venerdì 30 novembre 2018

Recensione: Love. Non smettere di amarmi mai di L.A. Casey

Love. Non smettere di amarmi mai
di L.A. Casey
(Slater Brothers #5)

Una storia d’amore di quelle che non vorresti lasciare mai.

Trama
Alannah Ryan ha cercato disperatamente l’avventura, qualcosa che le sconvolgesse la vita. E il suo desiderio è stato esaudito: è arrivato un affascinante ragazzo, uno di quelli che spezzano il cuore. Ma i suoi sogni sono stati distrutti a causa di un errore che l’ha perseguitata per oltre cinque anni. Damien Slater ha sempre rovinato la vita delle persone che ha amato. Una decisione presa quando aveva solo quindici anni ha distrutto le vite dei suoi fratelli. Per lui è stato ancora più insopportabile aver ferito l’unica donna che lo aveva voluto per più di una notte. Scappare
via lo ha aiutato a guarire, e il suo ritorno può causare solo dolore. L’unica speranza è convincere Alannah ad abbandonarsi alla passione. È una sfida che Damien non intende perdere.

La mia opinione

Ho atteso questo libro per molto tempo, fin dal primo capitolo di questa serie, la storia tra Alannah e Damien mi aveva incuriosita moltissimo.
E tutta questa attesa è stata ampiamente ripagata!!
Ho adorato ogni parola di questa storia, perché è evoluta proprio come mi ero immaginata.
Damien è stato tra i fratelli quello meno sentito, perché paga il fatto di non essere presente, se non in piccolissime apparizioni, nei due libri che hanno in un qualche modo creato il filo conduttore per tutta la serie, e questo lo ha come “lasciato indietro”. Mentre con gli altri fratelli abbiamo potuto vedere l'evolversi delle loro storie, con lui questo è mancato e abbiamo avuto solo un libro per conoscerlo veramente nella sua vita “adulta”.
La stessa cosa si può dire per Alannah. Lei è stata sicuramente più presente, ma non in modo tale da capire realmente come viveva la sua vita.
Con il ritorno di Damien anche Alannah è tornata e, nel libro di Ryder e Branna e nella relativa novella, il loro rapporto ha preso una piega che non lasciava presagire niente di buono.
Nel loro libro le difficoltà arrivano subito e non sono poche. Damien deve riuscire a farsi perdonare da Alannah non solo per quello che è successo tra di loro tanti anni prima, ma anche la sua fuga, vissuta da lei come una specie di abbandono. Ma prima di riuscire a riconquistare il suo cuore, e guarire il cuore di Alannah non è cosa da poco, deve riuscire a riguadagnare la sua fiducia e quello non sarà semplice, perché la vita di Alannah ha preso una piega strana e difficile da superare.
Alannah è una ragazza dolce e timida, completamente diversa dalle altre ragazze degli Slater. Ma probabilmente proprio questa sua diversità, unita alla sua dolcezza e alla sua sbadataggine, l'ha fatta amare dai fratelli in modo totale fin da subito. Per tutti lei è come una sorellina e come tale la trattano, e per Damien è l'amore della vita, amore che però lui ha gettato via quando avevano solo 18 anni in un modo così brutale che Alannah non ha mai dimenticato. Ha passato gli ultimi anni cercando disperatamente di dimenticare che Damien Slater esistesse e, quando lui torna, tutto il suo mondo viene scombussolato in modo tale da non farle capire più niente, e facendole prendere delle decisioni non proprio felici.
A me è piaciuto molto l'evolversi della loro storia, il modo con cui Damien cerca di riscattarsi agli occhi di Alannah e come lei provi ad avere di nuovo fiducia in lui nonostante tutto il male che le aveva fatto. Il modo con cui poco alla volta ritornano a conoscesi è stato il punto focale di tutta la storia.
Mi è piaciuto molto il modo con cui Alannah interagisce con tutti gli Slater e non solo con Bronagh, mentre mi è piaciuto molto poco il modo in cui loro la danno per scontata. Sembra quasi che non si impegnino per stabilire un rapporto con lei, perché tanto Alannah è sempre disponibile per loro e quindi non devono far altro che chiamare e lei corre. Loro per lei veramente non fanno nulla, non vanno mai a trovarla, non la chiamano per chiederle semplicemente come sta, ma solo se hanno bisogno di qualcosa. So che questo serviva per far proseguire la storia in un certo modo, ma ecco questo lo si poteva gestire un po' meglio.
Invece ho molto apprezzato il modo con cui la Casey ha chiuso il cerchio definitivamente con il passato dei Fratelli. Non poteva far spuntare un altro “cattivo”, perché nel quarto libro si erano sbarazzati dell'ultimo, così ha pescato dal cilindro un coniglio magico, inserendo un personaggio che giocherà con la fragilità e la bontà di Alannah e andando a colpire proprio l'amore profondo che lei prova per gli Slater e le loro donne.
Quella parte del libro è davvero forte, più volte rileggendo quelle pagine mi sono ritrovata a soffrire con lei, perché ho percepito tutto il suo dolore e non è stato “piacevole”.
Come tutti i precedenti libri, anche questo è narrato esclusivamente da parte della protagonista femminile e, mai come stavolta, mi è dispiaciuto non conoscere i pensieri di Damien, perché avrei voluto sapere cosa pensava in determinati momenti, ma non dispero perché mi auguro che presto arriverà anche da noi il sesto e ultimo libro della serie intitolato “Brothers” raccontato tutto dalla parte dei Fratelli e li, sono sicura, ne vedremo delle belle!!!
Ora non resta che attendere qualche giorno per l'uscita della novella breve per poter leggere “l'epilogo” della storia di Damien e Alannah e salutare, solo per il momento, la grande e strampalata famiglia Slater!!!!

