domenica 19 novembre 2017

Consigli sui romance in edicola e in ebook

Il libro più bello di Ottobre è per me, senza alcun dubbio, “Deus Machinae” di Thea Harrison. È stato fantastico ritrovare Dragos e Pia in una nuova pericolosa avventura che li vede protagonisti. 
Oggetti di immane potere hanno causato una guerra disastrosa e cambiato la terra. Ora, dopo secoli, uno di quegli oggetti è ritornato con il suo malefico potere. Pia si ritrova in pericolo in prima linea, mentre Dragos si alleerà con un antico nemico. Azione e magia fanno da contrappeso a deliziose parentesi d’amore che vedono protagonista la coppia, regalando una lettura ricca e piacevolissima. Questo è uno di quei libri che non si riesce a posare fino alla parola fine e, per gli amanti del genere, è davvero imperdibile. Un grande grazie alla Triskell da parte mia, che ha ripreso la pubblicazione della serie interrotta, accontentando le richieste delle lettrici.
Mesi fa vi avevo parlato dell’uscita nella collana eLit di una nuova serie di Rachel Vincent, “La ragazza delle anime”. Questo mese è uscito il secondo capitolo dal titolo “Anime perdute” ed ancora una volta Kaylee, la giovane Bean sidhe, si trova coinvolta in un’intricata vicenda, costretta a immischiarsi ancora una volta con i mietitori. 
Giovani ragazze vengono convinte a vendere la loro anima in cambio di fama, soldi e successo, stipulando contratti con le Rogne, demoni che immettono il loro spirito al posto delle anime barattate. Ma alla firma del contratto nessuna di loro viene avvertita di tutte le conseguenze a cui questo porterà. Quando apparirà il loro nome nella lista dei mietitori, infatti, le loro anime diverranno di proprietà dei demoni, che potranno torturare i loro spiriti in eterno, in una sofferenza infinita. Tod, il fratello di Nash, chiede aiuto per salvare una ragazza che ha contato molto per lui, ma per poterla riscattare, i due giovani si dovranno recare nell’aldilà e tentare di far valere la clausola che permette di invalidare il contratto. Questa però esige un pagamento orribile. Anche se questo secondo libro si è rivelato interessante e abbastanza piacevole, non è all’altezza di “Scambio d’anime”. È più lento ed ha una trama più macchinosa, ma in ogni caso è sicuramente originale.
Sempre per la collana eLit, è tornata la saga dei Demoni di Gena Showalter. In “Demon’s Promise” è Cameo ad avere la sua storia: la giovane guerriera che ha dentro di se Desolazione, è alla ricerca dei suoi ricordi. Il demone infatti cancella dalla sua mente ogni ricordo felice, lasciandola sempre in preda allo sconforto. Ma Lazarus in qualche modo è riuscito a rimanere nei suoi sogni, senza volto, ma presente. Ora, trasportata dalla Verga Affilata, Cameo è giunta nel mondo dell’aldilà in cui Lazarus, unico figlio del mostro, è re. Lazarus il Crudele e Insolito, non è mai riuscito a dimenticare le volte in cui ha incrociato Cameo: lei è diventata la sua monomania, la sua ossessione e il suo punto debole. Una maledizione pende su di lui, e la vicinanza con Cameo lo porta ogni minuto sempre più vicino alla morte. Ma la sua tenerezza per questa donna sempre triste e il suo desiderio di darle gioia, sono più forti del suo istinto di sopravvivenza e della vendetta che ha rincorso per tutta la sua vita. Una trama piena di colpi di scena, con un protagonista che conquista. Unica nota dolente del libro, è stata la scoperta che la coppia Gilly/William che tanto aspettavo non sembra più nelle corde dell’autrice, ma scopriremo di più nei prossimi capitoli. Un libro che le amanti della Showalter non possono farsi sfuggire, peccato che però sia possibile averlo solo in e-book.
