagonista femminile (Ella)
Sensualità: tensione sessuale alta, baci e carezze piccanti
Caratteristiche: regale, irriverente, malizioso
Stile narrativo: scorrevole, moderno 
Tipo di finale: cliffhanger (vorrete il seguito subito!)

Absence di Chiara Panzuti - Le citazioni più belle



Ciao ragazze!
Oggi il blog ospita una tappa del blog tour dedicato all'uscita del 1° romanzo della trilogia young adult Asbence di Chiara Panzuti.  

Titolo: ABSENCE. Il gioco dei quattro
(Trilogia Ansence #1)
Autore: Chiara Panzuti
Editore: Fazi
Collana: LainYa
Data di uscita: 01/06/2017

Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento. Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13’07’’S 78° 30’35’’W, le coordinate per tornare a vedere. Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo. 


Durante la lettura del romanzo, ho selezionato alcuni brevi estratti che mi hanno colpita particolarmente. Spero che vi aiutino a farvi un'idea di questa lettura. 


Ero sparita. Scomparsa. Invisibile.
Non mi vedeva lei, e non mi vedevo io. Ero completamente sbiadita. Strizzavo gli occhi, sbattevo le palpebre, ma la vista sembrava interrotta. Fine dei giochi. Chiuso per ferie.
Anche la voce si era spenta, sostituita da un suono incomprensibile, un rumore di fondo. Parlavo, ma lo facevo per abitudine, i timpani non riconoscevano il timbro.
Non sta succedendo, Faith. Non sta succedendo.
Dov’ero finita? Perché quella realtà mi aveva improvvisamente sputata fuori? Mi toccavo e sentivo il mio corpo, al tatto ogni cosa appariva al suo posto.



Il resto del tempo cadde nell’oblio.

Come i ricordi di mamma, il volo sull’oceano, la memoria di Tommy e della mia sorellina.
Mi addormentai così, stretta a Jared e a Christabel, su un materasso lontano anni luce da casa, dalla Scozia, da mio padre. Lontano persino dalla vecchia Faith, con un corpo reale e tangibile. Faceva un caldo incredibile, ma al tempo stesso avevo bisogno del calore umano: era una sensazione stranissima. Quel clima torrido, soffocante, si contrapponeva alla voglia di sentire accanto i corpi di due perfetti sconosciuti, come era accaduto in aereo con Jared, senza malizia, solo con la necessità di stare vicini.
Ci si può sentire così soli a questo mondo.



Mentre mi godevo quei meritati mirtilli o lamponi che fossero, lo sguardo di Jared scivolò sulle mie labbra. La risata si interruppe a metà, improvvisamente sospesa.

Non c’era mai nulla di forzato nelle nostre azioni, accadevano e basta. Fu come se di punto in bianco entrambi avvertissimo il desiderio di vederci. Guardarci per l’esattezza, come a dire: “Ehi, aspetta un attimo. Io ci sono. Tu ci sei. Noi ci siamo”.
Anche in aereo era stato così, mentre lui mi disegnava e io lo fotografavo, con l’esigenza di sentirci, come se da un momento all’altro potessimo svanire.
Non sapevo dire se fosse normale. Niente era normale per due persone nella nostra condizione, e questo confondeva anche i sensi. Se prima lo guardavo per cercare conferme, ora lo osservavo per altri motivi. Qualcosa mi attirava in lui, qualcosa che aveva a che fare col mio stomaco, e con una sensazione di smarrimento e di pace. Perché guardarlo mi provocava una reazione, anche se non ben definita.



«Questa sei tu. La tua realtà, la tua vera essenza, il tuo io. Tu sei il Nord. E non importa quanto il cielo possa essere scuro, non importa la luce delle stelle o il mare in burrasca. Tu esisterai sempre, e il tuo ago, la tua bussola interiore, indicherà dove sei». Si fermò, la voce leggermente incrinata. «Per i miei genitori era importante, loro volevano che io mi trovassi, che sapessi chi ero. E ora sono io a volerlo con te. Faith, ho bisogno di sapere che mi ricorderai. Se mai ti iniettassero un siero in testa, so che non sarà questa scritta a farti rinsavire, so che non sarà il mio nome a farti ricordare, ma ti prego... Faith, posso condividere il tuo Nord? Su questa bussola, possiamo essere il Nord insieme? Così, quando troverai te stessa... ritroverai anche me. Ovunque, con o senza memoria».