Punto di vista: prima persona POV femminile
Sensualità: alcune scene di sesso presenti
Caratteristiche: intenso, emozionante, divertente
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo


Segnalazioni made in Italy


Buon venerdì!
Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle segnalazioni di romanzi "made in Italy". Come al solito, i titoli tra cui curiosare sono diversi!

DUKE
(Serie RUDE #3)
di Naike Ror
Self publishing
Genere: Romantic suspence
Formato: ebook e cartaceo
Data di uscita: 30/11/2018
Link di acquisto su Amazon: https://amzn.to/2Q5Hqta

Las Vegas, Giugno 2016
Il presunto cadavere di Duke Guillelm Leroy, il più grande escapologista dai tempi di Houdini, viene trovato in avanzato stato di decomposizione all’interno di un barile pieno d’acqua.
Un probabile omicidio per la polizia di Las Vegas; l’ennesimo scherzo di cattivo gusto secondo Hunter, unico figlio legittimo di Duke.
Il macabro ritrovamento, omicidio o beffa che sia, obbliga però Hunter a tornare a Las Vegas e con lui anche Paige Lee e Cody, adottati dal padre quando erano bambini.
I tre si ritrovano quindi, dopo quasi dieci anni, nell’ambiente fatto di paillettes, champagne, gioco d’azzardo e gelosie che li ha visti crescere e dal quale sono fuggiti, perdendosi di vista.
Odio, amore, ricatti, passione, inganni e un amore impossibile.
Conti riaperti, altri saldati.
E forse, una seconda possibilità per tutti.
Ma quel che accade a Las Vegas, può davvero restare per sempre sepolto a Las Vegas?
L'Indimenticabile
(Passione Francese #2)
di Mathilda Blake
Editore: Mondadori
Collana: Passione
In edicola e in ebook: 02/12/2018
Link di acquisto su Amazon: https://amzn.to/2TV3cy4

Belle de Beauregard non è più la contessina ingenua scappata in Inghilterra per sfuggire agli orrori della Rivoluzione francese. Le ci sono voluti anni per superare la scomparsa del suo grande amore. Solo ora, grazie alle lusinghe di sir Edward Blanchett, sembra sul punto di riscoprire quei sentimenti che aveva deciso di seppellire per sempre. Ma all'improvviso, a un ballo in maschera, nella vita di Belle compare Duskan Odegaard, un avventuriero senza passato in grado di turbare la sua esistenza. Non tanto per le rivelazioni infamanti su Blanchett, ma soprattutto perché riaccende in lei una passione mai dimenticata...

giovedì 29 novembre 2018

Recensione: PUNTANDO ALLE STELLE di Sarina Bowen

Ciao readers, 
oggi vi parlo del contemporary romance Puntando alle Stelle di Sarina Bowen, tradotto in italiano dalla Quixote Translation, che ringrazio per la copia ARC del romanzo. 

PUNTANDO ALLE STELLE 
di Sarina Bowen
(Gravity #3)

Trama
La snowboarder professionista Stella Lazarus è da sempre innamorata del migliore amico di suo fratello, ma l’unica volta in cui ha provato a dimostrarglielo è stata rifiutata più in fretta di quanto ci si metta a dire “concorrente squalificato”. Fino a una felice notte a Tahoe, quando Stella riesce ad avere il suo uomo. Ma è davvero così? La mattina dopo, Stella e Bear si svegliano con una notizia orribile, una di quelle che ti fanno correre a casa, in Vermont, direttamente tra le braccia dei sensi di colpa e degli obblighi familiari. Per tutta la vita, Bryan “Bear” Barry si è attenuto a tre regole fondamentali: il suo amico Hank è destinato alla gloria, la sorella di Hank, Stella, è off-limits e lui sarebbe sempre stato in grado di gestire i percorsi tortuosi che la vita gli avrebbe messo davanti, ma nello spazio di due soli giorni tutte le sue convinzioni vanno in pezzi. Bear non riesce a credere di aver commesso un simile passo falso con Stella e anche nel caso in cui il suo migliore amico non stesse giacendo a pezzi in un letto d’ospedale, le sue azioni sarebbero state comunque imperdonabili. Determinato a fare di meglio, si dedica alla guarigione del suo amico, rinunciando all’unica persona che abbia mai amato. E l’unica di cui abbia davvero bisogno.


