lunedì 5 novembre 2018

Recensione: Royals di Rachel Hawkins



Ciao readers! Da oggi è disponibile in ebook (in libreria da giovedì) il primo romanzo di una nuova serie young adult di Rachel Hawkins. A seguire trovate la mia recensione in occasione del review party. Ringrazio la casa editrice Newton Compton per la copia ARC. 


Royals
di Rachel Hawkins
(Royals #1)

Trama
Daisy Winters ha una vita normale. Vive in Florida, ha sedici anni, capelli color rosso fuoco da sirenetta, impossibili da domare, un lavoro part-time in un supermercato, e una sorella a dir poco perfetta che si è appena fidanzata. In effetti, il futuro cognato non è un ragazzo qualunque: è l’erede al trono di Scozia! Per Daisy, che non ha alcun desiderio di stare sotto i riflettori, si preannunciano mesi impegnativi. Costretta a cancellare i suoi piani estivi, Daisy vola nel Vecchio Continente, per conoscere i regali parenti dello sposo, tra cui il bellissimo principe Sebastian, sempre al centro delle attenzioni dei tabloid con la sua vita sregolata e la sua discutibile cricca di amici, tanto aristocratici quanto affascinanti e turbolenti. Nonostante cerchi di mantenere un basso profilo, Daisy viene risucchiata da questo mondo sfavillante e dai suoi scandali: riuscirà a trasformarsi in una vera Lady senza rinunciare a essere se stessa?

La mia opinione


Royals è il primo romanzo della omonima serie young adult principesca di Rachel Hawkins. 
Di questa autrice avevo già letto la serie paranormal young adult Hex Hall e l'avevo trovata molto carina, quindi ero molto curiosa di  leggere qualcos'altro nato dalla sua penna.
Se avete letto altre mie recensioni, ormai avrete capito che ho un debole per i principi e per tutti i personaggi titolati o legati in qualche modo alla vita di Palazzo, quindi non potevo di certo farmi scappare questa interessante novità!
La narrazione di Royals è totalmente in prima persona dal punto di vista della protagonista femminile, Daisy, una semplice diciassettenne che abita in un piccolo paesino della Florida. Lei mi è piaciuta da subito, è una ragazza divertente, un po' geek e soprattutto molto trasparente. 
Il fatto che la sorella maggiore si sia fidanzata nientemeno che con l'erede al trono scozzese scombussola non poco la sua vita, già in passato ha dovuto adeguarsi più volte ai desideri della perfetta sorella, e di certo non fa i salti di gioia quando anche i suoi piani per l'estate vengono stravolti e si ritrova su un volo per la Scozia, dove, tra le altre cose, incontrerà per la prima volta  i reali parenti del futuro sposo della sorella. 
Tra Edimburgo e le Highlands scozzesi conosciamo un bel po' di personaggi titolati, e scopriamo che non tutti i reali sono dei perfettini composti e pomposi, ma che esistono anche dei veri e propri Casinisti Reali! Uno più bello dell'altro, oltretutto.
Tra tutti questi ne spiccano due in particolare su cui si concentra l'attenzione in questo romanzo: il principe Sebastian, il futuro cognato di Daisy, e Miles, il suo migliore amico. Sebastian non fa  esattamente una buona impressione in questo volume, è un attira guai, Miles invece è quello che sin da subito mi ha incuriosita maggiormente.
A primo impatto, Miles fa la figura dello snob rigido e altezzoso nei confronti di Daisy, ma, quando inizia a conoscerla, vediamo calare la sua maschera di diffidenza. 
L'estate di Daisy sarà parecchio movimentata, tra balli, escursioni nelle Highlands, gossip reali, e tanta, tanta finzione. Perché sapete bene che quando c'è di mezzo l'etichetta certe situazioni devono restare nascoste e l'apparenza è tutto ciò che conta. 
Anche se a Daisy vengono imposte certe situazioni, l'ho apprezzato tantissimo poiché resta sempre se stessa, difficilmente riesce a non rispondere a dovere, trionfa quindi la sua genuina spontaneità. 
Royals è una lettura leggera, spensierata e scorrevolissima, si legge tranquillamente in un colpo solo se avete qualche oretta di tempo. A me nel complesso è piaciuto, l'ho trovata una lettura senza pretese, l'ideale per passare qualche oretta immersi in una realtà da favola.
Essendo uno young adult non aspettatevi scene passionali, a parte qualche bacio la sensualità non è contemplata, ma qualche scena romantica e dolce mi ha fatto battere il cuore lo stesso. 
Se cercate una lettura non impegnativa, spiritosa e principesca fateci un pensierino!

Punto di vista: prima persona di Daisy
Sensualità: qualche bacio
Caratteristiche: principesco, divertente, dolce
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: conclusivo



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!