Non ebbi il tempo di dire niente.

Lo sentii vicino, esageratamente vicino, ma alla fine le sue labbra le cercai anch’io. L’ultimo appiglio per mettere in chiaro i contorni.
Trovai la sua bocca a metà strada, e lo baciai.
O forse lasciai che mi baciasse, impossibile dire chi avesse iniziato. Fu un contatto profondo e straordinariamente voluto, qualcosa di così forte da strappare via il fiato. Labbra contro labbra, col desiderio di andare avanti, scoprire oltre, sfiorare anche il resto.



«Faith, non mi spaventa quello che non vedo. A Cerro Bandera è stato orribile, e all’idea di dimenticarti mi esplode la testa. Ma quando ho riaperto gli occhi, non ero semplicemente felice di vedere. Io ero felice di vedere te. Non sei un appiglio, io... preferirei di gran lunga affogare. E potrei fare a meno di vederti, potrei benissimo essere in questo casino da solo. Ma non posso negare il fatto che quando ti guardo... sto bene. Faith, questo è vero. Tu per me sei vera. Mi spiace che sia ora, mi spiace che sia presto, mi spiace che sia avventato! Ma questo non vuol dire che non sia reale».



Potete leggere i primi capitoli di Absence QUI


La prossima settimana troverete sul blog anche la mia recensione.
Buona lettura!

Calendario blog tour:

lunedì 29 maggio 2017

Recensione Tutto l’amore che mi manca di Emily Henry

Tutto l’amore che mi manca 
di Emily Henry

Trama
L’estate nella sua piccola città del Kentucky, prima di partire per il college, sembra trascorrere per Natalie nel migliore dei modi. Almeno finché la ragazza non comincia a vedere cose strane. All’inizio sono solo delle fugaci visioni: la porta di casa è rossa invece che del solito colore verde, al posto di un negozio di fiori appare un asilo nido. Quando la città scompare per ore e al suo posto compaiono dolci colline e animali che pascolano, Natalie deve però ammettere che qualcosa non va. A un certo punto riceve anche la strana visita di un personaggio che lei chiama Nonna, che le dice: «Hai tre mesi per salvarlo». La notte successiva, sotto le luci del campo da football del liceo, Natalie incontra un bellissimo ragazzo di nome Beau, e allora è come se il tempo si fermasse e non esistesse più nulla. Nulla, tranne Natalie e Beau. 

La mia opinione 

Non è facile parlare di Tutto l’amore che mi manca. Questo libro è fin troppo particolare.
Fin dalle prime pagine, ci troviamo catapultati in un mondo che si capisce non essere del tutto normale, soprattutto visto che veniamo subito a conoscenza del fatto che la protagonista principale, Natalie, parla con una persona che nessun’altro vede e che chiama “nonna”. Nonna le racconta delle storie un po’ criptiche e la saluta con un avvertimento “Hai tre mesi per salvarlo.”
Inutile dire che si è un po’ persi dopo questo inizio, ma va tutto bene, visto che anche Natalie è molto confusa dalla conversazione con la nonna. Dal capitolo successivo, invece, ci viene raccontata la vita di tutti i giorni di Natalie, che trascorre più o meno normale tra migliori amici e un ex-ragazzo che non vuole darsi per vinto, facendoci quasi sembrare che ad essere normale sia proprio il mondo in cui lei è. 
Quando incontriamo Beau, però, si capisce subito che c’è qualcosa di strano, visto il modo in cui viene descritto, ma non si riesce a capire del tutto quanto, fino a circa metà del romanzo. Avrei preferito che venisse approfondito un po’ di più il personaggio di Beau, anche perché sembra che i due si siano innamorati dopo solo due volte che si vedono.
Questo romanzo mi ha stupito. È stata una lettura interessante e soprattutto non banale. Il problema più grosso che ho riscontrato è che c’erano delle parti di cui non mi interessava più di tanto, mentre altre mi intrigavano molto di più. Bisogna anche dire che il romanzo, per quanto sia scritto bene, a volte si perdeva un po’ troppo su alcuni punti.
Quando il libro inizia e si scopre perché il primo incontro con Beau non è normale, ho pensato che avesse le potenzialità per essere geniale. Ora che sono arrivata alla fine, però, non sono del tutto sicura lo sia stato. Ci sono dei dettagli che non sono stati chiariti e non posso neanche dire di aver apprezzato totalmente la fine.
Non è facile dare un voto a Tutto l’amore che mi manca, perché non è una storia tradizionale e non sono ancora sicura di essere riuscita appieno ad assimilarla. Se dovessi darlo a pelle, direi quattro stelle.


