lunedì 12 marzo 2012

Recensione: "Non-morta e nubile" di MaryJanice Davidson


"Non-morta e nubile"
di MaryJanice Davidson 


Trama:
Da segretaria appena licenziata a Regina dei Non-Morti…
È stata una settimana infernale per Betsy Taylor. Per prima cosa, perde il lavoro. Poi, come colpo di grazia, viene uccisa in un incidente d’auto. Ma quello che scoccia davvero (a parte
svegliarsi in obitorio vestita con un tailleur rosa e scarpe da quattro soldi, gentile omaggio della sua matrigna), è che a quanto pare non riesce a restar morta. Ogni notte si alza con un terribile desiderio di sangue. Peggio ancora, i suoi nuovi amici hanno la ridicola convinzione che Betsy sia la regina dei vampiri di cui parlano le profezie, e la vogliono aiutare a spodestare il vampiro più odioso ed assetato di potere degli ultimi cinque secoli. Francamente, a Betsy non potrebbe importargliene di meno della politica vampiresca, ma loro hanno una potente arma di persuasione: scarpe griffate. Come fa una ragazza che si rispetti a dire di no? Una collezione
di Ferragamo, però, non è l’unica tentazione di Betsy. Comunque, è assai meno rischiosa dell’appetitoso Sinclair – un seducente succhiasangue il cui sguardo sexy sembra altrettanto pericoloso di un paletto nel cuore…


Il mio commento:


Un libro leggero leggero ma molto carino. I sorrisi durante tutta la lettura non mancheranno! Certo la protagonista (Betsy) non sai bene se ci fa o ci è, però nonostante la sua ossessione per vestiti, scarpe firmate (non potete immaginare cosa è disposta ad accettare per averle) e la sua superficialità, fondamentalmente risulta simpatica. In realtà mi è bastato arrivare al punto in cui prova in ogni modo a morire (praticamente all’inizio), per esserne conquistata. Strano il modo in cui l’amica del cuore, la madre e il dottore, accettino la sua condizione di non morta però in un certo senso, il motivo viene accennato. Non mancherà il cattivo, che alla fine non sarà determinante ma soprattutto non mancherà lui, Sinclair: il bello e tenebroso.
Dopo un inizio un po’ così, Betsy e Sinclair avranno modo di frequentarsi e alla fine…. ecco la momentanea fine è in perfetta linea con lo stile del libro.
Bello il modo di scrivere della Davidson, semplice, efficace ed ironico. Interessanti i diversi spunti che fanno ben sperare per un bel seguito..
Un libro consigliato soprattutto a chi vuole passare qualche ora spensierata.


Il mio voto:   e 1/2

2 commenti:

  1. La copertina e la trama fa molto Kinsella con un pizzico di "horror"
    Penso che lo comprerò :3 soprattutto se è ironico e divertente

    RispondiElimina
  2. O.O mi fa ridere solo a leggere la trama... XD deve essere veramente divertente...XD se mi capita sotto tiro lo prendo ;)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!