La collana Romance della Harmony ha riportato in edicola Robin Carr. “Alla scoperta di noi” è il titolo di questa gradevole storia. Maggie, giovane chirurgo, sta attraversando una crisi profonda, sia lavorativa che personale. Lo studio medico da lei diretto è stato chiuso dopo che due dei suoi colleghi sono stati accusati di frode e negligenza. Il suo fidanzato l’ha lasciata, ha abortito il figlio che tanto desiderava, e i genitori di un ragazzo morto al pronto soccorso hanno intentato una causa legale contro di lei. Sempre più depressa e in attesa del processo, Maggie è tornata a casa dal padre, il quale dirige un emporio e un campeggio montano.  Ritrovarsi in mezzo alla natura la rasserena, e l’incontro con un misterioso campeggiatore porterà piacevoli novità nella sua vita. Anche se i problemi non sono ancora finiti, la giovane donna scoprirà di avere tanti amici che tengono a lei e che la vita riserva sempre belle sorprese. Non è un libro fiabesco come quelli che ci portavano a Virgin River, è la storia di due persone con un passato, che si incontrano e che insieme riscoprono l’amore. Una storia semplice, con protagonisti maturi che si sono lasciati alle spalle momenti tristi, ma pronti ad amare nuovamente, raccontata con la bella scrittura di quest’autrice che io amo moltissimo. Un bel libro, ma sicuramente non piacerà a tutte le lettrici che sperano in un libro simile a quelli della sua serie più famosa.
Anche Lori Foster e la sua serie Ultimate tornano in edicola nella collana Romance. “Cercami ancora” è il titolo di questo libro davvero carino, che ci fa tornare nel mondo degli atleti delle arti marziali, con la storia di Stack e Vanity. È una storia d’amore dolce ma con tante scene passionali estremamente sensuali e hot. Un uomo che non ha mai voluto avere storie serie e una donna innamorata che farà di tutto per fargli cambiare idea. La scrittura di Lori Foster è davvero bella e si arriva alla parola fine senza accorgersene, accompagnate nel viaggio da tutti i personaggi che abbiamo amato nei capitoli precedenti. Uno di quei libri che regala piacevoli ore di svago, e ancora una volta ci lascia con la curiosità di sapere cosa succederà alla prossima coppia.
Questo mese è uscita anche la collana Passione Mondadori con un libro che chiude una serie interessante. “Doppia seduzione” di Julie Anne Long, termina la trilogia che ha visto protagoniste le sorelle Holt. Anna Holt era l’amante di un noto politico, ucciso da un rivale che stava per denunciare. Accusata ingiustamente del delitto, Anna è stata costretta a fuggire aiutata da un amico che ha preso con se le sue tre figlie per portarle al sicuro. Le bambine, per sicurezza, sono state separate e adottate da tre diverse famiglie e, libro dopo libro, assistiamo al loro trovare l’amore e scoprire ciò che è veramente successo tanti anni prima. Susannah, aiutata dal marito Kit, è riuscita a dipanare l’intricata vicenda e si è riunita alla sorella Sylvie. Ormai manca solamente Sabrina, la più piccola, che è stata adottata da un vicario. Ciò che le sorelle ancora ignorano è che Sabrina è diventata la moglie del ricco conte di Rawden Rhys Gillray, che, per uno strano scherzo del destino, ha avuto un ruolo importante nell’accusa contro Anna Holt. La scoperta di quanto male Rhys abbia recato alla sua famiglia devasta Sabrina, e Rhys per riconquistare la donna che ama dovrà riuscire nell’impresa di ritrovare Anna, dopo che per decenni nessuno c’è riuscito. Una serie che mi ha incuriosito e che si fa leggere con discreto piacere.
Vi rimando al mese prossimo consigliando, per le amanti del genere M/M, “Il fante di cuori spezzati” di Tara Lain, libro che unisce una trama varia e corposa a personaggi splendidamente tratteggiati. La storia di un uomo che vuole a tutti i costi negare i suoi desideri più profondi, ma che si troverà di fronte ad un uomo a cui è impossibile resistere. Se avete letto il bel “Il cavaliere di Ocean Avenue”, vi ritroverete qui parte dei suoi personaggi. Una scrittura fluida e bella per una storia che regala più di un’emozione. 

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!