La mia opinione


Puntando alle Stelle è il terzo e ultimo romanzo della serie contemporary romance Gravity di Sarina Bowen.
Mi piace molto lo stile di questa autrice e i temi delicati che ogni volta riesce ad inserire nelle sue storie, per cui sono contenta che questa serie sia stata tradotta in maniera indipendente in Italia. Spero però che qualche editore italiano consideri la pubblicazione di altri volumi di questa autrice,  perché ci sono tante belle trame in lingua originale che vorrei tanto leggere. Incrocio le dita!
Questa volta i personaggi principali sono Stella e Bear, rispettivamente la sorella e il migliore amico di Hank Lazarus (il protagonista del secondo libro della serie), conosciuti durante la lettura di Caduto dalle Stelle, dove già si intuiva che tra questi due c'era qualcosa in sospeso. 
Puntando alle Stelle scorre in parte in maniera parallela al precedente; la notte galeotta tra Stella e Bear corrisponde proprio alla notte prima del terribile incidente che ha cambiato la vita di Hank. A seguire la narrazione ci catapulta dieci mesi dopo l'incidente, quando è ormai giunto il momento per questi due protagonisti di affrontare quanto successo tra loro e dare anche una svolta alle loro vite professionali.
Stella Lazarus è una di quelle protagoniste femminili di cui leggo sempre con piacere, è una persona molto schietta, divertente, audace e un po' spericolata.  
Bear è un ragazzo di umili origini, ha un vissuto molto diverso da quello dei Lazarus, ma è sempre stato molto legato alla loro famiglia. Si dimostra un buon amico e una persona molto gentile e disponibile in più occasioni.
I due ragazzi hanno dei vissuti diversi, preoccupazioni diverse, ma anche alcuni aspetti in comune: sono entrambi amanti della neve e dello snowboard e soprattutto sono molto competitivi sin dall'infanzia. Grazie anche a questa peculiarità, ci regalano spesso dei dialoghi molto frizzanti e irriverenti. Io amo i battibecchi! 
In questo romanzo, Stella e Bear sono chiamati a prendere delle decisioni importanti per il loro futuro, personale e professionale.
La Bowen ci regala delle scene molto dolci e romantiche ed anche qualcuna più sensuale, senza mai azzardare eccessivamente. 
Giunta ormai al termine della serie, ritengo che tutti e tre i volumi della serie Gravity siano all'incirca sullo stesso livello, ogni storia che l'autrice ci ha raccontato è riuscita ad emozionarmi, è stata in grado di trasmettermi i sentimenti, le paure e le incertezze di questi personaggi e allo stesso modo mi ha fatto venire una gran voglia di partire per il Vermont o qualsiasi altra location immersa nella neve! 
Sicuramente questo è il periodo perfetto per leggere questi romanzi, io ve li consiglio!

Punto di vista: terza persona
Sensualità: scene hot presenti, senza esagerazione
Caratteristiche:  invernale, sportivo, emozionante, romantico
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: conclusivo 

mercoledì 28 novembre 2018

Prossima uscita: Gli scomparsi di Chiardiluna. L'Attraversaspecchi 2 di Christelle Dabos

In uscita a gennaio 2019 Gli scomparsi di Chiardiluna il secondo volume della serie fantasy young adult L'Attraversaspecchi 2 di Christelle Dabos.

Gli scomparsi di Chiardiluna
L'Attraversaspecchi 2 
di Christelle Dabos
Casa editrice: Edizioni e/o
Data di uscita: 9 gennaio 2019

Secondo volume della saga dell’Attraversaspecchi (dopo il primo, Fidanzati dell’inverno), Gli scomparsi di Chiardiluna trascina il lettore in una girandola di emozioni lasciandolo, alla fine, con una voglia matta di leggere il terzo volume.

Trama
Sulla gelida arca del Polo, dove Ofelia è stata sbattuta dalle Decane perché sposi suo malgrado il nobile Thorn, il caldo è soffocante. Ma è soltanto una delle illusioni provocate dalla casta dominante dell’arca, i Miraggi, in grado di produrre giungle sospese in aria, mari sconfinati all’interno di palazzi e vestiti di farfalle svolazzanti. A Città-cielo, capitale del Polo, Ofelia viene presentata al sire Faruk, il gigantesco spirito di famiglia bianco come la neve e completamente privo di memoria, che spera nelle doti di lettrice di Ofelia per svelare i misteri contenuti nel Libro, un documento enigmatico che nei secoli ha causato la pazzia o la morte degli incauti che si sono cimentati a decifrarlo. Per Ofelia è l’inizio di una serie di avventure e disavventure in cui, con il solo aiuto di una guardia del corpo invisibile, dovrà difendersi dagli attacchi a tradimento dei decaduti e dalle trappole mortali dei Miraggi. È la prima a stupirsi quando si rende conto che sta rischiando la pelle e investendo tutte le sue energie nell’indagine solo per amore di Thorn, l’uomo che credeva di odiare più di chiunque al mondo. Sennonché Thorn è scomparso...

Una saga per chi ha amato...
Philip Pullman, la sua fantasia e le sue atmosfere. Twilight per la storia d’amore tra un uomo misterioso e tormentato, ma capace di profonde passioni, e una ragazza apparentemente impacciata, ma piena di risorse. Hunger Games per le incredibili avventure e per l’azione politica dei protagonisti che vogliono rovesciare un sistema di potere. Harry Potter per la ricchezza e l’articolazione del suo magico mondo.

La serie l'Attraversaspecchi è composta da:
1. Fidanzati dell'inverno
2. Gli scomparsi di Chiardiluna
3. La Mémoire de Babel - inedito in Italia
4. titolo da definirsi 

Recensione: Non lasciarmi mai andare di Katy Regnery




Non lasciarmi mai andare
di Katy Regnery
(Modern Fairytale Series #2)

Trama
In questa rivisitazione moderna di Hansel e Gretel, Griselda e Holden, tredicenni in affido, scappano dal loro rapitore dopo tre anni di prigionia brutale, e provano ad attraversare il fiume Shenandoah a piedi. Purtroppo, lei riesce a mettersi in salvo, mentre lui viene lasciato indietro. Dieci anni dopo, il fidanzato di Griselda la trascina in un fight club e il suo mondo viene capovolto quando vede Holden salire sul ring. Sebbene la connessione tra di loro sia potente, i due sono separati da un amaro rimpianto, una rabbia sepolta e da un groviglio di ferite fisiche ed emotive, tanto pericolosi quanto le acque dello Shenandoah.
Non lasciarmi mai andare è una storia di paura e speranza, sconfitta e sopravvivenza, e su due persone distrutte nel profondo, che scoprono che l’amore è l’unico sentimento che li può rendere di nuovo completi.

