mercoledì 31 ottobre 2018

Recensione: La Battaglia della Corona Maledetta di Kendare Blake

La Battaglia della Corona Maledetta 
di Kendare Blake 
(Three Dark Crowns #2)

Trama
Dopo gli incredibili avvenimenti che si sono succeduti durante l'Esordio delle tre sorelle regine, è iniziato l'anno dell'Ascensione. Ciascuna delle tre sorelle, Katharine, Arsinoe e Mirabella, dovrà accrescere il proprio potere per annientare le altre, fino a che non ne rimarrà una sola a reclamare per sé il trono. Katharine, un tempo la più debole e innocua, è più forte di quanto non sia mai stata. Arsinoe, dopo aver scoperto la verità sui suoi poteri, deve decidere al più presto una strategia senza far sapere alle rivali che cosa le è successo. Mirabella, da tutti ritenuta la minaccia più pericolosa, deve fronteggiare le insidie che si abbattono su coloro che la circondano, mettendoli in un pericolo che lei stessa non sembra in grado di evitare. Chi riuscirà a prevalere sulle altre e a conquistare, finalmente, la corona?

Recensione

La Battaglia della corona maledetta è il secondo volume della saga scritta da Kendare Blake, che sembra per ora, ancora senza una fine precisa. In America sta per uscire un quarto volume, speriamo che arrivi presto anche da noi. Inutile dire che come il precedente, La battaglia delle 3 corone (la newton ha davvero fantasia per i titoli XD), il romanzo si mantiene carico di promesse ed aspettative, con sviluppi intriganti e ricco di pathos, presente fino all'ultima pagina.

Il libro si apre un mese dopo gli eventi accaduti all'Ascesa del precedente volume, Arsionoe ha scoperto il suo vero dono ma lo tiene nascosto come ultima carta da giocare, Mirabella rimane la preferita e Katharine non è più la stessa da quando è tornata dal regno dei morti. Tutte e tre le regine mantengono il loro carattere immutato, senza grossi cambiamenti, si muovono in modo coerente, in un mondo feroce e violento. Più volte infatti, la stessa Kat ripeterà ai pretendenti “questo è un mondo barbaro”, ed effettivamente lo è. La guerra fra le tre sorelle procede in modo spedito, senza esclusione di colpi con una Regina avvelenatrice sempre più spietata e pazza. Che cosa ha visto nel grande abisso? E' la domanda che per oltre metà libro, ci attanaglia . La Blake ce lo svela in una scena alquanto fumosa per poi rivelarcelo passo passo, solamente verso il finale. Nel mentre gli schieramenti iniziano a mutare, e due delle tre regine si mostrano sempre più ostili a questa barbara tradizione. Si può forse cambiare il destino dell'isola? Chissà...

Se la questione delle Regine, scorre fra le pagine senza troppi problemi (in fondo siamo qui per leggere delle ragazze), il vero colpo di scena avviene all'ombra delle fanciulle, il Consiglio oscuro, I Milone e le Alte Sacerdotesse, tramano alle loro spalle, nascondono segreti e agiscono come spietati politici, rendendo quasi inutile la figura della sovrana. Un vero colpo di scena che mi ha fatto sussultare, non lo nascondo, poiché mostra che gli affetti famigliare non contano nulla quando si tratta di potere. Le tre famiglie sono spietate, pronte a qualsiasi sacrificio, pur di mantenere il dominio acquisito. E qui si alza un sapore amaro di tradimento, cosa che da certi personaggi non mi sarei aspettata. Sigh.

Insomma se la trama non presenta momenti statici, ma anzi è un galoppo continuo verso dinamiche complesse e macchinose, i personaggi inseguono il loro destino con grande affanno. Lo stile dell'autrice in questo ci aiuta, semplice e lineare, ci permette di immergerci al meglio nei tre regni, senza appesantire una trama già di suo estremamente carica.

Come potete vedere, il romanzo è assolutamente un ottimo continuo di un già ottimo esordio. Spero con tutto il cuore che la Newton non ci faccia il suo solito scherzetto, anche perché, come succedeva al precedente, il volume si chiude con un immenso cliffhanger, e se ne vuole sapere di più. Subito. Ora. Adesso!
Spero che la Casa Editrice si velocizzi con la pubblicazione del terzo volume, la guerra è in corso, le rivelazioni sono state troppe e noi dobbiamo sapere come andrà a finire! Sono sicura che qualcosa di ancora più grosso bolle sotto Fennbird ;)
Inutile dire che questo romanzo, come il precedente, sono assolutamente consigliati ❤ 


Punto di vista: Terza persona, narratore esterno, i capitoli alternano le tre Regine
Sensualità: Assente, qualche bacio ma nulla di più
Caratteristiche: Adrenalinico, Intrigato, Frenetico, Stupendo
Stile narrativo: Scorrevole
tipo di finale: Cliffhanger in chiusura ç_ç


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!