giovedì 9 agosto 2018

Recensione: MAI E POI MAI di Penelope Douglas

Mai e poi mai
di Penelope Douglas
(The Fall Away Series 4.5)

Trama
Quinn Caruthers ha parecchi problemi. Per la verità, tutti riconducibili a suo padre Jason e ai suoi tre fratelli, Jared, Madoc e Jaxon. Da sempre oppressa dal controllo degli uomini della sua famiglia, per Quinn è stato sempre impossibile spiegare finalmente le sue ali, senza che si intromettessero. Specialmente per quanto riguarda i ragazzi. Ma lei ha occhi solo per un amico di famiglia, di parecchi anni più grande, pur sapendo che la cosa potrebbe scatenare una catastrofe. Lucas Morrow è un uomo affascinante, raffinato e sicuro di sé in fatto di donne. Conoscendo i suoi fratelli, farebbe molto meglio a dimenticarlo. Anche perché sono anni che Lucas non fa ritorno in città. Quando Quinn riceve un pacco misterioso che contiene una verità in grado di sconvolgere la sua vita, sarà messa davanti a una scelta: continuare ad agire secondo il volere degli altri, o combattere per ciò che desidera veramente.

La mia opinione


La serie Fall Away di Penelope Douglas è una delle mie serie New Adult preferite, quindi è stato bello potersi immergere di nuovo in questo mondo, anche solo per poco.
Mai e poi mai parla di due storie in contemporanea. Il filone che regge tutto riguarda Quinn, la sorella di Jared, Maddoc e Jax, che sta cercando di capire come vivere la sua vita senza farsi comandare a bacchetta dalla sua famiglia, mentre quello “principale”, se così si può dire, riguarda un libro che è stato inviato a Quinn da uno sconosciuto.
Presto, Quinn scopre che racconta la travagliata storia d’amore dei suoi genitori, Kat e Jase, in un arco narrativo di quindici anni, dove ci viene riproposto il fantastico umore che Jared aveva da adolescente.
È stato interessante vedere le dinamiche del rapporto tra Kat e Jase, anche perché ne avevamo visto solo piccoli screzi qui e lì, in alcuni libri precedenti. Detto questo, però, non sono riuscita comunque a farmi piacere nessuno dei due o a trovare delle scusanti sufficienti per i loro comportamenti. Anche se non penso che questo fosse l’intento della Douglas. Credo volesse farci vedere un altro tipo d’amore rispetto a quello che di solito racconta.
Per quanto riguarda invece la story-line di Quinn, lascia aperte fin troppe porte che verranno chiuse nella serie spin-off di Fall Away. Per fortuna, aggiungerei, perché ho già almeno due ship diverse che hanno bisogno di salpare e il fatto che il prossimo libro dovrebbe uscire nel 2019 in America non aiuta. È troppo in là.
Non pensavo, ma alla fine ho adorato questa novella. È stata divertente da leggere e sicuramente ha chiuso un cerchio per poi aprirne un altro. Mai e poi mai è stata la degna conclusione di una serie emozionante e piena di colpi di scena. Nel totale, darei quindi cinque stelle.


- Punto di vista: prima persona, alternato
- Sensualità: scene di sesso
- Caratteristiche: passionale, carino
- Stile narrativo: scorrevole
- Tipo di finale: apre un portone

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!