La mia opinione

Holden e Griselda si incontrano in una casa famiglia quando hanno 10 anni. Tra di loro nasce subito un sentimento molto forte, le loro anime si sono riconosciute dopo un semplice sguardo.
Un giorno, mentre insieme stanno andando a fare una commissione per i genitori adottivi, vengono rapiti da un uomo, Caleb. Con lui trascorrono 3 anni tremendi, fatti di paura, violenza e botte. L'unica cosa che li tiene in vita è il fatto di essere assieme in questo inferno. Si aggrappano l'un l'altra come se non esistesse niente altro che il loro volersi bene. Fanno progetti per quando riusciranno ad andarsene e questo da loro un po' di luce in quei momenti così bui. Il giorno in cui tentano la fuga, qualcosa non funziona e solo Griselda riesce a scappare. Il senso di colpa per aver lasciato indietro Holden però non la abbandona mai e, nei 10 anni trascorsi da quel giorno, ogni cosa che Griselda fa è in funzione al riuscire a ritrovare il suo Holden e ritornare ad essere di nuova completa! 
Ora Griselda ha 23 anni, lavora come tata per una ricca famiglia di Washington ed ha un fidanzato violento che non perde mai occasione per sfogare su di lei la sua ira. La cosa triste di questa situazione è che Griselda è convinta di meritare tutto quello che le sta succedendo, perché quel maledetto giorno lei è scappata lasciando indietro Holden. Così sopporta tutto senza mai dire nulla, anzi è quasi contenta di questo, perché il dolore che prova le ricorda la sua colpa.
Ma un giorno, quando il suo fidanzato la trascina ad un incontro clandestino di lotta, il destino compie la sua magia e tutto il suo mondo si ferma quando si rende conto che uno dei due lottatori sul ring è proprio Holden!
Holden ha trascorso gli ultimi 10 anni della sua vita credendo che Griselda fosse morta per mano di Caleb quel terribile giorno in cui cercarono di fuggire. Da quel momento la sua vita ha perso ogni significato. Quando Caleb muore e si ritrova libero, Holden torna dove tutto è iniziato. Ma quella che sta vivendo ora non è vita. Ha un lavoro qualunque che gli serve solo per mangiare e combatte tutte le volte che può negli incontri clandestini, perché la violenza e il dolore sono le uniche cose che conosce. Inoltre passa da una donna all'altra senza mai amarne nessuna, perché nessuna di loro sarà mai importante nella sua vita come lo è stata Griselda.
Nel momento in cui si rende conto che la sconosciuta che ha visto a bordo ring è proprio l'amore della sua vita che credeva morta, tutta l'oscurità che lo circonda sparisce in un lampo!
Ma riuscire a stare assieme non sarà semplice, perché non sono più due bambini uniti dalla paura e la vita non è stata buona con nessuno dei due. La solitudine di questi anni ha segnato le loro anime e la necessità di proteggersi gli ha indurito il cuore. Potranno quindi ritrovarsi e vivere quell'amore dolce e pulito che è nato quando erano solo due bambini?
Quando ho iniziato a leggere questo libro, tutto mi sarei aspettata tranne il tumulto di emozioni che mi ha fatto vivere. Il precedente libro di questa serie è stata una lettura piacevole, ma niente di paragonabile a quello che ho trovato qui. Questa storia è qualcosa di davvero incredibile, è un concentrato di tutto quello che mi piacerebbe trovare in ogni libro. Mentre la storia prendeva vita pagina dopo pagina, sono stata risucchiata dentro il vortice di emozioni e sensazioni che è “Non lasciarmi mai andare”, e mi sono ritrovata spesso a chiedermi come avrei reagito io in certe situazioni. Nonostante non potrò mai capire a fondo quello che si possa provare vivendo una situazione simile, mi sono immedesimata talmente tanto in questa storia da sentire ogni emozione come se fossi io a provarla. Il dolore, l'angoscia, il senso di colpa ma sopratutto l'amore e la speranza.
Una volta terminata la lettura ho ripensato spesso a questa storia, all'amore di due anime spezzate che sono complete solo quando sono assieme, due anime che il dolore e la violenza hanno cercato di dividere, che si sono ritrovate perché l'amore che provano l'una per l'altra è più forte di tutto, anche della morte.
Ad essere sincera non ho ben chiaro come poter finire di scrivere questa recensione, perché qualsiasi cosa io possa dirvi, sarebbe veramente una banalità in confronto alla bellezza che è questo libro. Posso solo consigliarvi di leggerlo, di farvi avvolgere dalla marea di emozioni che la storia di Holden e Griselda riuscirà a farvi provare, e godere della bravura di questa autrice che è riuscita a creare una storia unica ed indimenticabile e dei personaggi fuori dal comune!!

Punto di vista: prima persona alternata
Sensualità: alcune scene di sesso presenti
Caratteristiche: intenso, emozionante, indimenticabile
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: conclusivo


Ringrazio la casa editrice Quixote Edizioni per avermi fornito la copia ARC del romanzo.

martedì 27 novembre 2018

Prossima uscita: Ho sposato un maschilista di Joanne Bonny

Avete un debole per le commedie romantiche e divertenti? Allora vi segnalo che uscirà ad inizio 2019 per Newton Compton Ho sposato un maschilista di Joanne Bonny, romanzo precedentemente auto-pubblicato dall'autrice con il titolo Chi vuol sposare un maschilista?