Punto di vista: Natalie, prima persona
Sensualità: solo carezze e baci
Caretteristiche: emozionante, dolce e triste
Stile narrativo: lentino
Tipo di finale: autoconclusivo


LE USCITE DELLA SETTIMANA dal 29 Maggio al 4 Giugno 2017


Buon inizio settimana a tutte!
Nuovo appuntamento del lunedì con il riepilogo delle uscite più attese della settimana che sta iniziando, quelle riguardanti i nostri generi preferiti. 


Le uscite in libreria e in ebook dal 29 Maggio al 4 Giugno 2017:

Titolo:  Paper Princess 
(The Royals #1)
Autrice: Erin Watt (Elle Kennedy & Jen Frederick) 
Editore: Sperling & Kupfer
In uscita il: 30/05/2017

I ROYAL SARANNO LA TUA NUOVA OSSESSIONE 
Un patto che nasconde più di un segreto. Un sogno fragile come carta. Una passione che non darà tregua. A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco...
Titolo:  Diabolic
Autrice: S. J. Kincaid  
Editore: Mondadori
In uscita il: 30/05/2017


Un diabolic non conosce la pietà. Un diabolic è potente. Un diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a tutto. Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l'Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l'una accanto all'altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessario, darebbe la vita per Sidonia. E non esiterebbe a eliminare chiunque ne mettesse in pericolo la sicurezza. Sidonia, infatti, è tutto il suo universo. Senza di lei, la diabolic non avrebbe ragione di esistere. Perciò quando l'Imperatore della galassia, uomo crudele e assetato di potere, convoca Sidonia a corte con l'intento di prenderla in ostaggio e colpire così il padre ribelle, a Nemesis non resta che una soluzione per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta del palazzo imperiale. Una volta lì, mentre l'incombere della ribellione inizia a far tremare l'Impero, Nemesis si ritrova catapultata in un mondo di individui ambigui e corrotti, e scopre così in sé un'umanità ben più profonda di quella trovata tra i cosiddetti esseri umani. Ciò che ancora non sa è che proprio questa potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l'Impero...
Titolo: Nerve
Autrice: Jeanne Ryan
Editore: Newton Compton Editori
In uscita il: 01/06/2017

Adrenalina, soldi, followers, vita, successo, fama, amore, likes, vendetta, sopravvivenza...
Per cosa giochi?
Quando viene selezionata come concorrente per Nerve, un gioco in diretta online, Vee non è sicura che avrà il coraggio necessario ad affrontare le sfide via via proposte. Eppure chiunque si nasconda dietro Nerve sembra conoscerla alla perfezione e sapere esattamente ciò che desidera: i premi sono allettanti e il suo partner nel gioco è il ragazzo perfetto, il brillante e sensuale Ian. In un primo momento tutto si rivela incredibilmente divertente: i fan di Vee e Ian tifano per loro e li spingono ad alzare la posta con imprese sempre più rischiose. Ma il gioco ha una svolta poco chiara quando i partecipanti vengono indirizzati verso una località segreta con altri cinque giocatori per il round del Gran Premio, la finale di Nerve. Improvvisamente stanno giocando il tutto per tutto e in palio c’è la loro vita. Fino a che punto il sangue freddo di Vee la sosterrà per andare avanti?

venerdì 26 maggio 2017

Anteprima WINTER. Cronache Lunari di Marissa Meyer

Ciao a tutte!
Il prossimo mese arriverà in libreria WINTERquarto ed ultimo romanzo della serie fantasy - retelling young adult Lunar Chronicles di Marissa Meyer
Consiglio a tutti voi amanti del genere di leggere questa serie, a me sta piacendo davvero tanto.  Non vedo l'ora di scoprire come si concluderanno le vicende dei protagonisti che ho iniziato a conoscere e adorare in Cinder

