giovedì 19 aprile 2012

Hunger Games: dal libro al film!

In occasione dell'uscita nelle sale italiane del film Hunger Games, tratto dall'omonima trilogia fantasy di Suzanne Collins, il 1 Maggio 2012, eccoci qui con un interessantissimo post di approfondimento su questa fantastica saga piena di azione e sentimento.

Quando Katniss urla “Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!” sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell’estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori.

Ogni anno dai distretti della città di Capitol City, vengono estratti volontari per partecipare ai giochi di morte dell'Arena un ragazzo ed una ragazza. Alla fine dei giochi crudeli e mortali soppravive un solo giocatore: il più bravo, colui che riesce a conquistare le simpatie del pubblico, della stampa e degli sponsor.

Negli Hunger Games non esistono amici ed alleati, si è soli contro il mondo, ma è proprio in questa situazione che Peeta, un ragazzo gentile e generoso, rivela il proprio amore per Katniss davanti alle telecamere e a tutto il pubblico. Non c'è tempo per l'amore, per i sentimenti, per l'affetto durante i giochi di morte. Bisogna sapere scegliere e lottare costantemente per la propria vita ... o si rimane uccisi.

Il pubblico sembra amare particolarmente la difficile situazione sentimentale dei due ragazzi, e l'avventura di Peeta e Katniss tiene con il fiato sospeso tutta Capitol City. Ma il vincitore dei giochi può essere solo uno. Uno dei due dovrà morire. è questa la legge dell'Arena.

La trilogia Hunger Games è così composta:

1. Hunger Games
2. La ragazza di fuoco
3. Il canto della vittoria ( in Italia a maggio 2012 )












Questa è la trama generale del primo libro della trilogia Hunger Games, da cui è stato tratto il film omonimo.
Se non lo avete ancora visto, potete dare un occhio al trailer qui : Hunger Games TRAILER

Certamente questo film non ha nulla a che fare con altri film simili usciti di recente, e sebbene abbia come protagonisti ragazzi adolescenti, la realtà è che gli Hunger Games sono giochi mortali, pieni di combattimenti all'ultimo sangue. Ad aumentare poi lo barbaria di questi giochi contribuisce il fatto che l'unico scopo di questi combattimenti è l'attrazione ed il divertimento del pubblico. Molti sono i riferimenti letterari, mitologici e storici che si trovano all'interno del film, in particolare quelli sui giochi dei gladiatori dell'arena. Tutto viene rivisitato in chiave moderna, in un mondo post apocalittico in atmosfera sci-fi. Non è neccessario leggere il libro prima di vedere il film, poichè il cortometraggio è stato girato in maniera esaustiva e completa, pensato anche per quelle persone che non sono fan della serie.

Il film, costato 78 milioni di dollari, ha stabilito il record per il miglior esordio negli USA di un film non-sequel con 152.5 milioni di dollari, registrando il terzo miglior dato di sempre dopo Harry Potter e i Doni della Morte: Parte II (169 Milioni di dollari) e Il cavaliere oscuro (158 milioni di dollari). In tutto il mondo ha incassato oltre 214 milioni di dollari in un weekend.

Io sono personalmente molto curiosa di andare a vedere questo film. La trama è intrigante e sembra appassionante. Voi che ne pensate?

5 commenti:

  1. Anche io sono curiosa di vederlo, ho già chiesto a delle mie amiche di venire a vederlo con me ma non mi sono sembrate entusiaste della trama :-\
    Sono sicura che si ricrederanno XD

    RispondiElimina
  2. Ti prego fà che non rovinino con film mediocri anche questa saga come hanno fatto con quella di Twilight*incrociare di dita*

    RispondiElimina
  3. Ho visto il film venerdi scorso e mi é piaciuto molto! Ovvio che cambia rispetto al libro, ma nonostante questo trovo sia stato fatto molto bene:-)
    Nena

    RispondiElimina
  4. Il trailer sembra carino...

    RispondiElimina
  5. Certo che lo andrò a vedere! Per l'occasione ho acquistato anche il secondo volume della serie (ok, ammetto che dopo il primo la trilogia l'ho un pò accantonata).

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!