sabato 21 aprile 2018

Consigli sui romance in edicola e in ebook

Ciao romantiche!
Nuovo appuntamento con la rubrica mensile a cura di Lucia6 che ci consiglia alcuni romanzi usciti in edicola e in ebook. Buona lettura!


Uno storico interessante e molto ben scritto è “Gelsomino indiano” della bravissima Linda Kent, pubblicato nella collana i Classic Mondadori. Un tocco di esotico, per una protagonista forte che ha vissuto nella magica India, una terra che lei ha amato moltissimo, ma da cui è dovuta fuggire. La morte dei suoi genitori, e il richiamo alle armi del tutore, l’ha esposta alle attenzioni non desiderate di un uomo che non accetta un no come risposta. Costretta nella gelida Inghilterra, si troverà a fare da tutrice ad una deliziosa ragazzina che come lei soffre di nostalgia per quella terra lontana e, per aiutarla, Jasmine si scontrerà con suo padre Rupert che, pur amandola tantissimo, non riesce a comprendere il suo dolore e non si rende conto che la piccola vive nel terrore inculcatole da una delle persone che dovrebbe prendersi cura di lei. Fra Jasmine e Rupert nasce un amore dolce e delicato, ma qualcuno nell’ombra è pronto a prendersi la sua rivincita, ricorrendo al ricatto pur di vincere. Una bella storia con due personaggi che risultano davvero piacevoli, raccontata con lo stile inconfondibile e la meravigliosa scrittura di un’autrice italiana che non mi ha mai deluso.



Secondo appuntamento con Maya Banks nella collana Extra Passion per la trilogia sui fratelli McCabe. “La seduzione di un Highlander” è uno storico piacevole che riprende la storia dopo il matrimonio tra Ewan McCabe e Mairin Stuat avvenuto nel capitolo precedente dal titolo “Nel letto di un Highlander”. Nonostante il loro matrimonio, il pericolo per Mairin non è ancora finito, per questo il fratello di Ewan, Alaric, sta per sposarsi con una donna che non ama per poter garantire al suo clan una potente alleanza. Durante il viaggio verso il clan della fidanzata, Alaric viene attaccato e ferito gravemente, ma a soccorrerlo c'è una giovane donna di nome Keleey che vive sola da quando il suo clan l’ha esiliata, nonostante fosse lei ad aver subito un grave torto. Ewan giunto sulle tracce del fratello, la costringe a seguirlo per continuare a curare Alaric e sfruttare le sue conoscenze per la moglie che sta giungendo al termine della gravidanza. La vicinanza con Keleey fa sorgere nel giovane dubbi e desideri che non può realizzare, finché, avvenimenti inaspettati faranno cambiare il loro destino. Scene sensuali e ben scritte sono inserite in una trama piacevolmente intrecciata, i personaggi riescono facilmente a farsi amare, ed un colpo di scena finale mi ha fatto desiderare di scoprire cosa accadrà nel prossimo capitolo che si prospetta molto intrigante.



Nei Grandi Romanzi Storici Special Sarah MacLean ci fa incontrare nuovamente Alec,  il Duca di Warnick, lo scontroso scozzese che avevamo avuto modo di conoscere in “Una gentildonna in cerca di guai”, dove per la prima volta siamo state presentate alle sorelle Talbot. In questo nuovo capitolo, “Il quadro di Lily”, il nostro Duca scopre di avere ereditato anche una giovane pupilla in un mare di guai. Dopo aver vissuto sempre ai margini della società nonostante sia sotto la tutela di un ducato, Lilian Hargrove ha creduto di avere trovato l’amore della sua vita in Derek Hawkins, che invece ha sfruttato il suo affetto per convincerla a posare per lui, in un quadro bellissimo ma molto particolare. Come tutore, Alec ha solo dieci giorni prima che il quadro venga mostrato al pubblico e lo scandalo li travolga, ed ha già pronta una soluzione: una dote faraonica che permetterà a Lily di trovare un marito in quel breve lasso di tempo. Ma il nostro ruvido scozzese non ha fatto i conti con l’attrazione che comincia a provare per questa giovane donna così sola, che ha visto morire tutti i suoi sogni. Due personaggi davvero ben caratterizzati per una storia che anche se non presenta particolari accadimenti è piacevole leggere. Dato il ritorno di molti personaggi del libro precedente, averlo letto rende la lettura più interessante, anche se non strettamente necessaria. Molto carino e ben scritto, fa passare ore piacevoli.



Un self molto, molto divertente, è “Missione Amore” di Ellie Clivens. 

Una semplice consegna che si trasforma nell’inizio di un avventura fra una simpatica e molto particolare ragazza e un ex Seals che ora ha una società di sicurezza privata. I dialoghi sono estremamente brillanti, i personaggi maschili affascinanti e protettivi, e il libro si legge con enorme piacere e molte risate. Lo stile è inconfondibile, l’autrice ci regala un’altra delle sue protagoniste originali e sopra le righe in compagnia di un Alpha intenzionato a mantenere ad ogni costo la sua libertà. Fra delicata e maliziosa biancheria firmata, scarpe da urlo che finiscono dalla finestra, e momenti imbarazzanti, si dipana una storia d’amore che non dimenticherete. Assolutamente consigliata per un passare ore divertenti.


Vi lascio come al solito con un M/M che questo mese è L’ascesa dei Re di C.S. Pacat,  il finale di una trilogia fantasy davvero bellissima. Due principi nemici che devono unire le loro forze per sconfiggere i loro comuni nemici. Intrighi, colpi di scena, rivelazioni tradimenti e una trama che non ha mai presentato momenti di noia hanno reso questa trilogia estremamente piacevole da leggere. Il personaggio di Laurant è uno dei migliori mai incontrati in un libro così affascinante ed inconsueto da risultare indimenticabile. Nonostante sia un M/M le scene di sesso sono davvero pochissime, mentre la trama è davvero avvincente e merita di avere un’occasione. Se amate il genere consigliatissimo.



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!