Titolo: Winter. Cronache lunari
Autrice: Marissa Meyer
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 660
Prezzo: euro 20,00
Data di Pubblicazione: 20 giugno 2017

Trama
La giovane principessa Winter è molto amata dal suo popolo per la sua grazia e la sua gentilezza. E, nonostante le cicatrici che ne deturpano il volto, è considerata uno splendore dai Lunari, anche più della regina Levana, la sua matrigna. Winter, poi, disprezza la sovrana con tutta se stessa, anche perché sa che la donna non approverà mai i suoi sentimenti per il bel Jacin, amico d'infanzia nonché guardia del palazzo. Ma Winter non è la fragile creatura che Levana pensa che sia. Infatti, la ragazza ha l'occasione di privarla del suo potere. E ora, grazie all'aiuto della cyborg Cinder e delle sue alleate, le viene offerta la possibilità concreta di dare inizio a una rivoluzione che rovesci la sovrana e ponga fine così alla guerra che infuria ormai da tanti, troppi anni. Riusciranno Cinder, Scarlet, Cress e Winter a sconfiggere Levana e a trovare ognuna il proprio lieto fine? In questo ultimo volume delle "Cronache lunari", Marissa Meyer costruisce un finale mozzafiato che di certo non deluderà i tanti fan della serie. 

La serie Lunar Chronicles è composta da:
1. Cinder (Cinder. Cronache Lunari)
2. Scarlet (Scarlet. Cronache Lunari)
3. Cress (Cress. Cronache Lunari)
4. Winter (Winter. Cronache Lunari)

4.5. Star Above (inedito - raccolta di 9 novelle)


Lo aspettavate?
La cover, come l'originale, è bellissima!!!

Paper Princess BlogTour - INTERVISTA A ERIN WATT (Elle Kennedy e Jen Frederick)



Ciao a tutte!
Oggi il nostro blog ospita la tappa con l'intervista ad Erin Watt, pseudonimo con il quale le due autrici romance Elle Kennedy e Jen Frederick hanno scritto la serie The Royals.
Paper Princess è il titolo del primo romanzo di questa nuova serie new adult che arriverà in libreria il 30 Maggio grazie a Sperling & Kupfer. Presto troverete sul blog anche la mia recensione. 


PAPER PRINCESS
di Erin Watt

Trama
A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo che un bacio rubato innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio...


INTERVISTA 


- Come è nata Erin Watt, perché avete deciso di scrivere questa serie a quattro mani?
Ci siamo conosciute tempo fa su internet parlando di football americano. Le email si sono poi spostate dal football al nostro desiderio di scrivere qualcosa di diverso ed eccitante che non seguisse nessuna regola. Siccome avevamo entrambe scritto con altre persone in passato, sapevamo che eravamo portate a questo tipo di collaborazione. E si è rivelato un sogno. Scrivere questi libri insieme è stata per noi l’esperienza di scrittura più divertente!


-Qual è stato il vostro iter di scrittura? Avete scritto il romanzo sedute insieme allo stesso tavolo oppure a distanza?
In realtà, viviamo in due stati diversi, quindi parliamo al telefono per organizzare le scene principali della storia e poi scriviamo a turno. Ci sentiamo spesso tramite sms, mail e telefonate per domande o nuove idee. E man mano ci mandiamo via email la storia così che da poter controllare quello che ha scritto l’altra e riprendere da dove abbiamo lasciato.


-The Royals è una serie new adult, come mai vi siete rivolte a questo target di lettrici?
Siamo entrambe grandi fan del genere e siccome avevamo già scritto dei romance per adulti per conto nostro, aveva senso scrivere un New Adult insieme. In più, le nostre voci si mischiano perfettamente.


- Come è nata l'idea di base della serie? Vi siete ispirate a qualcuno in particolare per i vari personaggi?
L’idea era una rivisitazione della favola di Cenerentola. Motivo per cui il nome della nostra eroina è Ella. I fratelli Royal sono venuti dopo. Non siamo sicure di come siano arrivati a cinque, ma sono tutti ugualmente importanti per questa famiglia. Una volta delineati i membri della famiglia, la storia si è scritta da sola.


-Chi è il vostro Royals preferito? Perché?
Siamo entrambe grandi fan di Easton. È come un adorabile grosso cagnolino che sta provando a capire quanto in là può spingere le sue barriere prima di finire nei guai.


