mercoledì 3 maggio 2017

Recensione: UN DISASTRO PERFETTO di Jamie McGuire

UN DISASTRO PERFETTO
di Jamie McGuire
(The Maddox Brothers #4)

Trama
Ellie ha appena finito il college quando, a una festa, incrocia lo sguardo magnetico di Tyler Maddox. Quei profondi occhi nocciola la affascinano. Ma si sa che Tyler ha il pugno facile e ama circondarsi di ragazze sempre diverse. In una parola, è il ragazzo sbagliato. Eppure c’è qualcosa di più in lui. Quando sfiora le sue mani, Ellie riconosce un’inaspettata dolcezza. E nel suo caldo abbraccio trova la sicurezza di cui ha bisogno. Un punto di riferimento incrollabile. Solo lui è in grado di leggere nel suo cuore. Del resto, è un Maddox. E i Maddox, quando s’innamorano, amano per sempre. Ellie, però, ha troppa paura di lasciarsi andare. Ha paura di fidarsi. Tyler potrebbe far cedere le sue difese e irrompere nella sua vita come un ἀume in piena. Ha bisogno di tempo. Non può permettersi di sbagliare. Perché quando c’è di mezzo l’amore, tutto diventa inevitabilmente più complicato...

La mia opinione


Con Un disastro perfetto siamo giunte al romanzo con protagonista principale l'ultimo dei fratelli Maddox, ma non preoccupatevi, rivedremo il gruppo al completo in Beautiful Funeral, il prossimo capitolo della saga, che a quanto dichiarato di recente dall'autrice non sarà nemmeno l'ultimo. 
Tyler Maddox è uno dei due gemelli e come il fratello Taylor fa parte della squadra antincendio boschivo, perciò questo libro si interseca particolarmente con gli eventi del precedente, ma del resto ogni libro dei fratelli Maddox si svolge più o meno in contemporanea con la storia di Abby e Travis. 
Anche a Tyler non manca il tipico fascino dei Maddox, tutti questi ragazzacci sono irresistibili, ed è sempre bello vederli abbandonare il loro status di libertini quando incontrano la propria anima gemella. Chi ha scelto l'autrice come compagna per lui? Una ricca ereditiera annoiata che inizialmente sarà difficile da prendere in simpatia. Ellie è una ragazza bella e viziata, con tanto di problema serio di alcolismo. Nelle prime pagine la vediamo spesso comportarsi in maniera perfida, oltre a commettere diverse sciocchezze. Dopo l'ennesima bravata, quando sembra aver ormai toccato il fondo, le verranno tagliati i fondi e la ragazza dovrà iniziare a rimboccarsi le maniche, trovare un lavoro e una casa dove vivere. Diventerà così l'assistente del giornale locale e il suo primo incarico sarà quello di seguire la squadra antincendio per un reportage.
Il primo incontro tra Tyler e Ellie è piuttosto hot, ma poi vedrete la ragazza cercare di tenere le distanze e sfuggire dal bel Maddox. Ma noi sappiamo che i Maddox sono testardi e che non si arrendono facilmente, soprattutto quando si rendono conto che non è solo l'attrazione a legarli ad una donna.
Certo, in questo libro il lieto fine sarà sofferto, prima di arrivarci ne succederanno di tutti i colori e probabilmente odierete Ellie in più occasioni, ma capisco anche il processo di crescita e maturazione che l'autrice ha tratteggiato per questo personaggio problematico. La parola d'ordine qui è redenzione.
Un disastro perfetto è una lettura molto scorrevole, si legge velocemente come i precedenti, ma non mi ha emozionato tanto tanto come è stato per gli altri. Personalmente mi sento di dare la colpa alla protagonista femminile, essendo scritto interamente dal suo punto di vista, a volte è stato davvero“troppo” da sopportare.
In generale, arrivate a questo punto della serie, posso affermare che i due libri dedicati ai gemelli Maddox sono quelli più sottotono. Non brutti, sia chiaro, li ho trovati comunque carini, ma tutti gli altri fratelli mi avevano intrigato maggiormente! Ora ho parecchie aspettative su Beautiful Funeral, anche se quel titolo mi fa tremare! Spero in una sua imminente pubblicazione italiana!

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!