mercoledì 9 gennaio 2019

Recensione: Love. Non lasciarmi mai di L.A. Casey


Love. Non lasciarmi mai
L.A. Casey
(Slater Brothers #5.5)


Alannah Ryan è tormentata da un volto che perseguita i suoi sogni, trasformando le sue ore di veglia in un un susseguirsi di preoccupazioni. Parlarne con la persona che ama di più al mondo non è possibile, perché lo stesso volto perseguita anche lui. Per proteggere l'amore della sua vita da un altro fardello, mantiene la paura per se stessa, anche quando comincia a consumarla.
Damien Slater ha la vita che ha sempre desiderato con la donna di cui è perdutamente innamorato al suo fianco, ma c'è un problema. Lei gli nasconde qualcosa, e avevano giurato che non avrebbero mai più lasciato che un altro segreto si intromettesse tra di loro.
Scalare il muro di difese che Alannah si è costruita intorno sarà la sfida più diffile che Damien abbia mai affrontato. Perché significherà dimostrarle una volta per tutte che di lui Damien Slater ci si può fidare.

La mia opinione

Io amo gli Slater, sempre e comunque. Nonostante siano sboccati e completamente fuori di testa, e nonostante le loro donne sia esattamente come loro. 
Stavolta però c'è qualcosa che non va.
Ho sempre adorato il fatto che la Casey scriva ogni volta una novella aggiuntiva al libro appena uscito in modo che possiamo approfondire la storia e, magari, per gettare le basi per quello successivo. Questa volta, visto che quello di Damien e Alannah è l'ultimo delle coppie singole, pensavo che la novella fosse più incentrata sulla famiglia in generale e invece mi sono ritrovata a leggere di una coppia (Damien e Alannah) che non fa che offendersi senza nessun motivo e a leggere di una serie di situazioni al limite della follia anche per il mondo sgangherato degli Slater.
Davvero mi è piaciuto molto poco l'evolversi del rapporto tra Dame e Lana, non sembravano neanche gli stessi del loro libro, ma due personaggi completamente nuovi e poco piacevoli. Certo la Casey ci ha fatto vedere i progressi degli altri componenti del clan, tipo l'arrivo dei nuovi componenti della famiglia, ma tutto raccontato in un modo talmente superficiale e sbrigativo da risultare inutile. Ecco proprio “inutile” è il perfetto aggettivo per riassumere questa lettura, perché realmente non è servita a nulla. Non posso dire che sia stata una brutta lettura, perché in ogni caso quando mi ritrovo nella vita degli Slater mi diverto sempre e lo stile della Casey è sempre fluido e accattivante, ma non ha soddisfatto le mie aspettative, quindi alla fine è stata una delusione. Mi auguro di aver l'opportunità di leggere al più presto l'ultimo capitolo di questa serie, sperando di ritrovare l'atmosfera degli altri libri e riavere nuovamente a che fare con gli Slater in tutta la loro “coglionaggine” perché qui davvero mi sono mancati moltissimo!!!!

Punto di vista: prima persona femminile
Sensualità: Scene hot presenti,
Caratteristiche: inutile ai fini della serie
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!