- Descrivete con tre aggettivi la protagonista principale Ella
Determinata, forte, vulnerabile.


- La serie Royals è composta da 3 libri, ne sono previsti altri con protagonisti gli altri fratelli?
Ci sarà un libro su Easton che uscirà in America quest’anno. Non abbiamo ancora pianificato nulla per gli altri fratelli, ma continueremo a scrivere altri libri come Erin Watt, e altri libri separatamente.


- Spazio libero per dire quello che volete alle lettrici italiane!
Grazie mille a tutti per essere dei fan incredibili - significa il mondo per noi avere l’occasione di diffondere #RoyallyRuined in Italia!!



CALENDARIO E ARGOMENTI

22/5 su https://ragazzainrosso.wordpress.com/ Presentazione BT e uscita
24/5 su http://emozionidiunamusa.blogspot.it/ Se ti interessa PP allora puoi leggere anche ...
26/5 su http://www.leggereromanticamente.com/ Intervista a Erin Watt
28/5 su http://dipendentedailibri.blogspot.it/ Le ambientazioni del romanzo
30/5 Recensione in anteprima su tutti i blog!
1/6 su https://weareinwonderlandblog.blogspot.it/ Personaggi - Parte 1
3/6 su http://hookingbooks.blogspot.it/ Personaggi - Parte 2
5/6 su http://theinkspell.blogspot.it/ Gli abiti

giovedì 25 maggio 2017

In arrivo per Giunti: Questo canto selvaggio & Il rogo della strega

Usciranno a giugno per Giunti Editore il primo romanzo della serie fantasy young adult Monsters of Verity di Victoria Schwab, e il terzo e conclusivo romanzo della serie Worldwalker di Josephine Angelini.

Titolo: Questo canto selvaggio 
(I mostri di Verity Vol. 1)
Autrice: Victoria Schwab 
Cassa editrice: Giunti
Prezzo ebook: € 9,99
Prezzo cartaceo: € 18.00
Data di pubblicazione: 14 giugno 2017

Trama
Per anni Verity City è stata teatro di crimini e attentati, finché ogni episodio di violenza ha cominciato a generare mostri, creature d'ombra appartenenti a tre stirpi: i Corsai e i Malchai, avidi di carne e sangue umani, e i Sunai, più potenti, che come implacabili angeli vendicatori con il loro canto seducente catturano e divorano l'anima di chi si sia macchiato di gravi crimini. Ora la città è attraversata da un muro che separa due mondi inconciliabili e difende una fragile tregua: al Nord lo spietato Callum Harker offre ai ricchi protezione in cambio di denaro, mentre al Sud Henry Flynn, che ha perso la famiglia nella guerra civile, si è messo a capo di un corpo di volontari pronti a dare la vita pur di difendere i concittadini e ha accolto come figli tre Sunai. In caso di guerra la leva più efficace per trattare con Harker sarebbe la figlia. Così August, il più giovane Sunai, si iscrive in incognito alla stessa accademia di Kate per tenerla sotto controllo. Ma lei, irrequieta, implacabile e decisa a tutto pur di dimostrare al padre di essere sua degna erede, non è un'ingenua...

Monsters of Verity series è composta da:
1. This Savage Song (Questo canto selvaggio )
2. Our Dark Duet (in lingua originale a giugno 2017)


Titolo: Il rogo della strega 
Autrice: Josephine Angelini
Cassa editrice: Giunti
Prezzo ebook: € 9,99
Prezzo cartaceo: € 16.50
Data di pubblicazione: 7 giugno 2017

Trama
Lily è cambiata, non è più la ragazzina debole e malaticcia che era: è divenuta una strega e una leader potente, ha ritrovato la strada di casa e ha affrontato più di una battaglia. Ma ha dovuto imparare molto anche sul dolore, molto più di quanto avrebbe mai voluto, dopo aver perso il primo amore della sua vita ed essere stata tradita da quello nuovo. Ancora una volta, Lily e i suoi alleati sono costretti a misurarsi con una società completamente diversa e sconosciuta. Sanno di dover trovare risposte e una via verso la vittoria per sconfiggere i terribili nemici senza ricorrere alle armi nucleari, e soprattutto senza che Lily accetti di diventare una tirannica assassina come Lillian, il proprio alter ego. Talvolta, però, la vittoria richiede profondi sacrifici e quando l'unica strada pare essere quella al fianco di Lillian, quale sarà il prezzo che Lily è pronta a pagare?