Ho sposato un maschilista
di Joanne Bonny
Editore: Newton Compton Editori
Formato: ebook e carteceo
Data di uscita: 03/01/2019

Trama
Dopo essersi vista negare ingiustamente la meritata promozione, la giornalista Emma Fontana decide di fondare una rivista per donne, «Revolution». Ma proprio quando sta per essere eletta femminista dell’anno, Emma scopre che i suoi migliori amici l’hanno iscritta al reality show Chi vuol sposare un milionario? Per dieci giorni il giovane e ricchissimo Marco Bernardi ospiterà venti ragazze nella sua villa e sceglierà tra loro la sua fidanzata. All’inizio Emma è furiosa solo all’idea di dover competere per sedurre un maschilista fatto e finito, e parte per Como con l’obiettivo di approfittare della ghiotta occasione per screditare lo show. La sua missione si rivela però più ardua del previsto, a causa delle prove imbarazzanti, dell’atteggiamento sessista di Marco e delle concorrenti pronte a tutto pur di diventare la futura signora Bernardi. A complicare le cose ci si mette anche il fratello maggiore di Marco, Leonardo, tanto affascinante quanto sospettoso delle reali intenzioni di Emma. Mentre i suoi sentimenti nei confronti dei fratelli Bernardi si fanno ogni giorno più intricati, Emma si troverà a mettere in discussione certezze e pregiudizi: e se in fondo fosse lei stessa la sua avversaria più pericolosa?

L’amore non è mai stato così divertente

L'Autrice
Joanne Bonny è nata a Milano nel 1986, con un altro nome. Lo pseudonimo nasce dalla sua passione per i pirati, protagonisti del primo romanzo che ha scritto tra un esame di università e l’altro. La saga piratesca non andò mai in porto (e neanche la sua laurea in Beni culturali), ma l’amore per la scrittura è sopravvissuto. È stata finalista al Premio Il Battello a Vapore con un libro per bambini. Ho sposato un maschilista segna il suo esordio nella narrativa per adulti. 


Recensione: Raggio di Sole di Micalea Smeltzer




Raggio di Sole
di Micalea Smeltzer
(Light in the dark #1)

Trama
Quello che ricordo di più di quel giorno era che era normale. Poi, per via di una stupida decisione, tutto è andato a pezzi e niente è più stato lo stesso.
Rea Wilder vuole solo una seconda possibilità, ma la vita non funziona così. È obbligata a vivere con le conseguenze delle sue azioni. A volte il fardello sembra insopportabile.
L’università dovrebbe essere la sua seconda occasione.
Nuovo posto. Nuova gente. Nuova vita.
Nessuno che sa ciò che ha fatto.
Nonostante questo, ha comunque giurato di evitare tutti e tutto, a ogni costo.
Per sua sfortuna, un incontro accidentale con il rubacuori del campus, Cade Montgomery, fa deragliare i suoi piani.
Lui è determinato a sciogliere il ghiaccio attorno al cuore di Rae e far riemergere la ragazza di un tempo. Vuole dimostrarle che vale la pena vivere, e che lei è davvero un Raggio di Sole.

