martedì 15 gennaio 2019

Recensione: Eternal Damnation – Piovuta dal cielo di Fabiana Andreozzi



Eternal Damnation – Piovuta dal cielo
di Fabiana Andreozzi

Trama
Diciannove anni appena compiuti e un passato da dimenticare che le pesa come una zavorra. Angela parte per Londra alla ricerca della sua nuova vita, del suo nuovo posto nel mondo. Ha solo un sogno futile da inseguire, andare al concerto degli Eternal Damnation e incontrare Ren, dopo tanti anni, sperando che anche lui si ricordi ancora di lei. Quando sembra che il suo sogno si stia realizzando, il destino le gioca l’ennesimo scherzo: resterà letteralmente impigliata in un altro affascinante componente della band, che le darà del filo da torcere. E se uno la ama come se il tempo divisi non fosse mai esistito, l’altro la odia, a quanto pare, senza motivo. Tra segreti da scardinare, l’ispirazione da recuperare, un passato che torna a galla e si cerca di cancellare, la musica è l’unico leitmotiv che conta insieme ai battiti del cuore che lentamente la porteranno a scoprire l’amore…



La mia opinione

Ho letto Eternal Damnation – Piovuta dal cielo in un sol giorno e leggendolo sono entrata in modalità “sì sì, distruggetemi pure casa o derubatemi, poco importa. L’importante è che lo facciate in silenzio perché sto leggendo. Grazie.” 
La storia di Angela inizia quando lei è ormai su suolo britannico, dopo essersi lasciata alle spalle il piccolo paese alle porte di Roma nel quale ha vissuto fino a quel momento. Non ci è dato sapere fino alla fine del romanzo da chi o cosa si stia allontanando, così come sappiamo ben poco, almeno nella fase iniziale, sulle motivazioni che spingono la protagonista a cercare proprio Ren, un componente degli Eternal Damnation. Altro elemento che l'autrice non ci svela per parecchio tempo è la ragione per la quale Dan, il cantante, provi una così forte avversione nei confronti di una ragazza della quale ha ignorato l'esistenza fino a che non gli è caduta addosso.
Ho adorato i protagonisti, la crescita e il cambiamento che li caratterizzano sono sorprendenti. All’inizio della lettura Angela non mi è piaciuta molto, l'ho trovata arrendevole. Mi infastidiva il fatto che fosse consapevole che nulla stesse andando come avrebbe voluto ma che se ne stesse comunque ferma all'interno della situazione, semplicemente prendendone atto. Poi, invece, semplicemente wow! È rinata, matura e forte!


È come se il volere soltanto essere libera non riuscisse più a dare lo stesso gusto magico e unico. Come se la libertà nella solitudine non fosse più tanto speciale.

Le motivazioni che spingono Ren a considerarla la sua ragazza e Daniel a non sopportarla non ve le dico, vi rovinerei tre quarti di lettura. Quel che posso dirvi è che uno si nasconde in situazioni illusorie, l'altro nasconde ciò che più ama. Uno mi ha infastidita nel profondo, l'altro è profondo e basta.


Cazzo, quanto è difficile parlarsi, la paura di raccontarsi, mettersi a nudo senza avere la certezza che dall'altra parte saremo accolti e capiti.

Ho trovato la narrazione della prima parte del romanzo leggermente lenta e non del tutto accattivante e questo ha fatto sì che la storia di Angela non mi abbia preso sin da subito.  Ma, davvero, superata la piccola parte in questione, il libro parte alla grande, tanto che non l'ho posato fino a lettura ultimata! 
Avrei letto volentieri qualche riga sulle reazioni della band rispetto al segreto che i protagonisti hanno a lungo nascosto, questa parte mi è proprio mancata anche se la sua assenza non ha influito sulla riuscita del romanzo!
Prima di iniziare la lettura temevo che la componente musicale potesse soffocare un po’ la narrazione, invece si incastra perfettamente!
Insomma, leggere Eternal Damnation – Piovuta dal cielo è stato davvero molto piacevole ed emozionante!


Punto di vista: prima persona alternato tra i protagonisti
Sensualità: meravigliosi baci, quel che c’è di hot è soft
Caratteristiche: emozionante
Stile narrativo: scorrevole, incalzante
Tipo di finale: conclusivo


Si ringrazia la casa editrice Darcy Edizioni per la copia ARC del romanzo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!