La trilogia Worldwalker è composta da:
1. Trial by Fire (Attraverso il fuoco)  
1.5 Rowan
2. Firewalker (Il Potere del Fuoco) 
3. Traitor's Pyre (Il rogo della strega ) 

Recensione: LOVE FOR LOVE di Claire Contreras

Love for Love 
(Hearts #2)
di Claire Contreras 

Trama
C’è stato un tempo in cui Jensen e Mia erano inseparabili. Poi le cose sono cambiate. Jensen sa che è colpa sua, sa di aver perso Mia. No, non l’ha persa. In realtà l’ha gettata via. Lei era la sua migliore amica, la sua musa ispiratrice, l’unica che credesse in lui. Sa di averle spezzato il cuore, ma all’epoca pensava di non avere altra scelta. Ora, a distanza di anni, lui e Mia si sono ritrovati a lavorare insieme e averla davanti ogni giorno gli ricorda il motivo per cui ha perso la testa per lei. Questa volta, però, Jensen non commetterà errori: ha intenzione di fare tutto quello che è in suo potere per non lasciarla andare.



La mia opinione


Questo secondo romanzo della serie contemporary romance Hearts ha come protagonisti principali Mia e Jensen, la migliore amica di Estelle e il migliore amico di Oliver.
Per comprendere a 360° la loro storia, vi consiglio di leggere prima la novella breve 1.5 dal titolo Love is Forever, la quale ci riporta indietro di cinque anni e ci mostra che tipo di rapporto avevano in passato Mia e Jensen e le ragioni della loro troncatura. 
Sono trascorsi quindi 5 anni quando Jensen e Mia si rivedono in occasione del matrimonio di Estelle e Oliver, ma nessuno dei due riesce a rimanere indifferente alla vista dell'altro.
Mia è una bravissima fotografa e vive ancora in California circondata dalla propria famiglia e dal gruppetto di amici che abbiamo già conosciuto. Quando però una nota rivista con sede a New York la ingaggia per un servizio fotografico di punta, lo accetta senza indugio, pur sapendo che per quella stessa rivista collabora anche Jensen, il ragazzo che le ha spezzato il cuore anni prima.
Jensen ormai vive a New York da anni ed è diventato uno scrittore di successo grazie alla sua famosa serie di libri per bambini, ma non ha mai dimenticato Mia.
La prosa alterna capitoli dal punto di vista di Mia alla rubrica settimanale di Jensen, un'idea fantastica a mio parere, perché ho adorato ogni singola pagina di quella rubrica. Gli indizi e i riferimenti ai reali sentimenti di Jensen sono ovunque tra le sue righe, in poche parole i suoi articoli sono una dichiarazione d'amore dopo l'altra. Errori commessi in passato a parte, Jensen è un personaggio favoloso! Adorabile con i bambini, tenero, premuroso, dolce e totalmente determinato a non farsi sfuggire un'altra volta l'unica donna che abbia mai amato. Ci vorrebbero decisamente più Jensen in questo mondo. Anche Mia è un bel personaggio, è vero che è lei a farci penare fino alla fine vista la sua insicurezza e mancanza di fiducia nei confronti di lui, ma non possiamo di certo biasimarla se non riesce a lasciarsi il passato alle spalle così su due piedi.
Quello che è certo è che entrambi i protagonisti sono cambiati e maturati nel corso degli anni, ed ora hanno una seconda occasione per far funzionare le cose ed essere davvero felici.
Ho totalmente apprezzato il fatto che non ci siano terzi incomodi di mezzo, anzi, penso che questo sia uno di quei rari libri in cui l'ex di turno mi sta simpatica e non mette per niente zizzania. Una rarità!
Questo secondo romanzo mi è piaciuto decisamente più del precedente, non per la scorrevolezza, perché da quel punto di vista lo sono entrambi, ma ho trovato questa storia più emozionante e sentimentale. 
Jensen si merita 5 stelline piene! Cioè... se le merita il suo libro!  
Non vedo l'ora di leggere il prossimo di questa autrice, speriamo esca presto!