La mia opinione

Quando ho deciso di leggere questo libro, pensavo di trovarmi di fronte all'ennesimo new adult universitario con il protagonista maschile giocatore di football superfigo e la protagonista femminile inconsapevole della sua bellezza e con una famiglia disagiata alle spalle. Invece, mi sono resa conto fin da subito che mi ero sbagliata, ed anche di un bel po'. La storia di Rae e Cade è molto più che una storia d'amore, è una storia di speranza e rinascita!
Rae è una ragazza di 18 anni al suo primo anno di università. Fino all'anno precedente era Rachael, una ragazza allegra e felice con una vita perfetta e con un ragazzo, Brett, che l'amava con tutto se stesso, amore che Rachael ricambiava. Aveva due migliori amiche, Sarah e Hannah, con le quali passare il tempo e fare tutte quelle cose che le ragazze della loro età fanno. Poi un giorno, complice una distrazione di Rachael, tutto questo non esiste più. In un tragico incidente automobilistico, Brett, Sarah e Hannah muoiono. In un qualche modo quel giorno anche Rachael muore assieme a loro e al suo posto c'è Rae, una persona cupa, triste e solitaria schiacciata dai sensi di colpa.
Con questo spirito Rae parte il college, dove finalmente sarà circondata da persone che non sanno nulla di lei e di quello che ha fatto. Il suo unico obiettivo è frequentare le lezioni, prendere la laurea in fotografia e cercare di non farsi nessun amico.
Ma il destino per lei ha in serbo tutt'altro!! Appena arriva al campus, viene letteralmente investita e gettata a terra da Cade, la stella dell'università. Un ragazzo bellissimo che, come scoprirà dopo, è anche il fratello di Thea, la sua nuova compagna di stanza.
Cade è all'ultimo anno di università, è il capitano e quarterback della squadra di football. E' in poche parole il ragazzo più popolare dell'università. Ma Cade è molto di più di una bella faccia su un corpo da urlo. E' dolce, gentile, simpatico e in più è fortemente intenzionato a far breccia nel cuore di Rae. Perché in lei ha visto oltre la sua scontrosità, ha visto la tristezza che ha il suo sguardo e il dolore che nasconde dentro di se. Dolore che lui conosce benissimo, perché la sua vita vista da fuori sembra perfetta, ma in realtà e tutt'altra cosa. Lui conosce la sofferenza del perdere qualcuno che si ama e fa letteralmente di tutto per aiutarla a superare tutto questo.
Non conoscevo questa scrittrice e devo dire che il suo modo di scrivere mi è davvero piaciuto tanto. Ha creato una storia dolce e vera, che non ha avuto bisogno di scossoni per essere bellissima. Anzi, la semplicità con cui ha trattato argomenti così difficili, è sicuramente il suo punto di forza. Anche i personaggi, sia primari che secondari, sono davvero ben raccontati.
Spesso, nei new adult con un'ambientazione come questa, il personaggio maschile è sempre un bad boy sciupa femmine, con decine di donne che gli girano attorno e, di conseguenza, con uno stuolo di ex invidiose e cattive, che rendono la vita impossibile alla coppia. Cade è proprio tutta un'altra persona! Certo non è un santo, ma è un normale ragazzo che ha si avuto le sue esperienze, ma non si è lasciato dietro cuori infranti. Così il suo rapporto con Rae è “pulito”. Il suo buon cuore e la sua dolcezza sono esattamente quello di cui ha bisogno lei per rinascere, non si sarebbe mai avvicinata ad un “bastardo” anche se redento e di conseguenza la storia sarebbe stata forzata e non naturale come invece è questa. Mi è molto piaciuto come l'autrice fa interagire Rae e Cade per tanto tempo prima di farli innamorare, l'attrazione c'è da subito, ma prima di tutto diventano amici e questo fa si che il loro rapporto evolva in modo naturale e non forzato.
Lo stile di questa autrice è davvero bello, lineare e scorrevole, in poche parole è stato realmente un piacere leggere questa storia.
Non mi sono resa conto di quanto avessi bisogno di leggere una storia simile, una storia di rinascita dove la speranza e l'amore la fanno da padrona, finché non ho iniziato Raggio di Sole. Sono davvero contenta di aver avuto questa opportunità, perché storie simili sono sempre più rare, e una storia così bella lo è ancora di più! Se amate i new adult, le storie semplici ma ricche di sentimenti o semplicemente amate le storie d'amore, non fatevi scappare Raggio di Sole di Micalea Smeltzer, perché qui troverete tutto quello che un romance deve avere e tanto tanto di più!!!

Punto di vista: prima persona dal POV femminile
Sensualità: la dolcezza di questo libro non ha bisogno di altro
Caratteristiche: intenso, emozionante, coinvolgente
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo


Ringrazio la casa editrice Triskell per avermi fornito la copia ARC del romanzo.

lunedì 26 novembre 2018

Prossima uscita: IDOL di Kristen Callihan

Ciao ragazze! 
Vi segnalo in uscita a Dicembre  IDOL di Kristen Callihan, il primo romanzo della serie romance new adult VIP. È in arrivo la storia da sogno di una rockstar bella e dannata che scatenerà la fan che c’è in voi. Con la nuova VIP series la Callihan ci catapulta nel selvaggio universo del rock!

Titolo: Idol
Autrice: Kristen Callihan
Editore: Always Publishing
Prezzo: 13,90 € ed. cartacea - 5,99 € ed. digitale
Pagine: 336
Data di uscita: 6 dicembre 2018

POTREBBE ESSERE MIO, SE SOLO OSASSI RECLAMARLO…

Leader e front-man della più grande rock band del mondo, Killian James è in crisi: in seguito ad un drammatico evento la sua vita perfetta si è sgretolata, e lui decide che sparire dalle scene per un po’ sia la scelta migliore.

Schiantarsi con la moto e svenire ubriaco fradicio in mezzo al nulla, nel prato della casa di una bella ragazza, solitaria quanto irascibile, però non è il modo migliore di cominciare il suo ritiro in solitudine.

Nonostante Killian distrugga la tranquillità della vita da eremita di Liberty Bell, le loro strade non sembrano più destinate a separarsi.

…IL PROBLEMA È CHE IL MONDO PENSA CHE SIA SUO.

Almeno non finché il palco non tornerà a reclamare il suo dio del rock, e Killian dovrà scegliere se tornare alla realtà sfrenata della sua vita da rock-star o continuare a nascondersi al sicuro, nella sua bolla incantata con Libby.

Due mondi che si scontrano, una passione che li unisce.

La serie VIP è composta da:
1. Idol 
2. Managed
3. Fall
N.B. Ogni romanzo ha protagonisti principali diversi


Recensione: Cuore Cremisi di Amabile Giusti

Cuore Cremisi 
di Amabile Giusti 
(Cuore Nero #2)

Trama
Max è andato via, ma Giulia ricorda poco di lui. Non sa di averlo amato moltissimo, ignora che fosse un vampiro, e gli straordinari eventi vissuti l’estate prima sono scomparsi dalla sua memoria. Perciò, quando si trasferisce a Roma per frequentare l’università, a tutto pensa fuorché all'affascinante mascalzone che le ha fatto battere il cuore. Anche perché all'orizzonte si profila un sentimento inatteso per un nuovo ragazzo non meno attraente e misterioso. Ma nulla nella sua vita è destinato alla normalità. A un certo punto intorno a lei cominciano ad accadere incomprensibili cose. Qualcuno la osserva, la spia, la pedina. La sua vita è nuovamente in pericolo. Potrà un nuovo amore rivaleggiare con quello del passato? E chi vuole farle del male? Perché si sente come se fosse una preda? 
Il mondo oscuro raccontato in "Cuore nero" ritorna in una storia avventurosa, ricca di colpi di scena, piena di tenerezza e passione, con una protagonista caparbia, senza peli sulla lingua, pronta a tutto pur di non permettere più a nessuno di privarla dei ricordi e della speranza.

