mercoledì 29 febbraio 2012

Anteprima: "Multiversum" di Leonardo Patrignani

In uscita a fine marzo per la Mondadori un romanzo "made in Italy": "Multiversum" di Leonardo Patrignani.

Autore: Leonardo Patrignani
Titolo: Multiversum
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 348
Prezzo: 16,00 euro
data di uscita: 27 marzo 2012


Un’appassionante storia d’amore al ritmo travolgente dei romanzi di Stephen King.


LA TRAMA

Alex vive a Milano. Jenny vive a Melbourne. Hanno sedici anni. Un filo sottile unisce da sempre le loro vite: un dialogo telepatico che permette loro di scambiarsi poche parole e che si verifica senza preavviso, in uno stato di incoscienza. Durante uno di questi attacchi i due ragazzi riescono a darsi un appuntamento. Alex scappa di casa, arriva a Melbourne, sul molo di Altona Beach, il luogo stabilito. Ma Jenny non c’è. I due ragazzi non riescono a trovarsi perché vivono in dimensioni parallele. Nella dimensione in cui vive Jenny, Alex è un altro ragazzo. Nella dimensione in cui vive Alex, Jenny è morta all’età di sei anni. Il Multiverso minaccia di implodere, scomparire. Ma Jenny e Alex devono incontrarsi, attraversare il labirinto delle infinite possibilità. Solo il loro amore può cambiare un destino che si è già avverato.


L’AUTORE
Leonardo Patrignani è nato a Milano nel 1980. Diplomato al liceo classico Giuseppe Parini, ha intrapreso la carriera musicale col nome d’arte Patrick Wire. Ha girato il mondo con la sua band, i suoi dischi sono venduti dal Canada al Giappone. Cultore dei giochi di ruolo, fermo sostenitore dell’esistenza di forme di vita aliene, di professione doppiatore e lettore appassionato dei romanzi di Stephen King. Il Multiversum è il suo romanzo di esordio.



4 commenti:

  1. potrebbe essere interessante...

    RispondiElimina
  2. Ok questo è veramente diverso dal normale! ** Mi piace!

    RispondiElimina
  3. sarà che sono appassionata di Fringe ma l'idea di una dimensione parallela mi piace un sacco....già segnato!

    RispondiElimina
  4. Generalmente non sono attirata molto dai romanzi italiani, tuttavia (nome della ragazza uguale al mio a parte...anche se mi ha incuriosito ^^) devo ammettere che la storia di un amore tra due persone che vivono in dimensioni parallele mi piace molto...forse perché mi fa' venire in mente, per certi versi, il film con la Bullock e Reeves "La casa sul lago del tempo" ^^

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!