Anteprima NON AVRAI SEGRETI di Penelope Ward

Il prossimo mese sarà ricchissimo di nuove attesissime uscite, di sicuro non ci mancheranno le letture per l'estate! 
Per la casa editrice Tre60 arriverà finalmente in libreria il contemporary romance new adult autoconclusivo NON AVRAI SEGRETI di Penelope Ward.

Titolo: Non avrai segreti
Autrice: Penelope Ward 
Casa editrice: Tre60
Pagine: 300
Prezzo: euro 16,40
disponibile in ebook a euro 7,99
Data di uscita: 29 giugno 2017

Trama
Sin dal loro primo incontro, l’attrazione tra Elec e Greta è irresistibile. Ma se lei è dolce e gentile, lui si comporta in modo stranamente scontroso e aggressivo. Greta però non riesce a smettere di cercarlo: è sicura che sotto quella corazza di tatuaggi e muscoli lui nasconda un cuore tenero e che, dietro il suo sguardo glaciale, ci sia un desiderio feroce, capace di portarla all’estasi. Quando finalmente Greta riesce a conquistarlo, provando sensazioni a lei sconosciute sino a quel momento, una questione famigliare costringe Elec a tornare in California… Dopo sette anni, Elec e Greta s’incontrano ancora. Lei si è ricostruita una vita, mettendo da parte i sentimenti che l’hanno tenuta a lungo legata a lui. Lui ha una nuova compagna di cui sembra essere sinceramente innamorato. Ma è davvero tutto cambiato? Quando un brivido le percorre la schiena, Greta ha un cattivo presentimento: il suo cuore sta per spezzarsi ancora… 

Cover originale

L'Autrice
Penelope Ward è nata e cresciuta a Boston. I suoi romanzi sono una presenza fissa ai primi posti delle classifiche del New York Times, di USA Today e del Wall Street Journal.  Attualmente vive nel Rhode Island, con il marito e i suoi due figli.


Sono curiosa di leggere anche questo!

Anteprima PAPER PRINCE di Erin Watt (The Royals #2)

Ciao a tutte!
martedì 30 Maggio uscirà finalmente anche in Italia Paper Princess di Erin Watt, primo romanzo della serie The Royals (qui le info). La bella notizia è che abbiamo già una cover e una data di uscita del secondo romanzo, che nella versione italiana avrà come titolo Paper Prince. 


Titolo: Paper Prince
Autrice: Erin Watt 
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 352
Prezzo: Euro  17,90
disponibile anche in ebook
Data di uscita: 27 GIUGNO 2017

ATTENZIONE: LA TRAMA CONTIENE SPOILER, VI CONSIGLIO DI LEGGERLA SOLO DOPO AVER TERMINATO LA LETTURA DI PAPER PRINCESS.

Trama
Ella non sa dire se la sua vita fosse migliore o peggiore prima che Callum Royal la trovasse. Ma una cosa è certa: da quando è piombata in casa Royal come un tornado, per lei è cambiato tutto. Scuola privata, feste e vestiti costosi. E, con la sua grinta e la sua schiettezza, è riuscita persino a vincere l'ostilità dei fratelli Royal e a conquistare il loro rispetto, e il loro cuore - in particolare quello di Reed.
Con Ella, per la prima volta dopo la morte della madre, Reed ha infatti permesso a se stesso di lasciarsi andare alle emozioni. Ma il suo mondo crolla quando, dopo una discussione, Ella scompare. Con il cuore a pezzi, e senza lasciare traccia. D'altronde è abituata a scappare e rifarsi una vita ripartendo ogni volta da zero.
Tutti incolpano Reed per quella fuga, i suoi fratelli lo odiano e, se possibile, lui si odia ancora di più. Ed è disposto a fare qualsiasi cosa pur di ritrovarla. Ma, una volta trovata, sarà in grado di riconquistare il suo cuore?

Cover originale
La serie The Royals è composta da:
1. Paper Princess (Paper Princess)
2. Broken Prince (Paper Prince)
3. Twisted Palace
3.5 Tarnished Crown - Gideon & Savannah Story
4. Fallen Heir - libro con protagonista Easton Royal (in lingua originale ad Agosto 2017)
5. Cracked Kingdom

Sono felicissima di queste uscite ravvicinate!