La mia opinione


Nell'estate del 2011 lessi Cuore nero, ricordo di averlo comprato a scatola chiusa una sera, un sabato di Giugno, nonostante il prezzo di 22 euro, quel libro mi aveva attratta ed avevo scelto di dar fiducia ad una autrice sconosciuta. Erano gli anni della mega abbuffata post Twilight, ed io mi aggiravo nelle librerie in cerca di un surrogato di Edward. Lessi il corposo volume in 5 giorni, facendo le tre della notte sul finale, incurante dell'esame di Metallurgia che avrei dovuto sostenere la mattina seguente. Io dovevo sapere come andava a finire.

Beh quella conclusione è alquanto nota ormai; nonostante fosse amarissima e tristissima, facevo parte della minuscola percentuale che si ripetevano a mo di mantra, forse per auto-convincersi, “magari ci fosse un seguito ma tutto sommato va bene cosi”. La storia di Giulia e Max era stata la storia della crescita e della formazione di una giovane ragazza e il suo primo amore poteva essere relegato a sogno, mi dispiaceva solo per Lui, condannato all'eterna dannazione. Ma io continuavo (e continuo) a vederci della poesia in quella scelta, quindi si, mi andava bene.

Nei mesi successivi aggiunsi Amabile Giusti fra le amicizie su Facebook, lessi altri suoi libri ed ogni tanto ci speravo “magari ce casca” come si suol dire a Roma; quando ha dato annuncio della stesura del secondo romanzo, perché le richieste erano tante e perché forse la storia di Giulia e Max non era ancora completa, ho avuto paura. “E se farà schifo?”. Se farà schifo farò finta di non averlo letto. Per me Il diario del vampiro finisce con la Messa nera, quindi avrei fatto lo stesso con questo. Punto e tanti saluti.

Il 22 ottobre era la data, Cuore cremisi sarebbe stato disponibile. Io però ho dovuto attendere i primi di Novembre perché volevo il cartaceo. Ennò, non avrei preso il ritorno di Max tramite digitale, non scherziamo. Con pazienza ho atteso ed ho avuto ancora più paura perché “e se fa schifo? e se Giulia di mette con un altro? E se Max muore? Oddio che faccio?”. Un vero tormento. L'ho letto, con poco entusiasmo all'inizio, poi BOOM. Sono tornata al Giugno 2011. Sono passati 7 anni eppure Amabile ha ritrovato lo stesso feeling con i suoi personaggi principali (e pensare che l'autrice si lamentava di questa paura sul suo profilo Fb, che te possino). Non una volta non ho riconosciuto una Giulia testarda, romantica ma determinata ed ingenua; non una volta Max mi ha ingannato, è sempre Max. E' lui. C'è poco da fare.

La storia si snocciola per 560 pagine, una ricerca di una nuova pietra del Sole, una memoria che torna, un incontro, un amore ancora impossibile, un finale da cardiopalma. Non è finita fino a che non è finita, dovrebbe essere il motto di Giulia a vita. E forse pure il nostro.

Un plot centrale esiste, ma non è importante, ciò che tiene banco è l'amore fra i due, se Giulia rimane la stessa capocciona, Max ha paura, è un vampiro strano, e lotta in mille modi contro la sua natura. Che cosa è realmente? Un uomo od un vampiro? Non lo sappiamo se non fino alle ultimissime pagine. Ma questa guerra per quanto dolorosa per lui e per noi, è splendida. La Giusti riesce a dosare ogni elemento, paura, amore, desiderio, violenza, terrore; ne fa un mix perfetto di un ragazzo diviso fra due mondi, quello umano pieno di calore, amore e desiderio e quello vampiresco, fatto di sangue, carne e violenza. Max lotta per pagine e pagine contro di sé e noi facciamo il tifo per lui, affinché non soccomba sotto la natura oscura del succhia-sangue. Soffriamo come lui, perché non deve finire diversamente. Ma ci chiediamo anche come tutto possa sopravvivere senza scadere nel banale. Perché anche quella era una paura.


La amavo follemente.
L'avevo sempre amata … fin da quando il suo profumo, come una scia munita di bussola, mi era arrivato alle narici attraverso labirinti di odori sconosciuti e mi aveva stordito come può stordire il primo bacio.
Fin quando il suo sorriso mi aveva spalancato una crepa dentro il cuore, lì dove stava la pietra, dandole aria e cibo, un significato e un compito.
Fin da allora la amavo.
E non avrei smesso mai, neanche quando fossi diventato di cenere.


Potremmo dire quasi che il libro si regga solamente su di loro, ok tornano in scena vecchi personaggi, come la famiglia di Giulia, Harriet Lassalle, Victor/non Victor, ci sono ma non sono cosi importanti, o meglio, sono sfumature di un qualcosa di enorme che tocca solo Max e Giulietta.

Cuore cremisi è quindi un romanzo romantico a tutto tondo, ricco di pathos e tensione sessuale, carico di aspettative e colpi di scena, da togliere il fiato in più momenti. Se il primo volume è un paranormal romance con tanta azione ed una cosmologia interessante, qui abbiamo quasi solo La Storia D'amore con la elle maiuscola. E' un vortice, una prelibatezza per il lettore, non puoi fermarti, devi sapere e leggi leggi, fino a farti uscire il sangue dagli occhi. E' una droga, e anche noi mentre posiamo il volume colpevoli di aver fatto tardi al lavoro od a lezione, ci sentiamo come un vampiro assetato di sangue. Ho passato la domenica a leggere le ultime 300 pagine perché io dovevo sapere. O facevo nottata o dovevo correre a leggere l'epilogo. Pochi libri mi hanno spinto all'inosabile!

Il volume è quindi meritevole di essere letto? Rischia di offuscare nella nostra mente il ricordo del precedente? NOOOOOO
Cuore cremisi è forse ancora più tenero e dolce di Cuore Nero, è la vera e giusta conclusione alla storia delle storie, piangerete nel finale, ma di gioia. E per tutti i personaggi. Perché Amabile Giusti è un genio, ci da quello che volevamo ma non scade nel patetico, ha una trovata di genio e dentro di noi a fine lettura, parte un applauso lungo 92 minuti perché la speranza non muore mai. Amabile meriterebbe fama mondiale per aver creato due mattoncini da quasi 600 pagine l'uno che si bevono come un sorso d'acqua nel deserto. Meriterebbe la fama mondiale anche perché la sua penna è pure poesia. Tanto semplice quanto magnifica nella descrizione dei sentimenti. Insomma comprate i due volumi, regalateli, consigliateli, Max e Giulia devono essere conosciuti in tutto l'universo!
Assolutamente 5 stelle, anzi 6 se si potesse!


Lei lo amava per motivi impossibili da spiegare, perché l'amore, se lo spieghi, smette di essere amore e diventa molte altre cose m non quella. Lo amava più di quando avesse fatto un tempo, e certamente meno di quanto lo avrebbe amato domani.


Nota di demerito per AMAZON. Per me il prezzo non è un problema, avrei pagato questo volume anche 50 euro, ma signori, un libro di 20 euro non si può sgretolare fra le mani! Una rilegatura oscena, debole e fragile, una cover che si sta spellando dopo una manciata di giorni, no cosi non va affatto. Amazon provvedi alla qualità dei tuoi cartacei e poi, forse, sarai perfetto!


Punto di vista: Narratore esterno con capitoli scritti dal punto di vista di Max
Sensualità: Poca, abbiamo molta tensione sessuale
Caratteristiche: Splendido e Romantico
Stile narrativo: Piacevolmente scorrevole
Tipo di finale: Conclusivo finalmente!


LE USCITE DELLA SETTIMANA dal 26 Novembre al 2 Dicembre 2018


Buon inizio settimana a tutte!
Nuovo appuntamento del lunedì con il riepilogo delle uscite più attese dei nostri generi preferiti. 

Le uscite in libreria e in ebook dal 26 Novembre al 2 Dicembre 2018


Raggio di sole
di Micalea Smeltzer
(Light in the Dark #1)
Editore: Triskell Edizioni 
Data di uscita: 26/11/2018
Link di acquisto su Amazon: https://amzn.to/2OYyCzT

Quello che ricordo di più di quel giorno era che era normale. Poi, per via di una stupida decisione, tutto è andato a pezzi e niente è più stato lo stesso.
Rea Wilder vuole solo una seconda possibilità, ma la vita non funziona così. È obbligata a vivere con le conseguenze delle sue azioni. A volte il fardello sembra insopportabile.
L’università dovrebbe essere la sua seconda occasione.
Nuovo posto.
Nuova gente.
Nuova vita.
Nessuno che sa ciò che ha fatto.
Nonostante questo, ha comunque giurato di evitare tutti e tutto, a ogni costo.
Per sua sfortuna, un incontro accidentale con il rubacuori del campus, Cade Montgomery, fa deragliare i suoi piani.
Lui è determinato a sciogliere il ghiaccio attorno al cuore di Rae e far riemergere la ragazza di un tempo. Vuole dimostrarle che vale la pena vivere, e che lei è davvero un Raggio di Sole.
LOVE HURTS
di Mandi Beck 
(Caged Love book #1)
Editore: Quixote Edizioni
Data di uscita: 30/11/2018
Link di acquisto su Amazon: https://amzn.to/2DXhLN5

Anche se lei non combatterà per noi, io andrò in guerra per lei...
All'interno dell'Octagon non ho paura. Sono a casa, nel mio elemento, infliggo dolore agli uomini addestrati a combattermi e a farmi male. Li rendo sottomessi, li metto fuori combattimento, li schiaccio, perché si tratta di me o di loro. E io scelgo loro. 
Fuori dall'Octagon la mia unica debolezza è un dannato scricciolo di donna di poco più di un metro e mezzo, piena di classe, che ho amato per la maggior parte della mia vita. È lei quella capace di mettermi in ginocchio, quella che riempie le mie braccia, il mio cuore e, un giorno, molto presto, anche il mio letto. Mi rende sconsiderato. Violento. Bevo troppo e cerco di far tacere i miei sentimenti a furia di scopate. Tutto a causa sua. 
Frankie De Rosa è la mia ragazza, la mia migliore amica. Non l'ho ancora conquistata, ma non voglio stare a guardare e lasciare che qualcuno me la porti via. Sarà la più grande battaglia della mia vita, ma lei ne vale la pena.
L'amore fa male, ma tutto ciò che vale la pena avere, provoca dolore, giusto?
Sono Deacon "Hitman" Love. Benvenuti nella Gabbia.